giovedì 4 aprile 2019

Complice la neve: Frigid di Jennifer L. Armentrout, recensione in anteprima

Care crazy,
oggi ho il piacere di parlarvi in anteprima di Complice la Neve di Jennifer L. Armentrout. Uno dei primi romanzi della nostra amata autrice, finalmente nelle nostre librerie, grazie alla casa editrice Nord. Due amici, una tempesta di neve e l’amore.. pochi ingredienti per una romanticissima storia.





Serie  Frigid

1. Complice la neve: Frigid, 4 Aprile 2019
2. Scorched, 2014 in Inglese.

Autrice: Jennifer L. Armentrout
Casa editrice: Nord
Genere: New Adult
Categoria: collegial, amici.
Narrazione: Prima persona, doppio pov
Finale: No cliffhanger.









Un amore silenzioso come la neve, travolgente come una tempesta…

Sydney e Kyler non potrebbero essere più diversi. Se lei è timida e insicura, lui è estroverso e affascinante, abituato a passare da una ragazza all’altra con grande disinvoltura. Eppure, fin dal giorno in cui si sono conosciuti, tra loro è nata una sincera e solida amicizia. Anche adesso che sono all'ultimo anno di college, Sydney non vuole rischiare di perderlo. Ecco perché ha deciso di non confessargli il suo amore: è certa che Kyler la respingerebbe, e preferisce tacere piuttosto che rovinare il loro rapporto…
Kyler conosce i suoi limiti. Sa benissimo che Sydney è fuori dalla sua portata: troppo bella, troppo in gamba, troppo perbene. Meglio accontentarsi di essere suo amico, invece di dichiararle i propri sentimenti. Ma tutto cambia nel momento in cui partono per una settimana bianca, insieme con alcuni compagni di università. Non appena raggiungono il magnifico chalet con vista sulle piste, una tempesta di neve blocca le strade e, prima che gli altri li possano raggiungere, Syd e Kyler si ritrovano soli, isolati dal resto del mondo. Riusciranno a cogliere l'occasione che il destino ha riservato loro o la paura li condannerà al silenzio?



Lei sorrise e io dovetti riabbassare le palpebre perché, se mi fossi perso nei suoi occhi, non sapevo se ne sarei più emerso.

L’amore, come la neve, arriva a sorprenderti anche quando è previsto con largo anticipo. Ti sorprende quando arriva con del fango addosso, o per gelosia. Non esiste un procedimento standard, ed è difficile, a volte, capirne i segnali. A volte, si tratta solo del momento giusto, come attendere la tempesta perfetta, quella pronta a prenderti e trascinarti con sè.
Il momento giusto per Sydney e Kyler è proprio la grande tormenta di neve in arrivo. Soli, con i loro sentimenti e le loro insicurezze a scoprirsi coraggiosi.

Avrei voluto porgli cosi tante domande. Volevo, anzi, avevo bisogno di una conferma rispetto a quello che stava accadendo fra noi, ma, a essere onesta, avevo troppa paura di dire qualcosa che mi avrebbe fatto crollare tutto addosso.

Un cliché che non smette mai di stupire e far sognare i lettori del rosa: due amici che provano un sentimento cosi puro da non rischiare, in alcun modo, di rovinarlo mettendolo in mostra. Per quanto si possa tenere celato, però, questo tipo d’amore è cosi profondo che rimane visibile al resto del mondo, Sydney e Kyler sono gli unici a prendersi in giro. E la neve, silenziosa e complice non farà altro che coprire le loro bugie e lasciare allo scoperto il loro amore.
Ci sarebbe da chiedersi come, due persone cosi diverse, possano amarsi ed uscire dai loro schemi e stravolgere la loro normalità: ma la risposta è semplice... ah l’amore.
La purezza, l’ingenuità e la dolcezza di Sydney sono tutto ciò che Kyler sa di non poter avere né desiderare, eppure lui ha qualcosa di molto più importante, e non sa neanche di averlo. Per quanto la protagonista si sforzi, non riesce a donare il proprio cuore a nessuno se non al ragazzo che ama, nonostante le sue continue conquiste ed il suo “volare di fiore in fiore”. Kyler, dal canto suo, è certo di non meritare la sua meravigliosa e perfetta amica, e può solo dimostrarle di poterla proteggere ed essere costantemente al suo fianco.
L’Armentrout è una certezza. Sforna romanzi piacevoli, che fanno innamorare, che portano dipendenza e che rimangono nel cuore. “Complice la neve” è uno di questi, anche se, rispetto alle precedenti uscite, si nota la penna acerba della giovane Jennifer alle prese con una storia d’amore, arricchita da un filo di suspense, e dal termine “frigid” (problematica che, personalmente, non è stata affrontata totalmente). Nonostante queste, la storia mi avrebbe rubato il cuore se fosse stata una delle mie prime letture, probabilmente l’avrei apprezzata in modo diverso, ma ciò non significa che non merita: è un libro scritto bene, che suscita emozioni e fa sospirare. Non mancano scene hot, nelle quali Kyler si fa valere e non manca la soddisfazione finale di aver letto un bel libro.

Non sapevo  di poter essere baciata i quel modo. Con baci cosi perfetti dalle conseguenza irrimediabilmente devastanti.

Forse, data la fama dell’autrice, per le sue storie complesse e molto emozionanti, ci si aspetterebbe di più, ma non abbiate aspettative e godetevi una bella storia d’amore.
Vi lascio la mia citazione preferita, uno spunto di riflessione per tutti..

Un mucchio di gente ucciderebbe per avere la possibilità di stare con la persona che ama. Non rovinare tutto.

Buona lettura,
Cinzia























3 commenti:

  1. Con la serie Lux era una delle mie autrici preferite, però non ho letto altro di suo. Questo mi incuriosisce :)

    RispondiElimina
  2. se non ricordo male questo è molto più vecchio, naturalmente da noi escono a caso… ma va beh lo leggerò...

    RispondiElimina
  3. Di questa scrittrice ho tutti i suoi libri. È bravissima, la serie di "ti aspettavo" è coinvolgente, ma anche quelli sul paranormale. Questo libro mi ha un po' delusa. Accadono degli episodi alquanto inquietanti eppure i protagonisti si vivono la loro esperienza fisica come se nulla fosse. Non voglio svelare la trama ma io l'ho trovato assurdo. Ha scritto di meglio, decisamente!

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...