mercoledì 17 aprile 2019

AMERICAN QUEEN DI SIERRA SIMONE, RECENSIONE

Care Crazy,
oggi sono qui per parlarvi di American Queen di Sierra Simone, autrice americana al suo primo esordio italiano con una trilogia che più erotica non si può.
In questa serie voliamo direttamente alla Casa Bianca, per seguire gli intrighi e gli scandali di una principessina americana, così ribattezzata dai media, il cui cuore l’ha portata ad amare non uno, ma due uomini: il Presidente degli Stati Uniti e il suo Vicepresidente e migliore amico. Avete capito bene, si tratta di un ménage coi contro fiocchi, quindi se siete particolarmente avversi a questo genere di relazioni a tre, beh andate a leggere altro. Altrimenti seguitemi!





New Camelot Trilogy

1. American Queen, 6 aprile 2019
2.  American Prince, inedito
3.  American King, inedito
3.5 Cards of Love: The Moon, inedito

Autore: Sierra Simone
Editore: Triskell Edizioni
Genere: Erotic Romance
Categoria: D/s, Ménage, M/M
Narrazione: prima persona, pov femminile
Finale: Cliffhanger







Inizia con un bacio rubato sotto un cielo inglese, e finisce con una camminata lungo la navata. Inizia con il Presidente che manda il suo miglior amico per corteggiarmi in sua vece, e finisce con il mio cuore spaccato a metà. Inizia con segreti celati e desideri pericolosi… e finisce con noi tre uniti insieme da sentimenti di amore e odio più pungenti del filo spinato.
Mi chiamo Greer Galloway e sono al servizio del Presidente degli Stati Uniti d’America.
Questa è la storia di una regina americana.




Prima di scrivere questa recensione mi sono presa del tempo per pensare e metabolizzare, perché se avessi scritto una recensione a caldo probabilmente mi sarebbero venuti fuori i peggiori epiteti del mondo e in almeno tre lingue diverse contro una certa persona che mi ha fatto letteralmente uscire dai gangheri.
Quindi mi sono fermata, mi sono rilassata guardando serie tv pressocché fantasy, poi oggi mi sono messa davanti a word e ho iniziato a scrivere.
Parto dal presupposto che sono relativamente una matricola quando si parla di libri di ménage. Nell’ultimo anno ho provato generi nuovi, tra cui il dark, il mafia romance e appunto il ménage. Quando ho letto dell’uscita di questo libro mi sono subito buttata, dal momento che conoscevo già l’autrice per aver letto in lingua originale Priest.
Quando ho iniziato a leggere questo libro sapevo che mi aspettava un bel cliffhanger alla fine, insomma, è il cliché di quasi ogni trilogia erotica che almeno un libro finisca male, quindi ero preparata. Non ero preparata però all’ottovolante di emozioni torcibudella sul quale mi sono ritrovata.

Dal momento in cui ho incontrato Ash, sapevo che era mio destino amarlo. Sapevo che era mio destino essere sua. Non c’è un posto in cui non lo seguirei, non c’è sacrificio che non compirei per lui, non c’è parte di me che non gli donerei volentieri e completamente.
Tollererò, crederò, spererò e sopporterò l’amore di Ash fino al giorno della mia morte, anche se questo significa derubarmi dell’anima.
E il suo amore mi deruberà dell’anima.

Ho conosciuto i due personaggi maschili. Due uomini altamente dominanti, due ex soldati, eroi della patria ritrovatisi a capo di una delle nazioni più potenti al mondo. Se è vero che il potere può dare alla testa e trasformare le persone, non è stato così per Maxen Ashley “Ash” Colchester, il più giovane presidente nella storia degli Stati Uniti ed Embry Moore, Vicepresidente e migliore amico. Entrambi, nonostante le loro cariche, sono rimasti fedeli a loro stessi, due meravigliosi, dominanti, intossicanti uomini che non si può fare a meno di seguire ciecamente.
Per Greer non c’è stato assolutamente nulla da fare dopo aver conosciuto entrambi, anche se in periodi diversi della sua vita. Li ha amati incondizionatamente, anche se pensava fosse sbagliato amare due uomini, desiderarli in modo viscerale, appartenere a loro a dispetto di tutto. Questa è la storia di una regina americana, di un re con alle spalle oscuri segreti e di un principe che ama incondizionatamente il suo migliore amico e un angelo biondo che gli ha rubato un pezzo del suo cuore in una sola serata.

Embry mi trattava come un forziere che non poteva fare a meno di saccheggiare. Ash mi sta trattando come un gioiello da lucidare e poi frantumare e poi lucidare di nuovo. Come se diventassi ancora più bella in funzione dei modi in cui vorrebbe distruggermi.

Bellissimo. Un libro che riesce a ossessionare al punto da non riuscire a smettere di leggere e allo stesso tempo, talmente intenso da richiedere necessariamente una pausa per tirare il fiato. Le scene di sesso sono molte, come nei migliori erotici sul mercato, intense, e il rapporto di dominazione è molto accentuato. Diciamo che Ash, non ha bisogno di nessun attrezzo di scena (fruste, flagelli ecc…) per dominare. Lui comanda, esige e lo fa in un modo che ti fa desiderare di obbedire senza neanche chiederti se è giusto o sbagliato. È un dominatore, sì, ma è anche un’anima buona, un uomo che ha sempre protetto i propri cari, prima come soldato e ora come presidente. L’amore più puro scorre tra i tre protagonisti e si nota in ogni loro gesto, nel modo in cui si prendono cura gli uni dell’altra.

Questa doveva essere la mia fiaba, con me nel ruolo della principessa e Ash in quello del principe, ma c’è una terza persona, qui, una persona che entrambi desideriamo e che vuole noi due.
Nessuna delle fiabe che ho letto da ragazza conteneva tre persone.

Questo primo libro, tutto dal punto di vista femminile, ha lasciato aperti vari interrogativi e rancori (non so voi, ma io spero di vedere una certa persona messa alla gogna dalla protagonista stessa: APRI GLI OCCHI, COCCA!). Il secondo libro sarà interamente raccontato dal punto di vista del nostro dolce Vicepresidente e sapete cosa vi dico? Non vedo l’ora di conoscere meglio lui e la sua storia, insomma, un po’ di testosterone ci vuole ogni tanto. Poi toccherà al presidente narrarci la fine della storia che culminerà con la novella dell’enigmatico Merlin Rhys, un uomo che senza dubbio vi incuriosirà, se non altro per i suoi comportamenti contrastanti.
Concludo la mia recensione consigliando assolutamente agli amanti del genere erotico e con tanto di ménage, ricco di scandali e segreti e con tanto, tanto amore. E infine: Triskell, vi prego, datemi prima di subito il libro di Embry e nessuno si farà male!

A presto,
Sissy
















Nessun commento:

Posta un commento

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...