lunedì 1 dicembre 2014

Il ragazzo che entrò dalla finestra e si infilò nel mio letto di Kirsty Moseley, recensione

Buongiorno Crazy,
oggi vi parlerò di questo romanzo dal nome un po’ lungo ma che merita la vostra attenzione: Il ragazzo che entrò dalla finestra e s’infilò nel mio letto di Kirsty Moseley. Si tratta di un romance young adult molto, ma molto carino, ha dalla sua il pregio di essere autoconclusivo ed è stato finalista Goodreads Miglior Libro dell’anno... andiamo a conoscere Amber e Liam.




Titolo:  Il ragazzo che entrò dalla finestra e si infilò nel mio letto 

Autore: Kirsty Moseley

Casa Editrice: Newton Compton

Data: 27 novembre 2014

Genere: New Adult




Amber Walker e suo fratello maggiore, Jake, hanno un padre violento. Una notte Liam, il migliore amico di Jake, la vede piangere, si arrampica attraverso la finestra della sua camera da letto ed entra per consolarla. Dopo quella prima sera il rapporto tra Amber e Liam cambia: pian piano l’innocenza e l’amicizia lasciano il posto all’attesa, ai malintesi e alle scintille. Liam passa da una ragazza all’altra, mentre Amber – ancora emotivamente segnata dagli abusi subiti per mano di suo padre – preferisce concentrarsi sulla scuola, la danza e le amiche. Ma tra loro due la passione cresce in fretta e anche se il loro rapporto è da sempre basato sull’amicizia, quando Amber inizia a guardare il suo migliore amico sotto un’altra prospettiva saranno fuochi d’artificio! E come reagirà Jake, da sempre iperprotettivo nei suoi confronti, quando scoprirà che la relazione tra i due sta diventando qualcos’altro?


Il passato è ciò che non può essere cambiato, ma è anche ciò che siamo: questa è la storia di Amber, è la storia di un passato che ha legato delle vite per sempre, è anche la storia di una famiglia, distrutta ma non sconfitta. Ma passiamo subito al “perché” di questo titolo. Il ragazzo in questione, “che entrò dalla finestra ed si infilò nel mio letto”, è Liam James, e vorrei precisare che all’epoca del “fatto”, era un bambino di dieci anni (un bambino molto furbo, direi, dato che ha preso questa strana abitudine di farlo ogni notte per otto anni, anche se con buone intenzioni, intendiamoci): Ambs sta piangendo nella sua camera, non si sente sicura nella sua stessa casa, ed ha paura. Un colpo alla finestra e Liam, vicino di casa (e di finestra) e miglior amico di Jake (fratello di Ambs), è lì, per assicurarsi che lei stia bene. “Mi stringeva cosi forte che anche volendo non sarei riuscita a divincolarmi. Mi sentivo al caldo e al sicuro”.

Da questo momento in poi, il rapporto tra i due  cambia ma solo in piccola parte: Liam è sempre stato il bambino che le tirava i capelli e si divertiva a prenderla in giro, e continuerà a farlo, nonostante la notte dorma nel letto di Ambs. Lei adora il Liam di notte, ma odia quello di giorno, ovvero l’irritante “puttaniere” che continua a rubarle i cereali la mattina e a chiamarla “Angel” (cosa che la fa infuriare). Il Liam “notturno” è un ragazzo dolcissimo e premuroso (in sostanza, il peluche di Amber) , l’altro invece, che si “attiva” al suono della sveglia, è sempre sfacciato. E credo che Ambs sia l’unica ad odiare il Liam “di giorno”.
L’altro uomo nella vita di Amber è Jake, il fratello maggiore: ha la stessa età di Liam, due anni in più rispetto alla ragazza. Jake è un fratello iperprotettivo, che tiene in riga i suoi amici con il comandamento “non guardare la sorellina del tuo amico” ed accompagnando questo a minacce di morte e castrazione. Ad Ambs questa situazione non dispiace: lei odia le attenzioni altrui, o qualsiasi manifestazione d’affetto che non sia della mamma, di Jake o di Liam. Il suo passato, infatti, l’ha resa forte da una parte, e debole dall’altra. Ma la debolezza viene equilibrata dai suoi angeli custodi, Jake e Liam, sempre lì a proteggerla, ma anche gli unici che possono concedersi di infastidirla. Ma attenzione, il caro fratellone non sa’ nulla delle notti in “compagnia” di Ambs, e le minacce valgono per tutti.
Questa a cui ho accennato è la parte più “leggera” del libro. Dietro ai comportamenti dei tre ragazzi c’è una causa. Si tratta di abusi. Il tema, come sempre, è molto delicato da affrontare. Jake e Amber sono vittime di violenza da parte del loro papà. La piccola, in particolare, subisce anche abusi di altro genere, e sarà questo un giorno a consolidare il legame tra i tre ragazzi e forgiare i loro rapporti. Amber ha sofferto molto per questo, e ne paga ancora le conseguenze. L’unico con cui si sente al sicuro è Liam, l’unico che riesca ad allontanare i mostri ed “il mostro” da lei.
Il libro? In generale mi è piaciuto: scritto bene, chiaro e scorrevole. La storia tra Liam ed Ambs è molto dolce, ma mi lascia un po’ perplessa: cioè, dormono insieme ormai da otto anni, lei ora ne ha sedici, lui diciotto. A volte non capisco bene alcune dinamiche dei libri, e questa è una di quelle. In genere sono le ragazze a pensare all’amore, e mi chiedo “ma come fai a non farci nemmeno un pensierino, quando ogni mattina ti svegli con qualcosa che ti spinge sulla schiena?”. Ma va bene, lasciamo da parte questo, perché le cose accadono quando devono accadere, però ci sono altre situazioni che non mi hanno convinta. Allora, lei è una bella ragazza, la sorella del secondo più “figo” della scuola, naturalmente il primo è Liam, e di punto in bianco sembra che tutto il genere maschile si svegli e la noti, sbavandole dietro, ma anche qui forse parliamo di quelle dinamiche che non comprendo. Ultima osservazione è sull’equilibrio tra “young”-“adult”: il genere dovrebbe essere un mix a tratti adolescenziale e a tratti più “maturo”, ma , soprattutto nella prima metà del libro, sembrava di leggere le parti invertite. Non so se sia facile seguire il discorso, mi spiego: le parti che dovrebbero essere state più “young” erano “adult” tanto da risultarmi infantili. Il mio kindle ha rischiato davvero grosso questa volta. Lei è una sedicenne, e oggi a quest’età si è molto sveglie. Tutte tranne lei. A volte ho odiato alcune sue espressioni, davvero troppo infantili. Ma con Liam è diverso, il suo flirtare spudoratamente è adorabile. L’ho trovato perfetto. E ho amato Jake e il suo essere un fratellone iperprotettivo, “toccatemi tutto ma non mia sorella”. E ci sarebbe un’altra persona che merita due paroline di riguardo, Johnny. Anche lui protettivo nei confronti di Ambs, ma anche dolce. Il rapporto tra loro due lascerò che lo scopriate da sole.

Dopo aver iniziato a guardare male ogni pagina, della prima metà del libro, questo di colpo migliora, e migliora ancor più quando alla storia, raccontata da Amber, si aggiunge il pov di Liam. Ma non è tutto. Anche dal punto di vista del contenuto, è come se il libro maturasse. Nuovi personaggi entrano in scena e nuove dinamiche entrano in gioco. L’intero libro parla di questa storia d’amore, che a mio avviso nasce dalla prima volta che Liam e Ambs dormono insieme e iniziano a condividere un’intimità segreta. Solo lei sa della sua insonnia, e solo lui ha quel tocco magico che riesce a calmarla. Le basta un bacio di Liam sull’incavo del collo e un po’ del suo profumo che l’attacco di panico svanisce. Ma se il loro percorso “amoroso” occupa gran parte del libro, il resto parla di una famiglia. Una famiglia distrutta, ma non sconfitta. Una famiglia che ha saputo trovare le forze per rialzarsi, e nonostante si trovi sempre ad un passo dal cedere, continua a lottare e rimanere unita. Ed ho trovato interessante l’idea della famiglia “allargata”. Detto questo, concludo dicendo che vale la pena scoprire dove porterà questo “entrare dalla finestra ed infilarsi nel letto” di Liam, anche se ci sono ben poche opzioni..

Buona lettura crazy. Un abbraccio, Cinzia.




Lettura piacevole ... ma...


Sexy

15 commenti:

  1. Recensione che mi fa un pochetto dubitare se leggerlo o no, ma ne parlano tutti in modo entusiasmante. Credo che mi ci butterò... Vediamo se questo Liam saprà conquistarmi :)
    Sabrina G.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io l'ho letto e sinceramente te lo consiglio!!

      Elimina
    2. Letto in 6giorni....giorno e notte incollata al libro...consigliatissimo!!! All'inizio pensavo fosse un libro sul sesso e nient'altro...ma Liam saprà farti sciogliere come un ghiacciolo al sole! 😉😍

      Elimina
    3. Letto in 6giorni....giorno e notte incollata al libro...consigliatissimo!!! All'inizio pensavo fosse un libro sul sesso e nient'altro...ma Liam saprà farti sciogliere come un ghiacciolo al sole! 😉😍

      Elimina
  2. Questo libro non mi ha molto convinto...avevo aspettative alte ma anche io ritengo alcune parti decisamente infantili tanto che all'inizio ho fatto una grande fatica ad andare avanti ..dalla seconda metà in poi il libro migliora decisamente ma nonostante questo non sono riuscita ad 'innamorarmene'...forse sono troppo grande per immedesimarmi nei ragazzi protagonisti del libro ma ho letto tantissimi young adult che mi hanno coinvolto come non mai...questo non mi ha lasciato quella voglia di inserirlo nella mia lista di libri indimenticabili...non so se è un problema di traduzione o se forse le mie aspettative erano troppo alte viste le recensioni...non dico di essermi pentita dell'acquisto ma quando l'ho finito mi sono detta"ok, carino ma, tutto qua?'...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono fatta la stessa idea!Peccato perché la storia aveva un grande potenziale ma alcuni dialoghi e eventi erano veramente irreali e decisamente infantili!Paradossalmente mi sono affezionata più a Jake che a Liam e adesso mi piacerebbe una storia tutta sua!elena

      Elimina
    2. Io l'ho letto e ti giuro è la mia vita ormai quel libro

      Elimina
  3. A me e' piaciuto, mi ha fatto tornare indietro ai miei 16 anni (non che abbia vissuto vissuto le vicende dei protagonisti). L'epilogo l'ho trovato favoloso, e sono d'accordo che dal momento in cui c'e' il pov di Liam il libro migliori...

    RispondiElimina
  4. Anche a me, purtroppo, questo libro non mi ha fatto "impazzire"...La storia mi è piaciuta molto, ma a mio avviso mancava quel tantino in più... Dal titolo già la mia mente aveva cominciato a vagare, e ahimè alla fine in alcuni punti sono rimasta un po' in aria, come per esempio la prima volta di Liam e Angel, dove sono dovuta tornare indietro chiedendomi se per caso avevo saltato qualke pagina... --__-- Ma vabbè... come Elena anche io mi sono affezionata a Jake e spero in una storia tutta sua, ( spero inoltre, visto che dall'epilogo dovrebbe avere circa 23 anni, se mai ci sarà una storia tutta sua sarà un po' più coinvolgente ) Indubbiamente ho letto libri migliori, ma ripeto come ho affermato all'inizio la storia di per se mi è piaciuta molto, e quindi indipendentemente dalle mie critiche se avete la possibilità di leggerlo, fatelo! e fatemi sapere cosa ne pensate :-) un bacione Simona

    RispondiElimina
  5. io l'ho letto in spagnolo perche in italiano non era ancora uscito e, per quello che ho c'ho capito, mi è piaciuto... e poi liam è dolcissimo... lo amo! :) *-* leggetelo, ve lo consiglio!

    RispondiElimina
  6. Lo sto leggendo ed è troppo bello. Sono arrivato a metà del libro. Non vedo l'ora di finirlo.

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. Nonostante le recensioni sul web non fossero troppo positive ho deciso di leggerlo comunque ....e per fortuna ....mi è piaciuto moltissimo .......ho adorato Liam ....SEMPRE.

    RispondiElimina
  9. Ho finito di leggerlo e mi è piaciuto tanto liam è un dolcissimo ragazzo ma Jake è un fratello d'oro e anche un ragazzo d'oro! La storia mi ha coinvolta anche se in alcuni pezzi mi faceva fatica continuarlo ....

    RispondiElimina
  10. Fantastico, dico solo questo é stato uno dei libri piú belli che abbia mai letto, questo libro vi fará arrabbiare, vi fará ridere, vi fará piangere, vi lascerà a bocca aperta ... Consiglio tantissimo. Sono ancora sorpresa da questo libro.... STUPENDOOO!!!

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...