lunedì 2 marzo 2015

Forse un giorno di Colleen Hoover, recensione

Ciao crazy,
il 19 febbraio è arrivato in Italia Forse un giorno di Colleen Hoover a cura della casa editrice Leggereditore. Si tratta di un romanzo new adult auto-conclusivo che non potete e dovete perdere se siete amanti del genere... non leggerlo è un delitto da non commettere!



Maybe Series

1. Forse un giorno -  19 febbraio 2015

1.1 Maggie's Epilogue

1.5 Maybe Not

Autore: Colleen Hoover

Casa editrice: Leggereditore

Genere: New adult


Sydney Blake, un’aspirante musicista di vent’anni, ha una vita invidiabile: frequenta il college, ha un buon lavoro, è innamorata del suo meraviglioso ragazzo Hunter e convive con la sua migliore amica Tori. Ma tutto cambia quando scopre che Hunter la tradisce con Tori. Ora Sydney deve decidere che ne sarà della sua vita. È attratta da Ridge Lawson, il suo misterioso vicino. Non può staccargli gli occhi di dosso e non può fare a meno di starsene ad ascoltarlo mentre suona la chitarra sul balcone della sua stanza. La sua musica le dà armonia e vibrazioni. E anche Ridge non può far finta di ignorare che c’è qualcosa in Sydney: a quanto pare, ha trovato la sua musa. Quando, finalmente, si incontrano, scoprono di avere bisogno l’uno dell’altra...
Dall’autrice bestseller del New York Times Colleen Hoover, un’appassionata storia di amicizia, tradimento e romanticismo, sulle note di una musica che ispira una giovane donna e la aiuta a raccogliere i pezzi della propria vita.




Le parole che seguono, e che ho tratto dal libro, potrebbero definire perfettamente il mio stato d'animo allo svoltare dell'ultima pagina di Forse un giorno... perchè ritengo che solo le parole della Hoover stessa possano rendere giustizia alla storia di Ridge e Sydney.

"Sono completamente consumata e non da ondate di piacere,
 ma da ondate di pura, incontaminata emozione."

"Tre su tre": tre sono le letture che ho fatto di Colleen Hoover e tre sono gli INDIMENTICABILI che ho assegnato... e non ho il minimo dubbio che quando terminerò la lettura di Tutto ciò che sappiamo dell'amore -che sto per iniziare - si trasformerà in un "quattro su quattro".
Dovete sapere, care crazy, che solitamente sono restia a leggere trame dettagliate, commenti e quant'altro mi possa rovinare il gusto della lettura. Questo caso non ha fatto eccezione. Sapevo che si trattava della Hoover - e quindi una certezza- sapevo che ero alle prese con un new adult, sapevo che la musica nel libro era un elemento fondamentale. Sono arrivata alla lettura completamente ignara.

Quei pochi commenti di amiche che avevo letto dichiaravano il loro stupore e amore per questa lettura però non mi hanno preparata abbastanza alla storia di Ridge e Syd. Nessun messaggio avrebbe potuto farmi neanche lontanamente immaginare le emozioni che avrei provato. Sono tutte, una ad una, ancora impresse sulla mia pelle, nella mia testa... nel mio cuore!
Non voglio narrarvi nulla della storia. Non aggiungerò un solo dettaglio alla trama. Sappiate però che la lettura di Forse un giorno sarà intensa, vi travolgerà e spazzerà via per qualche ora -o più- qualsiasi cosa abbiate intorno. Vivrete in prima persona ogni "battito", ogni "pausa", ogni respiro, ogni silenzio assordante ed emozionante! Esisteranno solo Ridge e Syd. Due personaggi che non  hanno eguali.  Il loro modo di comunicare vi colmerà il cuore, la loro complicità sarà palpabile, la loro complementarietà sarà il loro collante,  la loro lealtà sarà disarmante... e tutto sarà tangibile in ogni parola scritta. Il bello di questo libro è la semplicità con il quale è narrato: non esistono artifici, tutto è spaventosamente reale. Ad emozionare saranno i gesti delicati e inaspettati, la paura che traspare dai protagonisti che stanno prendendo coscienza dei loro sentimenti, sarà il modo in cui sanno "ascoltarsi",  aprirsi l'un l'altra senza alcuna remora a rischio di fare e farsi del male... è magnifico il loro modo di tenersi a distanza grazie alle loro "pecche".
Non so cos'altro dirvi per farvi capire l'impatto che questa lettura ha avuto su di me, non esagero dicendovi che forse sono di fronte alla lettura che più mi ha coinvolto in assoluto fra i new adult. Non servono scene di sesso e capriole, non servono tragedie da cronaca nera, non servono lussuose location per far battere il cuore. Per ascoltare quel cuore battere bisogna solo chiudere gli occhi, isolarsi dal mondo e immergersi in questa lettura che vi farà apprezzare l'importanza dell'amicizia, della lealtà, del sacrificio.
Ridge è fra i personaggi più carismatici che abbia conosciuto, lui ha un dono e quel dono traspare dalle pagine prepotentemente e ti conquista... sa leggerti dentro, ti spiazza con il suo amore inespresso, è spontaneo nella manifestazione dei suoi sentimenti... in una sola parola è unico!
La Hoover è un genio. Non era affatto facile districarsi tra due personaggi del genere senza rischiare di scrivere un libro piatto e noioso ma la capacità altamente comunicativa di questa autrice è riuscita a concepire un capolavoro. Ho apprezzato il doppio punto di vista e il fatto che Forse un giorno sia una storia auto-conclusiva, perchè non avrei mai retto l'attesa altrimenti. Sono stata con il cuore in gola e un groviglio allo stomaco per tutto il romanzo, ogni momento era quello giusto per leggere anche una sola frase della storia di Syd e Ridge, ogni parola era ossigeno per i miei polmoni, ogni battito era acqua nel deserto...

A questo libro sono abbinate due novelle, una parla di Maggie e l'altra di Warren e Bridgette e mi auguro vivamente che la casa editrice prenda in considerazione la pubblicazione di entrambe in quanto sono tutte e tre personaggi meritevoli e che già in questo libro si sono distinti per il loro gran cuore!
Spero accoglierete il mio suggerimento di non farvi scappare questa lettura se non l'avete già fatto e vi aspetto qui per condividere insieme a me le vostre emozioni!

PS. e ricordate che "...non si sceglie di chi ci s'innamora.." e che se lo dice il cuore non può essere sbagliato ciò che si prova!

Inspira, espira.
Contrai, rilascia.
Battito,
battito,
pausa.
Battito,
battito, pausa.
Inspira, espira.

 Alessandra


Indimenticabile!!


Quasi sexy

Ascolta QUI la playlist

Le coincidenze dell’amore (qui recensione), 
Le sintonie dell’amore (qui recensione).




32 commenti:

  1. Semplicemente meravigliosa questa recensione come meraviglioso è stato questo romanzo con la R maiuscola... Emozioni allo stato puro che porterò sempre con me...BATTITO BATTITO PAUSA
    Ancora sospirooooooooo

    RispondiElimina
  2. quando esce in cartaceo?ciao grazie

    RispondiElimina
  3. Per caso è già uscito il cartaceo? grazie per queste magnifiche recensioni :)

    RispondiElimina
  4. Hai ragione, è un libro meraviglio, divorato dalla prima all'ultima pagina, eccezionale, ho pianto per metà libro, è semplicemente indimenticabile.... Leggerlo con la colonna sonora in sottofondo di Griffin Peterson è un'esperienza ancora più unica...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo! Leggerlo con la soundtrack creata apposta per il romanzo, amplifica ancora di più le emozioni che ti fa provare!
      Cuore e stomaco colpiti, capovolti, strizzati e poi riscaldati da una storia meravigliosa! Wow!
      Liliana

      Elimina
  5. Parole sante! Condivido tutto un libro che ti emoziona e ti entra nel cuore come i protagonisti!!! Grande Hoveer!

    RispondiElimina
  6. Per lei mi piego per te mi spezzo!maybe someday❤️❤️❤️

    RispondiElimina
  7. MERAVIGLIOSO ..EMOZIONANTI...TRAVOLGENTE...La HOOVER e' un GENIO.Ho letto tutto quello che ha pubblicato in Italia e Nn mi ha mai deluso

    RispondiElimina
  8. Questo libro ha una pecca; quando si arriva alla fine non si è più in grado di leggere o toccare un altro libro per giorni. Sono talmente tante le emozioni che lascia, che ne rimani sopraffatta.
    Al momento è al n.1 dei libri letti nel 2015 (32) so che siamo solo al 2 marzo, ma difficilmente uscirà dal podio... Complimenti alla HOVEER che quando scrive crea magia, e alla recensione PERFETTA!

    RispondiElimina
  9. Quando sono arrivata alla fine mi ripetevo: BATTITO, BATTITO, PAUSA. Indescrivibile come questo libro ti travolga. Difficilmente verrà spodestato dalla top tre del 2015!

    RispondiElimina
  10. Battito battito pausa
    Il libro piu' travolgente che ho letto in questi ultimi tempi

    RispondiElimina
  11. Battito battito pausa
    Bellissimo il libro piu'emozionante letto ultimamente

    RispondiElimina
  12. Sospironeeeeeeee e tanti tanti cuoriciniiiiiii!!! non vedo l'ora di leggerlo ce l'ho già caricato sul mio kindle :-)

    RispondiElimina
  13. Recensione intensa per un romanzo che trasmette sentimenti molto intensi Forse un giorno è un libro assolutamente meraviglioso

    RispondiElimina
  14. Assolutamente da leggere!!!!la Hoover non si smentisce mai!

    RispondiElimina
  15. Questa recensione ha colto al meglio tutto quello che penso di questo capolavoro!!! E' un libro che non può non restare nel cuore, per la delicatezza e contemporanea irruenza delle emozioni che trasmette... Concordo assolutamente con Alessandra, indimenticabile e da non perdere!

    RispondiElimina
  16. Ho appena finito di leggerlo e le tue parole sono così perfette che mi hanno fatto ripercorrere passo passo quello che ho provato durante la lettura... a differenza tua, non sono stata conquistata immediatamente dalla Hoover... mi sono piaciuti i romanzi precedenti, ma questo mi è proprio entrato nel cuore!

    RispondiElimina
  17. Concordo in tutto e per tutto con i commenti precedenti. Io che sono una lettrice folle ho dovuto stoppare per riorganizzato le idee.

    RispondiElimina
  18. Appena finito di leggerlo! Cosa dire? Dopo essermi innamorata perdutamente di "Le coincidenze e Le sintonie dell'amore" temevo che questo nuovo libro potesse deludermi in qualche modo. Pensavo che non fosse possibile scrivere un romanzo migliore dei precedenti e invece ammetto con piacere di essermi sbagliata. Colleen Hoover ancora una volta ha fatto breccia nel mio cuore e mi ha fatto innamorare dei suoi personaggi.
    Una storia bellissima, emozionante, dolce e profonda. I personaggi, i loro pensieri e le loro azioni non sono mai banali come si potrebbe pensare, trattandosi di un romanzo e questo è ciò che più mi piace della Hoover. Ha la capacità di far vivere intense emozioni con le sue parole e ammetto di aver pianto anche stavolta come era successo per i romanzi precedenti.
    Potrei veramente continuare all'infinito a parlare di questo libro, ma mi fermo qui perchè qualsiasi altra parole sarebbe riduttiva per spiegare quant'è bella questa storia.
    Leggetelo e non ve ne pentirete.
    Entra di diritto nella mia lista di libri indimenticabili.
    E spero che Colleen ci regali sempre perle del genere.

    RispondiElimina
  19. Condivido ogni singola parola di questa recensione perfetta!! La decisione di non aggiungere niente alla trama e di far parlare le emozioni è stata sicuramente la scelta migliore. Non amo leggere troppe recensioni prima di affrontare una lettura perché amo viverla in maniera soggettiva, senza influenze esterne , ma avevo letto commenti e avevo vissuto le emozioni altrui. Nonostante questo non ero pronta a quello che avrei provato nello scorrere le pagine, non ero pronta a piangere, a soffrire, a emozionarmi, a respirare, a contrarre, a rilasciare ed ad ascoltare il battito del mio cuore. Non ero pronta ad affezionarmi in maniera così viscerale a tutti i personaggi, non ero pronta a non riuscire ad odiarne nemmeno uno. Questa storia riesce a farti catapultare in una realtà che spesso non consideri, perché dai tutto per scontato. Arriva a farti sentire come se non avessi mai ascoltato prima, come se non avessi mai guardato veramente. Per citare la stessa autrice, direi: a volte le parole possono avere un effetto molto più forte di un bacio. Ed è questo che Hoover è riuscita a fare. Attraverso dei semplici vocaboli, ha creato una storia di pura emotività. Ha concepito personaggi carismatici, dettagliati e profondi. Ha dato vita ad emozioni tangibili, a battiti di cuore e grovigli di stomaco. Credo che sia impossibile non amare questo libro, non invaghirsi di Ridge, non immedesimarsi in Sydney, non trovare fantastici Warren e Bridgette e non soffrire per Maggie. Potrei parlare ore di questo racconto, analizzarne ogni aspetto, assaporare ogni sfumatura, ma a volte le emozioni è giusto che rimangano intrappolare nel proprio cuore, perché in nessun modo potranno avere una giusta trasposizione all’esterno. Credo che questo libro insegni molto e apra le vedute se si è nelle condizioni di saper ascoltare. Non esiste un solo un modo di sentire, non esiste un solo modo di osservare, non esiste un solo modo di amare. A volte preferiamo un porto sicuro perché abbiamo paura. Perché ciò che conosciamo ci fa sentire protetti e difensi, ma è quello che ci fa smuovere, quello che sconvolge la nostra vita, che ci mette sotto sopra, costringendoci a superare i nostri limiti, ciò di cui veramente abbiamo bisogno per vivere una vita non mediocre. E questo libro non sarà mai considerato mediocre, ma assolutamente eccezionale.

    RispondiElimina
  20. Bello bello bello bello e bello e ancora ...... bello! Davvero Hoover è una garanzia! Da non perdere!!!

    RispondiElimina
  21. Bellissimo... Emozionante... Dolcissimo.... Travolgente....Emozioni "sentite" con il cuore. Syd e Ridge sono due protagonisti adorabili, ho amato lui quanto lei. I loro momenti sono descritti in maniera sublime e a volte mi è sembrato di viverli in prima persona. L'unica cosa che mi ha fatto provare un po' di "malinconia" è Maggie. Mi è piaciuta tanto, così solare, così simpatica, così bella, ma sapere che è senza famiglia e con una tremenda malattia ed ora anche senza il ragazzo che le è stato vicino negli ultimi 5 anni, mi ha lasciato un magone alla gola. Spero che la novella che le è stata dedicata mi aiuti a sciogliere questo groppo. Per il resto ho adorato anche Warren e la "pazza" Bridgette.

    RispondiElimina
  22. E' un libro semplicemente meraviglioso, ricco di emozioni che mi hanno travolto e sopraffatto. Mi sono è sembrato di vivere in prima persona le emozioni di Syd e Ridge, poi leggere ascoltando la playlist fatta a posta ha reso questa lettura un'esperienza unica!

    RispondiElimina
  23. Non so cosa dire. 200 pagine finite in un giorno, andata a letto alle 23 ma DOVEVO finirlo, ero arrivata al momento saliente e mi si spezzava il cuore. Forse la Roberts è riuscita a trasmettermi così tanto ma la Hoover, la adoro. Ed è vero, se non fosse autoconclusivo starei piangendo in agonia ma il pensiero di leggere il loro futuro è entusiasmante perchè " UNA VITA MEDIOCRE NON È DEGNA DI ESSERE VISSUTA " Ma una vita con Ridge non sarà mai mediocre ma eccezionale e lo credo anche io. Il modo che hanno di comunicare, il modo in cui è scritto e la poca sensualità e sessualità nel libro non mi dispiacciono, anzi, ne tratteggia il fascino. In un periodo in cui spopolano gli erotici, che apprezzo badate bene, un libro tutto sentimento ci voleva. E che sentimento!!!

    RispondiElimina
  24. La Hoover ti fa semplicemente innamorare dell'amore e della lettura. Questa autrice è un qualcosa di unico. Il suo stile, le emozioni che trasmette. Un romanzo intenso che ti fa battere forte il cuore e che quando chiudi il libro ti lascia la storia nella tua mente per giorni e giorni! Meraviglioso, a chi non l'ha ancora letto assolutamente da consigliare. Imperdibile.

    RispondiElimina
  25. Mi stavo commuovendo solo a leggere la recensione. E' vero la Hoover è la Hoover non ci sono storie!
    Grazie ragazze per le vostre recensioni che mi hanno convinto a leggere anche cose che dalla copertina o il titolo non mi ispiravano nemmeno!
    PS: Bella la nuova grafica! :D

    RispondiElimina
  26. Quando si desidera innamorarsi di un libro è impossibile non scegliere la Hoover; se ne "le coincidenze dell'amore" mi ha distrutta dosando luce e buio,dolore e amore qui è riuscita a farmi provare qualcosa di indescrivibile, un misto tra dolore,rabbia,rassegnazione,speranza,serenità e tristezza. Non so come sia possibile ma in ogni momento ho provato tutto questo insieme perchè la mia mente ed il mio cuore si sono trovati a lottare tra il desiderio che Ridge scegliesse Syd, il dispiacere per Maggie, l'amore di quelle parole non dette ma estremamente chiare,mi sono ritrovata ad arrabbiarmi persino con me stessa perchè non concepivo come potessi volere che Ridge lasciasse Maggie dato tutto ciò che doveva sopportare ma era più forte di me volevo che Syd fosse felice a tutti i costi e solo Ridge poteva renderla tale. Questo libro è stato per me un uragano emotivo ed ho apprezzato moltissimo il fatto che se per qualcuno la sordità può sembrare una mancanza per Ridge è un valore aggiunto,è un quid che lo rende unico perchè riesce ad ascoltare il suo cuore come nessuno e sa ascoltare anche quello degli altri. Il suo mondo è pieno di suoni,di vibrazioni, di musica, di battiti, di originalità, ha costantemente quella bolla in cui ognuno di noi si chiude per stare un po' solo con se stesso, ma lui ha la capacità di farci entrare anche gli altri. Inoltre per me questo libro è stato quasi un regalo,poichè il mio nipotino ha una sordità parziale e per sentire deve portare un impianto cocleare, quindi nell'immedesimarmi nel mondo di Ridge mi sono sentita catapultata per un pò anche in quello di mio nipote

    RispondiElimina
  27. Libro magico è meraviglioso--la Hoover non sbaglia un colpo <3

    RispondiElimina
  28. E per la prima volta in vita mia, sento assolutamente tutto !!!!
    E ADESSO ????
    Dopo aver letto questo libro, come si fa a passare oltre ??? Come si fa anche solo ad immaginare di leggere altro ???
    Leggendo questo libro ho riso a crepapelle, ho pianto disperatamente, ma soprattutto ho TREMATO...non riuscivo a smettere di tremare.....più andavo avanti e più tremavo ...
    Sapevo che la Hoover è una garanzia, ho letto tutti i suoi libri tradotti in italiano, ma con questo si è decisamante superata....le emozioni che ho provato sono indescrivibili...
    FORSE UN GIORNO E' IL PIU' BEL LIBRO CHE IO ABBIA MAI LETTO.
    INDIMENTICABILE !!!!

    RispondiElimina
  29. WOW l ho letto tutto d un fiato!!! Bellissimo commovente indimenticabile... Ammetto dall inizio dell anno questo è uno dei migliori libri che ho letto.. Poi le canzoni che accompagnano il libro meravigliose.. Uao!!!! Primo libro che leggo di questa scrittrice ma mi affretto a rimediare ...

    RispondiElimina
  30. Devo dire che la Hoover si sta rivelando una delle mie scrittrici preferite. E pensare che avevo accantonato questo romanzo in una lista di libri ancora da leggere...Mi chiedo perchè non l' abbia letto prima..bhe, meglio tardi che mai!!! Una storia bellissima, mai banale e a tratti commovente. Davvero molto emozionante! Leggetelo!!! ;-) <3

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...