mercoledì 24 dicembre 2014

Legami di Lorelei James, recensione

Buon giorno bimbe, 
Legami di Lorelei James è il libro di cui vi parlo oggi.  Si tratta del primo titolo della serie erotic romance The Mastered composta da due libri e una novella che ci raccontano le vicende di un magnetico maestro di arti marziali e della brava ragazza che si innamorerà di lui, varcando così la soglia di un mondo per lei completamente sconosciuto.
In un secondo momento l’autrice ha deciso di aggiungere alla serie altri due libri ancora inediti che ci racconteranno la storia di alcuni personaggi secondari che incontreremo già nel primo volume, una sorta di spin off della serie principale. La trama ci fa conoscere Amery , una giovane art designer e Ronin, maestro di jujitsu e sensuale “dominatore zen” esperto e fine conoscitore di un aspetto molto particolare del variegato universo del BDSM, ovvero il bondage artistico, e in particolare l’arte giapponese dello shibari e del kimbaku. Andiamo insieme a Denver, in Colorado, venite con me nel dojo più sensuale ed erotico che vi capiterà mai di visitare.. siete pronte a farvi legare da Sensei Black?


The Mastered Series
1. Legami - Bound, 18 dicembre ebook, 8 gennaio caratceo
2. Unwound
2.5 Schooled, novella
3. Unrevealed
4. Caged

Autrice: Lorelei James
Casa editrice: Newton Compton
Genere: erotic romance



Amery Hardwick è una giovane art designer che ha un piccolo studio di grafica che ha aperto da sola dopo aver lasciato il piccolo paese del Nord Dakota da dove proviene, per trasferirsi in Colorado. Una sera la sua impiegata Molly, che ha di recente subito un aggressione che l’ha lasciata traumatizzata,le chiede di accompagnarla alla “Black Arts”, la scuola di arti marziali e difesa personale più famosa di Denver. A causa delle regole del dojo che non ammettono spettatori agli allenamenti,  Amery deve partecipare alla lezione attivamente e così conosce l’altezzoso e sensuale Sensei Black, il proprietario della scuola e maestro di jujitsu. È l’uomo più bello e affascinante che lei abbia mai incontrato, ma è anche scontroso e la tratta con freddezza e distacco. Il giorno dopo però Black, che scopriamo si chiama Ronin, si presenta al suo studio per proporle di disegnare il nuovo logo della scuola e le chiede di uscire con lui.


L’energia sessuale emanata dai due quando sono insieme ha una consistenza quasi fisica da quanto è forte e presto Amery cederà al fascino e alla corte di Ronin, che la seduce in breve tempo e le fa conoscere vette di piacere indicibile. La ragazza è completamente soggiogata dal potere dell’attrazione che sente per lui e lo asseconda nei suoi voleri che però diventano ogni volta sempre più inquietanti. Finché una sera Amery non si ritroverà legata in una stanza segreta piena di corde e fuggirà spaventata.  Scopre così che Ronin è un  maestro nell’arte giapponese dello shibari e del kimbaku, ovvero il bondage artistico e, completamente succube dell’attrazione che prova per lui e turbata dalle reazioni decisamente positive che ha in riguardo all’idea di farsi legare dal suo “dominatore zen”, decide di lasciargli provare su di lei la sua arte. Ma Ronin nasconde molte cose ad Amery, chi è veramente il Sensei così sensuale e attraente? E cosa farà Amery quando lo scoprirà?
Mie adorate Crazy, chi mi conosce lo sa, io odio i finali appesi, ma nonostante questo non riesco a non leggere i libri che mi interessano anche se so che poi al termine, mi rimarranno l’amaro in bocca e una gran voglia di leggere il seguito in inglese. Questo “Legami”, piacevolissima sorpresa pre-natalizia, appartiene purtroppo a questa categoria. Libro godibilissimo, scritto molto bene e con un “dirty talking” all’altezza delle migliori regine del genere (Dio, non potete capire come la James fa parlare Ronin.. siamo quasi ai livelli della Day), è una lettura erotica e sensuale con scene di sesso davvero coinvolgenti, una trama credibile e due protagonisti eccellenti. Purtroppo però, e ve lo dico per avvertirvi, preparatevi a rimanere molto, molto sospese dal finale che ci riserva una sorpresa piacevole e un assaggio di quello che sarà il secondo libro.

Amery è la tipica ragazza di paese che è partita dalla provincia americana per costruirsi un futuro diverso in una grande città seguendo il suo fidanzato che poi l’ha lasciata ad arrangiarsi da sola. E lei si è data da fare e ha aperto un’agenzia di grafica che gestisce tra alti e bassi. Quando nella sua vita solitaria e sempre uguale a se stessa irromperà con la forza di un ciclone tropicale Ronin, il suo sensualissimo “dominatore zen”, verrà travolta da un oceano di sensazioni nuove e intense esperienze che la aiuteranno a combattere le sue insicurezze e le sue paure, che sono il retaggio dell’educazione bigotta e ipocrita ricevuta dal padre predicatore. Ma sente il peso dei silenzi di Ronin e delle tante cose che lui le nasconde e quando scoprirà chi è veramente.. pensate davvero che vi dica cosa farà?..
E ora parliamo di Ronin, il bellissimo, sensuale, potente, enigmatico, misterioso “dominatore zen”, il sensei di jujitsu, il maestro nell’arte del bondage shibari che gode nel vedere le opere d’arte che riesce a creare sui corpi delle sue modelle con le corde, l’uomo dal dirty talking così dirty che ti fa godere anche solo parlando, l’uomo che riesce a farti perdere i sensi per il  piacere troppo intenso che ti procura, l’amante dalle abilità prodigiose, e chi più ne ha più ne metta. Già questo quadro basterebbe, ma vi assicuro che Ronin è molto di più, ma è soprattutto uno dei più affascinanti “paper boyfriend” degli ultimi tempi, vi piacerà di certo e per questo il finale appeso vi farà stare ancora più male.

Se vi piace la letteratura erotica ben scritta e volete leggere una bella storia diversa dal solito esplorando il mondo misterioso del bondage orientale allora “Legami” fa il caso vostro, se poi riuscite a sopportare di leggere un libro dal finale appeso e di aspettare l’uscita del secondo capitolo per sapere come procederà la storia, allora dovete certamente farlo vostro, e lasciarvi legare dal magnifico ed enigmatico Ronin, il “dominatore zen” dalle abilità prodigiose.

A presto, Zia D.
 
Molto bello

erotico


15 commenti:

  1. Invece io l'ho interrotto a metà, mi è sembrato la solita minestra riscaldata.....

    RispondiElimina
  2. E terminiamo l'infornata di erotici prenatalizi; davanti al titolo l'ho fissato in cagnesco e mi sono detta: ragazza mia, resisti fino a quando terminerà la serie, si chiama piacere dilazionato. Adesso fa male, ma vedrai dopo!
    Ho resistito il tempo di sentirmi orgogliosa della mia forza d'animo: circa ventidue secondi, più o meno. A parte due considerazioni, il libro è stato bello e l'ho letto più che volentieri. 1. sta faccenda del bondage artistico non m'ha convinto proprio tanto. Mi sono immaginata calata nell'appassionata sensazione, ma più che un diluvio di sensualità m'ha ricordato una mortadella e mi sono fatta un panino. Però era buono. 2. più che nodi e corde mi ha turbato l'attesa dei prossimi numeri. Speriamo non sia lunga.

    RispondiElimina
  3. Non mi ricordavo dovesse uscire questa serie, quindi dopo un tuo commento su Sensei Black mi ci sono buttata non sapendo a cosa andavo incontro. Mi e' piaciuto da matti, non c'e' niente da fare, a me leggere e rileggere libri su bondage non stanca mai.Spero esca presto il seguito, sono rimasta appesa come un salame.

    RispondiElimina
  4. Bellissimo ed innovativo.Finalmente una boccata d'aria fresca in questo deserto arido di brutte copie di 50 sfumature.Il libro è emozionante,mi ha coinvolto,Ameryè una di noi,semplice,ingenua e senza pretese. Sensei Black è favoloso,misterioso,bollente e trascina la nostra protagonista in mondo che non conoscevo, dove l'arte è sensualità!! Non aggiungo altro perchè rischierei di raccontare troppo.Non vedo l'ora che esca il seguito....speriamo di non dover aspettare troppo!!!!!

    RispondiElimina
  5. oh a me 'sto libro mi faceva venire fame,come a Brekke,ma ero più su cotechini e zamponi....cmq molto carino,aspetto il secondo!!!

    RispondiElimina
  6. Io.....in realtà vorrei essere più paziente ed aspettare che esca il secondo.....che ovviamente non si sa quando sarà, giusto? Bene, allora mi tocca rimanere appesa....perché l'ho già comprato!
    .....grazie Zia D.

    RispondiElimina
  7. a me è piaciuto molto,speriamo che non dobbiamo aspettare molto per i prossimi.Ho tante serie in sospeso che non vorrei aggiungerne un'altra

    RispondiElimina
  8. Lo sto rileggendo in questi gg dopo aver letto un libro che me l ho ha ricordato... Mi piace ma l attesa del secondo mi sta rompendo.. L ho letto in lingua originale ma non e' la stessa cosa... Attesa attesa ufff

    RispondiElimina
  9. Ma non si sa nulla del seguito?!?

    A me era particolarmente piaciuto, ma il finale aperto mi ha lasciata assolutamente insoddisfatta!!!

    RispondiElimina
  10. Io ho appena finito di leggerlo...veramente bello...mi ha particolarmente colpito black!!!! Ma il seguito al quando.???odio quando fanno una trilogy e dover aspettare tnt mesi prima k si possono avere tutti....ci fate sapere qualche novità? Grazie

    RispondiElimina
  11. Ma non si sa ancora niente del continuo di questo libro ? tempo fa ho chiesto informazioni alla casa editrice e mi ha risposto che per essere sicuri di leggere la storia completa basta aspettare che esca la trilogia completa ..... sono dei geni

    RispondiElimina
  12. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  13. Scusate ma non si sá ancora niente dell'uscita del secondo volume?

    RispondiElimina
  14. Bel libro, lettura scorrevole e mai noioso....diverso dal suo genere.....
    I dialoghi di Ronin sono strepitosi....anche io ho intravisto un pò del meraviglioso Gideon Cross in lui.
    Consigliato.

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...