lunedì 20 gennaio 2014

“Ogni tuo desiderio” di Logan Belle, recensione

Buongiorno crazy,
oggi vi voglio parlare di “Ogni tuo desiderio” di Logan Belle uscito il 15 gennaio a cura della Fabbri. Questo libro, che nella sua prima pubblicazione in lingua originale è stato pubblicato in 4 tempi, è un erotico che nasce da un ispirazione al famosissimo libro “scandalo” del 1928 “L’amante di lady Chatterley di Lawrence... ma quale sarà stato il risultato?!

  
Titolo: Ogni tuo desiderio - Hungry, Miss Chatterley

Autrice: Logan Belle

Casa Editrice Fabbri

Data uscita: 15 gennaio 2014

Genere: erotic






Connie e Cliff si conoscono dai tempi dell’università e tra loro è sbocciato il più classico dei grandi amori. Condividono ogni cosa: studi, progetti per il futuro e il sesso, dolce e totalizzante, come può esserlo solo con l’uomo che pensi starà al tuo fianco per sempre. Cliff è un genio dell’informatica e con l’appoggio di Connie fonda Chatterbox, un social network dalle grandi potenzialità. Perché l’azienda decolli, però, devono trasferirsi nella Silicon Valley: solo lì, infatti, Cliff potrà quotare Chatterbox in borsa e diventare milionario. Ma quello che sembrava un sogno assume presto i contorni foschi di un incubo. Connie trascorre le giornate in solitudine, tormentata dai rimpianti e dall’insoddisfazione, soprattutto perché Cliff pare aver smarrito il desiderio sessuale. Finché una tentazione sottile e insistente si insinua nella sua vita, sconvolgendola. Si tratta di Oliver Mellors, il suo allenatore di CrossFit, un distillato di muscoli e sensuale virilità. La passione è come una fiamma che avvampa improvvisa e velocissima e Connie ne sarà travolta senza riuscire a opporre resistenza. Se il suo corpo e i suoi sensi non possono fare a meno di Mellors, la sua mente sa che non dovrebbe mettere a repentaglio una storia così importante per il sesso. Ma adesso, combattuta tra due uomini, i dubbi la assillano. È possibile avere entrambe le cose? E qual è il vero prezzo dell’amore?
 
Appena è stata confermata l’uscita di “Ogni tuo desiderio” sono stata subito curiosa di leggere questo libro, primo fra tutto perché, a differanza di molte, a me il primo libro della Balle portato qui in Italia “E adesso Guardami”,  in cui per il suo personaggio femminile si ispirava a Batty Page, piacque abbastanza e secondo perché ero curiosa di scoprire come un grande classico dei primi del ‘900 potesse essere riadattato a distanza di un secolo, ai tempi nostri.
Parto con una premessa importante, non ho letto “L’amante di lady Chatterley” di Lawrence, quindi non posso fare un confronto reale fra i due romanzi, tuttavia documentandomi ho potuto cogliere alcune similitudini. La cosa lampante che salta agli occhi è la corrispondenza dei nomi fra i vari personaggi mantenuti del tutto immutati da un libro all’altro: la Belle infatti ha caratterizzato ogni suo protagonista inserendolo nel romanzo in modo tale che il ruolo all’interno dello svolgimento della storia fosse molto simile a quello dei personaggi nel romanzo di Lawrence. La storia che parte dallo spunto della coppia in crisi senza più affiatamento, seguirà solo in parte quella vecchia, infatti il finale di “Ogni tuo desiderio” è totalmente diverso.
 I due protagonisti sono quindi Cliff, un genio dell’informatica che ha ideato un social network simile a facebook, Chatterbox, nome dato al progetto in onore della sua fidanzata Connie Chatterley. L'idea del social network parte in piccolo ma data la validità del prodotto scala velocemente le tappe per arrivare ad essere il numero uno sulla piazza. Per quanto Cliff  sia un ragazzo "a posto", innamorato della sua dolce fidanzata, il lavoro è la sua priorità e sposta così in secondo piano i “doveri e i piaceri” della coppia e i desideri e le priorità di Connie. Senza pensarci due volte decide, per il bene dell’azienda, di trasferire Chatterbox lontano da  New York, per coronare il sogno di far decollare del tutto il progetto su cui ha tanto lavorato. Connie, appena laureata e pronta per il suo corso di specializzazione, senza esitazione archivia i suoi progetti e segue il suo uomo nella Silicon Valley; la nostra moderna Lady Chatterley si ritrova così in un paese nuovo, senza impegni e trascurata dal compagno e ahimè cade in tentazione al primo uomo che le fa scombussolare tutti gli ormoni, ormai assopiti da tempo nel rapporto con Cliff.  
Incontreremo quindi Oliver Mellors, oggetto del tradimento: il guardacaccia del primo novecento qui si trasforma in un allenatore di Cross fit che, molto facilmente e quasi sempre all’aria aperta, fa calare i calzoncini da fitness alla bella Connie ogni volta che s’incontrano. 
A seguire ritroviamo nella storia un altro personaggio di rilievo, la segretaria tutto fare di Cliff, Ivy, arrivista e manipolatrice che nella vecchia versione è la cameriera che si occupa personalmente del signor Chatterley, tornato ferito e disabile dalla guerra. Ivy è il braccio destro di Cliff, di cui si fida ciecamente, lo persona che la stimola a dare sempre di più sul lavoro, che cerca però in  tutti i modi di far andare l’azianda nella direzione che lei vuole, arrogandosi il diritto di prendere decisioni e orchestrare inganni alle spalle del suo capo.
 Molti altri saranno i personaggi che interverranno nella storia che, per quanto ben strutturata, fa veramente pietà! Scusatemi ora se mi scateno un po’, solo un'altra volta mi sono sentita leggittimata veramente a fare una recensione contro,  ma questa volta forse mi sento ancora più ispirata… Ho trovato questo libro inutile,  dire che sia insignificante è limitativo. Non voglio credere che anche il libro di Lowrence, a cui si è ispiarta l’autrice, sia tale, altrimenti non penso se ne parlerbbe ancora oggi a distanza di 100 anni.
I personaggi di Logan Belle sono caratterizzati malissimo e sono tutti insulsi, in primis i due protagonisti, che sopra tutti, sono quelli che proprio non sono riuscita nemmeno ad immaginare per quanto poco mi sono sentita coinvolta dalla loro storia. I dialoghi sono quasi assenti e sterili, per non parlare poi del frutto del peccato, Oliver Mellors… un "Big Jim" (al quale esteticamente assomiglia anche)  avrebbe più anima credetemi. Ma vediamo “Ogni tuo desiderio”  per quello che è, un libro erotico: bene, se voglio analizzarlo solo sotto questo punto di vista va anche peggio:  
http://www.youtube.com/watch?v=a1dJ9xEoUZ4&list=PLDGxZU2we3JCeu3u0VTPtSwQscf2G3PYH&index=1
erotismo squallido, ma non perché troppo audace o per via di quello che fanno, no assolutamente… anzi è proprio per la piattezza di queste scene che non riesce a smuoverti nemmeno una cellula, un buon bacio all’interno dei cartoni animati sarebbe più coinvolgente… penso di aver chiarito il fatto che io questo libro proprio non l'ho digerito. Mi rammarico se fra voi lettrici ci sia qualcuna a cui è piaciuto, ma vi posso garantire che per me è stata una soffernza doverlo finire… da leggere una pagina si e una no, tanto posso garantirvi che non vi perdete nulla!

A libri migliori… Baci, Alessandra


Non mi ha convinta
Hot

Se ti è piaciuta questa recensione clicca G+1 in fondo al post

15 commenti:

  1. Valentina Abbr20 gennaio 2014 09:19

    Ciao Ale, a me il libro tutto sommato non è dispiaciuto poi tanto.. Le cose che non mi sono piaciute sono numerose: l'alternarsi delle due storie parallele, quella di Connie e quella di Ivy, il personaggio di Mellors che non ha spiaccicato parola per l'intero libro lasciandosi usare come un qualsiasi oggetto sessuale in commercio, le scelte di Connie che non ha fatto altro che comportarsi da codarda senza mai avere il coraggio di guardare negli occhi il povero Cliff (il miglior personaggio del libro)..
    Avevo tanta curiosità di leggere qualcosa della Belle e questo mi ispirava tanto..ha deluso un po' le aspettative perchè non è stato di certo indimenticabile...la storia, tuttavia, si fa leggere e viene voglia di arrivare in fretta fino in fondo per scoprire cosa accadrà.
    Valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vale per quanto la trama potesse essere accattivante e fonte di un buon libro, come hai notato anche tu, troppe sono state le cose che non mi hanno convinto e tutte insieme hanno fatto si che arrivassi ad un giudizio così negativo... a me proprio non è piaciuto e mi rammarica questo in quanto sono stata una delle poche forse che aveva apprezzato questa autrice in "E adesso Guardami"...baci Ale

      Elimina
  2. come sempre siete chiarissime! una lettura squallida in meno ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Emanuela mi spiace magari aver smorzato l'entusiasmo su questo libro, ma ho espresso quello che mi ha trasmesso (ovvero niente) senza indorare la pillola con giri di parole... poi sai i gusti son gusti, magari ad altre potrbbe piacere... baci ALE

      Elimina
  3. Non ha convinto neanche me, basta dirvi che, leggendo il titolo, poco fa, sapevo di averlo letto ma mi sono detta : oddio, di che parlava questo?
    Ovvia conclusione, l'ho rimosso subito, non mi ha lasciato niente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene Lilia allora non sono lo sola ad aver trovato questo libro sterile... a risentirci e a libri migliori. Baci, Ale

      Elimina
  4. Bene, saltato. Non mi aveva entusiasmato neanche il primo. Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara a differenza tua a me il primo piacque, ma se a te non è piaciuto neanche il primo beh allora questo proprio evitalo: Decisamente peggiore! A presto, ALe.

      Elimina
    2. Sempre io, in forma non anonima. Dunque, ho dato un ripasso veloce al primo , tanto per vedere se le cose fossero cambiate con la "sedimentazione" dei personaggi e l'aggiunta di letture successive di altre autrici, ma no, tutto uguale. Non lo trovo brutto, solo non mi coinvolge, non lo trovo intrigante. Non è A nudo per te o divertente come Non cercarmi mai più, tanto per fare degli esempi. Ma siccome devo avere una vena un po' masochista ho preso anche questo. Considero i soldi spesi come parte di un progetto cosmico di beneficenza per future letture interessanti. Da archiviare sotto schifezza. Ci sarà un perchè se Lawrence è un classico della letteratura, allora lasciamolo in pace! Grazie per tutto il lavoro di recensione, traduzione e per lo svago che mi offrite tutti i giorni un po'.

      Elimina
    3. Bel progetto di benezicenza complimenti :-D !!!! Ovviamente fammi sapere qualcosa dopo la lettura a questo punto.. anche se ho pochi dubbi! baci, Ale

      Elimina
    4. Bene, archiviamo anche questi 6,99 euro e non pensiamoci più. Confesso di aver saltato delle pagine. Per quelle non lette potrò avere un rimborso? Sono nuove, praticamente Km.0. Scherzi a parte, adesso mi guarderò un po' in giro, qualche recensione stimolante e via, di nuovo in pista!

      Elimina
  5. Grazie Ale,il libro era nella lista x essere prenotato ora lo cancello."Guardami" mi è piaciuto molto e ogni tanto lo rileggo. Sono contenta che ci siete voi,con le vostre recensioni,i libri costano e prendersi una fregatura,nn piace x niente e poi ci sono tanti altri libri in uscita + belli!!!!!!
    ELLA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ella che dirti mi dispiace averti dato questa notizia, ma nulla toglie che il libro a te possa piacere, penso che il giudizio su un libro sia sempre molto soggettivo... ma come dici tu effettivamente data la quantità di uscite e i costi dei libri a volte una scrematura ci vuole... Baci, Ale

      Elimina
  6. Concordo con quanto esposto nella (bella) recensione. Ho battuto il record mondiale di salto in lungo della pagina e non posso neppure avere la soddisfazione di fargli prendere la via della biblioteca perchè è un ebook, sob. E personalmente non ho gradito il riferimento a Cross: sapete quanto ho sofferto ogni volta incrociando quel nome? Mi aspettavo di veder comparire Gideon. SOFFERENZA DA ASTINENZA!. Per consolarmi sto rileggendo (per decima, undicesima volta) "A nudo per te". Tutto un'altro universo (erotico). Brekke

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Brekke e grazie, noto che anche tu ti sei allenata in salto della pagina allora... Per quanto riguarda il riferimento a Cross, beh almeno hai avuto qualcosa su cui fantasticare durante la lettura!!! Bacioni, Ale.

      Elimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...