martedì 8 ottobre 2013

Anteprima esclusiva: “La lista dei desideri” di Sylvia Day


Buona sera bimbe,
oggi vi voglio presentare un piacevole regalo natalizio della nostra cara amica Sylvia Day. La Mondadori il 26 Novembre pubblica “La lista dei desideri”, un gustoso romanzo breve immerso in una festosa atmosfera natalizia, pubblicato dalla Day un po’ di tempo fa all’interno di una raccolta di novelle. E' stata resa nota una prima versione della copertina italiana (purtroppo un pò meno stuzzicante di quella americana, certo) e purtroppo l'attesa per l'uscita è stata allungata di una settimana, e dovremo attendere fino al 26 Novembre per la nostra amata Sylvia Day!


Titolo: La lista dei desideri - Wish list

Autore: Sylvia Day

Editore: Mondadori Omnibus

Genere: Contemporary romance

Data: 26 Novembre 2013





Quando Nicholas James scrive il nome di Stephanie Martin nella lista segreta degli scambi dei regali di natale del loro studio legale, sa che il futuro gli riserverà un Buon Natale – se solo riuscirà ad immaginare cosa regalare ad una donna che desidera da mesi.
Una sera, trattenendosi al lavoro fino a tardi trova un pezzo di carta stropicciato con scritta sopra la lista dei desideri personali di Steph, e scopre di essere un uomo fortunato. Perché tutto quello che Steph vuole per Natale è lui, in uno svariato numero di modi spinti.
E Nick, che non è un santo, ha intenzione di far diventare reale ogni suo desiderio carnale.
Ecco qui la trama, devo dire decisamente intrigante, che ci racconta quello che ci aspetta, ma io voglio stupirvi con effetti speciali! E, sperando di farvi cosa gradita, vi ho tradotto un estratto del racconto preso dal sito di Sylvia Day.

Divertitevi e a presto, Zia D.








Estratto da “La lista dei desideri” di Sylvia Day
Traduzione amatoriale a cura di Crazyforromance vietata la riproduzione

Questo estratto contiene materiale adatto solo a lettori adulti.

Nicholas James, l’uomo più sexy del pianeta, era completamente nudo con un fiocco che gli copriva l’uccello.

Steph lo guardò a bocca aperta. E non un tipo qualsiasi di sguardo a bocca aperta, ma il tipo di sguardo  da “occhi sbarrati e bocca spalancata con la mascella pendula per catturare le mosche”. Prima che potesse anche solo pensarci due volte, sollevò il nastro rosso e poi sbavò per quello che c’era sotto. Oh. Mio. Dio.

“Gesù, Steph” mormorò la sua assistente Elaine, riportandola bruscamente nella sala dei festeggiamenti e alla musica di Frank Sinatra che cantava canzoni natalizie. “Il tuo regalo di Natale segreto non può essere così brutto. Fammi vedete.” Alzò la mano e agitò le dita, mostrando le sue unghie finte con sopra dei piccoli pupazzi di neve aerografati.

Stringendosi al petto la confezione regalo argentata, Steph indicò il buono regalo del ristorante che aveva accompagnato la foto sotto – la foto con il piccolo simpatico fiocco strategicamente incollato a cerniera, in modo da permetterle un’occhiata.

“Ooohhh, carino, Adoro il Dominico’s” la bocca dipinta di rosso di Elaine si incurvò in un sorriso. “Mi ci dovresti portare. Tutti quelli con cui esco sono troppo in bolletta per andarci.”

“Uh.” Girando la testa, Steph scandagliò la sala affollata in cerca dell’uomo nudo dei suoi sogni. Ovviamente, Nicholas ora non era nudo. Non al party annuale dello Studio Mitchell, Jones and Cline. No, ora stava indossando un magnifico abito di sartoria blu scuro, una camicia bianca leggera con una cravatta blu e un gilè di seta bianco. Lei adorava il fatto che indossasse un abito a tre pezzi. In qualche modo, lo stile elegante del suo modo di vestire accentuava il crudo potere della mascolinità del suo corpo. Era single e bellissimo, e come molti uomini single e bellissimi, conduceva una vita attiva che lo manteneva in gran forma.

Proprio il tipo di uomo da cui la maggior parte delle donne sono selvaggiamente attratte. Lei comunque, lo evitava come la peste. Aveva imparato la lezione la prima volta.

Trattenne il respiro

Eccolo, vicino alla porta.

Facevi fatica a non notarlo. Non quando era così alto e con le spalle squadrate. I suoi capelli scuri rilucevano sotto il bagliore delle luci di Natale lampeggianti, mentre lui appoggiava con naturalezza la sua figura snella contro lo stipite della porta. La stava fissando con un mezzo sorriso perverso.

Poi fece l’occhiolino.

E lei fu colpita così forte dalla consapevolezza che ansimò.

In qualche modo, lui aveva trovato la sua lista dei desideri. Quella di fantasia. La stupida, sciocca lista dei desideri osé.

Oh. Mio. Dio!

18 commenti:

  1. ciao sono paola. questo sarà deciiiiiiisamente miiiiio. grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola, benvenuta tra noi! E hai ragione, anche a me è venuta l'acquolina in bocca!
      A presto

      Zia D.

      Elimina
  2. Zia D grazie, bello, si sa che con Sylvia Day si va sul sicuro.....MIOOOOOOOOOOO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Nella, con la Day sul contemporary si va assolutamente sul sicuro!
      Un bacio
      Zia D.

      Elimina
  3. Ciao! Oh mio dio che bel regalino di Natale! Inutile dire che sara' anche mio! Davvero una bella sorpresa....!!

    RispondiElimina
  4. aggiungete anche me alla lista delle compratrici :)

    RispondiElimina
  5. solo una parola: IMPERDIBILE!!!

    RispondiElimina
  6. io posso solo dire che adoro zia D e le sue anteprime questo libro saraaaa miooooooooooooooo

    RispondiElimina
  7. wow oh my god!!devo proprio leggerlo :Q______

    RispondiElimina
  8. Grazie Zia D., ho letto tutti i libri che ci ha proposto fino ad ora e non hai sbagliato un colpo! Sono d'accordo con te, con la Day si va sul sicuro... sarà mio anche questo. Baci

    RispondiElimina
  9. Grazie per la traduzione! corro a segnarlo nella mia lista, la Day non può mancare!
    Valentina

    RispondiElimina
  10. Questo devo assolutamente averlo!! porta a istinti...bhè nn saprei..suicidi è trp..hahah forse a istinti animali!! non vedo l 'ora! Grz x averci illuminato il cammino verso il Natale!! Mi sa ke a babbo natale quest' anno gli farà una lista dei desideri! hahah xD
    Complimenti!! <3

    RispondiElimina
  11. Decisamente sono fuori dal coro. Mmi sembra tutto un pò troppo ! Tra il trash ed il bieco voyeurismo!
    Mi domando " ma le donne sono diventate la versione femminile degli uomini che guardavano rapiti in bagno il paginone di playman? MAH!

    RispondiElimina
  12. ho saputo cosa costa la breeeeeevissssima novella. euro 9.90x80 pagine.....Ma scherziamo! ho deciso che non ne vale la pena

    RispondiElimina
  13. Ragazze troppo davvero troppo breve! Carino ma la spesa non vale l'impresa.....anche l'ebook 5 eu sono tanti.

    RispondiElimina
  14. Effettivamente 80 pagine sono pochine...:(

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...