martedì 19 febbraio 2019

EX DI EMMA CHASE, RECENSIONE

Ciao Crazy.
Oggi vi parliamo del nuovo romanzo della nostra amata Emma Chase dal titolo Ex. La mamma del tanto amato Drew Evans, nel primo volume di questa nuova serie si allontana totalmente dall’ambiente affaristico/legale/regale per portarci invece in una piccola cittadina del New Jersey dove il coach/professore di storia più amato della scuola e l’insegnante di teatro ci raccontano la loro storia iniziata sui banchi di scuola e ripresa sempre lì ma dall’altro lato della cattedra. Siete pronti? Venite con me a Lakeside.




Getting some series

1. Ex, 7 febbraio 2019
2. senza titolo

Autore: Emma Chase
Editore: Newton Compton
Genere: Contemporary Romance
Categoria: Seconde possibilità
Narrazione: prima persona, doppio pov
Finale: autoconclusivo









Garrett Daniels ha una vita perfetta e nemmeno una preoccupazione. Era il quarterback della squadra del liceo e ora è diventato l’insegnante più desiderato in città, ottenendo il posto di coach della squadra di football. Ha gli amici giusti, la casa giusta e l’amico più adorabile che si possa desiderare: Snoopy, il suo dolcissimo cucciolo bianco. Callie Carpenter è tornata in città. Ha abbandonato all’improvviso la sua vita dall’altra parte del Paese perché a casa hanno bisogno di lei. E così, Callie torna nel suo vecchio liceo per una supplenza. Chi avrebbe mai detto che si sarebbe ritrovata – di nuovo – in mezzo a litigi, ormoni impazziti, pettegolezzi incessanti e scenate a bizzeffe? Il ritorno di Callie, infatti, non è passato inosservato nel corpo insegnanti, e quando Garrett si offre di darle qualche dritta per ambientarsi meglio è chiaro che i guai non tarderanno ad arrivare. Proprio come ai vecchi tempi. Perché nonostante il loro ruolo gli imponga di rimanere solo amici… tornati insieme a scuola potrebbero ricevere una bella lezione dall’amore.




«Sei sempre stata la mia ragazza, Callie, anche quando non lo eri più. Capisci quello che voglio dire?».
Annuisco. «Sì, so esattamente quello che vuoi dire».

Ammetto che questo libro mi ha lasciata perplessa e un po’ spiazzata, perché non è affatto il solito libro della Chase brillante, divertente, che si beve come acqua fresca e in cui i dialoghi serrati e i battibecchi tra i due protagonisti degni dei migliori libri odio/amore ti tengono incollata alle pagine dalla prima all’ultima. Questo libro è bello, ha una bella storia, molto dolce, è leggero e profuma di giornate soleggiate e biscotti fatti in casa e tutto quanto di dolce vi venga in mente, ma ho trovato che mancasse qualcosa, tant’è vero che ho impiegato quattro giorni a leggerlo, cosa del tutto assurda per un libro della Chase che, di solito, me lo sparo in una giornata scarsa. Vi spiego meglio.
Garrett Daniels è il ragazzo d’oro della cittadina di Lakeside. È l’ex quarterback diventato poi insegnante di storia che tutti i suoi studenti amano. Allena la squadra di football del liceo in cui insegna ed è il sogno sexy dell’intera popolazione femminile di Lakeside. Potrebbe avere qualsiasi donna, ma ce n’è solo una che sa mandarlo fuori di testa e si tratta di Callie Carpenter, la sua ex fidanzatina del liceo. Quando quest’ultima torna in città per insegnare teatro nel suo stesso liceo, non c’è niente che possa trattenerlo dal tentare di riprendersela. Vorrei aggiungere che non dovrà faticare chissà quanto. È proprio vero che il primo amore non si scorda mai.

Provo qualcosa per lui, questo non è mai cambiato: se ci siamo allontanati, non è di certo perché non ci volessimo abbastanza. Ma questo non è soltanto l’eco strascicato di un tenero, primo amore. È qualcosa di nuovo. Un’attrazione pulsante, da lasciare senza fiato, per l’uomo che è diventato. Voglio stargli vicina. Voglio conoscerlo, dentro e fuori, da capo.

Mi è piaciuto, davvero, ma a volte, quando le descrizioni di luoghi e persone si dilungavano troppo, ho avuto la tentazione di saltare intere pagine e questo è terribile perché è di Emma Chase che stiamo parlando. La mamma di Drew Evans, degli avvocati sexy di Washington e dei reali di Wessco! Quindi cos'è successo? Perché questo romanzo, pur avendo apprezzato la storia tra Garrett e Callie non mi ha fatto impazzire come i suoi precedenti? Durante la lettura il mio giudizio altalenava tra un numero di rose e l’altro, quando per tutti gli altri suoi libri è sempre stato un cinque pieno fin dai primi capitoli. Spero soltanto che la Chase non stia perdendo il suo smalto perché mi dispiacerebbe davvero tanto. Spero che la storia di Dean, il migliore amico di Garrett e assistente coach, mi riporti il solito stile Chase perché, nel raccontare delle storie di odio/amore non è seconda a nessuno. Finger crossed!
E voi cosa ne pensate? Siete d’accordo con me o avete amato questo libro? Commentate e fatemi sapere!

A presto,
Sissy














6 commenti:

  1. Sono d'accordo con te su tutto quello che hai scritto. C'ho messo anch'io una vita a finirlo, quando la Chase me la leggo in un battito di ciglia. Mi e' mancata la sua ironia, non voglio paragonare Drew, lui e' unico, ma questo libro l'ho trovato carino ma niente di piu'

    RispondiElimina
  2. Sono d'accordo con te! Già dalla serie sui reali di Wessco la Chase non sembra più lei, ha smarrito l'ironia e la leggerezza che ti tenevano incollata al libro. Temo che il prossimo sarà uguale a questo. Spero nella prossima serie

    RispondiElimina
  3. Stessa impressione: storia bella ma non scoppiettante!

    RispondiElimina
  4. Non so se sono d'accordo o no. Personalmente ho trovato questa storia molto bella perchè ci ha raccontato il viaggio che Callie ha dovuto affrontare per capire a volte, quello che sogniamo e quello che vogliamo sono due cose diverse. Il l'ho apprezzato molto, soprattutto perchè, per una volta ho letto una storia dolce e senza troppi grandi drammi. Magari mi sbaglio, ma ogni tanto, è bello leggere un libro senza doversi aspettare una rottura seguita da 10 capitoli per arrivare al tanto atteso lieto fine.

    RispondiElimina
  5. d'accordissimo su tutto.......per carità molto carino ma assolutamente nulla in comune con la serie reale o la tangled
    anche io ho fatto fatica a leggerlo seppur mi piacesse
    speriamo nella seconda storia

    RispondiElimina
  6. Concordo... Anch'io ci ho messo più del solito a finirlo... 😅

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...