giovedì 11 dicembre 2014

Desiderio conosciuto di Lora Leigh, recensione

Buon giorno bimbe,
Desiderio conosciuto di Lora Leigh è il libro di cui vi parlo oggi.  Si tratta del terzo titolo della serie erotic suspense “Elite Ops”, quella, per intenderci, che parla dei sei ex agenti segreti internazionali creduti morti e che si sono riuniti in un team paramilitare extra governativo segretissimo con il quale compiono missioni al limite dell’impossibile, rischiose e potenzialmente mortali. Così dopo Nathan\Noah e David\Micah facciamo ora la conoscenza di Trent alias John, nome in codice Heat seeker o Stinger, l’australiano che, come i missili antiaerei di cui porta il nome, segue la sua preda senza sosta tracciandola col calore del suo corpo.. e vi assicuro che sarà una conoscenza molto interessante. Insieme a lui incontreremo una protagonista femminile decisamente alfa, finalmente alfa, una donna che farà a gara con lui per avere il controllo, una donna, Bailey, decisa a riavere indietro il suo uomo. Pronte a partire in missione segretissima?


 Serie “Elite Ops” completa
1.Il doppio volto dell’amore - Wild card, Aprile 2014
1.5 Night Hawk 
2. Il prezzo della passione, Agosto 2014
3. Desiderio conosciuto, Heat seeker, Dicembre 2014
4. Black Jack, prossimamente
4.5 Hanna’s luck
5 Renegade, prossimamente
6 Live wire, prossimamente
Autore: Lora Leigh
Editore: Mondadori, collana extra passion
Genere: Romantic suspense



Bailey Serborne è un ex agente della CIA. Ha dato le dimissioni quasi un anno prima a causa di una missione andata male per colpa di un gruppo operativo segreto che stava dando la caccia al criminale sulle cui tracce era anche lei. Ora Bailey, ricchissima ereditiera dell’aristocrazia americana più alta, ambiente dal quale era scappata schifata per arruolarsi nella CIA, ha deciso di riprendere il posto che le spetta, ma in realtà lo fa solo per poter proseguire le sue indagini indisturbata. In realtà dovrà fare di nuovo i conti con la stessa squadra segreta che un anno prima l’aveva sabotata; anche peggio, dovrà farli direttamente con John Vincent, noto a tutti come trafficante d’armi ma che in realtà è un agente sotto copertura.

John un anno prima l’aveva liberata quando era stata fatta prigioniera e a Bailey aveva ricordato qualcuno del suo passato, qualcuno che dovrebbe essere morto. L’unico uomo che lei abbia mai amato, Trent Daylen ex agente segreto australiano. E in effetti John è veramente Trent, scampato all’attentato in cui si pensava fosse morto e reclutato da Jordan Malone per far parte del gruppo operativo d’elite, ex agenti creduti morti esperti in operazioni segrete e in missioni sotto copertura. Ovviamente John non può rivelare la verità a Bailey, ma deve convincerla che deve starle vicino durante l’operazione, che deve far credere di essere il suo uomo per aiutarlo ad infiltrarsi nell’organizzazione criminale che intendono sgominare. Ma Bailey non ci metterà molto a capire la verità, e a decidere che non può farsi scappare di nuovo l’uomo che ama, ad ogni costo.
Finalmente, mie care crazy! Finalmente una donna veramente “cazzuta” e passatemi il termine un po’ forte, ma non riesco a trovarne uno più soft. Se siete stanche di donne succubi di uomini alfa troppo gonfi di testosterone, sottomesse, delicate verginelle, tutte strette strette, incapaci di resistere ad uno schiocco di dita allora questo libro fa per voi. Bailey è tostissima, non per niente è un ex agente della CIA, addestrata a tutto, che non ha bisogno di un cavaliere con la splendente armatura per uscire dai guai, lei è una che i guai di solito se li risolve da sola, una vera donna alfa.


 E da donna alfa sa quello che vuole e lo ottiene sempre, o quasi, ma ha anche lei un punto debole, e questo punto debole si chiama Trent Daylen, l’unico uomo che abbia mai amato, l’uomo con il quale ha trascorso una notte “de fuego” cinque anni prima in Australia e che era morto subito dopo. O almeno così credeva. Lo riconosce quasi subito, come spesso avviene tra anime gemelle, è la sua pelle, il suo corpo che lo riconosce, ma la missione in cui sono coinvolti impedisce ad entrambi di dirsi tutta la verità. Lui non può scoprire la copertura e lei ha paura di perderlo se gli dicesse di averlo riconosciuto. E John? Beh, che vi devo dire di John? È uno dei più classici maschi alfa in puro stile Leigh, tutto muscoli e cuore, tormento ed estasi, innamorato della sua donna da sempre non ci penserà molto a riconquistarla e a fare di tutto per poterla tenere sempre con se. 
Ah, quanto mi mancavano i suspense della “zia Lora”.. chi mi legge abitualmente sa che la Leigh è una delle mie preferite in assoluto, adoro i suoi erotici esagerati, sopra le righe, ridondanti, direi quasi “barocchi”, il suo dirty talking sempre di primissima qualità che rivaleggia in stile con quello di Sylvia Day, mi piacciono i suoi suspense perché sono sempre tesi come corde di violino, e come tali vibrano producendo ottima musica che spesso si fa eccellente.


Questo in particolare vi porterà dritte in un’atmosfera da spy movie in puro stile James Bond, dove però oltre all’azione e alla trama gialla troverete alcune tra le scene di sesso più bollenti che abbia letto ultimamente (al netto della Day, che non si supera in questo), dove i protagonisti duellano a chi riesce a dominare l’altro, a chi è più forte, a chi resiste di più, il tutto condito da sentimenti che sono veri da subito, che sono già presenti nel prologo, dove potrete leggere la loro notte di passione australiana di cinque anni prima. Insomma, amanti del genere e amanti di Lora Leigh, questo è imperdibile, ma se non avete ancora mai letto i libri di questa serie vi consiglio di leggere almeno il precedente “Il prezzo della passione” al quale questo è legato a doppio filo e senza il quale alcune parti della trama potrebbero risultare incomprensibili. Da leggere se volete immergervi in un vero film di James Bond, ma soprattutto se volete un erotico con i fiocchi , nell’impeccabile stile della regina dell’erotic romance.

5 commenti:

  1. Zia D......sei fantastica.....mi ci ritrovo sempre con le tue recensioni!!!!

    RispondiElimina
  2. Non vedo l'ora di iniziare questo libro soprattutto dopo questa bellissima recensione! !!!!

    RispondiElimina
  3. Bellissima recensione. Devo ancora leggere il secondo ma non vedo l'ora per entrambi.
    Questa autrice mi piace tantissimo, credo di aver letto tutto ciò che è stato tradotto e ne leggerei sempre.
    Grazie come sempre.

    RispondiElimina
  4. Sono una fan sfegatata della leigh ed ho letto tutto quello che è stato pubblicato in italiano però in questo ultimo libro ho trovato un pò pesante la parte "gialla" della storia.E' vero che i personaggi fanno parte di forze speciali con missioni speciali e quindi gli argomenti e la trama non si possono discostarsi troppo dal ruolo che devono ricoprire però.. e poi ha descritto scenari apocalittici e alla fine si è risolto tutto in 4 e quattrotto.

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...