lunedì 25 marzo 2019

Il mio primo istante con te di Jamie Mcguire, recensione

Ciao Crazy,
oggi vi diremo la nostra in merito all’ultimo lavoro di Jamie Mcguire, ovvero Il mio primo istante con te edito da Garzanti e uscito il 21 marzo. Pronte a preparare la valigia direzione Oak Creek? Portate con voi amore, vestiti e sangue freddo.




Titolo: Il primo istante con te

Autore: Jamie Mcguire

Editore: Garzanti

Data: 21 marzo 2018

Genere: Young Adult

Categoria: mistery

Narrazione: prima persona, pov alternati

Finale: NO cliffhanger





La prima volta che Elliott si accorge di Catherine è solo un ragazzino. Seduto su un albero nel giardino degli zii, si diletta a scattare fotografie quando attraverso l'obiettivo inquadra un viso dolce e due grandi occhi verdi. Occhi profondi nei quali intravede un'ombra di solitudine che vorrebbe scacciare. Non sa come fare finché, in un torrido pomeriggio d'estate, non trova finalmente il coraggio di avvicinare quella ragazzina alla quale non ha mai smesso di pensare. All'inizio Catherine non è convinta di potersi fidare di lui, uno sconosciuto sempre spettinato e sulle nuvole. Ma presto Elliott riesce a ritagliarsi un posto nel suo cuore e a regalarle il primo amore. Di quelli indimenticabili, ma destinati a durare troppo poco. Perché nel momento in cui Catherine si trova ad affrontare il periodo più difficile della sua vita, Elliott, anche se non vuole, è costretto ad andarsene e a lasciarla sola. Da allora sono passati anni e Catherine non ha fatto altro che chiudersi ancora di più in se stessa, pensando fosse l'unico modo per proteggersi. In fondo le delusioni le conosce fin troppo bene, vivendo quotidianamente senza il sostegno di nessuno, nemmeno della madre assente e distaccata. Quando Elliott decide di tornare per rimediare agli errori commessi, lei non sembra essere disposta a perdonarlo: entrambi sono molto cambiati, poco rimane di quei ragazzini che timidamente si tenevano la mano. Eppure una scintilla del vecchio legame resiste ancora, pronta a riaffiorare se solo Catherine provasse a fidarsi. Ma il suo più grande segreto, rimasto finora tra le mura di casa, potrebbe distruggere l'unica possibilità che le resta di trovare la felicità.



Premessa: io amavo Jamie Mcguire. L’ho amata davvero nella serie dei “Disastri”, credo di essere stata una delle poche Pigeon-addicted. Ho amato quasi più lei che lui. Poi però, la serie è andata scemando al punto che mi sono rifiutata di leggere Beautiful Funeral…
Con questo piccolo intro, vi dirò che il mio approccio al nuovo lavoro di questa autrice è stato piuttosto critico.
Ma quando come un libro vuole travolgerci non guarda in faccia il passato e sulla sua autrice, mi sono ricreduta a pagina uno.
Probabilmente il legame che ho avuto con queste prime pagine è stato una sorta di colpo di fulmine perché mentre, nella prima scena, Elliott si arrampicava sull’alta quercia di Juniper Street, io ero lì con lui a sudare. Il primo istante con te è stato per me tutta una contraddizione:
non amo le lunghe descrizione nei libri e in questa storia colma di descrizione, le ho amate tutte.
non amo particolarmente gli young-adult e in questa storia mi sono rivista in Elliott e Catherine.
Non amo i ritmi lenti e in questa storia dovrete arrivare almeno al 50% della lettura per capire cosa la Mcguire vi sta mettendo davanti.
Due ingredienti principali hanno trasformato tuti questi punti di debolezza in punti di forza: la meravigliosa scrittura dell’autrice (comprensiva una traduzione ottima) e il suspence.
E sì, perchè a un certo pinto mi si è accesa una lampadina e il mio cervello ha iniziato a viaggiare.
Elliott e Catherine si ritrovano dopo un addio obbligato, all’ultimo anno di liceo ma l’atmosfera attorno alla loro dolce storia d’amore è cambiata: lei lo accusa di averla abbandonata, lui tenta di recuperare la sua fiducia anche se ormai la vita della ragazza è cambiata.
Suo padre è morto, la grande casa lasciata in eredità è stata trasformata in B&B e sua madre, soffocata da una pesante depressione, non è più in grado di badare a se stessa, alla figlia e all’attività di famiglia.

La parte di me che desiderava avere una macchina, uscire con i ragazzi e comprarsi vestiti nuovi era morta con papà. Volere qualcosa che non potevo avere era troppo doloroso, perciò avevo scelto di non volerla.

Catherine quindi è sola a badare a ogni cosa. Non ha più amici, a scuola è bullizzata e il poco tempo libero che ha lo passa comunque a disposizione dei clienti del Bed and Breakfast.
In questo quadretto poco felice Elliott tenta di recuperare terreno, la corteggia, la affianca e si fa perdonare. Tenta di rendere migliore la vita infame della ragazza che ama con tutta l’onesta e l’amore puro di un diciottenne innamorato, decide a vivere con lei, determinato a salvarla ragazza dall’ottusa cittadina in cui abita, da un futuro senza speranza, da una vita misera.
Però, Catherine è legata a un doppio filo: nasconde un segreto, qualcosa che se portato alla luce potrebbe distruggere la sua famiglia e il suo futuro. Far quindi entrare Elliott di nuovo nella sua vita metterebbe a repentaglio tutto quello che tenta con tutte le sue forze di celare.

«Era un segreto», replicai. «E tu sai mantenere i segreti.»

Cosa nasconde di così sconvolgente Catherine? Lo scoprirete solo alle ultime pagine e posso assicurarvi che l’autrice è stata magistrale nel tenermi fino alla fine sulle spine. Avevo fatto qualche ipotesi e ho azzeccato solamente a metà.
Come riesce Elliott a salvare la situazione? Con l’amore corrisposto di una ragazza.
In definitiva, devo dare adito con mia grande gioia che Jamie Mcguire è risalita vertiginosamente nella classifica delle mie autrici preferiti e lo ha fatto con un genere e con alcune scelte narrative che non amo particolarmente quindi ogni mia lode a Ogni istante con te è davvero sentita.
Consiglio di leggere questo libro a chi è romantico, a chi cerca una storia con cui fare le ore piccole, a chi ama tutto ciò che è immerso in un velo di mistero e suspence.
Promosso con lode. 

Naike





1 commento:

  1. vengo dal Canada, sono molto felice di condividere la mia grande e meravigliosa testimonianza con tutti su questa piattaforma ..: Sono stato sposato per 4 anni con mio marito e all'improvviso è entrata in scena un'altra donna che ha iniziato a odiarmi ed era offensivo e tutto perché non gli ho mai dato alla luce un bambino. ma lo amavo ancora con tutto il cuore e lo desideravo a tutti i costi ... Ha chiesto il divorzio e tutta la mia vita stava andando in pezzi e non sapevo cosa fare, si è trasferito da casa e mi ha abbandonato tutto da solo, un giorno un mio caro amico mi ha raccontato di aver provato i mezzi spirituali per riportare indietro mio marito, quindi sono andato online per cercare e ho trovato così tanti incantatori che hanno solo perso tempo e preso molti soldi da me, ma sono tornato da lei e le ho detto che il modo spirituale ha solo preso i miei soldi e non ha prodotto nulla, e lei mi ha fatto conoscere un incantatore chiamato Dr.Wealthy, quindi ho deciso di provarlo. anche se non credevo in tutte quelle cose a causa di quello che ho passato di recente, ho contattato il Dottore e gli ho spiegato tutti i miei problemi e mi ha detto che non avrei dovuto preoccuparmi quando ha lanciato l'incantesimo su di me e sul mio marito che mio marito tornerà da me e che entro 3 settimane rimarrò incinta, quindi ho fatto il piccolo che mi ha chiesto di fare ed ecco che tutto funziona, mio ​​marito è tornato da me e in questo momento abbiamo gemelli ragazzo e ragazza, quindi grazie a Dr.Wealthy sei davvero un grande incantatore, nel caso in cui qualcuno abbia bisogno di aiuto ecco il suo indirizzo email; wealthylovespell@gmail.com I suoi incantesimi sono per una vita migliore O whatsapp ora +2348105150446

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...