giovedì 13 luglio 2017

Bastardo fino in fondo di Vi Keeland e Penelope Ward, recensione in anteprima

Buon giorno bimbe,
Bastardo fino in fondo di Vi Keeland e Penelope Ward è il libro di cui vi parlo oggi. Ve ne avevo già parlato due anni fa in occasione della sua uscita in inglese con il titolo di Cocky bastard e torno a parlarvene oggi in occasione della sua attesissima uscita italiana. Si tratta di un piccolo capolavoro del genere contemporary romance, uno stand alone che queste due bravissime autrici, che abbiamo conosciuto da poco in italiano grazie alla pubblicazione di Bossman e Non avrai segreti, hanno deciso di scrivere a quattro mani, seguito poi da altri tre libri legati a questo e con un quarto in uscita a settembre. Grandissimo successo negli Stati Uniti fin dalla sua prima uscita questo libro, e i suoi seguiti che potremo presto apprezzare anche noi, ha catapultato le sue autrici nell'olimpo delle grandi penne romance americane e finalmente possiamo leggerlo anche noi. Credetemi se vi dico che sono emozionata perché la storia di Aubrey, avvocato poco convinta della sua professione, che a causa di una delusione d’amore decide di trasferirsi armi e bagagli da Chicago al sud della California so già che vi piacerà moltissimo. Durante il viaggio conosce Chance, aitante motociclista, ex calciatore e modello di origine australiana. I due faranno il resto del viaggio verso la California insieme, scoprendo di avere un incredibile affiatamento. Ma non è tutto qui.. e la seconda parte della storia è sorprendente e inaspettata. Venite con me sulla Route 66, a conoscere meglio questo Impertinente bastardo e la sua bellissima Principessa.

Bastardo fino in fondo Titolo: Bastardo fino in fondo
Autore:
Penelope Ward e Vi Keeland
Serie: #1 Cocky bastard
Editore:
Newton Compton
Data: 13 luglio 2017
Genere: contemporary romance
Categoria: on the road romance
Narrazione: prima persona, pov doppio
Finale: No cliffhanger
Coppia: Aubrey, avvocato in viaggio; Chance, ex calciatore e modello di origine australiana.
QUI SERIE


Aubrey Bloom fa l’avvocato perché suo padre era avvocato, ma non le piace. Alla poca passione per il lavoro aggiungete che ha avuto una relazione con uno dei suoi capi e lo ha sorpreso con un’altra donna; ecco che la troviamo, all’inizio del libro, con tutte le sue cose stipate dentro la sua BMW diretta verso la cittadina di Temecula, nel sud della California, dove uno studio legale è pronto ad assumerla. In una sperduta stazione di servizio del Nebraska conosce Chance Bateman, motociclista sexy, ex calciatore professionista e modello di biancheria intima di origine australiana. A causa di un guasto della Harley, e della contemporanea foratura di una ruota della BMW, i due ragazzi continueranno insieme il resto del viaggio per la California tra esilaranti avventure con una capra che forse è cieca e che sviene se si spaventa e un feeling reciproco crescente che diventa una bruciante attrazione alla quale ad un certo punto non riescono più a resistere. Ma tutte le cose belle hanno un termine, e Aubrey lo scoprirà dolorosamente a sue spese.. siamo sicuri però che sia tutto finito? È possibile che Chance, spiritoso, simpatico, e affascinante sia davvero solo un impertinente bastardo?


Mie care Crazy, era davvero molto tempo che non mi capitava di appassionarmi così tanto ad un libro, alla prima lettura in originale ero rimasta totalmente folgorata, colpita da un fulmine che mi aveva fatto andare in tilt i circuiti elettrici, e rileggerlo ora in italiano ha solo peggiorato la sensazione perché è anche più bello di quanto mi ricordassi e grazie a Dio tradotto onestamente, senza storpiature o forzature che avrebbero potuto rovinare il risultato finale; qualche passaggio è da spiegare e avrebbe avuto bisogno di una nota a margine probabilmente, ma nel complesso sono certa che potrete apprezzarlo in tutto il suo impertinente splendore. Questo libro è un concentrato di humor, ironia e sensualità dal meccanismo molto ben funzionante; ha tempi comici perfetti ed è stracolmo di doppi sensi e allusioni sessuali, prese in giro e ammiccamenti, scene divertentissime e una tensione erotica crescente tra i due personaggi che quando finalmente sarà lasciata libera di sfogarsi avrà la potenza devastante di un tornado, ma non aspettatevi un libro erotico in senso stretto, di scene di sesso ce ne sono pochine, ma sono di qualità superiore, con una capacità di coinvolgimento davvero incredibile.
Quello che ho apprezzato di più è l’originalità della struttura del libro: diviso in due parti distinte la prima ci racconta il viaggio verso la California con gli occhi di Aubrey e tutte le avventure che i due si trovano a condividere, poi con uno stacco netto e quasi drammatico ci troviamo nella seconda parte, raccontata da un Chance determinato e innamorato, alla disperata ricerca della sua seconda possibilità, per poi tornare su Aubrey nell’epilogo. Non voglio dirvi altro sulla trama, ho già detto anche troppo, non posso rovinarvi quello che è uno dei punti di forza del libro, vi basti sapere che ho riso di gusto e ad alta voce mentre leggevo, e poi alternavo occhi a cuoricino e sorrisi, sospiri e vampate di calore, palpitazioni e ansia, e alla fine non riuscivo a lasciar andare Aubrey e Chance, continuavo a tornare indietro a rileggermi alcuni passaggi, e anche alla seconda lettura le sensazioni si sono ripetute amplificate, e alla fine è stato anche meglio della prima lettura. Impossibile non tornare a sentire empatia per Aubrey e i suoi dilemmi, adorare di nuovo alla follia Chance e il suo accento australiano, la sua determinazione e il suo sensualissimo senso dell'umorismo, e infine innamorarsi perdutamente anche della loro capra da compagnia Pixy, delizioso ovino probabilmente cieco che sviene quando si spaventa, un comprimario integrato alla perfezione nella storia. Sono stata volutamente scarsa in spiegazioni o analisi della storia e dei personaggi perché questo libro va assaporato e gustato nella quasi completa ignoranza, perché la sua originalità e il suo valore sta nell'effetto sorpresa, quindi se potete leggetelo senza farvi spoilerare nulla, così ve lo gusterete meglio.
In questi due anni passati dalla pubblicazione di Cocky bastard le autrici hanno sfornato una serie di libri stand alone sempre scritti a quattro mani che loro considerano parte di una serie insieme a questo perché Chance e Pixy fanno un'apparizione cameo in ognuno di loro e appena verranno pubblicati anche Stuck-up suit, o Playboy pilot, o Mr Moneybag, potrete ritrovare anche voi questa inusuale coppia di giovani comici sempre ironici e affiatati, e ad ogni nuovo libro della serie vi chiederete dove e quando faranno la loro apparizione, esattamente come ho fatto io ad ogni nuova uscita.
Sono davvero emozionata, vi assicuro, perché poter finalmente condividere con voi questo libro e quanto mi è piaciuto è qualcosa che aspettavo da due anni, e ora non trovo le parole per dirvi quanto sia felice, e non vedo l'ora di sapere cosa ne pensate, perché sono certa che le vere amanti del romance non potranno che innamorarsi all'istante di Chance l'impertinente bastardo australiano e del suo fascino sensuale e sbarazzino al tempo stesso; fategli posto nel vostro cuore perché non riuscirete a dimenticarlo tanto facilmente, e questa è una promessa e una minaccia al tempo stesso, parola di Zia D.

A presto,
Zia D.









1 commento:

  1. Appena finito di leggerlo, mi è piaciuto moltissimo... devo dire che ho trovato Chance dolcissimo. Ciao Elena

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...