sabato 15 febbraio 2014

"L’isola dell’amore proibito" di Tracey GarvisGraves: recensione per "L'angolo Vintage"


Buongiorno Crazy!
È con immenso piacere che oggi vi parliamo di "L'isola dell'amore proibito" di Tracey Garvis Graves, un libro partito dall'auto pubblicazione e di cui abbiamo letto verrà tratto anche il film. 
Con questa recensione partiamo con un nuovo appuntamento marchiato Crazy for Romance ovvero, "L'angolo Vintage" in cui vi faremo conoscere meglio con recensioni o schede di presentazioni approfondite Romance più datati ma che meritano di essere letti...speriamo che questo nuovo spazio possa essere di vostro gradimento!


Lasciateci partire dalla fine, sappiamo che siete abituate alla nostra rivoluzione, ma dapprima vogliamo ringraziare tutte le ragazze che tramite il nostro gruppo facebook, ci hanno consigliato di leggere questo libro, era da un po' di tempo che ne sentivamo parlare ma eravamo un po' restie a lanciarci in questa avventura, ringraziamo colei che ci ha regalato il libro (la lasceremo in incognito...ma tanto lei sa chi è!) ed infine, coloro che hanno fatto sì che si potesse realizzare il tutto, le nostre admin.
 
 

Titolo: L’isola dell’amore proibito

Autore: Tracey GarvisGraves

Editore: Garzanti

Data di pubblicazione: 2 Gennaio 2013

Genere: Contemporary Romance






L'acqua cristallina lambisce dolcemente i suoi piedi nudi. Anna apre gli occhi all'improvviso e davanti le si apre la distesa sconfinata di un mare dalle mille sfumature, dal turchese allo smeraldo più intenso. Intorno, una spiaggia di un bianco accecante, ombreggiata da palme frondose. Le dita della ragazza stringono ancora spasmodicamente la mano di T.J., disteso accanto a lei, esausto dopo averla trascinata fino alla riva.
 Anna non ricorda niente di quello che è successo, solo il viaggio in aereo, la superficie blu che si avvicina troppo velocemente e gli occhi impauriti di T.J., il ragazzo di sedici anni a cui dovrebbe dare ripetizioni per tutta l'estate. Un lavoro inaspettato, ma chi rifiuterebbe una vacanza retribuita alle Maldive? E poi Anna, insegnante trentenne, è partita per un disperato bisogno di fuga da una relazione che non sembra andare da nessuna parte. Ma adesso la loro vita passata non è più importante. Anna e T.J. sono naufraghi e l'isola è deserta. La priorità è quella di sopravvivere fino ai soccorsi. I giorni diventano settimane, poi mesi e infine anni. L'isola sembra un paradiso, eppure è anche piena di pericoli. I due devono imparare a lottare insieme per la vita. Ma per Anna la sfida più grande è quella di vivere accanto a un ragazzo che sta diventando un uomo. Perché quella che all'inizio era solo un'innocente amicizia, attimo dopo attimo si trasforma in un'attrazione che li lega sempre più indissolubilmente.

L'isola dell'amore proibito è un fenomeno editoriale senza precedenti. Pubblicato in proprio dall'autrice, in pochissime settimane ha venduto più di 200.000 copie solo negli Stati Uniti. Il libro, ora pubblicato da una delle più importanti case editrici americane dopo un'asta milionaria, ha scalato tutte le classifiche. Una storia d'amore unica, intrisa di travolgente romanticismo e intensa come la vita, sullo sfondo del mare incontaminato dell'oceano Indiano.


T.J. è un ragazzino di sedici anni, guarito dal linfoma di Hodgink, facciamo la sua conoscenza all'aeroporto in compagnia del suo migliore amico Ben, che lo ha accompagnato, in procinto di partire per raggiungere la sua famiglia che è già su una delle isole delle Maldive in attesa del suo arrivo per poter trascorrere le vacanze estive in quell'atollo di pace. Anna, trentenne sarà la sua insegnante durante le vacanze per poter recuperare le lacune che T.J. ha accumulato durante l'anno scolastico per via della sua malattia. Ha deciso di partire poiché ad un bivio della sua vita. La sua storia con John, suo fidanzato da otto anni, non tende ad evolversi come lei vorrebbe, anzi sarebbe più opportuno come ci si aspetterebbe, e così quando i genitori di T.J. le offrono tale l'opportunità l'accetta, consapevole che durante quel periodo potrà finalmente chiarirsi le idee su loro due.
Il viaggio è abbastanza lungo, arrivati sull'isola di Male devono prendere l'ultimo volo, che verrà effettuato tramite idrovolante, per poter giungere finalmente a destinazione. Ma proprio durante quest'ultimo volo il pilota colpito da infarto muore e i due ragazzi non avendo tempo a sufficienza per agire si ritrovano nell'oceano dopo che l'aereo precipitato in mare li ha portarti con se.  Anna e T.J. riescono però a non andar giù con il resto di quello che rimane dell'aereo, grazie anche ai giubbetti di salvataggio e trascinati dalla marea, si risvegliano su di un'isola deserta… Da qui ha inizio la loro avventura… Lasciamo a Voi scoprire il meglio di quello che riserva il libro, perché vi possiamo confermare che da qui in poi non riuscirete più a staccarvi fino alla fine, e vi garantiamo che anche quando lo si è concluso, sarà impossibile non pensare ancora a T.J. e ad Anna.
 La storia già dalle primissime righe ti fa catapultare nella loro dimensione, ti ritrovi partecipe fin da subito della loro avventura, capti velocemente le loro emozioni, i loro stati d'animo, ti trovi a combattere con loro contro la sete, la fame, speri con loro che i soccorsi possano arrivare presto e anche quando gli anni passano la speranza che qualcuno prima o poi arrivi a recuperarli e riportarli a casa ti accompagna sempre ... Ti angosci e addolori nei momenti peggiori, gioisci per i loro piccoli grandi traguardi. Col passare degli anni ti accorgi che T.J. non è più il ragazzino sedicenne che si è conosciuto all'aeroporto...Il rapporto d'amicizia instaurato sull'isola dai due naufraghi si affiata sempre di più col passare del tempo, e nonostante i due sono coscienti della differenza d'età che c'è tra di loro, l'inevitabile coinvolgimento passionale che sboccia tra di loro non ci disturba per niente, ma anzi, quando il momento peggiore sopraggiunge ci sitrova a difendere il loro amore con tutte le unghie!
Quando dopo tre anni dal naufragio vengono tratti in salvo il ritorno alla civiltà porterà a quello che Anna sapeva fin dall'inizio, la vita reale a Chicago non potrà mai essere quella che si aveva sull'isola, nonostante T.J. non manca mai di assicurarle che è lei l'unica persona che vuole vicino a se, e si ritroverà a dover prendere una decisione drastica e alquanto dolorosa pur di non compromettere il futuro di T.J.. Crediamo che i gesti dettati dal cuore non solo sono quelli che ti colpiscono di più, ma nella loro crudezza e straordinarietà è concentrata la dose di amore che ha solo chi è veramente innamorato. E così ci si chiede, se quella persona sia davvero l'unica senza la quale non riusciresti a vivere? E se quell'Amore fosse veramente fondamentale per la propria vita?

“Avevi ragione, avevo veramente bisogno di stare per conto mio. Ma miero già lasciato alle spalle certe cose che volevi che io sperimentassi, e non posso e non voglio tornare indietro. So che voglio te, Anna. Ti amo, e mimanchi. Tanto.» «Non c'è posto per me nel tuo mondo.» «Nemmeno perme», ribatté lui, con un'espressione dolce ma un tono risoluto. «Perciòcreiamo noi il nostro mondo. Lo abbiamo già fatto una volta.»”

Come vi abbiamo scritto sopra eravamo un po' restie a leggere il libro per via della differenza d'età fra i due protagonisti, ma ci sbagliavamo... E alla grande pure! I personaggi ti entrano sotto pelle e non riesci a dimenticartene facilmente. Il libro ti permette di sognare ad occhi aperti, per nulla volgare, semmai veramente emozionante e l'alternanza dei due punti di vista ci ha fatto capitolare definitivamente. Adoriamo i libri scritti in tale maniera! E per il gran finale?  Vi diciamo di preparare i fazzoletti!!!

Baci La Pina e La Gina 


Bellissimo

Hot





Se vi è piaciuta questa recensione clicca G+1 in fondo al post

21 commenti:

  1. L'ho letto questa settimana e devo dire che lo consiglio vivamente...una storia d'amore indimenticabile...Anna e T.J mi sono rimasti nel cuore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Veronica !

      Hai ragione e la pensiamo come te, è veramente una storia indimenticabile !!!

      A presto
      P&G

      Elimina
  2. l'ho letto l'anno scorso, e' uno dei primi libri dopo le mie amate 50 sfumature...Mi ha coinvolto sin da subito, ho pianto in vari momenti del libro....L'ho trovato dolcissimo, adorabile e coinvolgente e non mi sono soffermata neanche per un'attimo sulla differenza d'eta' dei 2 protagonisti... L'ho amato e sono contenta che l'abbiate scoperto anche voi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Letizia,
      è vero il libro ti prende immediatamente ed è difficile da richiudere se non perché non ci son più pagine da leggere...

      Grazie a te!
      P&G

      Elimina
  3. L'ho adorato! Per me però il libro termina circa 20pg prima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Monica,

      la tua risposta ci incuriosisce... Perché per te il libro termina 20 pagine prima? Non volevo un epilogo così?

      Elimina
  4. Belloooooo ne ho sentito parlare tanto anche io di questo libro! Lo leggerò sicuramente! La loro differenza d'età non mi spaventa, anzi, mi intrigano queste storie così fuori dal comune...grazie crazy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Sally !!!

      Leggilo ... ne vale veramente la pena !!!

      Baci.

      P&G

      Elimina
  5. L'ho letto durante l'estate e devo dire che è stata una lettura piacevole.Davvero un libro romantico ed emozionante.Consiglio di leggerlo a chi non l'ha ancora fatto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche noi Angela crediamo che sia consigliatissimo avventurarsi in questa splendida lettura!

      Grazie per il tuo commento!
      A presto
      P&G

      Elimina
  6. Un libro bellissimo che mi è rimasto nel cuore ,l'ho letto pochi giorni fa e riletto subito dopo (mai successo) una storia dolcissima, scritta in modo magistrale, non c'è una sola pagina che possa annoiarti la lettura è scorrevolissima, leggendo il libro si scopre che se anche Anna è più grande di 13 anni di TJ si scopre che tramite le difficoltà in cui ti mette di fronte la vita possono rendere maturo un giovane uomo e fragile una donna di 30 anni .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Virginia,

      ripensando al libro potremmo tranquillamente dire che "naufragar m'è dolce in questo mare" ....

      Saluti.
      P&G

      Elimina
  7. Ciao! anche io l'ho letto l'anno scorso ed è stato il primo libro dopo aver letto le trilogie di 50 sfumature! che dire bellissimo ed emozionante, io sapevo che è uscito il seguito in lingua originale ma qui in Italia non si sa ancora niente :( voi avete notizie? i

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Stefania,

      anche noi sappiamo che la Graves ha pubblicato il seguito ma qui in Italia ancora non si sa nulla...

      Attendere fiduciose !!!

      A presto
      P&G

      Elimina
    2. si attendiamo con ansia assolutamente!!!

      a presto!!!

      Elimina
  8. L'ho letto un po' di tempo fa e mi è entrato dentro. Uno dei libri più belli secondo me.
    Tutta la storia è raccontata in un modo stupendo.
    Veramente non saprei cosa aggiungere se non consigliarne la lettura come avete fatto voi con questo post a tutti coloro che ancora non l'hanno fatto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il tuo commento PERRY!

      ... indubbiamente la pensiamo come te! Il libro merita di essere letto !

      Saluti.
      P&G

      Elimina
  9. Ho letto questo libro un anno fa: MOOOTO CARINOOO!!!!!
    Ciao ragazze!

    RispondiElimina
  10. ho appena finito di leggerlo.....semplicemente stupendo.dire che ho divorato ogni pagina e dir poco.

    RispondiElimina
  11. Di nuovo grazie per questa segnalazione, non l'avrei letto altrimenti.
    Baci
    Gina

    RispondiElimina
  12. L'ho letto bellissimo ed emozionante. Ma veramente faranno un film ispirandosi a questa fantastica storia????

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...