sabato 14 marzo 2015

Stardust, qualcuno come me di Rhoma G., recensione in anteprima

Care Crazy,
finalmente è nostro!!! Per chi, come me, lo attendeva impazientemente oggi è un giorno molto importante. Stardust, qualcuno come me scritto da Rhoma G., seguito autopubblicato dell'indimenticabile "Bittersweet qualcuno come te" di cui vi ho già parlato in precedenza (qui recensione) è finalmente on line. Prima di iniziare, permettetemi di ringraziare di cuore coloro che mi hanno permesso di avere l'onore e il piacere di leggere in anteprima il libro. Grazie all'autrice che ha reso possibile sognare ancora e grazie alle amministratrici che mi hanno l'opportunità di poterlo leggere ma soprattutto di potervene parlare. E allora siete pronte per sapere cosa è accaduto e ne è stato di Josh e Grace?


1.Bittersweet qualcuno come te, 8 dicembre 2014
2.Stardust, qualcuno come me, 14 marzo 2015
Autrice: Rhoma G.
Editore: Sel published
Genere: Contemporary romance



Josh ha quasi visto morire Grace, per questo motivo decide di lasciarla. Il senso di colpa lo dilania. Grace non ha voglia di guarire. Senza Josh la sua vita non ha motivo di continuare. Arriva perfino a rimpiangere la cattiva mira dell’assassino. Deperisce giorno dopo giorno, e, in un momento di estrema debolezza, decide di lasciare il suo lavoro all’ospedale di Seattle. In realtà, Josh aspetta solo che il delinquente venga assicurato alla giustizia, e tornare così dalla donna che ama. Peccato che Grace sia convinta esattamente del contrario, e cioè che la loro è una storia finita. Ne è convinta a tal punto che quasi cede alle avances di un altro uomo. Inizia così per Josh, una corsa contro il tempo. Tra innumerevoli botta e risposta, ripicche, rimpianti, situazioni esilaranti, e imprevedibili colpi di scena, i due ragazzi si troveranno a dover decidere se cogliere o meno l'inaspettata “seconda possibilità” che la vita offre loro.

“...oltre le sue spalle, colsi di nuovo l’ombra, questa volta ero certa che ci fosse qualcuno nascosto tra le auto. Prima che potessi dirglielo, vidi il bagliore metallico di una pistola, era sbucata da dietro la sagoma. Senza la minima esitazione mi spostai in avanti e feci da scudo a Josh. Poi urlai. Col senno di poi, avrei dovuto urlare prima perché, quando lo feci, la pistola aveva già fatto BANG!, e il proiettile era già andato a segno.
In pochi attimi la realtà si mescolò all’incubo.”

Li avevamo lasciati qui. Alla vigilia delle loro nozze. Grace ha appena finito il turno in ospedale, e a sua insaputa e contro la regola dettata "non puoi vedere la sposa il giorno prima delle nozze perchè  porta sfortuna" Josh è lì fuori che l'attende per poter stare un po' con lei. Non è un tipo "superstizioso" è convinto che oramai non può succedere nulla, lei è tutto ciò che ha sempre voluto e che ha sempre desiderato, d'altronde oramai non può più farne a meno. Tra emozione e preoccupazione, proprio nel momento di salire in macchina e andare via, un colpo di pistola ferisce gravemente Grace. Operata d'urgenza, a rischio vita, Gresy Sue però riesce a sopravvivere, e quando si risveglia, ad attenderla ci sono i suoi genitori, Angela, Mr. e Mrs Carter, ma di Josh neppure l'ombra... Dov'è? Che fine ha fatto?
“Josh non venne quella mattina, non venne nel pomeriggio e neppure la sera. Non venne il giorno dopo il mio risveglio e neppure il successivo e quello dopo ancora. Josh non venne più..."

Sono trascorsi circa dieci giorni da quando il tentato omicidio ha trascinato Grace in un letto d'ospedale. Durante la sua degenza di Josh non ha saputo mai nulla. Oltre al fatto di sincerarsi che Maureen non sia riuscita nel suo intento, di lui non ha avuto altre notizie. Né una visita, né una telefonata da colui che avrebbe dovuto giurargli amore eterno. Quell'atteggiamento oltre a significare per Grace che la loro storia è finita, la porta a sprofondare in uno stato di depressione e dolore per lei più dilaniante di una pallottola conficcata nella pelle.  Ancora stordita, ma con la facoltà di parlare, viene interrogata gli agenti di polizia che si presentano da lei in ospedale. Durante il colloquio il timore che Maureen sia ancora libera diviene certezza, purtroppo però quest'ultima ha un alibi di ferro per la sera in cui qualcuno ha tentato di ucciderla. In più trova conferma la possibilità che il destinatario di quella pallottola fosse Josh e questo rappresenta un'aggravante in più per Grace, sempre convinta che la responsabile di tutto ciò sia Maureen, sapendo che quella psicopatica è a piede libero in città.  C'è qualcuno però che non ha mai smesso di amarla, di andarla a trovare in ospedale di nascosto, di cercarla durante il giorno ma soprattutto di notte, nel buio delle quattro mura di casa, o dell'ospedale, quel qualcuno che era con lei quella sera quando la loro vita è naufragata nel baratro più assoluto, quel qualcuno dilaniato dal senso di colpa, che per necessità si è obbligato a starle il più lontano possibile. Quello stesso ragazzo che per anni l'ha tormentata, l'ha amata in segreto e che da sette mesi è riapparso nella sua vita travolgendola e sconvolgendola del tutto. Josh Carter.  Dimessa dall'ospedale, Grace si mette alla ricerca della verità e di Josh. L'incontro tra i due però diviene quasi impossibile. In fondo “come fanno due persone che si amano a stare lontani l’uno dall’altra”?



Due parole - che troverete anche nel libro - esprimono il mio pensiero su questo secondo scritto: "porco ****!" (perdonate la volgarità, ma non solo rende l'idea, ma riassume in sé tutto quello che vorrei dirvi, andando anche oltre il dovuto!).   La vita di Grace cambia radicalmente. L'incidente non solo è un trauma a livello fisico ma per lei rappresenta anche la fine del rapporto con Josh. E cosa c'è di più doloroso di un cuore che sanguina? Grace dovrà trovare la forza fisica ed anche psicologica per affrontare quella nuova vita e  situazione che le si presenta. Si ritroverà a lasciare il proprio lavoro, a tornare a casa dai propri genitori: non è più lei, fisicamente ha perso tanti chili che l'hanno resa una ragazza diversa, mentalmente il cuore e la ragione lottano per la sopravvivenza. Ma com'è possibile lasciare la propria donna, sparendo nel nulla e non facendosi più vivo né da trovare né da rintracciare? Perché non volerci avere più nulla a che fare? Ma... siamo sicure che Josh l'abbia abbandonata?
Anche lui ha sofferto tanto per ciò che è accaduto a Grace. Ha vissuto con lei incosciente i momenti più tragici e drammatici. Le è sempre stato vicino fino al suo risveglio. Lui che l'ama, lui che non può vivere senza di lei, lui che s'incolpa di non aver potuto fare nulla, decide di farsi da parte per salvaguardare Grace. È disposto a sacrificarsi fino a che il colpevole non sarà stato arrestato. Ma qualcuno, un certo McFly scombussolerà un pò i suoi piani...
Quante volte ho amato e odiato la penna dell'autrice? Tante... Come tante, inconsapevolmente, sono le volte che mi ha fatto cadere nel baratro e riportato a galla. C'è stato però un legame tra i due: la speranza. Quella non l'ho mai persa perché in fondo anch'io la penso come Grace, due persone che si amano non riescono a rimanere lontane. Scritto in modo sublime, Rhoma G. ha il potere di rapirti e portati con sé nel suo mondo letterario con la sua scrittura. Non riesco a capacitarmi di come riesca, né se sia sua intenzione farti dimenticare tutto e tutti ma ha quel tocco magico che sa trascinarti nella storia e viverla. Seppur non ti senti diretta interessata, sei consapevole degli stati d'animo di Josh e Grace e rimani nel limbo in balia degli eventi. Vi ritroverete a leggere uno scritto dentro l'altro senza difficoltà, anzi vi sorprenderete della sua straordinarietà e di come con maestria i due siano collegati.  Un lavoro meraviglioso, una storia straordinaria. Rhoma G. ci ha fatto innamorare fin dalla primissima pagina di Bittersweet e ci ha  travolto con le emozioni di Stardust. Una lettura che consiglio a tutte le eterne romantiche che vogliono, o che desiderano ancora sognare e lasciarsi trasportare da quelle stupefacenti sensazioni che l'amore sa donarci.
Buona Lettura! Tina


Bello 


Sexy


9 commenti:

  1. Appena preso... Non sto più nella pelle corto a leggerlo

    RispondiElimina
  2. Gia letto! bello bello! Anche se infondo ho preferito la prima parte; cmq una degna fine di una storia che mi è piciuta tantissimo!

    RispondiElimina
  3. Finalmente... quando ho visto il titolo non ci potevo credere! Vict

    RispondiElimina
  4. Sapete se verrà pubblicato anche su kobo?

    RispondiElimina
  5. Finalmente! Non vedevo l ora

    RispondiElimina
  6. BELLISSIMOOOOOOOOO... Josh in alcuni momenti e' stato un'idiota, ma lo adoro comunque..L'epilogo e' favoloso e Rhoma Gi e' fantastica, spero di leggere presto qualcos'altro di suo

    RispondiElimina
  7. Finito! Bellissimo. .. grazie all autrice x averci dato un epilogo vero e proprio e non le solite 4righe! Vict

    RispondiElimina
  8. Posso sapere.come avere fatto a leggerlo?? Come lo avete.scaricato?? E poi mi sapete dire.se.uscirà. anche in formato cartaceo?? Grazie!!

    RispondiElimina
  9. Posso sapere.come avere fatto a leggerlo?? Come lo avete.scaricato?? E poi mi sapete dire.se.uscirà. anche in formato cartaceo?? Grazie!!

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...