lunedì 16 dicembre 2013

"You&Me" di Valentina F., recensione


Buongiorno ragazze,
è con onore che vi vogliamo parlare del magnifico libro "You&Me" di Valentina F..
Ne siamo rimaste molto colpite, ovviamente in senso positivo. Più volte ci siamo trovate in balia degli avvenimenti. Ma non vogliamo svelarvi tutto troppo in fretta.

 
Titolo: You&Me

Autrice: Valentina F.

Casa Editrice: Leggereditore

Data Uscita: 21 Novembre in ebook, 28 Cartaceo

Genere: Contemporary Romance




Ci sono storie che nascono dal cuore: basta uno sguardo, un impercettibile battito di ciglia, un movimento improvviso che attira l’attenzione o un piccolo sorriso che appare così, senza volerlo. E poi ci sono dei luoghi magici che sempre ritornano, quasi per caso; custodiscono ricordi, emozioni, delusioni, sogni, gioie e a volte anche qualche dolore. E infine ci sono le parole, quelle che riempiono il cuore, ti tormentano o ti rendono felice, ti sorridono o leniscono la tua pena come balsamo della vita. Tutto questo accade a Clara il giorno in cui conosce Dante; il tempo si ferma, il cuore perde un colpo, il corpo reagisce da solo, e tutto, in un attimo, ha un senso compiuto. Il luogo? Una libreria dove il tempo si è fermato e i sentimenti fanno le capriole fuori dai libri. Ma ogni storia che nasce dal cuore porta con sé qualche sorpresa perché a volte l’amore fa rima con stupore.



«Come ci si innamora? Si casca? Si inciampa, si perde l’equilibrio e si cade sul marciapiede sbucciandosi un ginocchio, sbucciandosi il cuore? Ci si schianta per terra sui sassi o è come rimanere sospesi sull’orlo del precipizio, per sempre? » (cit. La lettera d'amore di C. Schine)




Lei è Clara, una bella ragazza bionda dagli occhi azzurri, lavora presso lo studio commercialista del Dott. Giuliani, ha due amici Katia, una bellissima rossa dagli occhi verdi, caratterialmente l'opposto di Clara, fa la rappresentante di intimo, e Tiberio, un giovane affascinante dai capelli castani e occhi azzurri, assistente del direttore creativo di una società di cosmetici.
Adora leggere romanzi, ed è grazie a questa sua passione e collegata al fatto che vicino a dove lavora lei c’è una libreria, che conosce la Sig.ra Giulia. Vive con i suoi genitori ed ha una sorella già sposata. Ha un rapporto complicato con la madre, le due non riescono proprio a capirsi, e tutte le discussioni finiscono sempre in litigi con parole che feriscono e le allontanano sempre di più. Una sera, uscita dalla libreria vicina al suo posto di lavoro, viene fermata da un ragazzo ed appena lo vede scatta in lei qualcosa. Quel ragazzo dai bei capelli ed occhi neri le appare molto sexy, nonostante indossi un lungo cappotto elegante. Ma lui da lei vuole solamente i suoi libri, quelli che erroneamente le hanno consegnato in libreria. Accade però che il giorno seguente si rincontrano, in ufficio da lei.
Lui, Dante Anselmi, figlio dell'omonimo notaio, collabora spesso con lo studio dove lavora Clara, anche se i due non si sono mai incontrati prima. Lui, è molto spavaldo ed anche un po' arrogante, sa di essere un bel ragazzo e subito non perde occasione di provarci con Clara, che, nonostanteprovi attrazione per lui, declina le sue avances; fino a quando una sera, dopo essersi presentata con la sua amica Katia ad una festa, invitata dal giovane notaio tra i due scatta il bacio. Non riesce a toglierselo dalla mente, si cercano, si incontrano, c'è attrazione tra loro due,  la voglia di lui è talmente forte che ogni volta si ritrova senza parole e con il cervello in palla. Non ha rimedi, lei stessa non riesce a capacitarsi dell'effetto che gli fa questo ragazzo. Arriva al punto di "odiarlo" per come la fa sentire. Non riesce a tenere a bada le sue emozioni e ad essere razionale.

 «E allora dimmelo, Dante, dimmelo perché non ci sto più capendo niente. Cosa vuoi sentirti dire, che sei la mia ossessione, il mio desiderio più profondo, che muoio dalla voglia di essere toccata da te, che non riesco a smettere di immaginare le tue mani sul mio corpo e che ogni volta che ti vedo tremo all’idea di essere tra le tue braccia? È questo quello che vuoi?»
«Mi stai facendo impazzire e questa cosa non mi piace. Non sono abituato a perdere il controllo in questo modo, non mi è mai successo e la sensazione che provo mi rende irrequieto. Infesti i miei sonni e le mie giornate sono ossessionate da te. Ti vedo ovunque e il tuo odore mi perseguita. Ti desidero, ti voglio in modo assoluto. Sono inebriato dal tuo corpo e dal desiderio che provi per me. L’altro giorno mi sono scusato ma è la verità, mi dai alla testa, mi entri nelle vene e mi fai perdere il lume della ragione. Sento che sei mia e che il tuo corpo mi appartiene. Lo capisco da come reagisci…»

Finalmente un giorno, riescono a dare sfogo all'intensa attrazione che c'è tra di loro, dando inizio alla loro storia. Si conoscono, si amano. Indubbiamente si appartengono, sono fatti l'uno per l'altro. Un'intensa storia d'amore che per come è raccontata ci fa venire i brividi e ci emoziona sempre più. Tutto fila liscio fino a quando una mattina Clara riceve un mazzo di rose e una lettera di addio.

«Mia dolce Clara, i momenti passati con te sono stati i più intensi della mia vita. Con nessun’altra donna avevo mai provato quello che ho sentito stringendoti tra le mie braccia. Ti ho desiderato intensamente e riconoscere lo stesso sentimento nei tuoi occhi mi ha donato qualcosa che conserverò per sempre nel mio cuore. Purtroppo, però, come tutte le cose belle anche la nostra storia è arrivata alla fine. Te lo scrivo e non te lo dico a voce perché non riuscirei a sostenere il tuo sguardo, sapendo che la mia decisione ti farà soffrire. Un ultimo bacio. Dante »

Quanto si può amare una persona? Fino a che punto amiamo?
Questo è quello che ci siamo domandate durante la lettura. Clara entra in una fase dove tutto ciò che le è attorno si sgretola piano piano. Solo gli amici le rimango vicini. Solo a loro può fare appiglio.
Loro che tentano di farle capire che la vita va avanti, che lei stessa deve andare avanti. Deve trovare la forza di reagire, di lasciarsi il passato alle spalle, di non pensare più a Dante. Lascia la sua città per Amsterdam, dove la ritroviamo dopo due anni, fidanzata insieme ad un ragazzo, che però non le da quelle sensazioni che in tutta la sua vita ha provato solo con Dante. Si ritrova di nuovo in crisi, finché non decide di ritornare a "casa" e mettersi in società con Katia, che ritroviamo innamorata di Tiberio, con cui convive. Il destino, però ci mette anche del suo, i due infatti si rincontrano e nonostante siano passati due anni si ritrovano. L'Amore tra Clara e Dante non è mai finito. Ovviamente si chiariscono, Dante ammette di aver avuto paura di quel legame. Riusciamo anche a capirlo, dopo quello che ha vissuto nella sua infanzia, avere il terrore dei legami è istintivo, quasi "naturale ". Vivono il loro amore, lo vivono alla luce del sole, senza indugi, Dante sembra perfino cambiato. In meglio. Ed un giorno Dante, con coraggio, le fa la "grande" proposta.

«Sei la cosa più bella che mi sia mai capitata, ti amo e sono felice quando sono con te. Mi rendi una persona migliore e riesci a tirare fuori quella parte del mio carattere che nascondo a tutti, per paura di soffrire. Sei bella, dolce, comprensiva ma anche decisa e determinata. Mi piace che mi prendi in giro, che dici quello che pensi, che non smetti di amarmi e desiderarmi e che mi divori con gli occhi, appena mi incontri. Mi eccito solo a sentire la tua voce e non riesco a non toccarti quando ti sono accanto. E anche se non sono sicuro di essere portato per il matrimonio, la mattina vorrei alzarmi con te e poter tornare a casa la sera sapendo che prima o poi arriverai, e poter partire per trovarti al mio ritorno. Ma vorrei anche che mi insegnassi a scoprire le cose che adori fare, a cominciare da quell’esagerata passione per i libri che a volte temo ti possano piacere più di me!»

Ma anche questa volta non va tutto come si era programmato. Il giorno delle nozze Clara si ritrova senza sposo. Nessuno sa dove sia finito. E quando giunge a casa di Dante, per affrontarlo, lui le comunica che non si sente pronto. Ha paura. Vorrebbe continuare con lei ma come fidanzati, senza impegno. Ma questa volta Clara, molla. Nonostante lo ami follemente, dice basta!

Cosa siamo in grado di fare per Amore? Questa è l’ultima domanda che ci siamo poste dopo aver letto l’ultima terza parte. La ritroviamo dopo tre anni, collabora con una società e sovente è in viaggio. Le piace, ma notiamo che comunque manca qualcosa… manca qualcuno. Riesce a sopperire a questa mancanza col lavoro.  Fino a quando non le vengono recapitati segretamente dei libri ….Chi si cela dietro a queste consegne? Perché? Cosa vuole dirle? Cosa vuole farle sapere? Leggetelo … è stupendo!
Sono brividi, lacrime e un pulsare del cuore incessante quello con cui siamo rimaste appena terminato il libro. Fantastico, strepitoso, siamo entusiaste, un libro veramente bello! Indubbiamente da leggere. Amore allo stato puro. Amore sopra ogni cosa. Amore incondizionato. Brava, anzi bravissima la scrittrice che ci ha saputo emozionare fino a renderci ubriache d'amore. Il libro è scritto divinamente. Si alternano più stati d'animo, non riesci a capacitarti alcune volte degli atteggiamenti di Clara, ostinata, orgogliosa, anche se semplicemente innamorata folle!
Possiamo dirvi che paragonandoci a lei, noi avremmo ceduto moooolto tempo prima e avremmo messo una bella pietra sopra alla storia quando si sono lasciati la prima volta. Però dobbiamo anche dirvi che è ammirevole, veramente, anche se è caduta in basso, nel profondo più profondo, a fatica riesce a risollevarsi, riesce ad andare avanti. Durante il suo racconto riesci a comprendere come ci si può sentire davanti al Vero Amore. A quell'Amore puro, intenso, che solo una volta nella vita ti capita di provare. Ti ritrovi indifesa, e seppur tenti di scappare, o di negare, lui è lì comunque, non ti abbandona mai. Neanche davanti a ferite profonde, o ad un cuore che piange lacrime amare. Sei consapevole che vuoi solo Lui. Vorresti che fosse per tutta la vita. Per sempre.  

Un bacione Lapina&Lagina 

Bello
Sexy








Se ti è piaciuta questa recensione clicca G+1 in fondo al post

8 commenti:

  1. Io ho preso questo romanzo proprio ieri ... Lo comincerò stasera! Per una volta sono al passo con le vostre recensioni! Gia mi piaceva la trama e ora mi ispira ancora di più! Grazie Crazy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sally,

      sappi che, quando avrai concluso di leggere l'avventura tra Clara e Dante vogliamo conoscere la tua opinione a riguardo !!!!

      :) baci

      Elimina
  2. Ho appena spento il kindle...mi è piaciuto tanto tanto tanto tanto...ci credete che mi sento scombussolata?!? Mi è rimasto qualcosa nello stomaco...ho pianto, ho sospirato e ho sperato fino all'ultimo che l'amore potesse trionfare...bellissimo! Dante ti perdono! Sei un uomo meraviglioso...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Sono brividi, lacrime e un pulsare del cuore incessante quello con cui siamo rimaste appena terminato il libro"


      ... alla fine del libro, perdoni tutto e tutti.

      Elimina
  3. Loredana ruggiero19 dicembre 2013 00:08

    Secondo me la fine e' stata troppo frettolosa !!! Nn c'è una novella che lo completi meglio? Grazie a tutte voi x il lavoro che fate ...brave!!!

    RispondiElimina
  4. Loredana ruggiero19 dicembre 2013 00:12

    Secondo me la fine e' stata troppo frettolosa!! C'e' x caso una novella che lo completi meglio? Grazie a tutte voi x lo splendido lavoro che fate siete bravissime!!!!!

    RispondiElimina
  5. Ho appena finito di leggerlo e devo dire che mi è piaciuto molto, non riesco a non pernsare a questa bellissima storia d'amore che anche se a lieto fine ti lascia un senso di vuoto al pensiero di tutto quel tempo sprecato stando lontani l'uno dall'altra, quando sarebbe servito poco per essere felici, ma probabilmente è anche vero che questo tempo è servito per maturare e rafforzare la consapevolezza di questo sentimento

    RispondiElimina
  6. Appena finito...Ho ancora le lacrime agli occhi...E' così bello leggere dell'amore vero, puro, reale ed intenso che non si affievolisce negli anni...Un libro stilisticamente a mio parere perfetto; protagonisti e coprotagonisti caratterialmente ben delineati... Un libro da non perdere...<3

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...