giovedì 20 dicembre 2018

Oltre l’infinito di Angela Contini, recensione

Ciao Crazy,
Oggi vi parlo di Oltre l’infinito di Angela Contini, quello che sembra l’ultimo volume della Hunted Series, uscito lo scorso 5 Dicembre edito da Newton Compton.
Dopo aver letto dei pensieri e delle vicende di Abby e Kevan, è arrivato il momento che la coppia si faccia da parte per dare spazio a quelli che possiamo considerare a tutti gli effetti gli altri due protagonisti di questa serie, Dakota e Jay.


Hunted Series

1. Universi Sconosciuti, 18 Settembre 2018
2. Polvere di stelle, 31 Ottobre 2018
3. Oltre l'infinito, 5 Dicembre 2018

Autore: Angela Contini
Editore: Newton Compton
Genere: Young Adult Paranormal
Categoria: Alieni
Narrazione: Prima Persona, Pov triplo
Finale: No cliffhanger








È passato parecchio tempo dall’ultima volta che Dakota ha visto Jay, l’ibrido che genera il fuoco. Dopo aver combattuto fianco a fianco, condividendo ben più della lotta, l’aliena, che oramai si era rassegnata a perderlo per sempre dopo aver realizzato di amarlo, non si aspetta di rivederlo.
Quando accade, chiamati entrambi per compiere una nuova missione contro antichi e nuovi nemici, entrambi si rendono conto di non essersi affatto dimenticati. La passione è quella di sempre, l’antipatia anche, ma stavolta Dakota non è disposta a concedere più nulla a Jay e Jay non è disposto a cedere al desiderio di favola dell’aliena. Fino a quando un evento inaspettato non metterà in pericolo la vita di Dakota.
L’ombra del nemico, questa volta umano, è spietata, e in un groviglio di eventi in cui Dakota e Jay rischieranno il tutto per tutto, anche il loro rapporto subirà drastici cambiamenti, che li porteranno a cambiare radicalmente il punto di vista sul loro complicato rapporto.


Finalmente siamo arrivate al momento di Jay e Dakota, o come sono stati soprannominati dalle lettrici, i Jakota. Si può dire che questo libro era davvero atteso con impazienza, perché al contrario dei suoi precedenti, non aveva visto la luce nella versione self. Di conseguenza, tantissime seguaci della scrittrice, aspettavano pazienti da anni ormai.
Io sono stata fortunata, perché la Hunted series è una lettura che ho scoperto solo di recente, grazie alla nuova versione Newton, e quindi so che molte mi odieranno quando dirò che non ho dovuto attendere molto per soddisfare la mia curiosità.
Jay e Dakota sono l’emblema dell’amore/odio, cioè diciamo che possiamo anche togliere gran parte dell’amore, e lasciare quasi tutto odio.

Ci siamo detestati troppo per non volerci tanto. L’ho odiato troppo, per non amarlo allo stesso modo.
Se è vero che l’amore può uccidere, allora io, adesso, sto morendo.

Il loro rapporto è sempre stato all’insegna del disprezzo estremo, degli insulti a profusione e del darsele di santa ragione. Eppure fin dall’inizio era evidente che il loro fosse un legame straordinariamente forte, nato quasi istantaneamente.
Nel loro piccolo li abbiamo visti evolversi fin dal primo libro e sia come individui che come coppia.
Abbiamo visto un cambiamento in credibile soprattutto in Dakota, che è stata una voce narrante in tutti i volumi. Quella che all’inizio era una principessa di ghiaccio, un soldato freddo e determinato, è diventata una giovane donna intrepida, coraggiosa e sì, innamorata. Senza dubbio lei è quella più onesta riguardo ai suoi sentimenti, se non con gli altri, almeno con se stessa. Ha visto il suo mondo e tutte le sue convinzioni crollare come un castello di carta, ha visto svanire lo scopo della sua vita come una bolla di sapone. E dopo questo cerca di ricostruirsi una vita, di trovare il suo posto in questo nuovo mondo. Tutto questo mentre cerca di lenire il suo cuore ammaccato a causa di un certo ibrido che l’ha messa a dura prova ma che è anche l’unico che riesce a suscitarle emozioni forti.

«Siamo… siamo uguali, io e te, Jay».
«Testardi, scorbutici, antipatici e asociali?»
«Tutto questo e di più»

Il nostro Jay, ne deve sopportare di cose anche lui, affronta tanto dolore e perdita, purtroppo queste circostanze gli danno anche l’alibi per azioni che gli hanno fatto guadagnare diverse padellate. Per fortuna Dakota non gliene risparmia nemmeno una.
Sarà quello più riluttante a cedere ai proprio sentimenti, ma alla fine com’è prevedibile deve soccombere.
Oltre alla loro storia, mi è piaciuta molto la trama in generale, penso che l’universo creato dalla Contini abbia il potenziale per tantissimi altri libri. È un mondo ricco e ben studiato, il libro non è estremamente lungo come numero di pagine, eppure è ricco di avvenimenti.
Soprattutto ho apprezzato tantissimo il colpo di scena verso la fine del libro perché era una parte della storia di tutta la serie che mi aveva particolarmente colpito, e anche se alcune di voi potrebbero criticare e trovare forzata la scelta dell’autrice, io non smetterò mai di ringraziarla per aver fatto trionfare il bene fino alla fine.

Un bacio,
Patty







1 commento:

  1. Grazie al blog per l'ospitalità e a Patty per le bellissime parole ❤

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...