sabato 28 febbraio 2015

Per stare con te di Sonia Gimor, recensione

Care Crazy, 
oggi vi parlo del terzo volume della serie Crystal, Per stare con te scritto da Sonia Gimor,scrittrice auto pubblicata. 
Abbiamo conosciuto i protagonisti già con Luca e Giulia, li abbiamo scoperti insieme, ma il come, quando e cosa ci sia stato tra di loro ci viene svelato in questo romanzo... Pronte, quindi, per Francesco e Martina?


Serie Crystal

1. La mia gara con te, 24 giugno 2014
2. La mia vita con te, 23 settembre 2014
3. Per stare con te, 3 febbraio 2015 

Autore: Sonia Gimor 

Editore: self publishing 

Genere: Contemporary romance




Francesco e Martina sono rispettivamente il preparatore atletico e la coreografa di una campionessa di pattinaggio artistico su ghiaccio. Sono entrambi bravi e preparati, in una parola, professionisti. Sarebbe tutto perfetto se non fosse per la loro inclinazione reciproca a sentenziare continuamente il modo di vivere dell’altro: Francesco, infatti, è alla continua ricerca di avventure, la parola “impegno” per lui esiste solo nel suo lavoro, al di fuori del quale vigono regole assolutamente diverse ed eccitanti. Martina, al contrario, crede fermamente nei sentimenti, nell’impegno e nella serietà in tutto quello che la circonda; è una ragazza testarda e abituata a lottare per inseguire i suoi sogni. 
C’è però una linea sottile tra odio e amore e le cose, spesso, sono diverse da come appaiono. Cosa succederebbe se Francesco proponesse a Martina il suo stile di vita per poche settimane? E cosa potrebbe accadere se, inaspettatamente, nascessero dei sentimenti tra due persone apparentemente diverse? 
Il mondo di Francesco e Martina sta per sconvolgersi… nulla sarà più come sembra. 



Per stare con te è il terzo volume della serie Crystal. 
I primi due libri della serie “La mia gara con te”  (QUI) e “La mia vita con te” (QUI) sono già disponibili sia in formato ebook che cartaceo. 


Coreografa lei. Preparatore atletico lui. 
Francesco Bello, ventott’anni - bello di nome e di fatto - un giovane un po’ arrogante sicuro del suo savoir faire con le donne, viene contattato dal suo ex campione nonché amico Luca Zori. Quest’ultimo, famoso pattinatore sul ghiaccio, si è lasciato alle spalle l’agonismo  ha deciso però di rimanere in quel mondo in qualità di allenatore. Per la sua nuova atleta Giulia Bennetta, una ragazza di diciannove anni senza esperienza ma molto talentuosa, vuole con se un team qualificato e di professionisti con cui ha lavorato in passato e di cui conosce le competenze e si fida.


E’ per questo motivo che vuole nel suo team Francesco. Sarà una nuova sfida per entrambi, un nuovo stimolo per un tipo come Francesco che ama affrontare nuove avventure che subito  ne rimane  affascinato, ritrovandosi ad acconsentire immediatamente. 
C’è però una piccola nota dolente in tutto il discorso, Luca ha contattato anche Martina, la coreografa, che con lui  non ha avuto mai buoni rapporti. 
Martina è una ragazza di 26 anni,  una giovane che è andata contro le aspettative della propria famiglia, con cui non ha più un buon rapporto, per poter svolgere il suo lavoro. Contattata da Zori per far parte del team Bennetta, si ritrova a dover lavorare insieme  a Francesco, un ottimo professionista ma anche un gran donnaiolo. Essenzialmente uno da cui Martina ha sempre tenuto le distanze, ma che in realtà l’attrae. Ed anche tanto! 
I due si ritrovano così a lavorare insieme  e, oltre ogni aspettativa, sempre più vicini anche quando sono lontani dal posto di lavoro. Scintille di passione scorrono tra i due, le distanze si accorceranno e un cedimento da parte di entrambi li porterà a siglare verbalmente  un accordo e li farà ritrovare vicini - seppur distanti - nello stesso momento ma sempre più innamorati… Ma cosa succederà alla scadenza?  

“…da quando sei rientrata nella mia vita, sento cose che non dovrei sentire, sensazioni a cui non sono abituato. Baciarti l’altro giorno è stato incredibile, fermarmi in tempo per non prenderti sul letto della tua stanza e farti mia è costato tutto il mio autocontrollo, ma poi mi sono chiesto: perché non provarci? Perché reprimere questo istinto, dato che lo proviamo entrambi? So che non sei una da una scopata e via ma, pensandoci bene, potrebbe piacermi provare ad avere qualcosa di più con te… non so, magari potrebbe essere un rapporto dove c’è dell’altro oltre al sesso… per esempio, potremmo uscire insieme ogni tanto, sentirci per telefono, guardare un film insieme. Fare le cose che si fanno di solito in una relazione. Quello che potrei prometterti è la fedeltà. Voglio dire, nel periodo in cui avremo questa relazione, non andrò a letto con altre persone…”

Parto dal dirvi che la storia tra Martina e Francesco è parallela a quella tra Luca e Giulia. Ma mentre la storia di quest'ultimi non è riuscita a travolgermi completamente con i suoi sentimenti, per quella di Marti e Francesco il discorso è diverso. Totalmente diverso. 
Questo libro me lo sono gustato veramente dall'inizio alla fine. Ci si immerge subito nel vivo della storia, non c'è tempo per troppi preamboli o giri di parole e posso dirvi che la cosa mi è assolutamente piaciuta, i dialoghi tra i protagonisti sono nelle mie corde caratteriali, nel senso che pur di celare il proprio sentimento questi si nascondono dietro battute al vetriolo. Due caratteri opposti, che da un rapporto cercano e vogliono cose diverse e che quando si incontreranno si scontreranno - arriveranno perfino a detestarsi prima di amarsi.
E quando ciò che hanno voluto tener lontano affiorerà tra di loro - oltre alla passione, oltre all'intesa sessuale che c'è tra di loro e che è papabile anche ai nostri occhi e non ti lascia il tempo di fare domande o di prendere una "boccata d’aria" -  allora l'insicurezza di Francesco si scontrerà con la fermezza di Martina.  
Si suol dire che "l'apparenza inganna" e questo è proprio ciò che direi per Martina. Dall’esterno, agli occhi di Francesco appare una ragazza viziata ricca e pretestuosa ma non è assolutamente così, e quando il giovane se ne accorge qualcosa dentro di lui si smuove e gli permette di poterla vedere sotto un altro aspetto, che la rende ai suoi occhi anche un pò più accessibile per un ragazzo come lui. 
Francesco invece è un irrefrenabile donnaiolo. Gran “sciupafemmine”, cambiare donna per lui è come cambiare un paio di calzini sporchi e sudaticci. E’ restio a donare il proprio cuore ad una sola donna e sentirsi così legato ma la Gimor è riuscita a farlo capitolare con dolcezza, determinatezza, un pizzico di ironia e tanto amore! 
Il libro è molto scorrevole, i dialoghi si susseguono e tra un battibecco e un bacio appassionato è impossibile, per chi come me è un'inguaribile romantica, non sognare ad occhi aperti.

Ho finalmente  ritrovato la Gimor che mi ha conquistata col suo "Raccontami di voi", colei che nel suo scrivere sa ben fondere l'ironia con la gentilezza e li sa perfettamente unire in quel mare di sentimenti che é l'amore.
Per ultimo, ma non per questo meno importante, a tutte le fan di Luca e Giulia annuncio che in questo terzo volume troveranno anche una piacevole sorpresa che li riguarda... Ma lascio a voi scoprire di cosa si tratta! 

Buona Lettura. Tina 

Bello

Sexy

5 commenti:

  1. Grazie mille alle amministratrici per lo spazio dedicato a questa storia, e grazie a Tina per il tempo speso nella lettura e scrittura di questa bellissima recensione! Mi sono emozionata moltissimo! Ora spero che Franceco e Martina emozioni anche voi! :)

    RispondiElimina
  2. Bello!! Emozionante!! Francesco mi ha conquistata subito!!!

    RispondiElimina
  3. Sono pienamente d'accordo con Tina! Libro frizzante e scorrevole, è un piacere da leggere! I due protagonisti conquistano per le scintille e le forti emozioni che caratterizzano tutti i loro incontri.. Sorrisi e batticuore, mix perfetto! Consigliato!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao mi puoi dire dove posso leggere il libro in pdf?

      Elimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...