lunedì 4 novembre 2019

LA VERITÀ È CHE NON TI ODIO ABBASTANZA DI FELICIA KINGSLEY, RECENSIONE IN ANTEPRIMA

Ciao Crazy,
Oggi vi parliamo di La verità è che non ti odio abbastanza di Felicia Kingsley, amatissima autrice di casa nostra, arrivata al suo quinto esplosivo romanzo, sempre grazie a Newton Compton.
Siamo sempre a New York, la Grande Mela, il centro finanziario del Nord America, teatro di balli sontuosi, abiti sfavillanti da migliaia di dollari e eventi in cui l’etichetta, pardon, l’immagine è tutto. Lo dice sempre Lexi Sloan, principessina dell’Upper East Side e regina dei social media. Tutti la seguono, tutti la invidiano, tutti vorrebbero essere lei. È circondata di amici, ha un fidanzato proveniente da una famiglia potente, suo padre e suo zio la amano e di sicuro non le mancano i miliardi… ma che succederebbe se quei miliardi dovessero sparire nel nulla? Continuate a leggere!


Titolo: La verità è che non ti odio abbastanza

Autore: Felicia Kingsley

Editore: Newton Compton

Data: 4 novembre 2019

Genere: Contemporary Romance

Categoria: Odio/amore

Narrazione: Prima persona, pov femminile

Finale: Autoconclusivo

Lexi è una principessa, non delle favole, ma dell’Upper East Side. La sua vita perfetta da facoltosa ereditiera di un impero finanziario scorre tra feste esclusive e shopping sfrenato nel quartiere più lussuoso di New York. A ventisette anni ha già la certezza di un futuro luminoso, di aver vinto la partita, almeno finché un affascinante sconosciuto non le cambia le carte. Il principe azzurro? No, è Eric Chambers, detective di punta dell’FBI, che sta indagando su una truffa miliardaria in cui è coinvolta la famiglia Sloan, venuto a spodestarla dal suo trono. Tanto attraente quanto ruvido e poco disponibile, Eric la reputa viziata e superficiale, e la tratta con distacco e indifferenza. Tra i due è subito guerra. Con tutti i suoi beni confiscati, Lexi si ritrova in mezzo a una strada da un giorno all’altro, ma lei non ha nessuna intenzione di rimanerci. Anzi! Se Eric le ha tolto tutto, dovrà essere lui ad aiutarla e Lexi non accetterà un no come risposta, almeno finché non sarà riuscita a riabilitare il nome della sua famiglia, anche perché lei sarebbe una preziosa risorsa per le indagini. Riusciranno l’ereditiera che cuoce i toast usando il ferro da stiro e l’integerrimo detective di Brooklyn a collaborare senza scannarsi? O senza... innamorarsi?   


«Nella vita ci sono cose più importanti dei soldi. 
Solo che ci vogliono i soldi per comprarle!».
Groucho Marx

Quanto è vero? Magari i soldi non fanno la felicità, ma di sicuro danno una bella mano d’aiuto. Al giorno d’oggi, con la crisi economica che non fa sconti a nessuno avere soldi è importante per chiunque. Possiamo dire di non essere materialisti, ma di sicuro il nostro stomaco non si nutre d’aria ed è pure vero che un tetto sopra la testa è sempre una buona cosa averlo.
Lexi Sloan dall’oggi al domani si è ritrovata senza niente. Da principessa dell’Upper East Side, con Manhattan ai suoi piedi, si è ritrovata bistrattata, trattata a pesci in faccia dalle stesse persone che il giorno prima la chiamavano migliore amica. Anche il suo stesso fidanzato storico – ancora mi chiedo come abbia fatto a stare con quel carciofo per dieci anni – non si è comportato meglio. La sua famiglia si è ritrovata al centro di uno scandalo finanziario ergo Lexi non ha più un soldo, o un tetto sopra la testa. Chiunque sarebbe disperato al suo posto, qualsiasi persona perderebbe ogni speranza nella sua situazione, ma non Lexi. Eh no, lei è Alexandra Sloan e non ha nessuna intenzione di darsi per vinta e se dovrà collaborare con la stessa persona che l’ha messa in quella situazione (anche se sta solo facendo il suo lavoro), beh allora, apriti cielo, perché ne vedrete delle belle. Perché Eric Chambers, agente dell’FBI tutto d’un pezzo, di sicuro non è un povero fesso che si fa raggirare da un paio di moine e uno sbattere sensuale di ciglia. Se Lexi è determinata a riprendere in mano la sua vita, Eric lo è altrettanto affinché l’uragano Sloan faccia meno danni possibili. Riusciranno a convivere e a collaborare senza saltarsi alla gola a vicenda?

Sono andata, credo di essermi bruciata anche l’ultimo neurone rimasto. 
Complimenti, Lexi Sloan! Hai vinto una cotta clamorosa per Eric Chambers,
 l’uomo che ti ha tolto tutto, anche le mutande! 
No, quelle ancora no. Ma basta chiedere…

Una meraviglia. Questo libro è una meraviglia. Pensavo che non ci sarebbe stato un altro libro di questa autrice che potesse eguagliare il mio preferito in assoluto (Una Cenerentola a Manhattan), ma invece devo ricredermi, perché questo c’è riuscito eccome. È divertente (più di una volta mi sono ritrovata a ridere instillando nei miei famigliari dubbi sulla mia sanità mentale), è interessante come solo un poliziesco ben fatto sa essere (chi non ama White Collar? Vi sfido a dirmi il contrario!), è frenetico (mai un attimo di calma piatta o di noia), scorrevole come pochi (questo è uno dei grandi pregi della Kingsley), con un personaggio femminile che, perdonatemi l’espressione, ha le palle quadrate. L’ho adorata tantissimo, così tanto che non mi è nemmeno dispiaciuta la mancanza di pov maschile. Ah se tutte le protagoniste femminili fossero come lei!

Eric è tutto quello che ho sempre pensato avrebbe dovuto essere un uomo: 
deciso, sicuro, ma anche premuroso e attento. È come se ascoltasse ogni mio brivido, 
ogni mio respiro, ogni gemito per assecondarlo.
Capisce quando voglio essere toccata, quando voglio essere baciata e così io con lui.
L’unica parola che mi viene in mente è sintonia.

E che dire di Eric? Spiritoso, intelligente, sexy, sicuro di sé. Ci credo che Lexi è caduta ai suoi piedi come una pera cotta. Lui le tiene testa, la fa sentire viva, sono qualità impareggiabili per una abituata al mondo falso e accondiscendente dell’alta società newyorkese. Fantastici anche i personaggi secondari, Lady Di e Brianna, mi sono piaciute un sacco, hanno reso una storia già di per sé bellissima ancora più degna di essere letta. Complimenti, Felicia. Un altro libro fantastico che ho divorato e che sono stata felicissima di aver letto. Leggetelo, fidatevi e non ve ne pentirete!
A presto
Sissy





Nessun commento:

Posta un commento

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...