venerdì 12 giugno 2015

I suoi occhi su di me di Aurora Belle, recensione

Ciao crazy,
I suoi occhi su di me di Belle Aurora, primo libro della serie Raw Family, pubblicato ieri 11 giugno da Newton Compton è il libro di cui con grande piacere vi parlo oggi. Raw, come è più noto agli appassionati e alle tante lettrici che non vedevano l'ora che arrivasse anche in Italia, si può ritenere il manifesto del genere Dark romance -di cui da noi abbiamo avuto pochissimi assaggi con la serie Alla tua scoperta di Edwars Scarlett e My Masters Nightmire di Marita Hansen. Andiamo a conoscere la storia di Alexa e Twitch che  vi invito a leggere sgombrando la mente da qualsiasi idea vi siate fatte del genere finora...
 



 
Raw Family Series

1. I suoi occhi su di me, 11 giugno 2015

2. Dirty (in scrittura)

Autrice: Aurora Belle

Editore: Newton Compton

Genere: Dark romance





Lexi è single, ha tanti amici ed è appassionata del suo lavoro. Vive da sola e non cerca l’amore né il sesso. Ma un giorno appare uno strano tipo che la segue e la osserva con insistenza. La cosa si ripete nelle settimane seguenti, fino a diventare un pedinamento continuo. Lexi dovrebbe essere intimidita e aver paura, tante attenzioni da parte di uno sconosciuto dovrebbero allarmarla, e invece quando sente di avere quegli occhi puntati addosso si eccita e quando ne percepisce l’assenza si sente abbandonata. Una sera Lexi viene aggredita per strada, ma il suo ammiratore misterioso, che è lì vicino, la salva. Da quel momento comincia ad andare da lei di notte, e la passione rovente si impossessa di entrambi.

Ma Lexi ancora non sa nulla di lui, che si rivela molto possessivo e prepotente. Chi è? Perché è ossessionato da lei? E soprattutto si può chiamare amore?





«Mi sono detto che ti avrei osservato una volta sola…»

     «Sono una dipendenza, per te?»

    «La peggiore. Non c’è cura per questa ossessione»



Uno stalker e la sua ossessione. Un'assistente sociale e la sua tranquilla routine. Una routine di cui fa parte anche lui, l'uomo col cappuccio nero che ormai la osserva sistematicamente da mesi. Per una strana sensazione quegli occhi che la seguono non fanno sentire Lexi in pericolo ma tutt'altro. Lei cerca i suoi occhi, li sente e gli mancano quando non li avverte sul suo corpo. Una sera, di rientro a casa dal lavoro un uomo cerca di violentare Lexi ma prontamente arriva lui, il suo eroe, e la salva. La porterà a casa si prenderà cura di lei e non la lascerà più sola ne Lexi vorrà più essere lasciata sola ma non per timore -come si potrebbe pensare- ma per brama, per desiderio.

Twitch - ecco l'unica cosa che gli è data sapere del suo stalker: non sa il suo vero nome, non sa dove abita, non sa dove lavora e ne se tornerà la notte successiva. Lexi sa solo che lo aspetta ogni notte e che desidera essere posseduta da lui nel modo più crudo e feroce possibile, non si spiega come possa all'improvviso accetare un rapporto così precario e malato, sente però di non poterne più fare a meno. Twitch incute timore, ogni aspetto di lui fa paura: il suo corpo -tutto tatuato e statuario- il suo modo di porsi -autoritario e arrogante- il suo modo di fare sesso -violento e impetuoso- ...nessuno oserebbe contraddirlo. Abbiamo insomma un altro che non fa l'amore ma "scopa forte" o per dirlo alla Twitch "scopa sporco".  Intendiamoci qui non c'è Grey e nemmeno nessuno dei Bad Boy incontrati finora -nessuno. Qui abbiamo il vero cattivo, quello disposto a tutto, quello che per vivere fa un lavoro tutt'altro che lecito, un uomo che ha un serio problema a gestire la rabbia e gli scatti d'ira, un uomo che si prende ciò che vuole con tutti i mezzi possibili.
Twitch esige rispetto ed odia le etichette, qualsiasi forma di catalogazione dell'essere umano lo manda fuori di testa... quindi per paura di una sua reazione non vi dirò mai che è un dispotico arrogante dominatore del ca..o bisognoso di una grande mano per venir fuori dai suoi problemi: in alcuni momenti avrei voluto sputargli in un occhio ma, malata come sono, mi son ritrovata comunque innamorata del pazzo di turno... mea culpa e per darvi un'idea di Twitch lui vi direbbe questo: 


«...vedo che ti piace degradarti sempre di più. Dopotutto, una brava ragazza vuole sempre il cattivo ragazzo. Non è così?».

Così come recita l'autrice stessa "questa non è una storia d'amore ma una storia d'amore andata male" e  lasciate ogni speranza voi che entrate. Leggere Raw mi ha fatto provare -e vi farà provare- una moltitudine di emozioni tutte diverse: dallo sconcerto, turbamento, ansia, paura, timore, rabbia al desiderio, amore e tanta tanta angoscia e disperazione che mi hanno accompagnato soprattutto nelle ultime pagine -ma non solo- per darmi tregua solo appena nell'ultima pagina. Lo stile della Belle è diretto, è esplicito e crudo, riesce a coinvolgere la lettrice con una scrittura ricca di tensione, a tratti inquietante e sicuramente accattivante, ma soprattutto ti rapisce con due protagonisti forti anche se agli antipodi: due anime paragonabili alla Bella e la Bestia. Lexi che se pur impaurita è attratta e desidera aiutare quell'uomo palesemente bisognoso di aiuto, dall'altro lato Twitch che attira nelle sue grinfie la docile pricipessa al solo scopo di goderne e farle del male ma che irremidiabilmente rimane conquistato. In questa favola però la bestia rimarrà tale, per quanto redento del principe azzurro vedrete ben poco o niente ed è giusto che sia così!


Chiudo dicendovi care crazy che sono stata totalmente rapita da questa storia, mi ha coinvolto e scioccato regaladomi non il solito finale scontato -che sarebbe risultato anche molto improbabile dato le vicessitudini dei due protagonisti. Ho accettato ogni decisione dell'autrice, anche quelle che mi hanno fatto piangere e disperare perchè hanno reso questo romanzo una splendida croce e delizia del romance... Tante mi hanno spesso chiesto di definire il genere Dark romance... ecco è lui, Raw, senza precedenti in Italia e se amate come me le storie non propriamente rose e fiori non perdetevi la storia di Alexa e Twitch.

Un bacio, Alessandra




https://www.youtube.com/watch?v=OzHZx66gVBQ&list=PLDGxZU2we3JChpSh2-uZu6kMySFe7ZMUk

39 commenti:

  1. ciao
    lo sto leggendo! sono circa a metà del libro e sono in completa assoluta dipendenza! non credevo che un libro potesse fare questo effetto... considerate il fatto che io fumo e fumo parecchio ma ogni volta che dovevo costringermi a fare una pausa perchè ero in crisi di astinenza da fumo non riuscivo a smettere di leggere.. e cosi le ore mi sono volate.. ieri sera erano l'una passata e ho dovuto per forza di cosa spegnere il mio kobo. La recensione di Alessandra per quello che ho letto fin'ora rispecchia in pieno il romanzo! Per chi ama il genere è imperdibile.. ti si attacca al cervello e non riesci a smettere di pensare.. non voglio aggiungere altro avrei qualcosa da dire sulla protagonista femminile ma non posso esprimermi prima di concludere la lettura! quello che oggi mi chiedo e Vi chiedo secondo voi esistono uomini come Twich? malati, cattivi fino al midollo dell'osso , crudeli, spietati ma capaci di quelle emozioni che ti tolgono il fiato.. lascio a voi una personale valutazione ... io ho già la mia .. Vanda

    RispondiElimina
  2. Giovanna Antognini13 giugno 2015 10:03

    Semplicemente meraviglioso!
    Questo libro è avvincente, intenso, e affatto scontato. Ti tiene con fiato sospeso sino alla fine....ed è scritto veramente bene. Twitch mi è piaciuto tantissimo, quel suo voler essere privo di etichette, di stereotipi lo rendono forte e sicuro di sè, ma la delusione per una vita disgraziata e ai suoi occhi senza speranza te lo fanno amare come un cucciolo ferito.
    Da leggere assolutamente!

    RispondiElimina
  3. Wow!!!! Sono rimasta senza fiato per la recensione stupefacente...da accapponare la pelle!! Adesso lo voglio ancora di più!!!! Volevo sapere se trovo in libreria il cartaceo i suoi occhi su di me, o il cartaceo e disponibile solo sulle librerie online….
    Baci Sara

    RispondiElimina
  4. Se questo è un dark romance io sono miss mondo. Ho aspettato questo libro per un anno e dire che sono rimasta delusa e' un eufemismo. Pensavo di leggere qualcosa di nuovo invece mi sono ritrovata davanti la solita storia dove il mio tappetino del bagno ha più spina dorsale della protagonista ed il protagonista è il solito idiota pieno di soldi. Magari la scrittrice voleva far venire qualcosa di diverso a modo suo ma le e' uscito malissimo. Che si fermi qui per il suo bene peggio di così non può uscire il secondo....spero!!!

    RispondiElimina
  5. Purtroppo sono d'accordo con Desiree. Ho aspettato questo romanzo per un anno e mi ha delusa abbastanza. Se parliamo di dark romance qualcuna di voi ha letto lo stupefacente romanzo di Chiara Cilli "soffocami"? Susanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si infatti quello si che è un dark

      Elimina
    2. Pesavo di essere l°unica ad esser rimasta delusa da questo romanzo. Sono arrivata a metà libro e poi mi son detta...°ne ho abbastanza°... Concordo assolutamente con Desiree. Parlando di Chiara Cilli.....quella ragazza ha creato capolavori per me, tra cui Soffocami, che si puo definire un VERO Dark Romance. Altro che Raw.... -Giorgia

      Elimina
    3. Ciao ragazze,
      Raw può non esservi piaciuto ma posso garantirvi che questo E' IL DARK ROMANCE.
      Ritengo che in Italia si sia un po' forviata l'idea sul genere e questo abbia poi messo in crisi chi si aspettava altro leggendo I suoi occhi su di me, ma come Uno splendido disastro o Easy sono stati il manifesto del new adult, Raw lo è stato per questo genere. Quindi vi supplico dite quello che volete, apprezzate o disprezzate il libro che vi pare, ma non dite che questo non sia dark romance!
      Fermo restando che non ho letto Soffocami ma che ho apprezzato Chiara in altri suoi scritti -ma non posso esprimermi in merito a questo- sappiate che anche la stessa Chiara Cilli ha reputato Raw indimenticabile e perfetto... e senza offesa ma non penso che le due cose siano paragonabili.
      un bacio Ale

      Elimina
    4. Ciao, ditemi che ci sarà un seguito che parlerà di loro, da qualche parte ho letto che parlerà di Happy e questa cosa non mi piace neanche un pò, non perchè non sia un personaggio carino, ma l'epilogo è straziante, dire che ho pianto è poco, questa storia mi ha conquistato già dalla trama letta molto tempo fa, infatti contattai voi per sapere news, poi la vostra recensione me lo ha fatto apprezzare ancor di più, lo consiglio a tutti...attendo risposta...anche se la dicitura "in scrittura" mi fa capire che forse ne sapete quanto noi :-(...COMPLIMENTI PER IL BLOG :-)

      Elimina
    5. ciao concordo pienamente sulla bravura di chiara cilli e del fatto che soffocami è un vero dark...ma purtroppo NON romance...è un contemporary dark...quindi niente lieto-fine...haimè....

      Elimina
  6. complimenti per la bellissima recensione :)
    si hanno notizie del sequel??

    RispondiElimina
  7. Libro indimenticabile. ...attendo il seguito...lui deve ritornare!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ditemi ke lui torna non po finere così ci deve essere un seguito..... bax da Alice

      Elimina
  8. Wow..mi avete incuriosita, anche perchè il libri più hard che io abbia letto è "Cinquanta sfumature"...che da quel che ho capito al confronto non è così dark!
    Nel frattempo se vi va di passare da me vi ho nominate qui: Se ti fa piacere passare da me, ti ho nominata qui: http://leggendo-viaggiando.blogspot.it/2015/06/boomstick-award-2015.html ....spero vi faccia piacere :)

    RispondiElimina
  9. Delusione profonda per questo atteso romanzo,da che parte iniziare:lui stalker che dal piano diabolico con tanto di lessico e modi di fare da teenager americano invece che da spacciatore incallito,lei angelica protagonista che fa sbiadire Madre Teresa di Calcutta,i
    cui scrupoli morali si vanno a far benedire appena il nostro stalker si leva la famosa cinta.Con scene imbarazzanti una su tutte lui pesta uno di fronte a lei che non si preoccupa del povero Cristo appena pestato ma che lui non la definisca "la sua ragazza" e spacciatori che sembrano Teddy bear preoccupati dei problemi di cuore della nostra protagonista(??????e questo quello che fanno i cattivi nel loro tempo libero)ho finito di leggere questo improbabile romanzo di cui il successo mi sfugge,delusione.

    RispondiElimina
  10. Secondo me qua si sta facendo una gran confusione prima di tutto 50 sfumature non è un dark romance e per favore ragazze trovate la definizione di dark romance che questo libro proprio non lo è ed alla ragazza che ha recensito questo libro vorrei chiedere quanti dark romance ha letto? Adesso che il libro piaccia o meno capita e' normale che si hanno opinioni diverse ma questo ripeto non è un dark romance! Oltre a "soffocami" avete letto "alla tua scoperta"? Questi sono i dark

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La ragazza che ha recensito questo libro è la prima che ha recensito Alla tua scoperta fra i vari blog e ha letto anche la serie My master nightmare se proprio vuoi saperlo... apprezzandole entrambe (lo si evince anche dalla rece che le ho lette) ...non cambia comunque quello che ho detto -e non perchè lo dica io sia intesi, non mi arrogherei mai questo potere- ma la definizione di dark romance nasce con questo libro che poi si sia evoluto anche in altre alterazioni è un altro paio di maniche
      ps. La ragazza sopra non ha detto che cinquanta sfumature è dark fra le altre cose!

      Elimina
    2. Da quanto so io, il dark romance è caratterizzato da personaggi deviati e da situazioni "inquietanti". Credo che questo libro rispecchi le caratteristiche.

      Elimina
  11. Se per dark romance si intendono storie con stupri su stupri e stupri allora credo che non ci siamo proprio... E se proprio devo essere sincera un libro dove la protagonista viene rapita e stuprata a turno e come ciliegina sulla torta, si innamora del rapitore allora care mie non siamo davanti a un dark ma a un FANTASY... Onore al merito a chi va oltre le etichette e a chi per descrivere una situazione borderline non ti fa sentire una guardona

    RispondiElimina
  12. ciao ragazze,
    ho terminato il romanzo ieri sera.. tre giorni di full immersion .Il romanzo è magnifico! crudo, violento, spietato .. per me molto attuale e realistico.. Io che sono una corazza umanae che non mi scalfisce nulla..con questo romanzo ho versato una lacrima! quando una storia ti fa versare lacrime .. bè allora sì è giusto definirlo un capolavoro di emozioni.. sono anch'io una persona che preferisce donne forti, donne tenaci che combattono, che strillano , che insultano per non farsi mettere "i piedi in testa" ma quello della protagonista è un altro modo di combattere.. di reagire.. probabilmente è un qualcosa che molti ( compresa me) non son capaci di fare... è Amore con la A maiuscola, è aiutare gli altri a discapito dell'amor proprio ..In precedenza ( quando ero arrivata a metà) avevo scritto che avevo qualcosa da ridire sulla protagonista ma dopo averlo concluso ho capito!Il romanzo è scritto benissimo, mi piace il fatto che si alternano le voci dei due protagonisti, il loro punto di vista, la loro psicologia.. poi onestamente mi sono soffermata su alcuni "concetti" mi riferisco alle etichette che tutti noi tendiamo ad affibiare alle persone, alle "paure" quello di impazzire.. quello di non fare una cosa moramente giusta..all'amore e al sesso con tutte le sue sfaccettarure.. all'egoismo, alla rabbia. Quello che sto tentando di far capire è che se, a prescindere dal genere del romanzo, con un libro si riescono a far emergere tutti questi interrogativi.. bè allora non oso controbattere nulla all'autrice, non mi sogno minimamente di sottolineare neanche una virgola, è un romanzo che ti mette con le spalle al muro, che ti fa fermare a riflettere, che dopo un' ora ti costringe a pensare.. per me è stata uno " scatto in più" rispetto agli altri che ho letto e che solitamente divoro.. Ha qualcosa in più.. per chi non lo ha apprezzato lo invito a rileggerlo e a fermarsi.. perdonatemi se mi sono dilungata.. ciao a tutte Vanda

    RispondiElimina
  13. Ho sentito molto parlare di Raw, dai vostri commenti capisco il perché. Purtroppo ho poco tempo per la lettura, mi sa che questo libro non è il mio genere :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' quello che mi sono detta anch'io a metà libro....decisamente non è il mio genere

      Elimina
  14. Scusate ma non riesco a capire se è autoconclusivo o no? Vedo che è previsto un seguito ma forse su altri personaggi? Help!!

    RispondiElimina
  15. "Yup. That’s pretty much sum up my emotion to this. I’ve been longing for Book 2 of Raw and it’s finally happening! Release date is TBA but I’m so happy. This book will be about Julius, I’m assuming Twitch will make an appearance. Oh god Twitch… I cannot express how much I love him."
    A quanto pare il prossimo protagonista sarà Julius....

    RispondiElimina
  16. Bello ,l'ho divorato in un giorno :) non vedo l'ora di leggere il seguito

    RispondiElimina
  17. Bello, a me e' piaciuto molto... amo i generi un po' crudi... Il finale secondo me giusto, tenendo conto di come vanno le cose per tutto il libro... Anche se spero di sapere cosa accade dopo tanti anni.

    RispondiElimina
  18. L'ho letto in un baleno! Veramente stupendo!!

    RispondiElimina
  19. ma il tornerò per loro???? non può finire cosi....Julius non c interessa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahahahaha "julius non ci interessa" XD mi ha fatto sorridere... sono pienamente d'accordo con te,vogliamo sapere di Mr.T !!!
      Martina

      Elimina
    2. appunto....dobbiamo aspettare il terzo libro per vedere se torna Twitch?? più lunga l attesa........ ora piango!!

      Elimina
  20. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  21. Meraviglioso è dire poco. L'ho divorato in un giorno. Alla fine ho pianto come una fontana, vorrei tanto leggere il seguito del mister T

    RispondiElimina
  22. Sono anch'io una di quelle deluse da questa trama che poteva essere svolta in maniera diversa. Ma io dico: una che è un'assistente sociale molla uno dei suoi ragazzini ad uno come Twitch che è un trafficante di droga? Bell'esempio! Poi prima sembra scioccata dal "suo lavoro" poi macchè perfino si fa due righe di coca ad una festa in casa da lui??? Sinceramente poi penso che questi disturbati siano troppo inflazionati e tutta sta violenza, sta crudeltà ma che è??? No decisamente non è il mio genere di romanzi.

    RispondiElimina
  23. Bhe, sicuramente non sarà il tuo genere...Ma l' intera trama del romanzo ha un senso!!! Il personaggio maschile da piccolo ha subito abusi e violenze all'interno delle mura domestiche, la dove bisognerebbe invece sentirsi protetti, coccolati ed amati. Se questo non si verifica, il bambino da solo non può mai immaginare cosa sia l'Amore, l' Affetto, le emozioni ecc ecc...Ma cresce conoscendo soltanto la paura, il male, il dolore, il pianto, la sofferenza...Come vuoi che si formi la personalità di un uomo se fin dalla nascita ha visto solo queste atrocità?? Ovviamente si fa strada da solo e continua a vivere seguendo cattive compagnie e percorrendo percorsi di vita che con il bene hanno poco a che fare...Ma nonostante ciò, in fondo, dentro la sua anima, un cuore ce l'ha! E l' Amore sa crescere anche nel nulla, anche su una pelle che non l' ha mai conosciuto, vissuto...Questo per dire che questa storia ha assolutamente un senso e qualcosa di buono...a prescindere dalla crudeltà del racconto!
    Come potete capire, a me è piaciuto molto! Non amo leggere solo romanzi sdolcinati...Non è certo da prendere d'esempio, x certi avvenimenti, questo è chiaro! Ma come esiste il bene, esiste anche il male...La vita non è solo rose e fiori, purtroppo...In ogni caso ho apprezzato molto la storia xchè non è stata mai banale...Mai prevedibile...E spero tanto che Twich non sia morto, ma che si sia allontanato solo per paura di continuare a fare del male alle persone che ha piu care al mondo, l'Amore della sua vita e suo figlio...Anche se secondo me, se così fosse, ha sbagliato di nuovo di grosso...;-) Ma lui è così...;-) E lei, troppo accondiscendente, troppo innamorata e accecata per essere razionale, sopratt qnd di mezzo c era il suo lavoro! Però al tempo stesso molto coraggiosa!!!
    Aspetto con ansia il seguito!!! ;-)

    RispondiElimina
  24. premetto che ho scoperto questo genere leggendo le tue recensioni quindi ho cominciato a leggere qualcosa tipo "io ti appartengo" sono rimasta sconvolta sulle prime ma mi ero ripromessa che quando sarebbe uscito il seguito non lo avrei letto ma poi ricordando la tua recensione mi sono detta che i personaggi usciranno almeno lo spero poi ho letto questo "i suoi occhi su di me" bhe bellissimo una fine logica x la ragione ma non x il cuore spero che il seguito parli di come lui riesce a tornare dalla sua famiglia e magari se in mezzo c'è la storia di jay okma spero che l'autrice dia una conclusione che coinvolga il cuore anche se non so se questo genere lo preveda ne ho letti pochi x poter dirlo spero di non attendere molto x il seguito un bacio ;*

    RispondiElimina
  25. ho letto sul profilo dell'autrice uno stralcio del nuovo libro. BELLISSIMO. è il POV di AJ che prima di dormire chiede alla mamma il valore delle bugie e la madre risponde che se sono fatte per proteggere qualcuno o per non far soffrire allora vanno bene: sono bugie bianche.
    ma il piccolo custodisce un GRANDE segreto....
    direttamente dal profilo dell'autrice:
    Have you read RAW?
    Then here's a little something for you...
    *******
    AJ was a smart boy. He was only five years old but knew the value of a secret.
    He didn't like keeping secrets from his mom and when he asked her if it was okay to lie, she told him that it was never okay to be dishonest.
    It didn't make sense.
    AJ had heard his mother lie before.
    Why was she able to lie when he wasn't?
    His mother explained that sometimes people told lies to stop another person from being hurt, that these were called 'little white lies'.
    AJ thought about this.
    His secret would hurt his mom, he'd been told, so it wasn't really a lie, he thought. Keeping his secret was more a 'little white lie'.
    As his mother tucked him in to bed, he smiled up at her. "I love you," he told her, and he meant it.
    His mother's smile softened. "I love you more, honey," she responded quietly as she ran gentle fingers through his messy hair.
    She blew him a kiss as she left his room, turning off the light and closing the door behind her.
    AJ lay in his bed, awake and waiting.
    He wasn't sure how long he waited but when he heard the window rattle then lift in excruciating slowness, he smiled excitedly.
    His little white lie was here.
    Daddy was home.

    RispondiElimina
  26. e questa è la traduzione di google traduttore:
    Hai letto RAW?
    Quindi ecco un piccolo qualcosa per te ...
    *******
    AJ era un ragazzo intelligente. E 'stato solo cinque anni, ma conosceva il valore di un segreto.
    Non gli piaceva mantenere i segreti da sua madre e quando le ha chiesto se andava bene mentire, lui ha detto che non è mai stato bene essere disonesto.
    Non aveva senso.
    AJ aveva sentito sua madre prima bugia.
    Perché era in grado di mentire, quando non era?
    Sua madre ha spiegato che a volte le persone hanno detto bugie per fermare un'altra persona venga ferito, che questi sono stati chiamati 'piccole bugie.
    AJ ci pensò su.
    Il suo segreto sarebbe male a sua madre, gli era stato detto, quindi non era davvero una bugia, pensò. Mantenendo il suo segreto era più un 'piccola bugia bianca'.
    Mentre la madre lo mise in a letto, lui le sorrise. "Ti amo," le disse, e diceva sul serio.
    Il sorriso di sua madre si addolcì. "Ti amo più, miele," rispose tranquillamente mentre correva dita gentili tra i capelli disordinati.
    Lei gli mandò un bacio mentre usciva sua stanza, spegnere la luce e chiudere la porta alle spalle.
    AJ giaceva nel suo letto, sveglio e in attesa.
    Non era sicuro di quanto tempo ha aspettato, ma quando ha sentito il rumore della finestra quindi sollevare in lentezza straziante, sorrise eccitata.
    La sua piccola bugia bianca era qui.
    Papà era a casa.

    RispondiElimina
  27. Wow! !! Bellissimo! Quindi ci sarà un seguito, speriamo presto! Teneteci aggiornate!

    RispondiElimina
  28. Ciao! L' ho scoperto caso è l' ho DOVUTO acquistare. Finito in tre giorni perché è diventato la mia DIPENDENZA!.
    Mi ha fatta arrabbiare , spaventare , emozionare e poi ho capito di non poterne più fare a meno. Onestamente non sempre sono riuscita a capire Twitch, perché prendersela con Alexander se lei dal piccolo dei suoi 6 anni non aveva fatto altro che aiutarlo infondendogli speranza. Poi la spiegazione di Julius su quei 14 minuti di quasi morte hanno fatto un po' più di luce della complessa mente del protagonista.
    Rimanere in sospeso con il dolore di Lexie , la gioia di AJ e il tormento di Twitch è quasi insopportabile. Spero presto nel seguito

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...