lunedì 23 dicembre 2013

Losing it - Credevo che il cielo fosse azzurro di Cora Carmack, recensione

Oggi vi parlo di "Losing It - Credevo che il cielo fosse azzurro" di Cora Carmack, uno dei pochi tra i primigeni new adult americani che ancora non avevamo letto in Italia. Devo dire che siamo state fortunate che la casa editrice Anordest lo abbia fatto arrivare anche qui perché sicuramente apre una prospettiva diversa sul genere.

Titolo: Losing It - Credevo che il cielo fosse azzurro

Autore: Cora Carmack

Casa Editrice: Edizioni Anordest

Data Uscita: 12 Dicembre solo cartaceo

Genere: New Adult

Scheda della serie 



Bliss Edwards ha 22 anni ed è ad un semestre dalla laurea. E' anche ancora vergine. Non è esattamente un problema per lei però è stanca di essere l'unica rimasta vergine tra le sue amiche. Il modo migliore per risolvere il "problema" e non pensarci più è perderla nel modo più semplice e veloce possibile, in una storia di una notte. Ma il suo piano si rivela essere tutt'altro che semplice. Infatti, spaventata, lascia un ragazzo stupendo solo e nudo nel suo letto con una scusa che nessuno con mezzo cervello ci avrebbe mai creduto. E come se questo non fosse stato già abbastanza imbarazzante, il giorno dopo in classe, riconosce il suo professore di teatro.  Infatti l'aveva lasciato nudo nel suo letto solo otto ore prima..

Chi legge abitualmente le mie recensioni sa già che non sono un' esperta di titoli new adult, ma certamente Losing It ha risollevato la mia idea del genere, dopo la lettura de "Il Nostro infinito momento" che non mi aveva convinta per niente. "Losing It" è un romanzo che definirei in primo luogo genuino. questo perchè l'ho trovato  comunicativo in modo chiaro e diretto: la trama infatti si snoda lineare e mantiene un schema basilare, ma soprattutto sono i personaggi ad essere semplici e immediati, e a fare di questo libro una lettura autentica e unica. Una semplice, pura, diretta storia d'amore. Semplicità non è sinonimo di piattezza, però. Anzi, pur se il libro si basa fortemente sull'interazione dei protagonisti lasciando poco spazio per i personaggi secondari, il ritmo della narrazione non ne risente mai, non cade nella ripetitività e catapulta il lettore, con una certa velocità, sempre in situazioni nuove. La bravura dell'autrice dunque è da rimarcare: pur non avendo creato protagonisti complessi e "drammatici", riesce a tenerti incollata alle pagine servendosi unicamente dell'alchimia, dell'attrazione segreta ma irrinunciabile, tra Garrick e Bliss.
La genuinità di questo libro sta proprio nel modo in cui sono costruiti questi due personaggi; Garrick e Bliss sono persone "vere", realistiche, con le loro insicurezze e paure, con i loro momenti bui e  i loro momenti comici, ma non si portano sulle spalle i tipici misteriosi passati burrascosi da scoprire e sconfiggere per imparare ad amare: loro, semplicemente si conoscono e si innamorano. Persino quando Garrick scopre di essere l'insegnante di Bliss per pochi mesi non "ne fa un dramma" ne cela la sua intenzione di corteggiarla. Al centro del libro ci sono solo i sentimenti, che guidano l'evoluzione della storia e sono tratteggiati accuratamente, in modo delicato e coinvolgente, guidandoci in una lettura che sorprende per la sua dolcezza e intensità: tutto merito della grande forza comunicativa di Cora Carmack, che ci dimostra che non c'è bisogno di ordire chissà quali ingegni per scrivere un libro avvincente ed emozionante. Bliss e Garrick sono personaggi perfettamente bilanciati: lei, a volte goffa, un po' ingenua ed insicura ma franca e spiritosa si sposa perfettamente con garrick, bello e tratti arrogante, ma irresistibilmente tenero e soprattutto sincero in modo disarmante. Credo che in effetti Garrick sia la vera forza di questo romanzo: Un personaggio che dice sempre la cosa giusta al momento giusto, che riesce a rendere nuovi ed emozionanti anche alcuni dei cliché del romance… Insomma vi farà sciogliere, ne sono sicura! Bliss è la voce narrante che ci accompagna nel romanzo in modo piacevole, diretto e spontaneo, senza divagazioni e senza cedere all'autocommiserazione anche nei momenti più duri; è sicuramente un personaggio femminile ben costruito, in cui è facile immedesimarsi  senza imbarazzi, e con qualche risata. 
Questo romanzo, come avrete capito, mi è piaciuto molto nella sua essenzialità, tanto che lo definirei adorabile: è da tempo che non si leggono storie d'amore così semplici, coinvolgenti  e ben scritte, e mi ha lasciato un senso di tenerezza, in alcune scene, che ancora mi fa sorridere. Un vero tocco maestro e un regalo inaspettato per le lettrici è l'epilogo del libro, che ci apre un piccolo ma emozionante scorcio sulla vita della coppia, dal punto di vista di Garrick con un episodio di una dolcezza unica.. (ma non posso dirvi altro, spero che lo leggerete per scoprirlo!).  Questo volume, vorrei precisarvi inoltre, è auto-conclusivo ; infatti gli altri libri della serie avranno per protagonisti rispettivamente Cade (dai, se lo meritava un libro tutto suo) e Kelsey. ma questo non significa che dovremo salutare definitivamente Garrick e Bliss perché c'è una novella dedicata a loro, Keeping Her, anche se non sappiamo se verrà pubblicata in Italia. La novella racconta del viaggio a Londra dei due protagonisti, per conoscere i genitori di Garrick… e le cose saranno piuttosto burrascose!  
Insomma, se ancora siete indecise su questa lettura vi consiglio assolutamente di non perderla perché vi conquisterà con la sua tenerezza e il suo romanticismo..

 Un abbraccio
Simona

Più che Bello 


Più che Sexy



Ti è piaciuta questa recensione? clicca su G+1, grazie!


13 commenti:

  1. MI HAI CONVINTO! E ANCORA UNA NOVELLA DA LEGGERE IN INGLESE. MA QUESTE CASE EDITRICI NON HANNO ANCORA CAPITO CHE LE NOVELLE SERVONO PER COMPLETARE LE STORIE?
    GRAZIE SIMONA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caterina, sono contenta di averti convinta... e purtroppo sulle novelle non solo devo darti ragione ma devo dirti di peggio: non solo non le pubblicano ma si INVENTANO anche di averne acquisito i diritti (e se li avete comprati perchè non pubblicate?? ) creando problemi a noi che facciamo traduzioni amatoriali.
      Ho detto tutto.
      Un Bacione e tanti auguri di buon Natale!

      Elimina
  2. Concordo pienamente con Caterina! Grazie Simo per la rece..già lo volevo prendere prima ora non posso certo farmelo scappare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vai Sally, è veramente piacevole, non ti deluderà! ;)

      Elimina
  3. Per averlo non si sa quante librerie ho dovuto girare, ma alla fine sono riuscita ad averlo....avevo molte aspettative ed avevo il timore di rimanere delusa dalla storia.....Invece sono felice di dirvi che nn mi ha deluso, e' una storia semplice, convolgente, scorrevole e divertente....Bliss e' una forza della natura, buffa, e' proprio una catastrofe...Garrick e' dolcissimo, magari ce ne fossero di ragazzi cosi', sempre pronti a dire la cosa giusta al momento giusto...e con una pazienza.....Bellissimo, mi e' dispiaciuto essere arrivata alla fine, ma nn x il finale ma perche' dovevo chiudere il libro...

    RispondiElimina
  4. Crazy, notizie di losing it nell'edizione e-book, poi sto sperimentando di, acquistare le serie, metterle in magazzino(virtuale) e leggerle tutte di seguito quando sono concluse come ho fatto con 50 shades, tanto nel frattempo ci sono tanti stand alone. se no si fa la fine che ho fatto con Crossfire che per leggere il terzo li ho dovuti rileggere dal primo, comunque AUGURI a tutte e tutti eluciano

    RispondiElimina
  5. Grazie x la recensione anche io lo comprerò sicuramente!! Ma non si sa quando uscirà in ebook?mi è stato regalato il kobo aura e non vedo l ora di utilizzarlo!!

    RispondiElimina
  6. A me è piaciuto anche se è stata una lettura leggera!

    RispondiElimina
  7. Sono riuscita a trovarlo e dopo la tua recensione sono ancora piu felice di iniziare presto la sua lettura....grazie di cuore ���� sei speciale....tanti auguri

    RispondiElimina
  8. Qualcuno sa quando uscirà in ebook?

    RispondiElimina
  9. Per l'ebook penso non si sappia ancora nulla.
    Finito di leggere stanotte e, forse per via delle opinioni positive lette in giro, sono rimasta un po' delusa..La storia è molto carina e romantica, ma manca qualcosa.. Bliss è un gran bel personaggio, fa una figura dopo l'altra e più volte mi ha fatta sorridere come una scema..Garrick ho fatto fatica ad inquadrarlo, avrei preferito che l'autrice si concentrasse maggiormente su di lui e sulla sua personalità...
    Happy ending che fa sciogliere i cuori di noi romantiche per eccellenza... però, Simo, se mi permetti... non hai ancora scelto i new adult "giusti", quelli che ti faranno capitolare del tutto..ti consiglio la McGuire, la Webber e la Sorensen...
    Valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo con te, Vale...Mancava un quid alla storia, a mio parere! Però è sicuramente un libro da leggere... Se la Redmerky rientra nei new adult va aggiunta sicuramente alla lista di Vale... <3

      Elimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...