sabato 4 luglio 2015

Guida astrologica per cuori infranti di Silvia Zucca, recensione

Care Crazy,
oggi vi parlo di Guida astrologica per cuori infranti di Silvia Zucca, un libro carinissimo pubblicato dalla Nord l'8 giugno scorso e destinato a diventare un best seller, visto che ancora prima di uscire è già stato venduto in ben quindici paesi. Venite a leggere il mio pensiero su Alice, Davide i segni zodiacali.


Titolo: Guida astrologica per cuori infranti

Autore: Silvia Zucca

Casa Editrice: Nord

Data di uscita: 8 giugno 2015

Genere: Contemporary romance





Trent'anni passati da un po', single (NON per scelta) e con un impiego che offre ben poche prospettive di carriera, Alice Bassi accoglie la notizia del matrimonio del suo indimenticato ex come il proverbiale colpo di grazia. Se non fosse ancora abbastanza, nella piccola rete televisiva per cui lei lavora arriva Davide Nardi. Sguardo magnetico e sorriso indecifrabile, Davide sarebbe il sogno proibito di Alice… peccato sia stato assunto come «tagliatore di teste». Insomma: non ce n'è una che vada per il verso giusto. Ma poi Alice incontra Tio, un attore convinto di conoscere il segreto per avere successo: l'astrologia. Non quella spacciata sui giornali, bensì una «vera» lettura delle stelle, che esistono proprio per segnalarci i giorni più favorevoli per la sfera professionale o per farci trovare l'anima gemella. Seppur scettica, Alice decide di provare e inizia a uscire con uomini compatibili col suo segno zodiacale. Però, stranamente, l'affinità astrale non le impedisce di collezionare incontri sbagliati, fallimenti imbarazzanti e sorprese di cui avrebbe fatto volentieri a meno. Come non impedisce a Davide di diventare sempre più attraente. Tuttavia a lui Alice non osa chiedere di che segno sia. Perché ha paura che la risposta la deluda o, peggio, che la illuda. E perché, in fondo, spera che l’amore non abbia bisogno delle stelle per trovare la sua strada.



Non vi nascondo che leggendo questo libro durante la notte, ho dovuto nascondere il viso nel cuscino perché non sono riuscita a trattenere le risate. Alice è uno spasso: è troppo sfortunata in amore, conosce dei tipi veramente inquietanti ma lei riesce a prendere tutte le disavventure che le capitano con grande ironia. Ama i film romantici, quando qualcosa nella sua vita la fa soffrire, lei si rifugia in Ghost, Pretty Woman, Bridget Jones. La svolta nella sua vita avviene quando conosce Tio, attore che ha un ruolo nella soap opera della rete televisiva dove lei lavora. Lui la introduce nel mondo dell’astrologia, dove grazie al quadro astrale cerca di aiutarla a evitare di uscire con uomini dal segno zodiacale non compatibile con il suo. 



Alice è decisamente scettica e all’inizio non da tanto peso all’importanza che lo zodiaco può avere nella sua vita, ma dopo un paio di appuntamenti decisamente poco riusciti, decide di affidarsi completamente all’astrologia. Da quel momento in poi ogni scelta che compirà dipenderà esclusivamente dall’ oroscopo. Diciamo che ne diventa un attimo ossessionata, ma la cosa assurda è che funziona davvero. Solo che il suo essere bilancia la porterà molto lontano da Davide, suo nuovo collega, ma soprattutto del segno del leone e per questo poco compatibili. Il suo essere così ossessionata non le permetterà di vedere che la realtà è ben diversa da ciò che lei immagina.  Davide è un personaggio complesso, ogni volta che mi ero fatta un’idea su di lui, compiva qualche gesto che o me lo faceva odiare o innamorare di nuovo di lui. Ha dei momenti super dolciotti, che ti fanno leggere quelle pagine con gli occhi a cuoricino, altri in cui gli faresti fisicamente del male, perché come tutti i Leoni è egocentrico con la paura di impegnarsi in una relazione seria. Questa storia mi è piaciuta soprattutto perché, finalmente, una protagonista si è “salvata” da sola. Alice ha dimostrato come sì l’amore è importante, ma alla fine bisogna compiere delle scelte per stare bene con se stessi, che ci permettono di crescere anche se questo vuol dire mettere da parte il cuore. 

Amo ogni cosa su cui posa gli occhi, perché il suo sguardo la avvolge 
e la culla con dolcezza, 
e amo ogni parola che gli esce dalla labbra, 
con quella voce morbidamente ruvida che è come una carezza tra lui e me

Finisco sottolineando le cose che mi hanno fatto impazzire, la prima è la caratterizzazione dei protagonisti secondari, sono tutti eccezionali, soprattutto quelli che dovrebbero essere “cattivi”. La seconda, che è quella che mi ha fatto più ridere, sono stati  gli incipit di ogni capitolo, dove viene descritto l’uomo secondo il suo segno zodiacale. L’ultima è senz’altro l’epilogo, lungo, corposo, di quelli che quando leggi la parola fine ti lascia un reale senso di appagamento, insomma un epilogo degno di questo nome. Se siete ancora alla ricerca del vero amore questo libro potrebbe tornarvi utile, ma mi raccomando fate attenzione al vostro quadro astrale!!

Un bacio, Valentina F.






5 commenti:

  1. La tua bellissima recensione mi ha convinta. .l'ho leggerò di sicuro.

    RispondiElimina
  2. Ero già intenzionata ad acquistarlo.. Dopo questa rec. Lo farò di sicuro

    RispondiElimina
  3. Ho comprato questo libro due settimane fa e sarà la mia prossima lettura :)

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...