lunedì 22 giugno 2015

Regole d'amore per amici confusi di Ellie Cahill, recensione in anteprima

Ciao Crazy,
oggi ho il piacere di parlarvi in anteprima di Regole d'amore per amici confusi di Ellie Cahill che sarà disponibile da domani 23 giugno grazie alla casa editrice De Agostini. Si tratta del titolo americano When Joss met Matt che ci racconta di una particolare amicizia tra Joss e Matt... non perdetevela!







TitoloRegole d'amore per amici confusi

Autore: Ellie Cahill

Editore: De Agostini

Data di uscita: 23 giugno 2015

Genere: New Adult







Il primo anno di università può essere complicato, si sa. Soprattutto quando il tuo fidanzato storico ti molla senza troppi giri di parole. È quello che succede a Joss, e la delusione le lascia davvero l’amaro in bocca. Un sapore da cui fatica a liberarsi, nonostante i corteggiatori non le manchino. Ma tutto cambia quando Joss incontra Matt: lui è bello e gentile, forse non proprio il suo tipo ideale. Eppure tra i due la complicità è immediata. Così, tra una confidenza e un bicchiere di vino, accade che Matt e Joss si ritrovino a elaborare e a verificare una teoria: per far svanire l’amaro in bocca di una delusione amorosa è necessario passare la notte in compagnia di un buon amico. Uno che non chieda niente al risveglio, uno che sia disposto a essere semplicemente un sorbetto per rinfrescare il palato tra una relazione e un’altra. Ed è così che Matt e Joss decidono di diventare amanti di notte e amici di giorno. Tutte le volte che vogliono, tutte le volte che ne hanno bisogno. Stringono addirittura un patto, un vero e proprio contratto a cui attenersi scrupolosamente per gestire il proprio rapporto. La teoria del sorbetto sembra funzionare alla perfezione per molto tempo. Fino a quando uno dei due non infrange la regola più importante di tutte: non innamorarsi.



Davvero una lettura molto carina. Leggere Regole d'amore per amici confusi mi ha dato proprio ciò che cercavo in questo periodo in un libro: una storia fresca, frizzante e per niente torbida, una storia simpatica, sexy e che ha saputo calamitare la mia attenzione per tutte le pagine senza mai annoiarmi. Infatti per quanto ci troviamo di fronte ad una storia d'amicizia/amore nata e cresciuta nell'ordinaria ambientazione collegiale americana l'autrice ha saputo darle un risvolto tutt'altro che usuale. 
Joss incontra Matt il suo primo anno di college ad una festa, Matt cerca subito un approccio ma un fidanzato lontano blocca Joss dal lasciarsi andare fra le sue braccia, senza però per questo negarsi la sua amicizia, anche perchè a dire il vero lui non è poi tanto il suo tipo. Arriva però il giorno che Ben -il fidanzato di troppo- viene a trovare Joss e alla fine del lungo week end di sesso gli rivela che il vero scopo di quella visita era mollarla di persona in quanto aveva conosciuto un'altra... delirio!!!


Joss è distrutta e dopo settimane a piangersi addosso capisce che odia l'idea che l'ultimo ragazzo ad averla toccata sia stato Ben e quindi decide di rimediare subito con un ragazzo della confraternita... il piano sembra però non essere proprio un successone e così di rientro dal  fallimentare tentativo incontra Matt. Joss gli rivela cosa è successo e lui da buon amico le trova un rimedio perfetto al suo problema: il sesso sorbetto!
Ora starete a chiedervi cosa sarà mai questo sesso sorbetto, vi dico solo che quando l'ho letto ho pensato che fosse davvero una "figata"... insomma si tratta esattamente di far diventare il sesso con "lo scopamico" da casuale a causale! Ok? Vi spiego meglio. 
Quando una storia finisce si ha quella impellente esigenza di riuscire a levarsi di dosso l'odore e le sensazioni provate con l'ex, ma una lunga doccia spesso non risolve il problema ed qui che torna utile il "sesso sorbetto", ovvero il sesso che pulisce da ogni residuo dell'ex, proprio come mangiare il sorbetto pulisce la bocca tra una portata e l'altra.
E così con tanto di regole scritte -e in continuo aggiornamento- comincia questa che al momento è una delle relazioni più atipiche che abbia mai letto: Matt e Joss sono migliori amici, ma quando arriva la famosa telefonata in cui uno dichiara il bisogno dell'altra ecco che il rapporto si trasforma ma solo per quella notte per poi tornare alla "normalità" la mattina dopo... diciamo pure che si tratta di una sorta di chiamata d'emergenza, un SOS SORBETTO! Sembra che la teoria sia molto efficace e vada alla grande senza intaccare la loro amicizia e il loro segreto è rispettare le regole -o almeno così credono-, in fondo entrambi continuano a dire di non essere fatti l'uno per l'altra ma diciamo pure che lo pensano solo loro perchè invece per il mondo intorno a loro è palese il loro sentimento reciproco.
Care crazy in questo modo mi sono ritrovata a leggere di otto anni di sesso sorbetto -avete letto bene ben otto anni-  durante i quali sembra che i protagonisti, se pur inconsapevolmente, scelgano il compagno o la compagna sbagliata, attendendo il giorno in cui lo/la lasceranno -o si faranno lasciare- per poi correre a fare la telefonatina magica. Fermo restando che l'altro in quel periodo sia libero ovviamente... questo rapporto infatti non include il tradimento!
Joss e Matt sono stati dei personaggi con i quali sono entrata subito in sintonia, simpatici, con le loro piccole manie e peculiarità: una Joss con tante lentiggini che si sente decisamente poco sexy e che compensa con un vasto assortimento di lingerie super sensuale, che desidera qualcuno al suo fianco che sia romantico, possessivo e non troppo gentile... esattamente l'opposto di Matt, ovviamente!
La cosa che ho gradito molto di questa lettura è stato il tipo di narrazione che alterna in maniera cronologica i capitoli che raccontano gli avvenimenti dal primo anno di college sino ai sette anni successivi, a piccoli capitoli che ci portano direttamente al presente dove troviamo due persone adulte che però non riescono a dare un taglio a questa relazione alternativa... ma ce la faranno? Sarà bello scoprirlo da soli...

Vi invito vivamente a non perdervi questa che è uno dei quei libri che inaspettatamente si farà ricordare per molto, una storia brillante che saprà mettervi di buon umore, una storia sopra le righe ma non per questo meno romantica, con la giusta dose di sensualità-brio-dolcezza...un mix che vi farà giungere ad un finale davvero delizioso. 
Ed ora chissà se anche a voi capiterà come a me di andare al ristorante e vedervi servire un sorbetto e pensare inevitabilmente alla bellissima storia di Joss e Matt, questa è la magia dei libri dopotutto... ritrovare nel normale corso della giornata sempre anche un piccolo particolare che ci ricorda qualcosa o qualcuno conosciuto fra le righe di un romance!

Alla prossima crazy e buon sorbetto,
Alessandra.






5 commenti:

  1. Ho finito ieri di leggerlo e devo dire che non è stato affatto male! Diverso dal solito (zero drammi, zero famiglie disastrate alle spalle, zero morti/depressi/omicidi/ecc... ecc...), è stata una piacevole lettura! Non mi ha conquistata in maniera particolare, ma è stato un piacevole stacco dopo due letture ("After" e "Il Mio Cuore E Altri Buchi Neri") impegnative e piene di colpi di scena e problemi pesanti! Consigliato soprattutto nel periodo estivo in cui non si ha tanta voglia di leggere cose pesanti. Ideale magari per la spiaggia!

    RispondiElimina
  2. Letto in una manciata di ore! Libro davvero carino: scritto bene che si legge in maniera scorrevole! Zero drammi, solo episodi divertenti e leggeri...Insomma una perfetta lettura vacanziera :) Consigliato!

    RispondiElimina
  3. Nel complesso piacevole, ma senza nessun guizzo! Mi spettavo più verve, più ironia e più sensualità invece i rari spunti al riguardo sono stati messi in secondo piano da una narrazione a tratti inutilmente prolissa e piatta. Si può leggere come no... per quello che lascia!

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Davvero davvero carino...........io mi sono divertita tantissimo !!!

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...