mercoledì 24 luglio 2019

INGANNATA DI JAY CROWNOVER, RECENSIONE IN ANTEPRIMA

Ciao Crazy,
Dopo la serie dei tatuati e quella dei ragazzacci di The Point, Jay Crownover si sposta nel selvaggio, selvaggio West, e col libro Ingannata ci presenta la nuova Getaway Series. Leora, per gli amici Leo, delusa dall’uomo che pensava di amare, viene trascinata dalla sua migliore amica per un viaggio guidato in mezzo alla natura, alla scoperta di sé stessa e di un modo alternativo di vivere. Ma qualcosa va storto e si ritroverà a lottare per la propria vita, insieme all’uomo che ha sconvolto tutte le sue certezze. Continuate a leggere…




Getaway Series

1. Ingannata, 24 luglio 2019
2. Shelter, inedito
3. Escape, inedito
4. Runaround, inedito

Autore: Jay Crownover
Editore: Newton Compton
Genere: Contemporary Romance
Categoria: Romantic Suspense, Western
Narrazione: prima persona, pov femminile
Finale: Autoconclusivo







Dopo la rottura con il mio ex ero distrutta. Riuscivo a stento a continuare la mia routine e mi sentivo fragile e smarrita. E così la mia migliore amica mi ha costretto a partire con lei per uno di quei viaggi avventurosi in mezzo alla natura selvaggia, sicura che avessi solo bisogno di spingermi oltre i consueti limiti per ritrovare la fiducia in me stessa. Nessuna di noi due aveva idea di quello che ci saremmo trovate ad affrontare. Nella brochure dell’agenzia, per esempio, non si faceva riferimento al fatto che l’uomo più sexy che avessi mai visto sarebbe stato la nostra guida. E nemmeno che, una volta abbandonata la civiltà, nello zaino non ci sarebbe stato posto per paure e insicurezze. In un certo senso ero pronta ad affrontare un’avventura del tutto nuova, ma non mi sarei mai immaginato di dover lottare così... Per tutta la vita sono sempre stata bravissima a nascondere i miei sentimenti. Ma adesso che non c’è modo di reprimerli, potrei scoprire che non mi dispiace affatto.


Nel profondo del mio animo sapevo che, se gli avessi permesso di avvicinarsi abbastanza, Cyrus Warner avrebbe potuto spazzare via tutto quello che restava di me.
Potevo solo incrociare le dita e augurarmi di essere veloce quanto bastava per sfuggire a una simile devastazione.

Non lasciatevi ingannare (il titolo qui assume sfumature davvero comiche) dalla copertina di questo libro, la protagonista non indossa nemmeno per sbaglio un paio di scarpe del genere. Si tratta di un western, romantic suspense, quindi non vi fermate alla copertina e leggete la trama, prima di considerare questo libro il solito erotico patinato alla Cinquanta sfumature. Jay Crownover si allontana anni luce dai tatuati di Denver o dai cattivi/buoni di The Point per avventurarsi in realtà selvagge, in mezzo a una natura incontaminata in cui un amore esplosivo sta per fare terra bruciata intorno a sé.

Lui era fuoco e io, come credeva Emrys, ero una catasta che anelava a incendiarsi tutte le volte che si avvicinava a me.

Leo è stata ingannata dall’uomo che pensava avrebbe rappresentato il suo futuro. Per distrarsi decide di partecipare a un’escursione guidata da tre non-proprio-cowboy del Wyoming. Cyrus Warner non ha esattamente l’aria del cowboy, anche se è massiccio, alto, sa cavalcare come il più navigato dei fantini e gestisce il ranch di famiglia portando avanti gli affari a gonfie vele. Eppure più tempo Leo passa in sua compagnia, più diventa assuefatta da quell’uomo scontroso e poco socievole che le ha sconvolto l’esistenza. E quando si troveranno per puro caso nel mirino di criminali senza scrupoli non potranno far altro che contare l’uno sull’altra per uscirne vivi… e forse più forti di prima.

«Mi hai fatto incazzare ed eccitare dal primo momento in cui hai aperto bocca. Ho subito saputo che, per qualche motivo, tu eri qui per me. Avremo solo questo attimo, Raggio di Sole, uno solo, quindi deve importare a te quanto importa a me».
«Mi importa; tu sei importante, Cy».

Ragazzi, che lettura diversa! Come l’autrice stessa spiega all’inizio, questo libro è arrivato in un periodo della sua vita molto doloroso. E avendo letto tutti gli altri suoi libri, la differenza si nota abbastanza chiaramente. Cominciando dall’unico punto di vista di Leo, fino all’ambientazione completamente diversa da quelle a cui siamo abituate.  Non per questo non ho apprezzato questa lettura, anzi, mi è piaciuto molto questo libro, riconfermando la Crownover come un’autrice completa, una dalle diverse sfumature, in grado di spaziare tra vari generi e personaggi agli antipodi, ma che sa comunque emozionare e tenere i lettori col fiato sospeso fino alla fine. La parte suspense si svolge soprattutto nella seconda metà del libro, tenendo sulle spine il lettore, soprattutto per la mancanza del pov maschile, è terribile quando si scatena il finimondo e stai a leggere con l’ansia di sapere cosa succede all’altro protagonista. Forse questo ha reso l’esperienza suspense ancora più intensa.
L’unica pecca di questo libro è la copertina assolutamente inadeguata e vorrei lanciare un appello alla casa editrice: per favore, cercate di adattare le copertine al genere di libro che state per pubblicare, non è possibile che un suspense western abbia in copertina tacchi a spillo da Upper East Side!
Buona lettura, Crazy!
Sissy





2 commenti:

  1. Bellissimo,la Crownover non si smentisce mai!!
    L'ho trovato un libro dinamico,con un po' di mistero che non guasta e con dei personaggi schietti e completi,l'unica cosa che avrei preferito sarebbe stato leggere anche il punto di vista di Cy(che l'autrice non ha messo volutamente). Adesso non vedo l'ora di trovarmi tra le mani la storia di Emery e Sutton,sperando come ha detto Sissy di avere una copertina adatta al libro è non una cosa che non c'entra assolutamente nulla.

    RispondiElimina
  2. bellissimo e non vedo l'ora di leggere il successivo libro.Avrei messo un'altra copertina

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...