martedì 3 giugno 2014

Sette anni di Peccato di Sylvia Day, recensione in anteprima e Giveaway!

Buongiorno amiche
Oggi vi parlo di Sette anni di peccato di Sylvia Day, abbinato alla recensione in anteprima esclusiva siamo onoratissime di proporvi un ghiottissimo Giveaway, in collaborazione con la Mondadori. Avete la possibilità di vincere ben DUE copie CARTACEE di Sette Anni di Peccato della regina dell’erotic romance, che da oggi 3 giugno troverete presso i vari store online e librerie!




Titolo: Sette anni di peccato - Seven Years to Sin

Autrice: Sylvia Day

Casa editrice: Mondadori

Data: 3 giugno 2014

Genere: History Romance



Più lunga è la resistenza...
sette anni fa, alla vigilia delle sue nozze, la fredda Lady Jessica Sheffield assistette ad una licenziosa scena che nessuna innocente giovane signorina avrebbe dovuto immaginare. Scioccata, anche se stranamente stuzzicata, ha mantenuto il segreto sullo scandaloso Alistair Caulfield, e percorre la navata come ci si aspetta da lei. Ma nonostante gli anni di sereno ed irreprensibile matrimonio, l'immagine di Caulfield le è rimasta impressa nell'immaginazione, alimentando sogni molto illeciti
...più dolce è la ricompensa...
Alistair corse lontano dalla tentazione della illabata debuttante con il fuoco della passione negli occhi - a rifugiarsi le Indie occidentali. Da mercante di successo, ha poco in comune con il giovane libertino che conosceva. Ma quando la neo vedova Jessica sale a bordo della sua nave per un passaggio al di là dell'oceano,  sette anni di piacere negato saranno tenuti a freno solo da nulla più che qualche strato di seta- e dalla certezza che la resa li consumerà entrambi.

Potrei limitarmi a dire semplicemente che la Day è la Day e come tale una sicurezza per noi amanti dell’erotic romance sia esso un history o un contemporay. Quello che andrete a sperimentare leggendo Sette anni di peccato  sarà un groviglio di emozioni scaturite da una sensualità sfrenata che predominerà soprattutto nella prima metà del libro, per lasciare poi nella seconda metà più spazio allo svolgimento della storia toccante dei protagonisti e ad un epilogo a dire il vero non scontato come ci si aspetterebbe nei libri di questo genere. 

Cominciando a leggere Sette anni di peccato si capisce subito che tutto il libro non sarà solo incentrato sulla storia dei due protagonisti Jessica e Alistair, ma in maniera abbastanza approfondita seguiremo anche le vicende di Hester, sorella minore della nostra protagonista, e Michael, fratello dell’ormai defunto marito di Jessica, che saprà prenderci ed emozionarci tanto quanto la storia guida del romanzo. Entrambe le vicende che ci verranno narrate saranno condizionate da una problematica sociale ancora oggi attualissima, quest’aspetto, unito al fatto che gli avvenimenti non risentono del periodo storico in cui la storia è contestualizzata, fa si se non fosse per le ambientazioni e i dialoghi, che il romanzo potrebbe essere trasportato ai giorni nostri senza alcun problema.  Ma anche le stesse ambientazioni non sono solite per un History romance: più di metà libro si sviluppa a bordo di una nave, ed inoltre è privo, fatta eccezione per una breve scena, dei soliti balli in gran stile e di debuttanti ai primi innamoramenti. Le due sorelle Sheffield, Jessica e Hester, sono entrambe tormentate da mostri del passato, dalla figura di un padre padrone che non ha esitato ad usare violenza su di loro ha segnato inevitabilmente la vita delle due ragazze privandole di qualsiasi forma decisionale. Jessica, la sera prima del suo matrimonio con il rispettabilissimo Lord Tarley, per seguire la sua cagnolina nel bosco assiste con partecipazione ad una scena al dir poco oscena che rimarrà impressa a fuoco nella sua mente. Ovviamente convolerà ugualmente a nozze, vivrà serenamente e con dedizione il suo matrimonio, ma dopo una grave malattia il suo premuroso e amorevole marito morirà.

È passato quasi un anno da quando è vedova e per sfuggire all’insofferenza di tale condizione di emarginazione sociale, decide di partire per le Indie Occidentali e occuparsi di alcuni affari ora lasciati nelle sue mani. Ma gli interessi economici sono l’ultimo dei motivi che smuovono Jessica ad intraprendere questo lungo viaggio: lei è desiderosa di sentirsi finalmente libera  da convenzioni sociali e costrizioni mentali dovute alla rigida educazione che l’hanno fatta apparire solo un’algida donna senza passione, piena di rigore che ben si rispecchia nei suoi grandi occhi grigi, nel suo incarnato chiaro e nei suoi boccoli biondissimi. Vuole lasciarsi finalmente alle spalle un passato violento e realizzare il suo sogno di libertà e voglia di viaggiare. Il caso vuole che la nave su cui Jessica s’imbarca sia dell’uomo che ha sognato e a cui ha ripensato diverse volte da quella notte nel bosco di sette anni prima, ma a quanto pare non è la sola a non aver dimenticato.. ed è qui che conosceremo più da vicino Alistair Caulfield. Quest’uomo si presenta subito come l’incarnazione del peccato, in tutta la sua statuaria bellezza, con il suo corteggiamento sfacciato e la sua indubbia e impeccabile arte amatoria farebbe uscire di senno facilmente qualsiasi dama.. Durante questo lungo viaggio di sei settimane anche Jessica resterà (di nuovo) vittima di quest’uomo lussurioso, che induce al peccato al solo sguardo…  vedremo così crescere il desiderio, l’attrazione e l’amore fra Jess e Alistair. Insieme si completeranno e soprattutto si accetteranno per quello che sono realmente: due essere umani con le proprie fragilità, con un passato pieno di errori e peccati commessi.. ma la loro passione sarà capace di annullare qualsiasi limitazione si frapporrà fra loro e il coronamento del loro sentimento. Queste sei settimane di corteggiamento ci permetteranno di leggere delle bollentissime scene di sesso in puro stile Day, che non si risparmia neanche quando i protagonisti sono una Lady e un Lord inglesi d’altri tempi - io stessa mi sono piacevolmente stupita del famosissimo “dirty talking” dell’autrice che non è affatto stato mitigato dal genere di romanzo, anzi è rimasto coinvolgente come sempre.

Ed ecco quindi ragazze che Sette anni di Peccato diventa un romanzo che si gusta in tutta la sua piacevole sensualità senza però trasformarsi in un libro sterile. La profondità  dei temi trattati, l’affetto intenso di queste due sorelle, ci portano ad affezionarci alla storia, a sperare e a lottare con i protagonisti ma soprattutto con le due donne vittime di abusi. Che dire, che la Day fosse una certezza lo sapevamo e ormai non ce ne stupiamo più… ora non ci resta che leggere questo bellissimo romanzo all’insegna dell’erotismo, dei grandi cambiamenti, dell’accettazione di proprio limiti e soprattutto della consapevolezza della forza delle donne.


Più che bello


Hot


Grazie alla Mondadori abbiamo la possibilità di mettere in palio per voi  due copie cartacee di Sette anni di Peccato: avete una settimana di tempo per partecipare al Giveaway, vincere è semplicissimo! Trovate le regole qui oppure per una spiegazione passo-passo leggete la nostra guida alla partecipazione ai Giveaway.
Le regole per partecipare all'estrazione sono:
- compilare il form sottostante "Rafflecopter", cliccando sulla scritta "Log In", servendoti del tuo indirizzo email o del tuo account Fb.
Esegui i semplici requisiti che compariranno nella schermata Rafflecopter:
E' obbligatorio:
1. Iscriversi ai lettori fissi del blog (nel modulo vi verrà richiesto di specificare il nick con il quale vi siete iscritti ai lettori fissi del blog) QUI
2. Lasciare un commento sotto alla recensione (con lo stesso nick con cui vi siete iscritte ai lettori fissi, oppure firmando opportunamente il commento)

E' facoltativo
1. Iscriversi a Romance Break
2.Cliccare mi piace alla pagina Facebook del

a Rafflecopter giveaway


Vi aspettiamo in tante a presto, Alessandra

39 commenti:

  1. Che dire, La day è una garanzia, lo acquisterò domani sicuramente xchè non resisto..... Baci Crazyforever

    RispondiElimina
  2. waooooooooooo Partecipo molto volentieri Grazie per la splendida opportunità XD incrocio le dita

    RispondiElimina
  3. Non posso farmi perdere questi libri.. ADORO Sylvia Day
    Sabrina

    RispondiElimina
  4. Partecipo e condivido!!dopo questa recensione voglio leggere questo libro quindi incrocio le dita!
    Grazie

    RispondiElimina
  5. incrocio le dita...spero nella Day e in 7 anni...

    RispondiElimina
  6. Incrociamo le dita...dopo avere letto la trilogia Crossfire sono molto curiosa di leggere ques'altro libro della Day :)

    RispondiElimina
  7. Sono curiosa di leggere questo suo romanzo... :)
    Proviamoci :)

    RispondiElimina
  8. Ma si, uno storico della DAY....facciamoci travolgere!!!!

    RispondiElimina
  9. Solo il fatto che sia di Sylvia Day già mi stuzzica. Adoro il suo modo di scrivere!
    Non vedo l'ora di leggerlo!

    RispondiElimina
  10. Anch'io partecipo!..sono davvero curiosa di leggere questo suo nuovo romanzo!

    RispondiElimina
  11. La trama mi intriga parecchio anche se mi ha spaventato un po' il commento sull'epilogo. Non finisce male, vero?
    Come sempre le vostre recensioni mi portano a desiderare di cominciare la lettura quanto prima, ma visto che ho una lista immensa posso permettermi di aspettare :D
    Grazie anche per questa grande opportunità.
    Patrizia

    RispondiElimina
  12. wowwww che meraviglia!Leggendo la trama devo dire che sono curiosissima!!!!Se non vinco dovrò comprarlo altrimenti mi rimarrà la curiosità!
    roseduster80@libero.it

    RispondiElimina
  13. Partecipo molto volentieri Grazie per la splendida opportunità :-D incrocio le dita

    RispondiElimina
  14. Non posso non partecipare :) mi ispira molto questo romanzo e spero di poterlo leggere in qualche modo ;)
    Buona fortuna a tutti i partecipanti ;)

    RispondiElimina
  15. Wowww,,,che bellooo...spero tanto di vincere

    RispondiElimina
  16. Provo a partecipare, non sono un'amante degli storici, ma la Day è pur sempre la Day, leggo qualunque cosa sua

    RispondiElimina
  17. Valentina abbr4 giugno 2014 12:28

    Non si può non leggere un libro della Day... la amo incondizionatamente!

    RispondiElimina
  18. Non ho mai letto un romanzo storico ma con questa recensione Zia D mi hai proprio attirata...
    Sylvia Day regina indiscussa dell'erotic romance, con Gideon e tutti gli altri protagonisti dei suoi libri mi ha fatto sognare e sicuramente anche Alistair non sarà da meno...:-)
    Partecipo al giveaway con molto piacere...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La pubblica Bacchettata di Ale sul gruppo fb del blog la merito tutta, la recensione è sua ma il risultato non cambia, mi ha troppo incuriosita e voglio leggere il libro...Se lo vinco è ancora meglio...;-)
      Un abbraccio alla mia Ale... <3

      Elimina
  19. Non sono amante degli storici, ne ho letti 2 in tutto, ma il terzo potrebbe anche essere quello della Day...partecipo al contest

    RispondiElimina
  20. ciao partecipo molto volentieri:)ho già letto la trilogia di a nudo per te e l'ho amata quindi sono sicura che anche questo libro non mi deluderà!!grazie mille per l'opportunità:)

    RispondiElimina
  21. Non vedo l'ora di leggerlo :D

    RispondiElimina
  22. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  23. La Day è una garanzia, anche se preferivo che finisse la serie crossfire

    RispondiElimina
  24. I libri di Sylvia Day sono fantastici! ogni cosa che scrive è fantastica! aspetto con ansia la continuazione della serie Crossfire ma nel frattempo partecipo volentieri!

    RispondiElimina
  25. Adoro la Day e voi siete sempre strepitose nelle recensioni come posso non partecipare un bacio bimbe CRAZY

    RispondiElimina
  26. Ci provo anche qui..mi piacerebbe leggere qualcosa di nuovo :) Incrocio le dita!

    RispondiElimina
  27. Sylvia Day è una garanzia...la adoro!!

    RispondiElimina
  28. Non ho mai letto un history romance... ma come avete detto voi, la Day è la Day :)

    RispondiElimina
  29. i romanzi storici non sono il mio forte ma ci si può sempre ricredere no??? solo leggere la recensione mi ha convinta ;) partecipo

    RispondiElimina
  30. Adoro questo genere, questi romanzi! E vorrei tanto partecipare! =)

    RispondiElimina
  31. partecipo e condivido https://www.facebook.com/danielabaserga/posts/515937748505977

    RispondiElimina
  32. ho già letto vari libri di Sylvia Day e sarei proprio contenta di poter ricevere la copia di questo libro, visto che la tua recensione mi ha parecchio incuriosita.. quindi Partecipo!

    RispondiElimina
  33. Aspettando Gideon, Alistair potrebbe allietare bene un paio di serate estive =)

    RispondiElimina
  34. la day mi piace, vediamo un po' come sarà questo storico, sono molto curiosa!

    RispondiElimina
  35. siete proprio Crazy, la Day è una garanzia e quindi partecipo con molta curiosità e apprensione ciao a tutte voi e buona fortuna

    RispondiElimina
  36. mai letto niente della day ma adoro gli storici ben fatti quindi incrocio le dita:)

    RispondiElimina
  37. Sicuramente ho preferito Orgoglio e Piacere, ma questo libro non è stato male!! Ho scoperto una passione per questo genere storico-erotico, e S. Day è molto brava!! Per me voto 8/10

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...