giovedì 19 gennaio 2017

Amore, zucchero e caffè di Daniela Sarcedoti, recensione in anteprima

Mie adorate crazy!
Venite a leggere la recensione di Amore, zucchero e caffè, nuovo romanzo made in Italy firmato Daniela Sarcedoti, in uscita oggi 19 gennaio per Newton Compton
Siete pronte ad innamorarvi della Scozia e dei protagonisti di questa storia ..un mix di dolcezza e sentimenti veri!

Amore, zucchero e caffè Titolo: Amore, zucchero e caffè
Autore:
Daniela Sarcedoti
Serie:  non fa parte di una serie
Editore:
Newton Compton
Data: 19 Gennaio 2017
Genere: contemporary romance
Categoria: seconde possibilità
Narrazione: prima persona, pov femminile
Finale: No cliffhanger
Coppia: Margherita, mamma in bilico tra felicità e famiglia; Torcuil, professore aristocratico deluso dal passato.


Il matrimonio di Margherita sta andando a rotoli. Rimanere incinta dopo averci provato per tanto tempo è stata una sorpresa favolosa per lei, ma non per il marito. Quando ne ha più bisogno, si rende conto che lui non c’è. E allora Margherita decide di prendersi del tempo per se stessa, per capire dove stia andando il suo matrimonio. Lascia quindi Londra per trascorrere l’estate a Glen Avich, il posto in cui sua madre e il patrigno gestiscono un caffè. Ha bisogno di uno stacco per riallacciare il rapporto con la figlia Lara e dare una svolta alla propria vita. Ma Glen Avich può avere uno strano effetto sulle persone… Quando inizia a lavorare per Torcuil Ramsay, tutto comincia a cambiare. Margherita percepisce che il suo cuore si sta risvegliando, nonostante non lo credesse possibile. Quando finalmente sta cominciando a capire chi è davvero, si trova di fronte a una scelta che potrebbe mettere in discussione tutto. E per prendere la decisione giusta le servirà molto coraggio...



Bisognerebbe aggiungere una categoria alla descrizione: questo libro è droga.
Perchè se lo inizi non lo molli più fino all'ultima pagina!
Sei curiosa di sapere se la protagonista avrà finalmente una gioia e non vedi l'ora di conoscere i suoi sentimenti con Ash e Torcuil!
La trama si divide in tre grossi blocchi:
1) Margherita infelice con Ash
2) Lara infelice a Londra
3) Margherita e Lara felici In Scozia.
Nella prima parte iniziamo a conoscere la coppia sposata composta da Ash e Margherita genitori di Lara, ragazza adottata e di Leo, figlio naturale nato dopo una vita di sterilità(si credeva).
Ash è un padre che però vorrebbe non esserlo; mi spiego meglio: lui vuol bene alla moglie e ai figli ma se non esistessero vivrebbe lo stesso. Era contrario all'adozione della ragazza e con lei non instaura un bel rapporto; non la capisce, non ci prova nemmeno e da tutte la colpe alla moglie se la figlia ha scatti d'ira o si comporta male. Con il figlio naturale ancora meno, basti pensare al fatto che Leo disegna la famiglia (la madre e la sorella) unita sotto un albero ed il padre disegnato in un angolo del foglio, lontano e distante.
Ash non prova nemmeno a mettersi in discussione e crea un muro di ghiaccio tra lui e Margherita.
La moglie sognava una famiglia e ora si ritrova un uomo fantasma, uno sconosciuto.
Ascoltare i pensieri della donna, vivere con lei la crisi è davvero doloroso; mi sono trovata in lacrime perchè leggendo pensavo alla forza delle mamme, delle donne, che crescono i figli senza aiuto anzi, con ostacoli.  
Margherita è una mamma fantastica; soffre moltissimo ma per Lara e Leo c'è sempre, ha parole d'amore e gesti dolcissimi e io l'ho amata dal primo istante, da quando si accorge di essere incinta ed Ash le propone di abortire, lei non si ferma neppure ad ascoltarlo, o quando Lara viene sospesa a scuola, lei sola riesce ad aiutarla, a capirla a punirla ma con logica. Margherita è quella madre che resta infelice pur di tenere unita la famiglia.
In questa parte iniziamo a conoscere anche Lara e si comincia a capire molto delle sue ombre interiori che le logorano l'anima.
La svolta avviene quando Margherita decide di cambiare aria per l'estate e raggiunge la madre a Glen Avic, un paesino freddo della Scozia.
Questa sarà la scelta migliore che la donna potrà fare; la nonna è adorabile con i nipoti, Lara rinasce e conosce ragazzi che non si comportano da bulli ma da amici veri, da il suo primo bacio e capisce che la scrittura è il suo futuro, vede finalmente la madre felice e di conseguenza anche lei ne giova. Margherita ha una madre-amica che la sprona a vivere e nel frattempo trova lavoro sia come pasticcera(sua grandissima passione) e sia come governante in una tenuta di famiglia.
Lei credeva di dovere aver a che fare con un vecchio nobile con accento aristocratico e completi scozzesi invece si trova davanti un giovane ed affascinante Torcuil.
L'uomo è un professore con il cuore a pezzi e non vi sto nemmeno qui a spiegare che appena iniziano ad interagire, conoscersi ed apprezzarsi fanno faville.
Entrambi sono due fantasmi di quello che erano; giovani pieni di sogni e speranze ma insieme hanno la capacità di rispolverare emozioni come la passione, la voglia di ridere e l'entusiasmo che li rendeva felici.
Il viaggio in Scozia però è una vacanza, un'estate Farfalla come dice Margherita e al termine del periodo si apriranno crepe profonde e nuovi orizzonti.
Felicità è una parola molto usata in questo romanzo: la si cerca, la si trova, la si lascia andare, fa paura, fa bene.
I pensieri dei vari protagonisti si alternano pagina dopo pagina in un susseguirsi di sentimenti che permettono una lettura veloce e tutta d'un fiato, crea curiosità, ci si affeziona ai protagonisti e non si vede l'ora di capire se finalmente possono respirare gioia a pieni polmoni.
L'unica cosa che manca è solo un po' più d'intimità tra Margherita e Torcuil, avrei voluto che l'autrice si soffermasse un po' di più sui loro baci ecc ecc..insomma, dopo tanta agonia almeno una gioia sexy per noi ci stava!
Tolto ciò io l'ho trovato un racconto favoloso, un romanzo sulle seconde possibilità, sulla forza delle donne e sulla voglia di essere felici, questo è un libro che non potrà mancare nelle vostre librerie...
alla prossima lettura batticuore,

la vostra Giuly





4 commenti:

  1. Wow che recensione! Stupenda, mi hai incuriosito anche perché la scrittrice la conosco avendo letto i suoi libri in italiano. Giuly scrivi molto bene come peraltro molte di voi nelle recensioni, oso dire che scrivete tutte molto meglio di certe scrittrici il che è il colmo. A quando un vostro libro? ;-)

    RispondiElimina
  2. Sicuramente una bella storia, molto attuale, scrittura scorrevole, si legge velocemente. Mi è piaciuta particolarmente la forza di Margherita, una vera mamma, dedita ai figli, oggi se ne trovano poche. Lara è una ragazza straordinaria, con un passato di sofferenza, ma ha trovato la mamma perfetta. Il mio personaggio preferito però è Nonnina, mi fa pensare a mia nonna....
    Ottimo libro, anche io avrei preferito qualche bacio in più..Ma non si può avere tutto!

    RispondiElimina
  3. Voglio usare questo mezzo per far sapere al mondo che tutta la speranza non è persa Rimanere incinta dopo che i tubi sono bloccati e bruciati, so che l'IVF e l'inversione potrebbero aiutare, ma troppo costano, non posso permettermi neanche a me aggiungere un altro bambino alla mia famiglia che stava provando per 5 anni, fino a quando non mi sono imbattuto in Dr. Agbarzara TEMPLE, che ha lanciato un incantesimo di gravidanza / fertilità per me e ho incinta. spero che le donne là fuori che stanno attraversando le stesse paure e le preoccupazioni che ho attraversato in PREGNANTE, troverai il tuo contatto e sarai felice come me, mentre lo faccio qui su questo sito e la soluzione verrà a loro quando li contattano. Grazie e Dio vi benedica per raggiungerlo tramite: ( agbazara@gmail.com )

    RispondiElimina
  4. Voglio usare questo mezzo per far sapere al mondo che tutta la speranza non è persa Rimanere incinta dopo che i tubi sono bloccati e bruciati, so che l'IVF e l'inversione potrebbero aiutare, ma troppo costano, non posso permettermi neanche a me aggiungere un altro bambino alla mia famiglia che stava provando per 5 anni, fino a quando non mi sono imbattuto in Dr. Agbarzara TEMPLE, che ha lanciato un incantesimo di gravidanza / fertilità per me e ho incinta. spero che le donne là fuori che stanno attraversando le stesse paure e le preoccupazioni che ho attraversato in PREGNANTE, troverai il tuo contatto e sarai felice come me, mentre lo faccio qui su questo sito e la soluzione verrà a loro quando li contattano. Grazie e Dio vi benedica per raggiungerlo tramite: ( agbazara@gmail.com )

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...