mercoledì 8 luglio 2015

Prova ad amarmi di Sylvia Kant, recensione

Care crazy,
preparatevi al grande caldo.. e non parlo di quello estivo, ma dell’ondata torrida provocata daProva ad amarmi  di Sylvia Kant: Antony è tornato, bollente e sexy come sempre.. con un nuovo titolo, e nella nuova edizione della Newton Compton. Per non parlare del prezzo.. non potere permettervi 3.000 dollari? Don’t worry donne, potrete averlo per meno di cinque euro.. massaggi tantrici inclusi.




1.  Prova ad amarmi, 2 luglio 2015

2.  Angela - titolo self -

Autore: Sylvia Kant

Editore: Newton Compton

Genere: Erotic suspense







Antony Barker è un gigolò dalla bellezza statuaria. È l’amante ufficiale di Rachel Norton, donna algida e senza scrupoli a capo della più grande industria farmaceutica degli Stati Uniti.
Ma Antony ha anche molti altri clienti che richiedono i suoi servizi ormai leggendari nel jet set e negli ambienti più facoltosi della Grande Mela. Ha rapporti con uomini e donne, e anche di gruppo, ma non si lega e non si innamora di nessuno. È freddo, professionale e la sua sensualità è seconda soltanto alla sua determinazione. Angela Palmieri, giovane ragazza italiana appena sbarcata a New York per lavorare nell’ufficio marketing di Rachel, diventa subito la favorita del capo e viene introdotta suo malgrado in un mondo di lusso, eccessi e dissolutezza.
Una storia che toglie il respiro, un incredibile successo decretato da migliaia di lettori sul web.






Allora.. ho bisogno di un po’ di tempo per parlarvi di questo libro. Perché? Perché Antony necessita del suo tempo: lui non va di fretta (..), di conseguenze neanche noi.
La storia si apre con Angela, la protagonista principale, insieme ad Antony (di cui parlerò dopo.. l’attesa, come sapete, aumenta il desiderio..): la ragazza è appena arrivata nella grande mela, desiderosa di ritrovare se stessa, e di dimenticare il suo passato : tradita dal suo fidanzato Francesco, ed umiliata come donna, coglie al volo l’opportunità di una vita. Ciò che l’accoglie, però è un mondo totalmente diverso dalla sua vita semplice, basata su valori ed affetti sani e soprattutto veri. E questa sua ingenuità non farà altro che trascinarla sempre più al centro dell’attenzione, e del pericolo.
Una città abbondante di vizi e peccati pronti a tentare Angela in qualunque momento. Potere, feste private ed inaugurazioni esclusive, soldi, droga ed alcol a fiumi, e soprattutto sesso..tanto sesso, di tutti i tipi: eccetto il convenzionale..forse.


La giovane italiana, nonostante le sue difficoltà, inizia ad abituarsi alla nuova routine, conquistando con il suo insolito carattere più di una persona: Rechel in primis, una donna all’apparenza fredda, priva di compassione, di dolcezza o di qualsiasi accenno di positività, tranne che con Angela. Un rapporto morboso ed un’attenzione  particolare che suscita tanti dubbi.
Fortunatamente la sua collega, presto amica, Susan è la sola a farla sentire a suo agio, per quanto le nuove circostanze lo permettano. Ma più si guarda intorno, più Angela percepisce quanto sia diversa dalle persone che la circondano. Un esempio lo è Pamela, la cyborg, bella quanto terrificante. E anche Glenn, l’aitante maritino “fedele” pronto a far sentire Angela a casa. Ma..
Ma c’è solo una persona che più di tutte la disorienta. Indovinate chi sia? Antony, ovvio, disorienta qualsiasi lettrice (..infatti potreste essere vittime di sogni erotici che vi faranno svegliare nel cuore della notte sudate ed ansimanti!) Può angela esserne immune? Impossibile.
Con uno sguardo di ghiaccio, un atteggiamento distaccato, sorrisi che non raggiungono mai gli occhi, e con una presenza che trasuda sensualità, Antony riesce ad attirare tutte le attenzioni su di se, ed anche quella della giovane ragazza.

Le braccia di lui la serrano più forte, mentre sente il suo respiro
caldo contro la gola e un’inattesa erezione premerle contro la schiena.
 “Era il tuo” sussurra.  “Volevo sentire il tuo profumo quando sei calda e appassionata.. Volevo sentire il tuo profumo quando godi”


Lui è un gigolò, Il migliore, il più desiderato ed invidiato, oltre ad essere l’amante di Rechel (nel suo tempo “libero”, e una cosa di cui non vi parlerò è il rapporto di questa coppia.. da manicomio, e intendo letteralmente): ciò significa starne alla larga, anche perché.. beh non è tanto economico il tipo. Ma più di tutto “Tony non appartiene a nessuno.. Lui è la sua anima nera”.
Da brava ragazza, Angela lo evita: ma più lo evita e più se lo ritrova accanto, e stranamente sempre in veste del suo salvatore.
Ma sappiamo bene che desideriamo sempre ciò che non possiamo avere. E questa profonda attrazione, che poi si trasforma in uno strano affetto, porta Antony ed Angela ad un continuo desiderarsi e non concedersi.. almeno non del tutto. Spesso mi sono ritrovata a parlare con Angela e a rinfacciarle di essere una tirchia di prima categoria.. con tutti i soldi di Rechel, ma caspita approfittane!!  Certo, è anche vero che doveva andare com’è andata, ma lo “stallone”, molto gradito in ogni caso, non è Antony.. nessuno lo è. Ma la Kant è perdonata, perché accettiamo dall’inizio lo status di gigolò del nostro protagonista, ed insieme alla ragazza sopprimiamo tutti gli istinti omicidi nei confronti dei vari, e variegati, clienti. E assistiamo con molta attenzione a tutte le scene erotiche, che l’autrice ci riserva. E aggiungo che questo libro può essere un ottimo approccio ai romanzi M-M, dato le particolari e “memorabili” scene descritte, che se da una parte fa strano leggere, dall’altra incuriosiscono . Non pensate però di leggere un romanzo d’amore, perché anche se la storia d’amore c’è, rimane un romanzo erotico, e direi tanto erotico.


 Al romanzo, fa da sfondo una strana trama suspense che viene svelata lentamente, tenendo il lettore incollato alle pagine, con un enorme punto interrogativo. E non sforzatevi con congetture di vario genere, perché il quadro della situazione sarà completo solo alla fine, quando.. puff!
Puff, il libro termina e ci troviamo a chiederci “e adesso quando uscirà il seguito?”.
Non mi dilungo sulla trama, anche perché credo che siano in poche le lettrici che non abbiano saziato la loro curiosità.
Come molte di voi sanno, “Prova ad Amarmi” è nato come self-publishing, e avendo letto già la versione precedente, ero consapevole a cosa andassi incontro. Infatti ero preoccupata, perché nonostante la storia fosse stata unica e davvero sconvolgente (in senso positivo) nel suo genere, era molto lunga e il fatto di essere scritta in terza persona mi distraeva, senza darmi la possibilità di godere appieno di Antony. Questa nuova edizione mi è parsa più coinvolgente della precedente, anche se non ho trovato chissà quante differenze (è probabile che non la ricordassi bene.. ma non credo sia cambiato molto, almeno per quanto riguarda il filo della storia). La Kant ha un linguaggio forbito, che può disorientare il lettore,  ma nel contempo lo aggancia perfettamente alla storia.

.”Non lo fare” le intima. “Che cosa?”
“Volevi sapere che cosa eccita uno come me?” chiede Antony con un
sospiro disperato, quindi le passa il dorso della mano sul viso in fiamme.
“Questo” e la fissa con occhi pieni di sgomento.
“Questo mi eccita da impazzire”



Un romanzo erotico molto particolare, e molto..molto complesso. Il libro segue principalmente la storia di Angela e di Antony, ma non solo. Tutti i personaggi hanno un ruolo fondamentale: avrei preferito leggere solo del gigolò italoamericano e della dottoressa Palmieri, ma comprendo la necessità di inserire delle scene esterne alla coppia di protagonisti.
Nel complesso è un romanzo che si distingue da tutti quelli del suo genere, per il linguaggio utilizzato, la storia peccaminosa d’amicizia, gli intrighi ai vertici del potere, i rapporti tra i vari personaggi. Mi auguro con tutto in cuore di non trovare cattive sorprese (come mini-Glenn) nel prossimo futuro, e soprattutto di non dover aspettare troppo l’arrivo di qualcuno, la morte di qualcun altro, ed un lieto fine degno di questa spettacolare storia.
Antony, ci rivedremo..

baci, Cinzia.










19 commenti:

  1. Io ho letto (e comprato) entrambe le versioni. Di sicuro è un libro da cui ho fatto fatica a staccarmi, anche non ho ancora capito se mi piace. Cioè, mi piace lui un sacchisssimo, nonostante la sua (estrema) promiscuità ed amoralità. Un personaggio molto interessante, che mi ha stupito negli ultimi capitoli, quando rivela un candore di sentimenti inaspettato e, diciamocelo, non del tutto coerente, ma l'ho apprezzato ugualmente. Il vero punto debole, per me, è lei: ci viene presentata come un ingenuo e candido genio del marketing gettato in un ambiente troppo blasé e sofisticato per lei. Mi permettete un'espressione un po' fortina? E mizzega, si fa più uomini lei che le altre "amiche", in tutto il libro, mica quisquilie!. Ovvio, tutto per dimenticare le sue pene d'amore! E che dire del versante lavorativo? Genialità non pervenuta! D'altra parte, con un personaggio maschile così carismatico, non ci poteva essere una protagonista all'altezza. La trama gialla è interessante, ma ancora abbastanza nebulosa e richiede ulteriori rivelazione, per cui, sì, il seguito è indispensabile. E lo sottolineo. Il mistero di Rachel l'ho sgamato all'arrivo della "tenera" colombella, ma è perché io sono una megera cinica. Brekke

    RispondiElimina
  2. Ma sapete per caso dove posso trovare la versione self d angela??? L ho pienamente divorato questo libro..sono troppo curiosa di leggere il seguito!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non c'è una versione self di Angela. Al massimo puoi trovare il prologo tra gli Extra nel blog ;)

      Elimina
  3. Per me questo libro è un "NI"!! La storia ti cattura, è avvincente e non è la "solita" trama a cui siamo abituati. Antony è un personaggio con mille sfaccettature, complesso, ambiguo e senza un briciolo di moralità, però è un personaggio che incuriosisce. Angela è la nota stonata di questo romanzo. Non sono riuscita a trovarle un solo pregio. Si presenta negli Stati Uniti come una ragazza di sani principi, ma alla fine del libro ho pensato che i principi li abbia lasciati in Italia o siano andati perduti durante la traversata atlantica. Mi aspettavo che fosse messa in contrapposizione al mondo promiscuo in cui è catapultata, ma invece mi sono divuta ricredere (sesso senza precauzioni, droga, alcool ecc ecc). Nel libro non c'è un bilanciamento tra bene e male, giusto o sbagliato, la bilancia tende tutta da una parte. Credo che Angela sia una delle peggiori protagoniste femminili mai lette finora. Spero che la Kant nel seguito, rivoluzioni questa ragazza, perchè sinceramente non sono riuscita a digerirla.

    RispondiElimina
  4. l'ho divorato in un giorno perché la storia fin dall'inizio l'ho trovata travolgente e intrigante e man mano che leggevo non vedevo l'ora di sapere cosa succedeva poi! tanti retroscena e segreti che hanno aiutato la storia e essere piccante e no assolutamente noiosa, non vedo l'ora di leggere il sequel anzi mi sapete dire quando???? lo consiglio di leggere!

    RispondiElimina
  5. poche parole per questo libro: toglie il fiato, bellissimo, stupendo, due personaggi mai banali, ho adorato dal primo momento Antony, che fa tutto quello che fa per arrivare ad una conclusione importante. Ora aspetto il seguito spero che non ci voglia molto

    RispondiElimina
  6. Qualcuna di voi sa chi è il bellissimo attore scelto per impersonare Antony in questo post?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lui è David Gandy!!! Il modello più pagato al mondo...

      Elimina
    2. E' vero, grazie! Non lo avevo riconosciuto perché le foto seppiate nascondono i suoi occhi azzurri ... Certo che è proprio bello.

      Elimina
  7. Finito di leggere il libro stanotte. Premetto che non ho letto la versione self (credo sia stata l'unica!!), quindi sebbene sapessi chi fosse Antony e conoscessi la storia, perchè se ne parla da molto, mi sono dedicata alla lettura, cercando di non farmi influenzare. L' autrice è riuscita a creare una trama avvincente, una trama molto particolare, mescolando vari ingredienti. Ha una bella scrittura (anche se i libri in 3° persona non mi fanno impazzire), alcuni punti li avrei saltati volentieri, perchè eccessivamente prolissi e, a mio modesto parere, non servivano ai fini della storia. I personaggi ben descritti, anche se il 90% di loro è "inquietante". Antony, il protagonista maschile, è di tutto e di più, ma secondo me troppo in tutto, specialmente in male. Alcune cose non le ho digerite proprio, ma nel contesto del suo personaggio ci potrebbero stare. La protagonista femminile l'ho odiata per l'interezza del libro, ma che personaggio è? Secondo me è proprio l'anello debole della storia. Non dico che doveva essere una wonder woman, nè tantomeno una super donna tutta pregi e senza difetti, ma alla fine della storia, tra miliardi di domande che mi sono venute in mente, quella che mi ronzava di più nella testa è stata: SE e sottolineo SE, è vero l'interesse di Antony per lei, da cosa è stato colpito? Giuro io non le ho trovato un pregio che portasse un uomo "particolare" come Antony, a renderla desiderabile ai suoi occhi e magari innamorarsene. Non si è mostrata diversa dalle altre donne della storia in quanto a comportamenti promiscui, non è brillata in moralità, in brillantezza sul lavoro nè tantomeno in simpatia e arguzia. Ora la mia curiosità nel seguito è dovuta, sia al fatto di voler avere le risposte riguardo alcune cose rimaste in sospeso in questo libro, ma soprattutto a come verrà raccontato il personaggio di Angela, augurandomi che subisca un radicale cambiamento.

    RispondiElimina
  8. Bellissimo...meraviglioso...aspetto il seguito speriamo al più presto.

    RispondiElimina
  9. Questo libro è stupendo sapete quando esce Angela in Italia?
    Grazie

    RispondiElimina
  10. È la terza volta che rileggo questo libro meraviglioso e ogni volta che lo rileggo e come se fosse per la prima volta questo libro è una vera droga di cui non mi stancherò mai leggerlo spero presto esca il seguito non vedo L ora ������������

    RispondiElimina
  11. Sapete per caso quando uscirà il seguito? L'ho riletto un sacco di volte e nn mi capacito che ad oggi non ci sia ancora il seguito...aspetto con ansia. Grazie

    RispondiElimina
  12. Scusate non capisco.. C'è un libro prima di questo o posso iniziare da questo? Grazie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PROVA AD AMARMI è la versione cartacea di ANTONY uscito in ebook ...quindi si puoi cominciare da questo. Buona lettura

      Elimina
  13. Concordo con i commenti precedenti ...la storia è bella e particolare che si differenzia dal solito erotico , effettivamente ogni personaggio ha la sua importanza e il suo spessore forse quello con meno "spessore" è proprio quello di Angela !!!! Con poca personalità alla fine del libro è partita lasciando Antony quasi con rassegnazione ...io l'avrei voluta più incazzata (scusate il termine però rende) . Probabilmente nel prossimo libro sarà più protagonista per difendere questo amore che di sicuro non sarà cosa facile ...almeno lo spero !!!!! L'importante è non aspettare TROPPO

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...