giovedì 17 aprile 2014

Non dirmi un'altra bugia di Monica Murphy: recensione

Buongiorno ragazze,
oggi vi parlo di Non dirmi un'altra bugia di Monica Murphy, il primo libro del Quartetto One Week Girlfriend. Un libro breve ma struggente che racconta di una storia d'amore profonda e indimenticabile...

Quartetto One Week Girlfriend

1. Non dirmi un'altra bugia10 Aprile 2014
2. Dammi un'altra possibilità, maggio 2014
3. Promettimi che mi amerai, giugno 2014
3.5 Drew + Fable forever, novella
4. Non lasciarmi mai più, luglio 2014

Autrice: Monica Murphy
Casa Editrice: Newton Compton
Genere: New adult, hot


Drew Callahan è un ragazzo ricco, affascinante, la stella della squadra di football del college. Le ragazze lo desiderano, ma nella sua vita sembra non esserci spazio per l’amore. Fable invece ha dovuto rinunciare agli studi per lavorare come cameriera e occuparsi di sua madre e del suo fratellino. È bellissima e ha già avuto diversi ragazzi, ma nessuno le ha mai fatto davvero battere il cuore. Drew e Fable si conoscono appena quando lui le chiede, in cambio di una somma di denaro, di fingere per una settimana di essere la sua ragazza e trascorrere con lui la festa del Ringraziamento nella villa di famiglia. Fable accetta, perché quei soldi le fanno comodo e tra loro non ci sarà sesso: sarà solo una finzione per i genitori di Drew. Ma le cose presto cambieranno...




Già quando andai a leggere le opinioni e i commenti su questo libro tra le lettrici americane, capii che mi trovavo davanti ad un vero e proprio fenomeno letterario e che la coppia Drew + Fable veniva praticamente idolatrata.. e la cosa mi incuriosì a maggior ragione data la brevità del primo libro "Non dirmi un'altra bugia": come hanno fatto questi due personaggi a guadagnarsi un posto tanto speciale in appena 200 pagine? beh, la loro fama è più che meritata e davvero riescono a bucare le pagine ed entrarti dentro in un lampo. Del resto questo è un libro volutamente costruito in tal modo, all'insegna della velocità: basteranno una manciata di giorni a Drew e Fable per diventare essenziali l'uno per l'altra come l'aria che respirano, per trovare l'uno nell'altra la redenzione, l'accettazione, e l'amore vero e puro.
Ciò che mi ha incantata in questo libro è la contrapposizione di due forme d'amore e di intimità: nonostante i personaggi non siano alle prime esperienze e non siano giovanissimi, nei loro approcci ritroviamo l'innocenza, l'imbarazzo e la dolce tensione delle "prime volte", di un amore che sboccia in modo incontrollabile e tipicamente adolescenziale. Quest'amore si contrappone brutalmente ad un amore malato, deviato e impuro che ha segnato la giovinezza di Drew e gli ha strappato l'innocenza che, incredibilmente, sarà Fable a donargli di nuovo. E' questo che rende la coppia Drew Fable tanto magica e speciale; il fatto che l'uno colma le imperfezioni dell'altro, ognuno dona una parte di sé, che l'altro ha perso, per creare un "noi" perfetto… è una compensazione perfetta. Non posso dire di aver preferito un personaggio ad un altro, sono tutti e due intensi, profondi e ben costruiti. Fable è una ragazza forte, con la testa sulle spalle anche se all'apparenza potrebbe non sembrarlo, abituata a prendersi cura degli altri; un personaggio "sano", seppur con le sue debolezze, che non tende ad adagiarsi sulle situazioni o sulle persone attorno a sé. Drew all'opposto sembra forte e perfetto all'apparenza, ma dietro la maschera da golden boy si nasconde un 'automa senza emozioni.

Ha sepolto ogni impulso, ogni sentimento dentro di sé, convinto che se non si prova nulla, non si può provare neanche dolore. Traumatizzato e tormentato dal senso di colpa, Drew non saprà come gestire l'amore per Fable, che nasce in maniera spontanea e repentina e in alcuni momenti lo libera dai suoi tormenti e in altri  lo mette di fronte ai suoi peggiori incubi: risvegliarsi da una vita di indolenza trascorsa nella più totale assenza di emozioni non sarà indolore, e insieme alla gioa riporterà a galla l'orrore che Drew nasconde dentro di sè. Fable tuttavia non si lascia scoraggiare dai suoi improvvisi rifiuti e riesce a scioglierlo con la sua dolcezza e naturalezza.
Questo libro, nella sua semplicità, brevità, è intenso e struggente e lascia un segno profondo in chi lo legge: la forza di questo giovane amore disperato che sfida l'orrore, la cattiveria e persino la morte è di incredibile potenza.
Ne capisco anche il finale, per quanto sia un vera e propria doccia fredda: certamente Drew è sconvolto ed è comprensibile che non voglia trascinare Fable in quella che si sta rivelando una ragnatela di pazzia tessuta dalla sua matrigna. Se non avesse agito così, avrei pensato che non l'amava davvero perché il bisogno di averla come sostegno non può implicare la sua stessa sofferenza. Non lasciatevelo scappare… ve ne innamorerete!




Un Abbraccio
Simona

Assolutamente bello

Più che sexy


Ti è piaciuta questa recensione? clicca su g+1! Grazie!







8 commenti:

  1. Valentina abbr17 aprile 2014 15:24

    A volte il numero delle pagine non incide sulla bellezza di un libro e, soprattutto, sulle emozioni che regala ai lettori... Nel mio cuore ha un posto speciale..mi ha preso fin dalle prime pagine...
    Valentina

    RispondiElimina
  2. anch'io l'ho letto in poco tempo, e' stato breve ma molto intenso....Non puoi fare a meno di innamorarti della storia e soprattutto dei personaggi...Ma in quel poco tempo riesci ad odiare soprattutto una persona.....La matrigna cattiva.....

    RispondiElimina
  3. Devo assolutamente farmi venire la febbre per poter stare chiusa in casa a leggere! Mi hai troppo incuriosita Simo! Lo leggerò subito dopo Rush! Grazie Crazy!

    RispondiElimina
  4. Anch'io l'ho letto in pochissimo tempo. Sebbene sia un libro breve, mi ha emozionato più di tanti libri di centinaia e centinaia di pagine. Fin dall'inizio mi sono appassionata alla storia e mi sono innamorata dei due due protagonisti, ed immediatamente mi sono resa conto che la matrigna si sarebbe rivelata davvero, perfida e cattiva come nelle migliori favole. Il finale non è sicuramente quello che noi amanti del romance avremmo voluto, ma probabilmente era l'unico possibile.
    Baci

    RispondiElimina
  5. Un libro breve ma intenso che riesce, in poche pagine, a trasmettere tante emozioni...e ad alcune di esse non sai dare neanche un nome... La storia di Drew e Fable, mi è sembrata diversa dalle altre, pulita senza clichè nè fronzoli che spesso allontanano dal fulcro del racconto. Il loro è un amore che nasce dalla necessità di voler aiutare chi è in difficoltà, chi non riesce a risollevarsi da solo; è per questo che diventa subito intenso e coinvolgente... E' un amore puro, genuino, di quelli veri...che ti fanno battere forte il cuore...
    Lucia

    RispondiElimina
  6. Bellissimo ed intenso, da leggere sia il prima che il secondo libro, ho trovato questa storia molto delicata, nonostante si toccassero degli argomenti particolari e forti, ma i personaggi sono di una profondità unica, deliziosi e dolcissimi. Mi è piaciuto molto!

    RispondiElimina
  7. Bellissimo,letto in meno di 2 giorni.
    Mi ha rapita fin dalle prime pagine ed è stato uno dei libri più belli che abbia letto assieme a This Man,Uno splendido disastro e Finchè amore non ci separi. <3

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...