lunedì 1 settembre 2014

Ho cambiato idea di Scarlett Edwards, recensione

Buongiorno crazy
Oggi vi parlo di Ho cambiato idea di Scarlett Edwards primo libro di una serie divisa in due parti: Rich & Penny.
Aggiornamento al 4 Novembre: E' disponibile per l'acquisto su Amazon Ho cambiato idea Parte 2, il secondo e atteso volume della serie Rich e Penny! A presto con la recensione di Ale! 
Prima di parlarvi però del libro ci tengo a dirvi che questa autrice straniera si è fatta strada grazie al self published, inoltre seguendo la tendenza degl’ultimi tempi la Edwards ha deciso di far tradurre autonomamente i suoi lavori in francese, tedesco, spagnolo e ovviamente in Italiano.
Questo non è il suo primo libro portato qui da noi, ha infatti un'altra serie che sta pubblicando a puntate (che sto leggendo torturandomi sul vero senso della parola) e che ancora non ha concluso.  Parlo della serie Alla tua scoperta e di cui mi riservo di parlarvi al più presto appena la concluderò. Mi sento però di dirvi che quest’ultima serie  tratta temi molto forti e ha una dinamica totalmente differente rispetto al libro di cui vi parlerò oggi, e che per questo vi consiglio di attendere la recensione per capire se come lettura possa fare a caso vostro. Una cosa è certa a questa a autrice piace lasciare i suoi lettori con il fiato sopseso oltre che con le tasche vuote data la scelta della pubblicazione a puntate… ma ora parliamo di Rich e Penny.

Serie Rich & Penny

1. Ho cambiato idea  (parte 1), Change of Heart – 7 agosto

2. Ho cambiato idea  (parte 2), Change of Heart

Autrice: Scarlett Edwards

Casa editrice: Self published

Genere: New adult Suspanse



Perseverare.  È così che ho trascorso diciannove anni della mia vita. È quello che faccio ogni singolo giorno, a prescindere da quante probabilità giochino a mio sfavore.  Perseverare e sopravvivere.  Sono le mie due parole guida. Non ho mai conosciuto i miei genitori. Non ho una famiglia, né una casa. L'unica persona su cui abbia mai potuto contare sono io. In questo mondo crudele, è più o meno tutto ciò che ho potuto chiedere. Amore? Haha. Non parlatemi di amore. Ho smesso di crederci tre anni fa, il giorno in cui il mio primo ragazzo mi ha spezzato il cuore.   Ecco perché l'amore è l'ultima cosa che ho in mente quando esco dal bar gremito del college con un affascinante sconosciuto. Tuttavia, tutto cambia quando una serie di colpi martellanti sulla porta mi sveglia nel cuore della notte. All’improvviso, un patto destinato a durare solo una notte rischia di diventare qualcosa di molto più profondo.  Tutte le mie aspettative vengono gettate al vento quando sono coinvolta in un mondo pericoloso, più di quanto potessi immaginare. L'uomo che ho incontrato è attanagliato da segreti che lo avvolgono come un mantello scuro. Sto per diventarne il suo più grande ...

Allora crazy, dopo aver letto i primi libri di questa autrice ed aver apprezzato il suo stile ho pensato subito di catapultarmi su questo primo libro della serie Rich & Penny. La storia è totalmente diversa dalla serie “Alla tua scoperta” - anzi non è minimamente paragonabile: Alla tua scoperta è un dark erotic mentre Rich & Penny è un new adult dai tratti spiccatamente suspense.  Lo stile coinvolgente, la trama originale e una buona qualità di scrittura, invece, rimangono caratteristiche invariate. È indubbio che Scarlett Edwards  abbia una predilizione per le emozioni forti  e per le storie coinvolgenti, che una volta iniziate - per quanto possano essere più o meno di tuo gradimento - non riesci a smettere di leggere.

Nello specifico qui conosciamo  Penny, una giovane ragazza che dopo aver subito lo sfratto dalla casa in cui viveva con una sua amica ed essere rimasta senza un posto in cui stare e con pochi spiccioli, viene avvicinata in un bar da un uomo intrigante che le offre da bere: Rich. Dopo una chiaccherata e i palesi tentativi da parte del ragazzo di flirtare con Penny, i due finiscono a letto a casa di lui: qui una delle poche scene di sesso del libro, ma decisamente bollente. Fin qui mi direte “nulla di nuovo”... ma è quando durante la notte un bussare assordante alla porta e delle voci minacciose buttano nel panico Rich che tutto si stravolge e il ragazzo immediatamente costringe Penny alla fuga con lui. Non posso dirvi altro perché qualsiasi altra cosa aggiungessi rovinerebbe il gusto della lettura che sarà ricca di colpi di scena, azione e suspense.  I due personaggi sono convincenti e la storia, per quanto contorta, viene narrata con un realismo che lo distingue da libri in cui il tratto suspense e l’azione sembra quella di un videogioco. Non per fare paragoni ma questo è lo stile che a mio modestissimo parere avrebbe dovuto usare M. Leighton per ovviare alle pecche soprattutto di Ti aspettavo (quirecensione). La cosa che ho gradito particolarmente è inoltre che la storia fra i due ragazzi non esplode repentinamente, non ci sono scene di baci, sesso e ne di allusioni sentimentali nel momento di massima azione, ma ogni cosa viene sviluppata a suo tempo. Ho cambiato idea è un romanzo con tutte le carte in regola per conquistare una lettrice amante del romance dinamico, che rapisce con due personaggi esplosivi e ben caratterizzati. L’unica pecca che ho trovato è la presenza purtroppo di qualche piccolo errore di battitura dovuto sicuramente al fatto che si tratta una traduzione self che non ha avuto il giusto editing, ma nulla di così fastidioso da non permettere una degna lettura.


Sono poi contenta del fatto che, pur trattandosi della prima parte della storia di Rich e Penny comunque ha una sua conclusione e non lascia in sospeso, ha inoltre una lunghezza tale per cui si può parlare già di romanzo. Questo ultimo appunto l’ho fatto soprattutto per chi ha letto i libri della prima serie di questa autrice dove la situazione è decisamente l’opposto… ma avremo modo di parlarne più in la!
In definitiva questo è stato un libro che ho apprezzato parecchio e che vi consiglio; è stato un piacere per me scoprire inaspettatamente questa nuova  autrice che si confà ai mie gusti e che ho conosciuto solo grazie al fenomeno dell’auto-pubblicazione, perché dubito che diversamente avremmo mai avuto modo di leggere uno dei suoi libri qui da noi! Ora attendo pazientemente il seguito di Rich e Penny e non solo…


Alla prossima, Alessandra.




Bello




Più che sexy




Se ti è piaciuta questa recensione clicca G+ 1 in fondo al post, grazie!




11 commenti:

  1. Finito ieri devo dire che non avevo capito in primis che fosse in due parti vabbè poco male :) anche io ho apprezzato la scrittura e lo svolgersi degli eventi che non hanno niente a che fare con le situazioni fuori la realtà dell'autrice che menzionavi tu sia bel primo che nel secondo libro...mi è piaciuto Penny e Rich tanto che aspetto la seconda parte con piacere di leggerla..

    RispondiElimina
  2. Troppo incuriosita dalla recensione l'ho appena comprato <3

    RispondiElimina
  3. ero interessata da Alla tua scoperta ma a questo punto aspetto la recensione per comprarlo...anzi comprarli i libri...perché fino ad ora sono 4 ... ma quanti saranno? speriamo pochi....grazie Alessandra aspetto la tua recensione!

    RispondiElimina
  4. Non ne sono sicura, ma credo di aver occhieggiato su Amazon l'altra serie e forse ne ho acquistato addirittura il primo tomo che è finito in codissima dei libri da leggere sul mio adorato Kindle. Non sono sicura di prendere questo titolo, la trama non mi chiappa troppo, ma se lo farò sarà per sostenere l'autopubblicazione e soprattutto l'autotraduzione, e pazienza se l'editing non è impeccabile (tanto anche quello di alcune CE blasonate lascia a desiderare...). Spero vivamente che questa pratica prenda piede tra le autrici straniere, anche tra quelle di un certo (o di massimo) peso, così in Italia, finalmente avremo la (quasi) certezza di leggere fino alla fine una serie che decidiamo di iniziare. Con buona pace delle case editrici e delle loro scelte editoriali a volte incomprensibili. E non dico altro. Brekke

    RispondiElimina
  5. Mi è piaciuta molto la tua recensione e ho già acquistato il libro , inoltre anch'io sono felice che questa autrice abbia pensato alla traduzione anche per noi, condivido l'opinione di Brekke

    RispondiElimina
  6. Bè, il new adult non è il mio genere e quindi nada, passo. Ma mi hai messo la pulce nell'orecchio per quanto riguarda Alla tua Scoperta! E....ho subito acquistato i 4 tomi, ho già letto il primo! Ma quanti capitolo sono? Non vorrei dire, ma per essere dei self e piuttosto cortini il prezzo non è dei migliori!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rosanna ti dico solo che anche se new adult quello che spicca nel libro sopra recensito è la componente suspanse, nulla se non l'età dei protagonisti riconduce ai new adult... per il resto si Alla tua scoperta ti costicchia un po' e saranno 6 volumi, a presto Alessandra

      Elimina
  7. ciao alessandra, lo trovo su kobo?

    RispondiElimina
  8. Ciao Alessandra, di questa autrice ho letto tutto quello che c'è tradotto e devo dire che sto aspettando con ansia la traduzione del 5 libro della serie " alla tua scoperta" ! Mi sono chiesta come mai nessun blog ne avesse parlato prima.... Anche questo libro mi è piaciuto ed aspetto la seconda parte! Aspetto una tua recensione sui libri alla tua scoperta perché veramente voglio leggere il tuo parere: non credo di aver letto mai nulla di così sconvolgente, mi fa quasi paura! Vorrei cercare di capire cosa passa nella mente oscura di stonehart, uno così può essere solo pazzo ! Grazie a tutto il team! Siete fantastiche!

    RispondiElimina
  9. Buon pomeriggio, anch'io attendo con ansia la pubblicazione del quinto libro della serie "Alla tua scoperta", che trovo veramente coinvolgente e veramente insolito, nonostante la pessima operazione marketing ai danni del consumatore. Anch'io ringrazio questo blog che seguo quotidianamente!

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...