mercoledì 11 dicembre 2013

"Passione Proibita” di Julia Lee, recensione

Ciao Crazy,
oggi vi presentiamo “Passione Proibita” di Julia Lee, nuovissima pubblicazione a cura della casa editrice La mela avvelenata, che ci ha regalato questo erotic romance veramente molto carino!

 

Titolo: Passione Proibita

Autrice: Julia Lee

Data: 1 dicembre 2013

Casa editrice: La Mela Avvelenata

Genere: Erotic Romance





Giulia è la figlia di un facoltoso e influente banchiere. Ha 26 anni e sta per diventare la moglie dello scapolo d’oro della città. Il matrimonio è stato programmato a tavolino dal padre e dal futuro marito, come un qualsiasi affare. Ma a Giulia va benissimo, lei brama solo continuare a fare la bella vita e l’amore non le interessa. Il destino però ha in serbo per lei qualcosa di diverso. Stanca delle solite facce e delle chiacchiere delle amiche snob, una sera la bella Giulia esce da sola. Il locale dove si reca è stato aperto da poco, quindi ancora non frequentato dal bel mondo, ma pure quello l’annoia. Mentre sta per uscire però accade l’imprevisto. Nella penombra viene afferrata da uno sconosciuto che la bacia con passione, facendole provare qualcosa di sconosciuto.Riavutasi dall’emozione la giovane scappa, più dal desiderio che prova per quell’uomo, che per paura. Ma lui la segue… e la trova facendola precipitare nel vortice della passione.



Ecco Giulia il ritratto di una donna ricca e annoiata, dopo la laurea si ritrova a trascorrere la sua vita tra vizi e agi dati dalla sua posizione economica, che le permette di non lavorare e di lasciare che la vita le passi fra le mani così, nell’attesa di portare a compimento il più grande affare  economico della carriera del padre: il suo matrimonio con Timothy.
Penso che sia inutile dire che Timothy non è affatto l’uomo di cui Gulia è innamorata, ma questo per lei non è un problema, la sua famiglia l’ha cresciuta nella convinzione che i soldi e il benessere siano di gran lunga più duraturi e che l’amore sia sopravvalutato nella vita di una donna.  Così Giulia è arrivata all’età di 26 anni senza mai innamorarsi, trascorre le sue giornate spesso con la sua un po’ problematica amica Laila e occupata solo dai vari preparativi prematrimoniali..mentre il suo fidanzato è sistematicamente fuori per affari ovviamente! Ma una sera la protagonista presa dalla voglia di fare qualcosa di nuovo, anche se da sola, si reca in un locale dove avviene l’incontro che le stravolge la vita. Parte tutto con un bacio rubato e passionale, un bacio strappato a quelle labbra desiderose di provare delle emozioni forti, che non osano opporsi a quella che potrebbe sembrare effettivamente un atto di prepotenza maschile bella e buona… che si perpetua, come se non bastasse, anche davanti casa sua dopo che lo sconosciuto sexy motociclista la segue fuori dal locale dal quale Giulia è fuggita in preda ad una sensazione di turbamento più che di paura… e così senza troppi convenevoli, anzi senza alcun convenevole, ecco che i due si ritrovano avvinghiati e Giulia sperimenta il più gran bel sesso della sua vita…difficile da dimenticare, direi anche impossibile! Da questa notte di “Passione Proibita” nasce a  distanza di pochissimi incontri, un grande sentimento, ovviamente ostacolato dall’imminente matrimonio/affare con Timothy, perennemente assente. Julia Lee è stata capace di ricreare in questo romanzo di appena 120 pagine una storia che tiene per forza di cose la lettrice incollata alle pagine, hai voglia di sapere come si evolverà la relazione di questa coppia affiatatissima, che ahimè per alcuni versi ho trovato un po’ affrettata. Manuel, l’artista fonte di questa passione, passa infatti dal baciare, pedinare e fare sesso con una sconosciuta, ad innamorarsi perdutamente di lei senza aver avuto molta interazione e idem per Giulia, che si ritrova pervasa, già dal primo incontro, da un sentimento irrazionale e folle, è irrimediabilmente persa per quel motociclista così audace e intrapendente, oltre che abile amatore. La passione che da vita a questa nuova relazione si evolve, come già detto, subito in amore, ma sarò sincera avrei preferito conoscere più intimamente le dinamiche che hanno portato Manuel e Giulia ad innamorsi, oltre ovviamente alla dirompente passione, che può portare al desiderio, ma non per forza di cose anche all’amore. Tralasciando questo unico neo, a mio parere, a compensare ci pensa subito lo stile molto scorrevole, coinvolgente e comunque sobrio di questa nuova autrice, che ha saputo regalarci un erotico mai volgare, scritto senza cadere nei classici clichè. La Lee tiene vivo l’interesse sul libro grazie soprattutto alla dinamica della storia che da subito verte sul problema di come Manuel e Giulia riusciranno a vivere il loro amore. Infatti sin dall’inizio ci si chiede come questa passione travolgente troverà posto nella vita già tutta confezionata di Giulia, cosa sceglierà non ci sono quasi dubbi, ma come riuscirà a convincere e soprattutto se riuscirà a convincere la famiglia è un bel dilemma… Il romanzo si conclude come si spera, ma chissà perché sento ancora aria di fermento nella vita di questa neo coppia e l’autrice, secondo me, si è lasciata un finale pronto da sviluppare in un secondo capitolo…sbaglio a sperare??? 

Un Abbraccio,  Ale


Sicuramente da leggere
 
Più che sexy






Un Pensiero de Lapina&Lagina

Partiamo subito con una domanda per Voi... Denaro o Amore? Cosa scegliete?
… una mano la blocca e si ritrova immersa in un bacio appassionato.
 Appassionato, avete letto bene, seppur estranei, tra Manuel e Giulia, sono subite fiamme, ardenti. Gulia si sente irrazionalmente non lei. Sa che dovrebbe reagire, male, molto male, fermarlo, respingerlo, ma non ci riesce. Anzi le piace. In un momento di lucidità però riesce a scappare, ma dura poco, si accorge che il tipo l'ha seguita. E tra loro ricomincia subito quel fuoco bollente che brucia. E che non riesce a calmarsi, a pacarsi, ma anzi, irrefrenabilmente Gulia, lo cerca, lo brama, ne vuole sempre di più. Già perché lei di Timothy Collins, il suo futuro marito, non ne è assolutamente innamorata, non prova nulla. È un affare a buon fine. Punto. Non c'è trasporto, non c'è passione, non ha quelle strane sensazioni che ha quando è vicino e lontano da Manuel, non prova quel sentimento che ti toglie il respiro, che non ti da più pace, che non ti fa più ragionare, che ti fa fare cose che non hai mai fatto, che ti fa fare scelte irrazionali, la logica non è più contemplata, agisci solo col cuore. Quello che si ritrova a fare Gulia per e con Manuel. Lotta disperatamente per questo suo nuovo Amore, si confida con la madre, dichiara al padre di non volersi più sposare... Ma non è facile. Il padre è un osso duro, per lui esistono solo i buoni affari. E quel matrimonio è un ottimo affare...
E qui ci agganciamo alla domanda iniziale... Secondo voi... Tra Denaro e Amore, tra Timothy e Manuel, Julia alla fine cosa, anzi chi, sceglierà???  
Siamo rimaste meravigliate da come, seppur breve, il libro è scritto in modo perfetto. Eccezionale. Non conosciamo altri libri della scrittrice, ma se è così le auguriamo lunga vita nella scrittura, speranzose di poter leggere ancora qualcosa di suo! Non siamo riuscite a chiudere il libro fino a quando non lo abbiamo terminato e una volta finito ci siamo chieste se ci sia un seguito. Poiché per noi è veramente magnifico. E poi perché crediamo che Julia e Manuel se lo meritano! Anche se del finale non vogliamo dirvi nulla, possiamo dirvi che la Lee ci ha fatto quasi morire! La storia è raccontata con trasporto, passione, momenti descritti in modo  perfetto, come se riuscissi mentalmente a proiettarti realmente in essa! Riesci a capire Julia, ti innamori di Manuel, in un momento particolare ci son scappate anche le lacrime (specialmente se siete delle inguaribili romantiche come noi due!). Stupendo!

Più che bello

Speriamo vi sia piaciuto poter conoscere i nostri pareri congiunti e che questo doppio punto di vista vi sia servito a farvi avere un'idea più completa e globale del libro...d'altronde si sà la lettura è molto condizionata dal gusto e ogni giudizio non è mai assoluto ma solamente soggettivo. 

Tanti baci da Alessandra, Lapina&Lagina

18 commenti:

  1. mi avete incuriosita e corro a comprarlooo

    RispondiElimina
  2. Quasi quasi non vi seguo più, siete un guaio! Adesso come faccio a non comprarlo??? E non ridete delle mie disgrazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Lilia,

      le tue disgrazie, sono anche le nostre! ... Ma d'altronde se un libro ti "conquista" puoi solo parlarne bene!

      Elimina
  3. Mi associo a lilia63 tutti i giorni vi leggo e tutti i giorni aggiornò la mia lista di libri da acquistare e da leggere comunque vi ringrazio per i vostri preziosi consigli

    RispondiElimina
  4. Mi associo anch'io. La mia lista continua ad allungarsi, ma vi seguo sempre costantemente e vi ringrazio per i preziosi suggerimenti.
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ale,

      GRAZIE. Per i complimenti e per seguirci.

      A presto.

      Elimina
  5. Risposte
    1. Ciao Barbara, certamente lo trovi solo in ebook... su amazon o sul sito de La mela Avvelenata, baci,Ale.

      Elimina
  6. Ciao crazy
    Vi risulta che questo libro sia disponibile anche in libreria?
    Grazie per il vostro aiuto .
    Mari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mari lo trovi solo in ebook... su amazon o sul sito de La mela Avvelenata, baci,Ale.

      Elimina
  7. Ma voi non leggete mai libri bruttissimi?!? Cavoli mi fate sempre venire l'acquolina con tutti questi libri! Siete la nostra rovina! Ahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che si Sally!!!

      ... Ma fortunatamente sono pochi!!! Da vere Crazy, non possiamo non adorare i romance, che seppur brevi ti sanno conquistare ed affascinare.

      Elimina
  8. Molto carino, ma spero ci sarà un continuo..ci hanno lasciato un po' sulle spine, è tutto troppo bello per essere vero.. il padre ha sicuramente qualcosa che bolle in pentola! Spero arriverà un secondo libro e sarà più profondo, meno veloce, di questo....
    Valentina

    RispondiElimina
  9. Ragazze, questa volta sono in disaccordo con voi.
    Ho trovato questo libro ORRIBILE nel vero senso della parola.Trama bigotta, personaggi fuori dal comune.Cioè non credo che nessuna di noi ,andando in un locale , viene trascinata da uno sconosciuto e inizi a baciarlo.Oppure dichiarare di essere innamorato solo dopo 2 volte aver fatto sesso sempre con lo stesso sconosciuto.Non e' possibile fare una cosa del genere . Sono rimasta veramente delusa mi aspettavo molto meglio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok Anonimo!

      Sembri alquanto arrabbiatino... Rispettiamo il tuo giudizio... anche se non lo condividiamo.

      L'unica pecca del libro è l'essere breve... Per noi ci sono un po' di nodi da sciogliere e di persone da mettere in regola! Ma chissà ... Mai dire mai!

      A presto

      P&G

      Elimina
    2. Ciao cara, allora per dire la mia mi colloco nel mezzo...non penso che il libro sia orribile ma non lo reputo nemmeno un capolavoro, concordo comunque sul fatto che alcuni passaggi sentimentali siano stati poco credibili e l'ho fatto presente anche nella recensione... detto ciò è normale comunque poter aver dei pareri discordanti tanto è vero che io e laPina&laGina abbiamo giudicato diversamente questo libro... baci, Ale.

      Elimina
  10. Se permettete mi colloco ...di lato!
    L'ho letto, capisco i dubbi, di sicuro sviluppare la storia in così poche pagine, non è stato facile, quindi tutto avviene in modo affrettato, ma poco credibile? E' un romanzo e la storia può piacere o meno, ma rapportarla alla realtà mi sembra esagerato. Poi chi l'ha detto che non può accadere, magari! Almeno sognamolo!
    Di sicuro l'ultima parte mi ha tenuta molto in ansia....ho iniziato a farmi un sacco di film mentali su quello che poteva accadere al povero Manuel....
    A me è piaciuto, coinvolgente e appassionante
    Vedete che ho ragione su di voi?????

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...