lunedì 15 dicembre 2014

Beautiful player di Christina Lauren recensione in anteprima

Buon giorno bimbe,
Beautiful player di Christina Lauren è il libro di cui vi parlo oggi. Si tratta del terzo romanzo completo della serie “Beautiful bastard” dell’ormai famosissimo duo di scrittrici che si firma Christina Lauren, le quali questa volta ci raccontano la storia di Will Sumner, il socio d’affari e amico di Max Stella (il protagonista di Beautiful  stranger), che abbiamo già avuto il piacere di conoscere brevemente sia nel romanzo precedente che nella novella Beautiful  Bombshell. Se vi ricordate, i suoi amici aspettano solo che questo play boy inveterato ceda all’incantesimo dell’amore per una donna speciale e questa donna sarà Hanna Bergstrom.. sono certa che non vedete l’ora di conoscerli, e allora preparatevi, andiamo insieme a Manhattan, vi farò conoscere la fantastica Ziggy e il suo magnifico “Giocatore”..

Serie “Beautiful bastard”

1. Beautiful Bastard - novembre 2013
1.5 Beautiful Bitch - febbraio 2014
2. Beautiful Stranger - marzo 2014
2.5 Beautiful Bombshell - maggio 2014
3. Beautiful Player – 15 dicembre 2014
3.5 Beautiful Beginning – pross. in Italia
3.6 Beautiful Beloved - inediti
4. Beautiful Secret - inediti

Autore: Christina Lauren
Editore: Leggereditore
Genere: erotic romance


Hanna Bergstrom è una giovane biologa ricercatrice alla Columbia University. È una studiosa attenta, scrupolosa, vive per il suo lavoro e praticamente non ha alcuna vita sociale, non esce mai , non ha amici, non ha fidanzato. Suo fratello Jensen e tutta la sua famiglia sono molto preoccupati per lei tanto che Jensen stesso una sera le intima di uscire dal laboratorio dove si è sepolta e di farsi degli amici, di avere una vita sociale, e per fare questo le suggerisce di contattare un suo vecchio amico del liceo e poi dell’università che era stato anche allievo di suo padre, William Sumner, e di chiedergli di aiutarla.

Hanna se lo ricorda come ex ragazzaccio del liceo prima e del college poi, amico del fratello, donnaiolo, ex  bassita in una band, tatuato e con un fisico da urlo, praticamente “sesso che cammina”; nessuna ragazza gli resisteva, e nemmeno lei gli era rimasta immune, tanto che era stato il protagonista dei suoi primi sogni erotici di ragazzina. Will ora è il socio in affari di Max Stella, è ingegnere genetista e mente pensante della loro impresa, ma non ha smesso di essere un play boy. Lui ama le donne e si lascia adorare da loro ma non mette mai il cuore nelle sue storie, tanto che ha deciso che la sua vita sessuale può tranquillamente essere programmata su un’agenda, Kitty il martedì, Kristy il sabato, e nessun problema nel mezzo.
Quando Hanna contatterà Will i due inizieranno a vedersi la mattina per correre insieme a Central Park. Hanna è spontanea, senza filtri, semplice e accattivante allo stesso tempo, e per Will, abituato a donne costruite, finte, che pensano solo ad apparire questo mix sarà irresistibile fin dal primo sguardo. Iniziano così a conoscersi e a costruire una bella amicizia, e quando Hanna propone a Will di aiutarla ad uscire dal suo guscio, ad essere più desiderabile, gli chiede di insegnarle come fare a “vivere” nel mondo di oggi, come corteggiare un ragazzo e farsi corteggiare, quali sono le regole degli “appuntamenti a due”, lui non potrà che accontentarla, completamente affascinato dal suo candore. Non solo, quando lei gli chiederà di farle vedere in pratica come fare, di insegnarle a stare con un uomo, Will ormai è già perduto, e l’irresistibile seduttore verrà sedotto senza neanche una piccola possibilità di salvarsi. Ma Hanna vuole fare esperienza, vuole conoscere da scienziata curiosa tutto quello che c’è la fuori, vuole esplorare il mondo degli uomini.
Will deve fare buon viso a cattivo gioco, ovviamente, ma è quella punta fastidiosa di gelosia che sente quando lei gli dice che un suo collega le ha chiesto di uscire che non si aspettava di provare e che gli fa capire cosa è diventata Hanna per lui. E come mai Hanna mentre è al ristorante con l’altro non fa che pensare a lui? Non senza qualche difficoltà e aiutati dalle nostre vecchie conoscenze, i loro amici Max, Sara, Bennet e Chloe, i nostri due dolcissimi innamorati arriveranno alla fine a capire che il loro destino è stare insieme.
Io adoro queste due scrittrici, adoro il loro stile fresco e sbarazzino, i loro dialoghi spigliati e divertenti, adoro il modo che hanno di descrivere le scene di sesso come se le stessi vivendo tu stessa,  adoro il fatto che le loro storie siano scritte con il doppio punto di vista alternato, insomma mi piace tutto dei loro libri. E questo non è da meno, anzi, a mio parere, è decisamente il migliore della serie, almeno fino ad ora, perché la storia delicata e romantica dell’amore che nasce tra Hanna e Will è la più classica delle commedie rosa, proprio quel genere di commedie che ci piacciono tanto e che ci fanno venire gli occhi a cuoricino, anche se comunque è un pur sempre un rosa piuttosto piccante e i nostri due innamorati si divertono parecchio nello svolgimento della trama. Se Bennet e Chloe vi hanno fatto palpitare con il loro impeto sessuale e avete amato Max e Sara e le loro piccole perversioni vi innamorerete perdutamente di Will e Hanna e della loro dolcezza.
Hanna è decisamente diversa dalle protagoniste che siamo abituate a leggere. È di un candore disarmante, semplice nella sua logica ferrea da scienziata sperimentatrice, completamente senza filtri, vera, spontanea, assolutamente irresistibile. Sembra quasi venire da un altro pianeta ed essere scesa sulla Terra per imparare a conoscere gli uomini e studiarli come se fossero esperimenti scientifici. La amerete alla follia perché è sempre fedele a se stessa, perché è sincera e dolce e perché tutte noi vorremmo essere un po’ lei, ed essere capaci di conquistare un uomo come Will.
Ahh, Will…(sospirone).. cosa vi posso dire? Che fin dal primo capitolo letta la descrizione fisica ero già perduta. Capelli scuri, occhi azzurri, sorriso assassino, tatuaggi, bassista.. ecco, al “bassista” ero già andata. Ma conoscerlo meglio mi ha conquistata definitivamente perché in più è un uomo sensibile (anche se non sembrerebbe visto il suo comportamento solito con le donne), che cade sotto l’incantesimo gettatogli contro da Hanna praticamente nell’istante stesso in cui la vede, un uomo innamorato, sedotto più che seduttore (anche se il seduttore lo sa fare davvero benissimo.. vedrete..), dolce e paziente, comprensivo, e anche se ha qualche difettuccio (un po’ di insicurezza e un po’ di paura gliele vogliamo lasciare?) è assolutamente perfetto, praticamente impossibile non innamorarsi perdutamente di lui.


E poi c’è il valore aggiunto di questo libro, i quattro protagonisti dei precedenti titoli della serie, che animano siparietti esilaranti e scene divertentissime. I due uomini, Max e Bennet, sono spietati con Will, lo prendono in giro alla morte appena lui fa l’errore di fargli capire che comincia ad avere dei sentimenti veri per Hanna, e anche le ragazze non sono da meno, perché decidono ovviamente di schierarsi con lei, le diventano amiche e alleate, e a quel punto per Will non c’è scampo, e nemmeno per noi perché c’è da ridere fino alle lacrime.
Dolce, romantico, piccante al punto giusto, divertente, ironico e verosimile, “Beautiful player” è tutto questo e molto di più, è un libro che farete molta fatica a dimenticare e che rileggerete con piacere più e più volte, perché in fondo sono queste le storie che piacciono di più ai nostri cuoricini palpitanti, quelle che ci fanno vedere il mondo un po’ più rosa.

A presto, Zia D.


Indimenticabile

Erotico




 

18 commenti:

  1. ma pensa un po' che coincidenza. mi sono riletta Beautiful Bastard e Beautiful Stranger e questa è una fantastica notizia. Ora lo cerco su Kobo e vi farò sapere. Nel frattempo, a chi non avesse già letto, consiglio i due sopra citati sono molto accattivanti...

    RispondiElimina
  2. Aaah quindi oggi esce?

    RispondiElimina
  3. Ho appena preso "Beautiful bastard" *.*

    RispondiElimina
  4. L'ho appena preso su kobo. Grazie zia D per le tue fantastiche recensioni. Ora aspetto il 18 per Eva e Gideon!

    RispondiElimina
  5. Già......cuoricino palpitante.....grazie Zia D.

    RispondiElimina
  6. Grazie mille per la bellissima recensione Zia D. Adesso lo compro per mettermi subito a leggerlo!

    RispondiElimina
  7. e da stasera will sara' con me...grazie daniela

    RispondiElimina
  8. Finalmente! E' da un po che lo aspetto... infatti ho già letto i precedenti e mi sono piaciuti un sacco! Soprattutto Bennet e Chloe in Beautiful Bastard... sono spassosissimi e dolcissimi <3. E grazie a quest'ultima recensione sono sicura che mi strapiacerà anche questo! Non vedo l'ora... ;)

    RispondiElimina
  9. bello bello bello...

    RispondiElimina
  10. Bennett o Will, e' una bella lotta. Sono molto diversi, ma allo stesso sentimentali e innamorati pazzamente delle loro donne. Non saprei dire chi dei due sia migliore, quello che so per certo che Max non e' tra i miei pensieri.

    RispondiElimina
  11. letto tutto d'un fiato... posso quasi dire che è stato il migliore della serie... anche se Beautiful Bastrad rimane sempre Beautiful Bastard!!! :-)

    RispondiElimina
  12. Speciale! Come gli altri del resto ♥ grazie x le fantastiche e utili recensioni :)

    RispondiElimina
  13. bello bello bello adoro troppo questa serie....e mi sono piaciuti un sacco questi nuovi protagonisti...anche se le follie di Bennett e Chloe rimangono memorabili....

    RispondiElimina
  14. Ho appena finito di leggerlo... mi è piaciuto molto ma assolutamente non è riuscito a suscitarmi le stesse emozioni che ho provato con Bennet e Chloe: i loro incontri-scontri sono straordinariamente esaltanti e impareggiabili...! <3

    RispondiElimina
  15. Zia D, stregata dalla tua rece sono corsa a leggerlo! Will.. che dire di Will.. un mentore stupendo, chi non lo vorrebbe?! Hanna, bè lei un pò troppo timida, chiusa per i miei gusti e soprattutto senza filtri. Insieme sembra che non abbiano nessuna chance..ed invece! leggo di paragoni con Bennet e Chloe, ma a mio avviso sono tutte e 3 storie diverse.. ognuno con il suo punto di forza!
    La scena più carina? quando Max e Bennet lo prendo in giro perchè lui dice di essersi innamorato..la più romantica? lo scambio di sms sull'aereo.. ma non posso dirvi di più, se non LEGGETELO

    RispondiElimina
  16. will è stato decisamente il personaggio maschile che più ho apprezzato! veramente un bel libro!

    RispondiElimina
  17. Ciao ...innanmzi tutto complimenti ti seguo assiduamente!!!
    Che dire su questo libro oltre a dire che mi sono innamorata della serie e mi sono letta tutti i libri in meno di 24 ore?!
    Meraviglioso blog!
    Piccola domanda:
    Dopo che mi sono innamorata della serie "beautiful" e di "Tangled Trilogy " mi sapresti dare una dritta su libri simili? Ho cercato di leggerne altri ma non mi hanno trasmesso quello che mi hanno trasmesso questi che ti ho citato! GRAZIE ancora e CIAO!!!

    RispondiElimina
  18. libro molto carino, il più bello della serie

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...