martedì 24 gennaio 2017

Innamorata di uno sconosciuto di Gail Mc Hugh, recensione in anteprima

Crazy ben trovate,
sono qui per parlarvi di Innamorata di uno sconosciuto di Gail Mc Hugh in uscita oggi 24 gennaio grazie alla Newton Compton, primo volume della Amber series.
Era da tempo che attendevamo questa pubblicazione, sappiamo del suo arrivo in Italia da anni e ormai lo davamo per disperso, ma sono contenta per una volta che questa casa editrice abbia atteso tanto per la pubblicazione.. volete sapere perchè??? Venite con me, ve lo spiego subito!

R.I.P. Rest in Peace Titolo: Innamorata di uno sconosciuto
Autore:
Gail Mc Hugh
Serie:  #1 Amber series
Editore:
Newton Compton
Data:  24 Gennaio 2017
Genere: Erotic romance
Categoria: menage - suspense - collegial
Narrazione: prima persona, pov alternati
Finale: Cliffhanger
Coppia: Amber, ragazza dal passato tormentato; Brock, capitano della squadra di football; Ryder: quaterback


Sono qui per Loro due sono la tempesta che non ho sentito arrivare
Sono il fuoco e l’acqua, il giorno e la notte
Sono diventati la mia dipendenza, e non ho intenzione di oppormi

Amber Moretti non se la passa troppo bene. Si sente sola e ha il cuore a pezzi. Ma appena mette piede nella mensa del campus universitario le cose cambiano. Basta un attimo, uno sguardo. Solo che gli uomini sono due, non uno. Brock Cunningham e Ryder Ashcroft sono all’apparenza l’uno l’opposto dell’altro. Brock è tenero, sensibile, sa sempre cosa dire, è il classico “bravo ragazzo”; Ryder è più rude, misterioso. Come ci si può innamorare di entrambi? Amber non credeva fosse possibile, ma decide di non opporsi, di lasciarsi andare. Almeno fino a quando un evento inaspettato non rivoluzionerà le vite di tutti e tre…




«È dopo il sesso che comincia la parte difficile. Il viaggio mentale, se vuoi. La parte in cui impari a fidarti di qualcuno per i tuoi sentimenti, i segreti, il passato, il presente e il futuro. Il momento in cui, proprio mentre inizi a sentire che ti stai innamorando, vorresti tornare indietro, perché hai paura di scoprire dove ti porterà il tuo cuore, ma soprattutto perché sei spaventato a morte per quello che questo qualcuno farà al tuo cuore. Quanto lo ferirà, lasciandoti refrattario ad amare di nuovo. Ma qualcosa ti dice di non allontanarti, che magari questa persona potrebbe avere qualcosa da offrirti, da insegnarti. Qualcosa che, se le cose non dovessero funzionare, potresti usare con la prossima persona che capiterà sulla tua strada»

Quanto è difficile scrivere certe recensioni. Una parte di me vorrebbe dissezionare pezzo per pezzo questo libro per enumerarvi i suoi mille difetti, mentre l'altra parte vorrebbe farvi sapere quanto alcuni passaggi di questo libro mi abbiano appassionato e coinvolto!
In questi casi avrei bisogno di far sedimentare un po' le sensazioni, ma ahimè il tempo non c'è perchè ho concluso la lettura appena questa notte. Non è stato facile addormentarsi dopo aver letto l'ultima frase di Innamorata di uno sconosciuto, avrei voluto urlare per la frustrazione a dire il vero, ma rischiavo l'ira del marito addormentato e così Brock e Ryder hanno pensato bene di tormentare il mio sonno... mi sembra giusto.
Andiamo per gradi. Innamorata di uno sconosciuto ha un grande difetto, è decisamente lungo! La lunghezza spropositata non sarebbe un problema se poi i tempi fossero stati gestiti bene, purtroppo però così non è stato. L'autrice concentra spesso le sue attenzioni su particolari o situazioni quasi irrilevanti per la storia, trascurando invece parti che avrei gradito conoscere meglio: tipo come fa ad evolversi la storia di Amber e Brock in qualcosa di serio in così poco tempo!
I dialoghi sono spesso difficili da seguire perchè intervallati da enormi (passatemi il termine vi prego) "seghe mentali" che ci fanno entrare nella mente ora dell'uno o dell'altro protagonista. All'inizio la cosa ci può anche stare perchè ci permette di conoscere meglio i personaggi, ma alla lunga ha solo aggiunto ripetizioni alla lettura.  
L'ultima nota negativa è stata la scelta dell'autrice di creare tre protagonisti tutti con troppi problemi alle spalle: la fiera delle disgrazie! Ovviamente tutti questi traumi passati sono serviti a giustificare la miriade di scelte sbagliate che fanno nella storia Brock, Ryder e Amber, senza contare che spesso ci si trova davanti a dei controsensi grossi come una casa.
Alla luce di tutto questo voi direte: "Ma è rimasto spazio per i pregi?" Ebbene si!
Nonostante tutti i difetti, i controsensi, le esagerazioni, la storia prende. Sicuramente a risollevare le sorti del libro è la seconda metà del romanzo, dove le situazioni si evolvono, si aggiungono nuovi scenari e Ryder prende finalmente possesso della scena. Perché, se non si fosse capito, io sono #TeamRyder, quel Ryder che all'inizio del libro sembra l'inaffidabile di turno, quel Ryder che ama ridere, scherzare e importunare le belle donne, quel Ryder quaterback gradasso e pieno di se... quel Ryder che nella seconda parte del libro vi farà perdere letteralmente la testa! 
Brock non è da meno, almeno all'inizio, ma con il tempo prende alcune decisioni che proprio non me lo fanno andare a genio e la sua doppia vita porterà purtroppo alla sofferenza di tante persone.
In tutto questo come si posiziona la nostra Ber? Lei è, per sua stessa ammissione, la ragazza sessodipendente che rifugge dall'amore e da ogni legame stabile. Ovviamente questa sua prerogativa va a farsi benedire quando sulla sua strada incontra Brock e Ryder e sarà "instalove", quello che inspiegabilmente a prima vista da sensazioni assurde e amplificate. Cadere nella rete di Ryder e Brock è facilissimo, loro sono simpatici, due adoni che sanno cosa dire e cosa fare per fare cedere una ragazza e poi a quanto pare nulla di loro può essere definito piccolo, soprattutto l'ego!
Come gestiranno tutta questa attrazione che emanano questi tre protagonisti così caratterialmente forti e pieni di cicatrici? Sarà un gran "casino" è inutile dire il contrario, la situazione si complicherà sempre di più e per Amber trovare la soluzione giusta sarà difficile. Le amicizie verranno messe in discussione, le vite in pericolo e il cuore allo sbaraglio.
L'ultimo quarto del libro diventa sempre più incalzante per vari motivi, alcuni di matrice suspense (che preferisco non sviscerare) e altri erotica, una notte hot che vi farà arricciare le dita dei piedi e formicolare ogni lembo di pelle, decisamente notevole!
E poi arriviamo al gran finale e al grosso cliffhanger, che ti da quella mazzata fra capo e collo dopo aver letto quasi diecimila posizioni sul kindle anelando una conclusione che non arriva e che soprattutto non è neanche stata pubblicata in lingua originale. Qui va il mio ringraziamento a Newton Compton per aver aspettato tutto questo tempo per pubblicare Innamorata di uno sconosciuto, perchè a quanto pare il seguito dovrebbe uscire entro l'estate in America dove lo aspettano dal 2014, povere lettrici e magari noi italiane aspetteremo meno, o almeno lo spero!

Alla prossima, Alessandra!







8 commenti:

  1. bella recensione! Come sempre siete bravissime. L'unica pecca è che la maggior parte dei libri che stanno uscendo in questo periodo non sono autoconclusivi.
    Davvero non ne possiamo piu'.

    RispondiElimina
  2. La recensione come sempre è favolosa, mi ha fatto quasi venire voglia di leggere il libro...dico quasi perché ahimè ci sono due pecche in questa lettura; primo non è autoconclusivo e comincio ad essere stanca di aspettare ... secondo e questo è un mio limite non amo particolarmente i triangoli, ne leggo pochissimi e sempre entro certi limiti. So che probabilmente ci perdo io ma devo fare uno sforzo immane e a quel punto la lettura non è più un piacere, perciò a malicuore questa volta passo. Complimenti ancora il vostro sito è bellissimo.

    RispondiElimina
  3. Estremamente bello....emozioni meravigliose...spero esca presto il secondo...ti lascia in un sospeso doloroso.

    RispondiElimina
  4. A me illubro è piaciuto molto,è molto ricco di sesazioni, sono stata coinvolta molto nel leggerlo. A me è piaciuto l ho divirato in 4 gioni!!!! Spero di non attendere troppo per il secondo .....

    RispondiElimina
  5. Un libro moooolto caldo! Si, da sfoltire un pochino e, non so se dovuto alla traduzione, ma a volte i termini utilizzati non erano proprio il massimo. Compensano benissimo però le belle scene tra i protagonisti...molto coinvolgenti e comunque, TeamRyder senza dubbi!

    RispondiElimina
  6. Libro deludente, volgare, che sfocia nel troppo spinto, mi aspettavo qualcosa di diverso invece... un amore che non è amore ma solo sesso, i sentimenti in questo testo non esistono, vengono dimenticati, altrimenti non si sarebbe arrivati a scrivere questo scempio!

    RispondiElimina
  7. E CHE CAXXO, NON PUO' FINIRE COSI. ASPETTAVO QUESTO LIBRO DA TEMPO, AMANDO ALLA FOLLIA QUEST'AUTRICE E NON MI HA DELUSO PER NIENTE. HO ASSAPORATO OGNI PAROLA,OGNI PAGINA OGNI EMOZIONE NEGATIVA E POSITIVA CHE MI HA TRASMESSO. NON RIESCO A DECIDERE PER QUALE TEAM TIFARE. RYDER O BROCK? RYDER CON LA SUA DOLCEZZA MI HA CONQUISTATA, INSIEME A CASEY. BROCK CON LA SUA PREPOTENZA MI HA FATTA INNAMORARE, IO ME LI TERREI TUTTI E DUE. BELLO BELLO BELLO

    RispondiElimina
  8. Ciao.. mi sono imbattuta nelle tue bellissime recensioni di moltissimi e altrettanto bellissimi libri.. ma la domanda che mi sorge è 《compri i libri cartacei oppure hai un formato pdf o roba varia?》 Perché se fosse così potresti inviarmeli via mai per favore?

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...