mercoledì 18 maggio 2016

Incontro con l'editore Newton Compton al Salone del libro di Torino: Interviste e Novità!

Salve Crazy,
oggi siamo qui a raccontarvi il secondo incontro con l'editore Newton Compton, organizzato con i blog per presentare le uscite dei prossimi mesi. Questa volta luogo dell’incontro è stato il Salone del Libro di Torino 2016. Durante il meeting abbiamo avuto l’opportunità di intervistare anche tre autrici nostrane che amiamo molto: Anna Premoli, Raffaella Velonero Poggi e Valeria Luzi. È stato emozionante parlare con loro e farci raccontare qualcosa di più sui loro romanzi. Le ringraziamo ancora una volta per essere state così disponibili nei nostri confronti.
Ora se siete curiose di sapere le ultime novità che ci riserva la Newton compton e scoprire qualche chicca sulle autrici che abbiamo avuto l'onore di intervistare, continuate a leggere crazy!





Intervista a Anna Premoli




Quale dei tuoi libri vedresti bene al cinema?
 “Mi sembra abbastanza una fantasia, un sogno, è un po’ come la mamma che deve scegliere il film preferito, li ami ugualmente tutti per motivi diversi, perché li scrivi in maniera diversa. Indubbiamente Ti prego lasciati odiare ha delle scene che potrebbero sposarsi bene con il mondo cinematografico.

Chi vedresti bene come protagonisti?
“Confesso che non sono mai riuscita a dare un volto super definito a Jenny, invece per Ian avevo in mente un volto definito che non sono mai riuscita a trovare nelle fotografie.

Non sei su nessun social newtork?
 “No, novità sono su Instagram da pochissimo. Confesso che io non tempo perché continuo a lavorare nel campo finanziario quindi la mia giornata è delirante, da un po’ di ricerche che ho fatto Facebook richiederebbe il tempo che io dedico alla scrittura la sera, per cui dovendo scegliere una delle due cose, ho scelto la scrittura. Adesso ho detto mi approccio a Instagram perché essendo visuale, è più immediato. Quindi uno che si sente di condividere qualcosa ma ci mette poco.

Sai dirmi qual è la frase o il capitolo di un libro che hai scritto di cui sei più fiera?
Non lo so (risata). È chiaro che il romanzo che ti rimane più dentro è in genere quello che hai appena terminato di scrivere. Il personaggio per esempio di Giada, dell’ultimo libro, è un personaggio che mi ha particolarmente colpito un po’ perché mi ricorda una mia amica ai tempi dell’università e il nome Giada è un omaggio a lei e un po’ perché è un personaggio molto sarcastico, che a me piace tanto, queste donne qui un po’ irruenti all’ apparenza che mi diverto di più a scrivere. Per cui adesso ho Giada e Ariberto nel cuore e tutte le loro scaramucce che mi fanno morire. Leggerete il primo capitolo e veramente ci si diverte molto e mi piace ogni tanto in questo periodo rileggerlo perché mi mette di buon umore”

Intervista a Raffaella V Poggi -VeloNero


Quale dei tuoi libri ti piacerebbe vedere trasposto sul grande schermo?
“Bella domanda, non so”

A me piacerebbe Uptown girl:
“A tutti piacerebbe Uptown girl”

Chi vedresti bene come Walsh?:
“Cam Candget, che ha proprio il fascino del bad boy”

Immaginavi che Uptown girl avrebbe avuto un così grande riscontro tra il pubblico?
“Io non me ne rendo conto nemmeno adesso.”

Te lo dico io, i personaggi sono stati molto amati, anche se lui all’inizio lui si fa un po’ odiare.
“Quello sì, un po’ tanto, però finché non sai dove vuole andare a parare, lui non è che sia molto simpatico. Però è stato coerente con se stesso, perché è sempre fetente anche dopo.”

Sai dirmi qual è la frase o il capitolo di un libro che hai scritto di cui sei più fiera?
“Qualcosa in dei racconti e mi è piaciuta la parte del quadro in Uptown girl come sono riuscita a non farlo pesare a metterlo tutte le nozioni all’interno del libro. Mi è piaciuto molto scrivere quella parte lì, mettere qualcosa di particolare nel libro. “

Intervista a Valeria Luzi



Saresti contenta di vedere la tua storia trasposta sul grande schermo?
 “Quello sarebbe il sogno della mia vita, professionale intendo, che da un mio libro fosse tratto un film e che io partecipassi alla sceneggiatura, quello sarebbe proprio il massimo”.

Hai già in mente quali attori potrebbero ricoprire il ruolo di Mike e Susy?
“Diciamo che il mio fidanzato è un attore, se non lo prendo mi sa che si arrabbia, no scherzo. Ovviamente c’è un produttore che decide però gli attori dipendono dalla storia. Nei romance vanno più gli attori bei ragazzi però a me piace anche nella vita belle e interessante e non solo bello.

Il secondo libro lo hai scritto interamente dal pov maschile, come è stato immergersi nella mente di un uomo?
Guarda molto divertente, la cosa un po’ preoccupante però il mio psicologo mi ha detto che va tutto bene è che io quasi mi trovo meglio a pensare come un uomo che come una donna. Quindi all’inizio mi sono un po’ preoccupata poi lui mi ha detto che è normale, che ho un lato maschile molto spiccato. No però è stato molto divertente, anche se alcuni uomini mi hanno detto che loro non penserebbero mai queste cosa, la verità è che io ho scritto ciò che le donne vorrebbero che gli uomini pensassero, in realtà la maggior parte degli uomini sono meno complicati, imparanoiati di noi e meno male perché se fossero come noi non andremmo più avanti. Sono più semplici per alcune cose però hanno altrettante cose belle. Il personaggio di Mike è il mio uomo ideale, famoso uomo profitterol, dolce con le palle.

Sai dirmi qual è la frase o il capitolo di un libro che hai scritto di cui sei più fiera?
In ti odio con tutto il cuore, Susy in una frase dice che qualsiasi cosa farà non sarà mai normale, come un vestito che si è strappato che sì hanno aggiustato ma non sarà mai come prima. Io mi sono sentita così per tanti, tanti anni poi grazie alla psicoterapia sono riuscita a superare tante cose e sicuramente non sarò mai nuova ma sono felice e contenta così”



Molti sono i libri che ci attendono quest’estate, di alcuni ne eravamo già a conoscenza, come la serie erotica di Meredith Wild o Prova ad amarmi ancora di Sylvia Kant; ma non preoccupatevi perché ci aspetta un autunno denso di letture targate Newton.  Le notizie che teniamo a mettere in evidenza per tranquillizzare tutte le lettrici sono che la serie Anni bianchi di Tiffany Reisz (qui) verrà ultimata (anche se dovete portare un po' di pazienza), che torna K.A. Linde con il sequel di Senza Compromessi (qui) e Pepper Winter (qui) con il secondo volume della serie Indebted. Inoltre sarete felici di sapere che alla conclusione della pubblicazione della Tattoo Series della Crownover la Newton continuerà a deliziarci con questa autrice con la serie Welcome to the Point (qui). Ovviamente non dimenticate la grande notizia dell'arrivo della nuova libro di Jodi Ellen Malpas, The Protector (qui), come vi avevamo aggiornate in direttissima sabato stesso. Fra le altre nuove acquisizioni la newton ci ha tenuto a focalizzarsi su Giovane carina cerca amore disperatamente di Lisa Owens, un frizzante contemporary romance che ci assicurano ci farà molto divertire.
Le sorprese però non finiscono qui, perchè non mancheranno tutte le nostre autrici italiane con tanti nuovi libri: Cecile Bertod, Anna Premoli e Lucrezia Scali per citarne alcune.
Visto la possibilità abbiamo nuovamente riportato alla luce il problema delle copertine, ma come già durante il primo incontro, non c’è molto che si può fare. La speranza però che qualcosa cambi c’è, anche solo per avere delle immagini più pertinenti alla storia. Abbiamo riportato anche il problema riguardante le ultime pubblicazioni sulla mancata corrispondenza tra le pagine segnalate da Amazon e quelle effettive del romanzo, ma non è un problema Newton bensì del sito americano.
Una degli annunci più importanti che ci hanno dato infine  è che due autrici americane verranno a Roma per due incontri: il 31 Maggio Jay Crownover e il 13 Giugno Morgan Matson.... prendete appunti!!!

Ringraziamo ancora la Newton Compton per averci regalato questo nuovo incontro, è per tenere sempre in grande considerazione le blogger, potrebbe sembrare scontato ma vi assicuriamo che non lo è affatto!

Al prossimo salone del libro!!!
Baci, Il team.

11 commenti:

  1. Waaa quante belle novita', Grazie Crazy!
    Ho una domanda: pubblicheranno mai i cartacei dei libri che sono usciti solo in ebook?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io vorrei saperlo, ho un elenco di libri da leggere, che attualmente sono solo in Ebook, non potrebbero fare il contrario, pubblicarli in cartaceo e non in Ebook o comunque farli uscire lo stesso giorno e non dopo settimane. Le case editrici dovrebbero fare un elenco a parte di quegli Ebook che non pubblicheranno mai in cartaceo...

      Elimina
  2. Grazie Crazy siete mitiche!!!

    RispondiElimina
  3. Amo la Newton sempre più! Avete fatto bene a segnalare il problema delle cover, comunque è l'unica CE che si sta impegnando per portare in Italia tante autrici interessanti, dal fantasy al romance! Grazie, grazie, grazie ♥

    RispondiElimina
  4. Chi è Cam Candget?

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. È per caso disponibile il primo capitolo del nuovo libro di Anna Premoli? Sono tanto tanto curiosa di conoscere la storia di Giada, non credo di resistere e mi sembra di capire da questa intervista che si può leggere il primo capitolo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla fiera del libro di torino era in vendita il libro in anteprima. Alla fiera del libro di torino vendono sempre qualche libro in anteprima

      Elimina
  7. Scusate ma dove sarà jay Crownover a Roma? Cioè la si può incontrare oppure no?
    Grazie in anticipo

    RispondiElimina
  8. Grazie Team, fate un lavoro superlativo!!!

    RispondiElimina
  9. Grande questo articolo. Fa sempre piacere conoscere almeno un po' le autrici che amiamo.
    Temo che per le cover ci siano poche speranze :D
    Grazie come sempre.

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...