lunedì 18 gennaio 2016

Oltre i segreti di Jay Crownover, recensione in anteprima.

Buon lunedì crazy, 
vi parlo in anteprima di Oltre i segreti di Jay Crownover, disponibile in digitale e in libreria da oggi 18 gennaio grazie alla Newton Compton. Si tratta del quarto capitolo della The tattoo Series che ci sta regalando di volta in volta personaggi di tutto rispetto: siamo partiti con l'indisciplinato Rule che ha ceduto all'amore per la dolcissima Swan; poi abbiamo conosciuto il rockettaro Jat e la sua Jayden; poco tempo fa ci siamo emozionati con la storia del fratellone ultraprotettivo del gruppo, Rome e la piccola e peperina campanellino, Cora. Ora tocca buttarci nelle braccia di Nash e della sua materna infermierina che già sul finale di Oltre l'amore ci avevano praticamente rapito...

Titolo: Oltre i segreti
Autore: Jay Crownover
Serie: #4 The tattoo series
Editore: Newton Compton
Data: 18 gennaio 2016
Genere:  new adult
Categoria: seconde possibilità
Narrazione: #1 persona con entrambi i pov dei protagonisti
Finale: No cliffhanger
Coppia: Nash, tatuatore - Saint, infermiera


Qui serie completa



Saint Ford ha lavorato sodo per realizzare il suo sogno: diventare un’infermiera. Concentrata sul lavoro, dedita ai pazienti, nella sua vita non c’è spazio per l’amore. Non ha bisogno di un ragazzo che arrivi a turbare la sua calma, soprattutto adesso che è serena e ha dimenticato cosa le ha distrutto la vita quando era al liceo. Cupo e introverso, Nash Donovan potrebbe non ricordarsi di lei e del terribile dolore che le causò. Ma fu lui la persona che stravolse il suo mondo… e che sta per farlo di nuovo. Saint non sa che Nash non è più quello di una volta. La scoperta di uno sconvolgente segreto di famiglia lo ha profondamente cambiato, e ora sta lottando per capire cosa fare. Non può lasciarsi distrarre dalla bella infermiera che incontra ovunque. E tuttavia non può ignorare le scintille tra loro, né rinunciare a una ragazza così divertente e dolce, soprattutto ora che sembra l’unica cosa ad avere senso nella sua vita.






Ritengo che nella nostra personale ricerca dell’amore – amore che tutti noi desideriamo e assolutamente meritiamo – il primo obiettivo da raggiungere sia imparare a volere bene a noi stessi. Questo amore è irrinunciabile e può crescere e rafforzarsi solo se lo nutriamo e lo coltiviamo. Apprezzate ciò che siete. Amate ciò che vi rende differenti. Raccontate la vostra storia, a modo vostro. Prendetevi cura delle cose che vi rendono belli dentro e fuori, e sappiate che dopo averlo fatto, nessuno potrà ignorarle. Siate orgogliosamente felici di quelle stranezze che semplicemente vi rendono voi stessi.

Secondo  voi come potrà mai essere un libro che inizia con queste premesse? Ve lo dico io, molto molto grazioso e decisamente terapeutico per le innumerevoli persone che soffrono di una bassa autostima. Oltre i segreti, infatti, oltre ad essere una storia d'amore davvero molto bella, è soprattutto un percorso emotivo alla ricerca  dell'accettazione di se stessi.

Saint, come già sapete dal precedente libro, è una ex compagna di scuola di Nash. All'epoca lei era un po' più grassottella e soffriva di acne e questo l'aveva portata ad avere una profonda insicurezza... una delle poche certezze che però aveva era quella di sentirsi terribilmente attratta da Nash. Lui invece era il ragazzo ribelle, già allora tatuato, frequentava il gruppo più figo della scuola, sempre attorniato dalle belle di turno e passava da una festa all'altra. Saint sapeva di non poter mai essere il suo tipo, anche se un episodio in particolare le aveva fatto sperare che le cose stessero diversamente. Ma nulla. Saint aveva sbagliato a pensare che Nash potesse essere attratto da lei o comunque diverso dalla massa di ragazzini che si divertivano a prendere in giro i "soggetti" come lei... e la delusione ha bruciato per molto tempo -forse troppo! Ora Saint è una donna affermata a livello professionale, i suoi problemi estetici sono passati, ma lei continua nonostante tutto a comportarsi come se la ragazzina del liceo fosse ancora li, non riesce ad essere razionale, non riesce a vedere la donna che è diventata e soprattutto non riesce a credere che qualcuno possa mai innamorarsi di lei con tutti i suoi problemi. Inoltre  a coronare questa bassa autostima si aggiunge la diffidenza verso l'uomo in genere, un uomo che potrebbe dirti qualsiasi cosa quando ragiona con le sue parti bassi per raggiungere le tue di parti basse... Ovviamente in questa categoria rientra anche Nash! Così quando dopo l'incontro in ospedale Saint sente che la sua attrazione nei confronti di Nash non si è sopita minimamente col tempo e che lui ricambia, tutto si complica.
Dal suo canto Nash non è affatto il ragazzo scanzonato e immaturo che può sembrare. Lui è cresciuto con l'idea di essere sempre stato rifiutato dalla madre, dal padre e anche dal patrigno. Questo l'ha portato da ragazzino a fare di tutto pur di attirare l'attenzione e se non fosse stato per suo zio Phil lui sarebbe stato una persona sola e abbandonata a se stessa. E' stato Phil a prendersi il compito di incanalare la rabbia di Nash in qualcosa di buono: gli ha insegnato un mestiere e lo ha insegnato ai sui amici. Lo zio è stato il padre che non ha mai avuto, il padre che però ora sembra stia per lasciarlo di nuovo solo. Nash è distrutto, devastato da questa evenienza, non si capacita che l'unico uomo ad averlo accettato ed amato possa a breve non esserci più. Si aggrappa così a Saint, che sembra l'unica terapia per il suo cuore, ma sente di doverle dimostrare che lui non è più il ragazzino di un tempo e spera tanto che lei possa finalmente un giorno accettare il suo amore.... ma ciò succederà solo quando Saint per prima imparerà ad amare se stessa!!
Come sempre uno stile ineccepibile, quello di Jay Crownover. Questo quarto libro della serie è riuscito a convincermi pienamente con una storia che parla dritto al cuore del lettore, una trama semplice, ma due protagonisti superbi. Ho adorato Saint nonostante la sua insicurezza ed ho amato follemente Nash, che fra i quattro ragazzacci conosciuti finora è quello che si è guadagnato il podio, per quanto mi riguarda. E' dolce, è sexy, è sensibile, è passionale, è un'artista, è...perfetto!
Ovviamente sapete già tutte che la Crownover ha l'abitudine di non abbandonare le sue coppie precedenti e sarà bello in Oltre i segreti ritrovarsi a partecipare anche a due eventi importantissimi dei fratelli Archer...non perdeteveli!


Insomma la Crownover sembra non sbagliare un colpo, questa serie continua a mantenere uno standard alto ed ogni ragazzo a suo modo ha saputo insegnarci qualcosa, con storie, caratteri ed emozioni diverse tali da non dare l'idea di ascoltare sempre la stessa canzone... per non parlare poi dei loro metalli nascosti, crazy, che sembrano dare sempre grossi soddisfazioni! E' inutile che vi dica che, come per gli altri libri, anche qui sul finale faremo la conoscenza della nuova coppia alle loro prime scintille... e ora non ci tocca che aspettare trepidanti di conoscere meglio Rowdy e Salem.
Oltre i segreti: Vero e terapeutico!

Baci Ale








8 commenti:

  1. anche questo l'ho ordinato.....non vedo l'ora che arrivi!!!

    RispondiElimina
  2. Letto ieri tutto d'un fiato....bello bello belloooooo....consiglio tutta la serie

    RispondiElimina
  3. Letto tutto in un fiato........bellooooooo...... Sapete quando esce il prossimo?

    RispondiElimina
  4. Letto in fretta e furia. Bellissimo come gli altri della serie! Non vedo l'ora che esca il prossimo!

    RispondiElimina
  5. la serie mi e' piaciuta tutta, ma devo dire che Nash e' il mio preferito e non solo per i 3 piercing. Questa storia mi ha emozionata, l'ho trovata piu' intensa delle altre.

    RispondiElimina
  6. Adoro questa serie <3

    RispondiElimina
  7. letto tutto in un giorno. Forse il migliore della serie mi ha fatto piangere. Nash e Saint sono tra i miei preferiti. Non vedo l'ora che esca il nuovo libro. Speriamo di non dover aspettare troppo

    RispondiElimina
  8. Carino...ma secondo me il più freddino della serie....ma comunque carino!

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...