venerdì 6 dicembre 2013

"Radioactive Storm" di Chiara Cilli, recensione e contest.

Buongiorno mie care Crazy,
finalmente posso parlarvi di “Radioactive Storm” di Chiara Cilli, che dopo Sudden Storm continua a raccontarci le vicende di Matt, Cristina e Stefano in questo secondo volume della “The MSA Trilogy”, uscito come opera self published lo scorso 23 novembre.

 The MSA Trilogy

1.  Sudden Storm, 14 Luglio 2013

2.  Radioactive Storm, 23 Novembre 2013

3. di prossima pubblicazione

Autore: Chiara Cilli

Editore: Selfpublished

Genere: Erotic Romance
   

Nella MSA, provocante agenzia di escort, una sola gemma incarna passione, successo e trasgressione. Cristina Cabrisi ha accettato di diventare il nuovo rubino di sangue, ottenendo così il potere che la predatrice sessuale in lei brama. Ma quando Stefano Diamanti le propone di passare una settimana con lui, Cris si trova di fronte a un bivio: consentire all’unico ragazzo in grado di vederle dentro di avvicinarsi, o tenerlo lontano per paura che lui riporti in vita la vera Cristina? Stefano pare conoscere a memoria il suo cuore, ma come resistere al richiamo oscuro e disarmante di Matt Staton? L’uomo dagli occhi di ghiaccio le ha marchiato l’anima e non ha nessuna intenzione di lasciarla andare, anche quando un pericolo maggiore rischia di frantumare il loro intenso e smodato amore. Ora il gioco si è trasformato in una battaglia senza esclusione di colpi. Matt e Cris non avranno limiti. Il loro desiderio li getterà in un tornado di inesorabili emozioni. E nessuno dei due potrà scappare.

In fondo al post  troverai le 
indicazioni per partecipare al contest

Comincio col dirvi che mi sono trovata a leggere i primi due capitoli della trilogia di Chiara Cilli consecutivamente e questa full immersion nella vita della MSA è stata devastante per i miei ormoni, per la mia calma e soprattutto per la mia lucidità. Se vi state chiedendo il perché, ve lo spiego subito…
Sono sicura che chiunque abbia già letto il primo libro, appena ha voltato l’ultima pagina avrà certamente pensato.. “ma Cris è fuori di testa?” come fa a firmare quel contratto che ti vincola ad un lavoro di dubbia moralità dopo che Matt Stanton, l’uomo che ha detto di amare e di cui non riesce farne a meno, le ha appena chiesto di non farlo (e qui altra domanda, “allora perché gliel’hai proposto?) e di stare con lui perchè ti ama? Senza parlare della tua mente che continua a domandarsi “ma sarà meglio Matt, con la sua sensualità sfrenata e passionale che destabilizza, o Stefano con la sua indole più pacata e romantica che da sicurezza??? Bene, allora comincio a leggere Radioactive storm fiduciosa che tutte le mie domande troveranno risposta. Ci ritroviamo qualche mese dopo la firma del contratto, Cris ha cominciato a lavorare a pieno regime alla MSA, rispettando il suo contratto che non prevede prestazioni sessuali con i clienti, i suoi rapporti con Matt si sono assopiti, lui è praticamente assente. Mentre con Stefano si sente con SMS in quanto è fuori per affari da un bel po’. Sotto invito di Stella, “amica” di Matt (di cui si chiarirà il legame con Stefano e Matt in questo secondo capitolo), Cristina cerca di incontrare Matt e di capire cosa sta accadendo nella sua vita e perché si stia lasciando andare. 
Ma come accade ogni volta che “occhi di ghiaccio” e il “rubino” della Msa sono nella stessa stanza, l’incontro si trasforma inevitabilmente in uno scontro di corpi e di poche parole, dove le parole anche se poche a volte feriscono e dove i corpi non esitano a ricordare quanto, queste due anime, maledettamente simili e ostinate, siano attratte l’una dall’altra. Questa coppia fa letteralmente scintille, la predatrice che è in Cris da il “meglio di se” cercando con le parole di mantenere le distanze da questo sentimento che la travolge, ma non sempre le parole sono accompagnate dalle azioni, che trasudano attrazione incessantemente nei confronti di Matt. 
Poi c’è Stefano che torna dal suo viaggio e propone a Cris concedergli una settimana durante la quale proverà a convincerla  a “gettare” la maschera dietro la quale è convinto si celi la vera Cristina e farla innamorare di lui, che con dolcezza saprà farsi strada dentro il suo cuore… e qui, scusate la schiettezza, ma comincio veramente ad incavolarmi, vi state richiedendo il perché  vero??? Ma perché anche per tutto il secondo libro volevo prendere a schiaffi Cristina, magari una secchiata d’acqua gelata l’avrebbe ridestata da questa continua esigenza di sesso a prescindere dal partner e soprattutto da questo continuo tira e molla da Stef a Matt e queste dichiarazioni ora all’uno ora all’altro che ti ammattiscono… Matt e Stefano sono due personaggi troppo diversi per creare tale indecisione, come il giorno e la notte, è impossibile non sapere cosa si vuole e continuare a tenere questi due uomini in bilico e ai propri piedi.  Mi sono così ritrovata più volte a chiedermi perché Cristina, in maniera quasi incessante, torturi Matt con continue provocazioni, tanto da portarlo sull’orlo di una crisi di nervi e all’ alienazione: il perché arriverà ma comunque, per quanto possa ora comprendere, non la giustifico. D’altro canto non nascondo che Stefano, inizialmente mi aveva dato l’idea del tipo che con le buone maniere volesse solo giungere allo scopo di allontanare Cristina da Matt, non accompagnato da un vero interesse per la persona di Cris... e ad oggi alla fine del secondo libro ancora ho i miei  dubbi. Penso si sia capito che parteggio per Matt: si, perchè dovete sapere che è inevitabile ritrovarsi a parteggiare per uno dei due protagonisti maschili mentre leggi questa storia, senza contare l’ombra di Federico che è sempre presente e che sembra non voler andar via…anzi. 
Matt per quanto possa non essere perfetto e per quanto le sue azioni a volte siano ingiustificate, attrae inevitabilmente la mia parte irrazionale con la sua figura così carismatica, attraente e a dir poco passionale. Stefano è tenero, è attento, stimola il lato migliore di Cristina, ma pur comprendendo questo non riesco proprio a propendere per lui.
Bisogna leggere assolutamente questa trilogia per capire il tormento che suscitano questi libri. Chiara ha una scrittura magistrale, riesce, grazie alla sua capacità di travolgerti negli eventi, a suscitarti tante sensazioni contrastanti che ti infervorano lungo il dipanarsi della storia. Lo stile unico di questa giovane autrice italiana riesce a conquistarti con passione e originalità… certo non nego che a volte sia stata “sadica” nei confronti delle sue lettrici che si disperano e innervosiscono per alcune scene e scelte che non ti fanno, dopo due libri, ancora capire dove vuole andare a parare la predatrice dell’MSA, il rubino di Matt Stanton, la tigre di Stefano Diamanti…Cristina Cabrisi che è croce e delizia di questo romanzo!
http://www.youtube.com/watch?v=linAbM35VMo&list=PLDGxZU2we3JB5Z0AziuvwGC5QvDrRoYhQ&index=2
P.S. È stato per me (e per tutte le Crazy) una sorpresa, un’emozione e un’onore trovare il nostro nome fra i ringraziamenti. In realtà dovremmo ringraziare noi te, Chiara, che con questa serie ci hai regalato tante emozioni e siamo state più che felici e soddisfatte di aver potuto ospitare lo “Special MSA Tour” su Crazy for Romance.


Qui di seguito vi postiamo 
un'estratto di Radioctive Storm 
regalatoci direttamente dall'autrice.

«Mi hai dato la mia settimana, Matt» gli rammento aspra. Lui mi fredda con lo sguardo. «Ma sei un’idiota se pensi che me ne starò a guardare mentre t’innamori di lui.» Il mio cuore manca un battito. «Perché t’importa, huh?» lo affronto. «Se non sbaglio, l’ultima volta che ci siamo visti hai osato affermare che io non ti amo.» Matt preme il corpo contro il mio, risucchiandomi l’ossigeno dai polmoni. «Ma io amo te. E che io sia dannato se me ne sto fermo mentre quel bastardo ti porta via da me.» Tenta di baciarmi, ma mi volto dall’altra parte. «Non mi vuoi, Cris?» mi sibila contro la guancia, succhiandomela mentre comincia a slacciarmi l’accappatoio. «Vuoi andare da lui?» Non sono sicura che il mio gemito di risposta sia un lamento, ma di certo non emetto un verso di protesta quando con una mano mi stringe il seno e con l’altra un gluteo. «Vorresti che fosse lui a farti questo?» mi ringhia Matt nell’orecchio, stritolandomi un capezzolo turgido tra pollice e indice e insinuandomi le dita dell’altra mano nel solco tra le natiche. Provo a rispondere, ma è come se fossi improvvisamente afona. Il mio cervello è totalmente concentrato sulle sensazioni acute che sto provando. Matt chiude la mano a coppa sotto la mia mascella e mi costringe a ruotare la testa verso di lui mentre mi penetra con un dito. «È così che hai goduto mentre ti toccava?» Mi lascio sfuggire un gemito sonoro quando inserisce un secondo dito, ruotando il polso per entrare più in profondità. «No, Cris» sogghigna sinistro. «E sai perché?» Con la base del palmo preme sul clitoride gonfio e sorride trionfante nel sentirmi urlare sulle sue labbra. «Perché tu sei mia. Lo sei stata fin dal primo istante e lo sarai sempre.» Avverto le lacrime agli angoli degli occhi, puntati in quelli di Matt mentre le sue dita si muovono dentro e fuori, dandomi un piacere bruto e carnale. «Ricordatelo, quando sarai con lui» continua ad aggredirmi, accarezzandomi la bocca con il suo respiro caldo. «Potrai anche volere Stefano, ma non smetterai un attimo di pensare a me. Perché tu vuoi solo me, Cris.»


Inoltre in collaborazione con Chiara Cilli avrete la possibilità di vincere un copia ebook di Radioactive Storm, eseguendo questi semplici passaggi obbligatori.

1. Iscriversi al Blog 
2. Iscriversi a Romance Break
3. Cliccare mi piace sulla pagina dell'autrice
4. Indicare nei messaggi sotto, preceduta dalla scritta PARTECIPO, la citazione che più vi ha colpito di Sudden Storm.



Con la citazione:
 «Rosso come il fuoco della passione 
che non conosce regole, limiti.
 Rosso come il sangue, perché susciti emozioni che sono in grado di ferire.»

Un bacio a tutte da Crazy Ale


Più che bello

Più che Hot
 Se ti è piacita questa recensione clicca G+1 in fondo al post

27 commenti:

  1. Ottima recensione (come sempre).
    Con te scopro sempre nuove autrici !
    Adesso aspetto con ansia il terzo della saga...forza Chiara !

    RispondiElimina
  2. Grazie mille per la splendida recensione :D ♥

    RispondiElimina
  3. Premesso che ho letto solo il primo libro e aspetto con ansia il brossure su amazon del secondo, devo dire una cosa.
    In genere quando leggo un romance ( leggo solo gli erotici, sarò pervertita, che vi devo dire), oltre a sbavare e sognare il protagonista maschile, cerco d'immedesimarmi nella protagonista femminile di turno, capire le sue scelte e provare i suoi stati d'animo. Con Cristina invece, beh, c'ho provato ma l' avrei presa a schiaffi per tutto il libro. In genere quando non ho empatia con i personaggi mi sforzo di trascinare la lettura fino alla fine del libro per non pensarci più. Invece la cosa che ha stupito anche me è che nonostante io Cristina non la comprenda e non abbia trovato un buon feeling, il libro mi ha rapita comunque. Vuoi la storia originale, vuoi perchè la scrittura è perfetta, non lo so ma mi è piaciuto molto! Cmq Chiara il mio voleva essere un complimento, non so se si era capito!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahah tranquillissima Rossana (che nome stupendo!), anche se non lo fosse stato non me la sarei di certo presa - penso che la lettura sia così soggettiva, che non si può pretendere che un libro che magari altri hanno amato alla follia piaccia in egual maniera proprio a tutti ^_^ credo invece che il tuo sia un complimento davvero bello, almeno per me, perché significa che sono riuscita a trasmetterti un'emozione forte :D perciò GRAZIE ♥

      Elimina
  4. grazie a voi ho vinto la copia cartacea di sudden storm, appena finita mi sono precipitata a leggere radioactive storm perche' dovevo sapere come sarebbe andata a finire.....ho letto entrambi i libri con i nervi tirati, mai un momento di tranquillita'. come gia' detto piu' volte cris mi sta proprio sulle palle, mentre per tutto il tempo della lettura ho cambiato opinione prima su matt poi su stef.....
    passione o dolcezza?
    io propendo per i belli dannati, passionali e focosi che xo' alla fine hanno cmq un po' di dolcezza...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non si potrebbe avere un mix di Matt e Stefano? Un... Matefano?? xD O uno Stefatt >.<

      Elimina
    2. hihihihi....alla fine matt e' un po' tutti e due.....

      Elimina
  5. Partecipooo... la mia citazione preferita di Sudden Storm e' questa la so a mente da quante volte l'ho letta:
    Fa il sorrisetto da riccone arrogante, e io mi sciolgo. «Dài, Cris, andiamo a mangiare» mi implora mentre mi attira contro il suo fianco e mi fa scivolare un braccio intorno alla vita. «Sono affamato» mi mormora nell’orecchio.Lo guardo di nascosto con le labbra distese da un lato. «Di me, Matt?» lo punzecchio.«Oh, Cris» sibila. «Sono affamato di te da quando eravamo in quella maledetta
    camera.»

    Eccooooooooo amo sta trilogiaaaa e Radioactive l'ho letto 4 volte, Chiara ha un dono bellissimo, scrive in un modo fantastico e vorrei davvero vincere la copia Radioactive, xche' Matt Staton lo sogno pure la notte mi e'entrato nel cuore e nell'anima ...
    ♡ ♡ ♡ ti adoro Chiara....... ♥ ♥ ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahah grazie mille Silvia :D E vai con la #MSAMania ♥

      Elimina
  6. partecipo =) la frase che mi è rimasta più impressa è questa :

    Perché lui è riuscito a vedere sotto la maschera

    Perché lui mi ha ricordato che indosso una maschera

    Chiudendo gli occhi mi sgancio il ciondolo e ammetto: “lui possiede la mia anima”.

    Gli prendo la mano e giro il palmo all’insu per dargli la collana. “ma tu possiedi il mio cuore”.

    libro stupendo!

    RispondiElimina
  7. Partecipo, ovviamente...La citazione che ho adorato è:
    «Rosso come il fuoco della passione che non conosce regole, limiti. Rosso come il sangue, perché susciti emozioni che sono in grado di ferire.» <3<3<3

    RispondiElimina
  8. Partecipo, non potrei diversamente:):)
    "Prometto" inizia "di non dare mai niente per scontato. Prometto di cercare di proteggerti sempre,
    e se non me lo permetterai mai, di rimanere al tuo fianco e combattere con te. Prometto di rendere
    memorabile ogni tua giornata e di amarti come meriti, come ho sempre voluto dal primo istante. Ma
    soprattutto, prometto di farti sorridere in ogni minuto della nostra vita insieme"

    RispondiElimina
  9. Partecipo Volentieri!
    «Balliamo» mi sussurra nell’orecchio.Increspo le labbra in modo sfacciato.
    «Io e te? Davanti a tutti?»
    «Io e te» conferma facendomi
    scivolare la mano sul fianco. Una
    carezza così libidinosa da provocarmi
    un fremito tra le cosce. «Davanti a tutti.»Mi ruba il piatto e lo adagia sul tavolo,mi porge la mano e mi regala un sorriso trepidante.Scuoto la testa e la chino per nascondere il mio, poi mi lascio guidare verso il centro del salone, dove alcune coppie si stanno già posizionando.
    «Attento, Occhi di Ghiaccio» lo canzono quando mi trae a sé con veemenza, quasi tema che fugga via. «Ti stai esponendo troppo.» Spazio sugli ospiti che ci scrutano incuriositi. «E di fronte a un pubblico non indifferente.» Matt mi schernisce con un sorrisino.«Hai paura di qualche sguardo su di te, ragazza tremenda?» Gli scocco un’occhiata obliqua. «E tu?»
    Lui si fa serio, intenso…maledettamente intenso. «Sto stringendo la mano della donna che amo: non ho paura di niente.» Mi smarrisco inesorabilmente nei suoi occhi.

    Ho Tremendamente adorato tutta la scena del ballo...prima che arrivasse quello sceicco!
    e Sono innamorata dei personaggi..speriamo bene! Dita incrociate ^^ <3

    RispondiElimina
  10. Attendo con ansia il prox capitolo, perchè adesso voglio vedere come si districherà tra tutti sti uomini follemente innamorati! IO COME SEMPRE TIFO MATT!

    "Non ho altra scelta, se non tornare a respirare.
    E il mio ossigeno è Matt."

    RispondiElimina
  11. Partecipooooo...... Non appena abbiamo terminato l’antipasto, Matt rizza in piedi dalla sedia e mi tende la mano. «Vieni.» Gli scocco un’occhiata sfacciata e lui mi sorride lascivo. Stringo le dita alle sue e lo seguo fino alla bassissima ringhiera della veranda. Matt rimane dietro di me, le mani sui miei fianchi, l’inguine duro premuto contro le mie natiche, il fiato caldo sul mio collo, le labbra che mi lambiscono il lobo dell’orecchio. Oh, se solo scivolasse con le dita sulle cosce e poi risalisse sotto la gonna, fino a scoprire che non indosso le mutandine… «Guarda, Cris» mi alita nell’orecchio, accarezzandomi con la punta del naso. Oh, mio Dio. «Cosa?» ansimo.
    «Davanti a te. Cancella gli ombrelloni, le palme. Cancella la spiaggia, il mare. Azzera ogni voce, ogni suono, ogni rumore. Fallo. Chiudi gli occhi.» Per un istante sono restia a obbedire, infastidita dall’effetto che quest’uomo irresistibile ha su di me. Poi traggo un respiro profondo e chiudo gli occhi, affidandomi a lui come farei solo con Federico. Oh, Federico… Chissà se sta bene, che sta facendo… «Ora immagina un salone immenso» prosegue la voce suadente e vellutata di Matt. «Con specchi ovunque, cristalli e drappeggi bianchi. Immagina moltissima gente in abiti da cerimonia costosissimi. Immagina camerieri che schizzano da una parte all’altra con vassoi di calici di champagne. Immagina uomini affascinanti e pieni di soldi che conversano tra loro e occhieggiano le donne presenti.» Serpeggia con una mano sul mio addome contratto e trattengo il respiro, sentendomi completamente preda di quest’uomo. Potrebbe farmi qualsiasi cosa, in questo momento, e io non opporrei resistenza. Potrebbe volermi sottomettere, e so già che non lotterei per impedirglielo. Più la sua voce mi riecheggia nella mente, più il suo profumo mi permea, più il suo corpo lambisce il mio e più mi sento legata a lui, ineluttabilmente. Lo avverto dentro di me, come una presenza incorporea che riesce a stregare la mia anima. È terribile ma stupefacente al tempo stesso. «Ora immaginati esattamente qui, affacciata su un imponente ballatoio. Ci sei solo tu e puoi osservare tutto e tutti, da quassù. Sei la regina segreta della serata. Sei perfetta, oscura, inarrivabile, ineguagliabile. Nessuno ti ha ancora vista, ti piace rimanere nelle tenebre per adocchiare la tua preda. Strisci con quel tuo sguardo ammaliante tra gli invitati, sfiorandoli con la tua aura provocante anche restando qui, ferma. Guarda, Cris. Cerca la tua preda come solo tu sai fare.» Increspo le labbra in un sorrisetto impercettibile. «E quando l’ho trovata?» Matt muove la bocca sul mio orecchio. «Scendi la scalinata. Fai scorrere le dita sul corrimano come se la stessi passando sul suo petto. Incatenala a te con lo sguardo. Prendi ciò che vuoi. È tuo. Tutto ciò che desideri.» Apro gli occhi, ritrovando il controllo delle mie sensazioni. «E se l’uomo che voglio non si trovasse al pianterreno?» sussurro con voce tanto carezzevole quanto profonda. Percepisco l’improvvisa diffidenza di Matt. «Che cosa intendi dire?»
    Mi giro piano. Il viso di Matt è a un palmo dal mio e non riesco quasi a sostenere la sua avvenenza. «E se fosse qui, sul ballatoio, con me?» Sollevo il mento per accostare le labbra alle sue. Lui non si ritrae. «Che cosa dovrei fare?» Siamo occhi negli occhi, e ho le palpitazioni quando mi accorgo che, nella semioscurità della notte, le sue iridi sono di un grigio rovente. Il pensiero che potrebbero sfociare nel platino, se reclinasse il capo per guardare la luna, mi infiamma di desiderio.

    Matt forever <3 <3

    RispondiElimina
  12. PARTECIPO ^_^ la citazione che ho scelto è quello del ballo anche per me *_*
    «Attento, Occhi di Ghiaccio» lo canzono quando mi trae a sé con veemenza, quasi tema che fugga via. «Ti stai esponendo troppo.» Spazio sugli ospiti che ci scrutano incuriositi. «E di fronte a un pubblico non indifferente.» Matt mi schernisce con un sorrisino.«Hai paura di qualche sguardo su di te, ragazza tremenda?» Gli scocco un’occhiata obliqua. «E tu?»
    Lui si fa serio, intenso…maledettamente intenso. «Sto stringendo la mano della donna che amo: non ho paura di niente.» Mi smarrisco inesorabilmente nei suoi occhi.

    RispondiElimina
  13. PARTECIPO: Ansimo, affondandogli la faccia nella gola. "Ora devi andare, amore." Lo sento sopprimere un gemito quando singhiozzo e mi artiglio alle sue spalle per non lasciarlo. "Devi...andare." Non riesco a parlare. Lui mi stringe più forte. "Non tornare. Non devi tornare da me."

    RispondiElimina
  14. partecipo :
    L’improvviso bacio di Matt sulla mia tempia mi fa sussultare. «Sto seriamente prendendo in considerazione l’idea di non portarti più da nessuna parte» sussurra.
    Colgo una punta di stizza nella sua splendida voce e stiro un angolo delle labbra con perfidia, piegando leggermente il capo per guardarlo. «E mi incatenerai al tuo letto?» lo provoco.
    «Oh…» Mi disarma con uno dei suoi sorrisi e fremo quando mi preme le labbra contro l’orecchio per mormorare: «Non tentarmi, Cris. In questo momento sono così eccitato che probabilmente ti chiederei di sposarmi, se tu mi dicessi che non vuoi vedermi mai più».
    Trasalgo e il cuore mi schizza in gola, una miscela quasi letale se aggiunta al calore ardente che sta divampando nel mio sesso smanioso. «Stai parlando sul serio?» gli chiedo allibita.
    Lui mi fissa intensamente, inghiottendo a vuoto. «Sì.»
    Il mio cuore perde non uno, ma due battiti. «Perché lo faresti?» mormoro, spaventata e diffidente.
    prima avevo messo quella d radioactive storm.. spero di essere ancora in tempo ! ;)

    RispondiElimina
  15. eccomi Partecipo....la frase che più mi è rimasta impressa....vediamo visto che oggi il mio stato su facebook parlava di sguardi....ma non quelli che pensate voi... (se lo leggerete capirete) in macchina pensavo a questa frase del libro... " ... il tipo torna a fissarmi penetrante, e finise con il mettermi a disagio. Dio, la nonchalance con cui tiene le mani in tasca e mi inchioda con lo sguardo mi intriga e mi inquieta al contempo..." e mi sono chiesta...ma perchè io invece devo ricevere una sguardo che solo quello mi fa inca....re??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, Martina, come ti capisco -_-

      Elimina
    2. ci vorrebbero più Matt al mondo...capaci di mettere in subbuglio una ragazza con il solo sguardo

      Elimina
  16. Complimenti a tutti i partecipanti! :D

    RispondiElimina
  17. Ciao Crazy ale, scusa se vi anticipo ma ho appena finito di leggere il 3° libro della trilogia MSA "Colliding Storm" e mi ha DISTRUTTA!!!!!! Non sono il tipo che piange quando legge i libri ma giuro che questo mi ha fatto piangere come una fontana!!!! Nei due libri precedenti ho assssolutamente parteggiato per Matt (che anche ora adoro) e non amavo molto Stefano ma nei primi capitoli di questo mi sono ricreduta anche su Stefano. Dopo il rientro sulla scena di Matt (oddio piango ancora anche solo a scrivere il nome) ho voluto fare la cosa che non si vorrebbe mai fare e sono andata a leggere la fine e già mi si è straziato il cuore!!!! Poi leggendo gli ultimi capitoli è stato un fiume in piena!!! Bè a parte la tristezza e disperazione per il finale assolutamente non voluto (almeno dalla sottoscritta anche se era effettivamente difficile avere il lieto fine per tutti) devo dire che è stata una lettura magnifica!!!! Chiara ancora mille mille mille complimenti perché anche questo è stato un libro splendido!!! Dal mio punto di vista molto più rappresentati i due uomini Stefano e Matt ed un pochino meno Cristina ma lei era già stata conosciuta nei due precedenti. Ora Chiara non puoi deludere le tue fanssss! ci vuole assssolutamente un 4° libro con un mega colpo di scena (lo so alla Beutiful visto che li nascono e muoiono 50 volte gli stessi) con Matt!!! Grazie ancora un bacio Nico

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...