domenica 26 maggio 2013

Serie Crossfire … dove eravamo rimaste?



Buon giorno bimbe
Vista l’imminente uscita del terzo capitolo della Crossfire Trilogy che tanto è piaciuta a tutte noi (Gideon Cross…. “sospirone”!!!) volevo rinfrescarci la memoria e vedere a che punto siamo con la storia. Attenzione! Se non avete letto entrambi i capitoli della serie non leggete oltre perché ci saranno molti spoiler, quindi se non volete rovinarvi la sorpresa, non proseguite….
Questa non è una recensione, è un riassunto delle puntate precedenti!

                                                           Serie Crossfire di Sylvia Day, ed. Mondadori
Crossfire 1  A nudo per te - “Bared to you” 

Crossfire 2 Riflessi di te -“Riflected in you”

In uscita il 4 Giugno
Crossfire 3 Ossessionato da te - “Entwined with you”

Notizie ufficiose dicono che la Day abbia intenzione di scrivere altri due libri della serie, portandola così a 5 volumi. Per il momento c’è certezza solo di un quarto titolo che la scrittrice statunitense sta scrivendo. Inoltre la stessa Day ha dato la notizia che sta trattando i diritti dei libri per farne una serie televisiva…

La serie Crossfire ha come protagonisti principali la giovane ereditiera Eva Tramell, appena laureata e trasferitasi da poco a New York da San Diego, e l’affascinante giovane magnate Gideon Cross, considerato uno dei più ricchi e appetibili scapoli d’America.
Il loro incontro è casuale (nella hall del grattacielo Crossfire dove entrambi lavorano) ma fulminante, talmente intenso che Eva rimane affascinata immediatamente da quest’uomo “oscuro e pericoloso” che la guarda come se vedesse dentro la sua anima. Scopriremo che anche per Gideon il loro primo incontro è devastante, tanto che lui, sentendo una fortissima necessità di conoscerla, comincia immediatamente a raccogliere informazioni su di lei.Si incontrano di nuovo nell’ascensore del grattacielo al termine del primo giorno di lavoro di Eva e poi lei viene a sapere che lui è il proprietario del palazzo e il principale cliente dell’agenzia di pubblicità per la quale lavora.
Eva scoprirà presto quanto la personalità di Gideon sia dominante e intraprendente, memorabile è la scena in cui, dopo una riunione di lavoro, mentre aspettano l’ascensore, lui le chiede se frequenta qualcuno per sapere se ha il campo libero (e non glielo chiede in maniera così educata come ve l’ho riportata io … Ah il dirty talking della Day..).
Insomma molto presto tra Eva e Gideon scoppia una passione travolgente e sfrenata che li porta ad avere un rapporto intenso e carico di erotismo. Eva è sopraffatta dall’intensità della passione di Gideon e presto comincia a sentire il desiderio di scappare, rosa da una grave forma di insicurezza in se stessa che sfocia in una gelosia cieca. E Gideon la insegue, sempre, ormai incapace di stare senza di lei.
Eva e Gideon hanno due anime ferite dal loro passato di violenze subite, lei brutalmente violentata per anni dal fratellastro, lui abusato da adolescente da un collaboratore della sua psichiatra. Questo li porta ad avvicinarsi di più ma anche a dividersi, quando tutta la violenza compressa nella psiche di Gideon sfocia improvvisamente in disturbi di sonnambulismo che lo portano ad aggredire Eva nel sonno.
Lui si allontana incapace di sostenere la vergogna per quello che ha fatto e la paura che possa capitare di nuovo e lei non capisce cosa lo spinge lontano da lei e ha paura che lui non la voglia più.
Passano qualche giorno senza vedersi, poi, durante una festa a casa dei genitori di Gideon alla quale lei è stata invitata, si rivedono, si chiariscono e la loro passione torna a scoppiare come i fuochi d’artificio del 4 di Luglio! Ma la loro storia d’amore non è tutta cuori e fiori, ci saranno altre difficoltà, ci saranno altre fughe di lei e altri inseguimenti di lui.
Una menzione speciale meritano i personaggi secondari, uno su tutti Cary Taylor, il coinquilino bisex di Eva, che porta nella trama quasi una sua storia parallela a quella principale con le sue insicurezze in campo sentimentale, sempre diviso tra uomini e donne, tra amore e lussuria. Abbiamo per il momento di lui solo vaghe informazioni, speriamo che in seguito l’autrice ce lo faccia conoscere meglio. Ben delineato anche il personaggio di Monica, la madre di Eva e del suo terzo marito Stanton. Per non parlare della famiglia di Gideon e delle sue amicizie femminili … in particolare la sua ex fidanzata Corinne, che farà soffrire moltissimo Eva.
Ci troviamo a questo punto della storia all’inizio del secondo libro, Eva e Gideon hanno appena passato la notte insieme e si apprestano a passare una giornata di lavoro al Crossfire. Durante la pausa pranzo avviene una cosa che, sul libro narrato dalla voce di Eva, non è chiarissima ma che la Day stessa ha chiarito nelle chat con i suoi fans. Eva vede Corinne uscire tutta arruffata dal Crossfire ed entrare nella limousine di Gideon. In preda alla gelosia si reca nel suo ufficio e trova il divano spostato e scomposto e lui che esce dal bagno fresco di doccia che si sta mettendo una camicia pulita. Lei chiede spiegazioni, lui non gliele da e poi lei trova la sua camicia sporca di rosso nel portabiancheria del bagno. Eva è convinta che tra Gideon e Corinne sia ritornato l’amore di un tempo, ma Gideon la rassicura, pur non spiegandole nulla, e le chiede di avere fiducia in lui. Perché è importante questo passaggio? Perché la Day ha spiegato che il rosso sulla camicia non è rossetto ma sangue … e vedremo in seguito di chi è.
Il secondo libro ha nella struttura della trama una certa linea gialla da seguire, con indizi disseminati che vanno colti perché portano verso la conclusione finale, come una scena in cui Monica, la madre di Eva, nel riaccompagnare la figlia al lavoro dopo una pausa pranzo improvvisamente si blocca come una statua e terrorizzata costringe la figlia e la sua amica a salire in auto anziché andare a piedi.
Dopo aver trascorso un week-end a Las Vegas con Cary ed essersi riconciliata con Gideon, nella vita di Eva torna prepotentemente un suo ex fidanzato, Brett, che è diventato una nota pop star e che ha scritto una canzone d’amore proprio per lei. Eva sulle prime è indifferente, ma poi quando lui le chiede di rimettersi insieme e le ruba un bacio davanti a Gideon, Eva sente all’improvviso il bisogno di fargli capire cosa prova lei nei confronti di Corinne e risponde al bacio di Brett consapevole della sua presenza. E Gideon la prende bene. . praticamente cambia i connotati di Brett a pugni, poi carica Eva sulla limousine e le fa passare una notte d’inferno e paradiso mentre l’auto scivola silenziosa verso gli Outer Banks in North Carolina. La mattina dopo Eva e Gid sono in una villa magnifica in riva al mare, isolati dal mondo e liberi di esternarsi il loro amore reciproco e li resteranno per un week-end indimenticabile.
Ma al ritorno a casa improvviso scoppia il dramma, essendo stati due giorni senza nessuna possibilità di comunicare con l’esterno, vengono a sapere solo nel momento in cui riaccendono i telefoni che Cary è stato aggredito brutalmente da uno sconosciuto e che si trova in gravi condizioni all’ospedale.
Eva è sconvolta da quanto accaduto a Cary e cerca di capire perché è stato aggredito, Gideon da prima è premuroso e presente poi diventa gradualmente sempre più distante, si allontana da Eva, si fa negare e lei non capisce cosa sia cambiato in lui
A questo punto entra in scena il padre naturale di Eva, Victor, un poliziotto al quale lei è molto legata e che arriva a New York per visitare la figlia. Molto bella è la scena in cui per caso Victor e Monica si rivedono in presenza di Eva, l’amore che c’è ancora tra loro è palpabile, ma è chiaro che Monica non ha intenzione di abbandonare il marito per tornare con lui, in fondo Stanton è una brava persona innamoratissimo di Monica, e lei non ha intenzione di mollare tutto per amore.
Gideon intanto una sera si introduce nella stanza di Eva a casa sua e i due passano una notte di intensa passione che però lascia Eva dubbiosa, sembra quasi che lui abbia voluto in questo modo dirle addio…
Durante una cena a casa di Eva, presenti anche Gideon e sua sorella Ireland, arriva una pattuglia della polizia che comincia a fare domande a Eva sul suo fratellastro Nathan e poi le dicono che è stato trovato morto in un albergo di New York. Eva è completamente sconvolta dalla notizia, perché non sapeva che Nathan fosse a New York, ma non può dire nulla perché suo padre non sa che cosa le aveva fatto in passato. Per sua fortuna, Eva ha un alibi inattaccabile per il presunto momento dell’omicidio e la polizia se ne va chiedendo a Gideon quale sia il suo di alibi. Lui chiede di poter parlare con loro in un altro luogo, come se nascondesse qualcosa a Eva. Il giorno dopo Victor fa vedere a Eva alcune foto di Gideon con Corinne scattate pochi giorni prima in un ristorante, lei inoltre scopre che anche la sera dell’omicidio Gideon era stato fotografato con lei. Dalla madre viene a sapere che Nathan era stato da Stanton per ricattarlo con foto e video degli abusi perpetrati ai suoi danni. Si convince che Gideon abbia visto lui stesso le foto e abbia deciso di lasciarla disgustato da quanto Nathan gli ha fatto vedere e durante una drammatica telefonata lei lo lascia. Eva riesce a non cadere in depressione solo perché Victor è con lei, ma soffre terribilmente senza Gideon. 
Poi pian piano decide che la sua vita deve continuare, ragiona sul fatto che Nathan è morto e che la minaccia che aveva rappresentato per lei non c’è più e decide di reagire, si taglia i capelli e si concede una serata fuori con Cary, sua madre e Stanton. Nel locale dove vanno incontra la famiglia di Gideon è ha un aspro confronto con sua madre, accusandola di non aver creduto al figlio quando aveva avuto bisogno di lei e che se lui non si ritiene degno di essere amato è colpa sua. I giorni passano e Eva comincia a ragionare su tutto quello che è successo, poi un giorno rivede Gideon nell’ascensore del Crossfire e lui le ridà l’anello che lei gli aveva restituito, le fa vedere che non si è mai tolto il suo e le chiede di fidarsi di lui e aspettare.Eva è sempre più confusa ma comincia a raggruppare i pensieri e gli indizi e pian piano mette insieme tutto e decide di agire. Affronta uno ad uno i suoi nemici e, durante uno di questi incontri, Gideon va da lei, e hanno un confronto che finisce in un bollente bacio in ascensore e con una lunga chiacchierata durante la quale lui le dice che ha avuto un’opportunità e l’ha colta e che il prezzo di tutto è la loro temporanea separazione, le racconta degli abusi subiti e le dice che la ama. Alla fine della discussione le chiede di nuovo di avere fiducia in lui e aspettare.
La sera dopo Eva trova nella palestra che frequenta la detective che sta seguendo il casi di Nathan che le chiede di parlare. Eva accetta e lei le dice che hanno deciso di archiviare il caso, perché non hanno le prove per arrestare quello che lei pensa sia il colpevole dell’omicidio, Gideon. La poliziotta racconta ad una Eva sempre più sconvolta delle indagini e di come secondo lei sono andate le cose e cioè che è stato Nathan ad aggredire Cary per far capire a Gideon che faceva sul serio, e che da quello che hanno trovato nella sua camera probabilmente si preparava ad ucciderla (a questo punto, con quello che vi ho detto prima si capisce che il sangue sulla camicia era quello di Nathan che era andato da Gideon per ricattarlo e lui lo aveva preso a pugni). Eva ascolta la detective e poi esce e si reca da Gideon, lo aspetta davanti alla porta e quando arriva gli dice quello che ha saputo e guardando la sua reazione si rende conto che è tutto vero, che è stato lui a uccidere Nathan. Il libro termina con loro due abbracciati e lui che le chiede “Dove andremo?” “Ovunque questo ci porterà, insieme”.
Sappiamo già come ricomincia la storia perché la Day ha pubblicato sul suo sito da qualche giorno il primo capitolo e mezzo di “Ossessionato da te”, sappiamo che evidentemente i due decidono di continuare a far finta di non stare più insieme perché non si fidano della polizia che potrebbe aver gettato un’esca a Eva perché abboccasse Gideon. Si vedrà come continuerà questa avvincente storia d’amore. A me piace tantissimo, è erotica e romantica e al tempo stesso avvincente e drammatica e i due protagonisti sono magnifici.

A presto bimbe

Zia D.


26 commenti:

  1. a me la serie è piaciuta un casino! è non vedo l'ora di leggere ossessionato da te...ovviamente spero anche che la Day non si fermi qui e continui a scrivere di questi due bellissimi personaggi, anche perché trovo i libri un po' cortini...sarà che vorrei sempre leggere queste storie! ❤ a dopo lettura!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Emilia, hai ragione, per me questi libri sono stati una folgorazione! Anch'io non vedo l'ora di leggere Ossessionato, pensa che è da ottobre che aspetto di sapere come continua la storia di Eva e Gideon! Spero solo che l'autrice non allunghi troppo la storia...
      a presto

      Zia D.

      Elimina
  2. Complimenti,sei stata straordinaria!
    Ho letto il primo libro e poi mi sono fermata nell'attesa che uscisse la trilogia completa..ma a quanto pare la Day vuole scrivere altri due libri...
    no, non posso più aspettare è troppo!!! Attendo il terzo e poi mi immergo...
    Un abbraccio
    Laila

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laila
      Non vedo l'ora di leggere il terzo libro della serie, io adoro la storia di Eva e Gideon!
      Ossessionato da te uscirà il 25 giugno, ormai ci siamo quasi... Solo un mese!
      A presto

      Zia D.

      Elimina
  3. Ciao zia! Hai fatto proprio bene a fare questo riepilogo. .infatti tra il primo ed il secondo libro è passato davvero tanto tempo e avevo scordato un po di cose!! Ora mi appresto a leggere il terzo che per fortuna esce tra poco! Penso cge la cosa positiva di 50 sfumature sia stata proprio il fatto che i tre libri sono stati pubblicati insieme, cosa che purtroppo non si è verificata con questa trilogia! Per me questa cosa ha avuto un effetto penalizzante sul successo della day! Nel complesso i due libri mi sono piaciuti però si parla anche di un quarto libro...e no eh! Ancora lo sta scrivendo la day quindi ci vorrà un annetto per poterlo leggere..mi rifiuto di crederlo vero! Non si può aspettare così tanto tra un libro e l'altro visto che sono bdn collegati tra loro! Baci Alessandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono d'accordo con te Alessandra pure io penso che tra un libro e l'altro non dovrebbe passare troppo tempo e un lato positivo di 50 sfumature è stato proprio questo!

      Elimina
  4. Cara Alessandra, da un certo punto di vista hai ragione, noi lettrici voraci vorremmo sempre avere a portata di mano le nostre storie preferite, ma del resto la Day è stata chiara fin dall'inizio, il personaggio di Gideon, in particolare aveva bisogno di tutto il suo spazio. Le ultime notizie dicono che è a buon punto del quarto, ma ancora non c'è niente di certo sul quinto. Non ci resta che aspettare
    A prto

    Zia D.

    RispondiElimina
  5. Sono in stand by da dicembre, il mio cuore e i miei ormoni stanno urlando "Gideon, Gideon"!!!
    Scusate,volevo chiedervi se avete notizie di un'altra trilogia " Giocando col fuoco", anche per questa il primo libro è uscito a dicembre e poi niente, silenzio stampa.Dipende dalla casa editrice oppure la scrittrice?
    Grazie
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laila, il silenzio dipende dalla casa editrice italiana, la scrittrice ne ha scritti altri due terminando la serie. Non li ho ancora letti, ma li ho e sono sulla mia lista dei libri da leggere. Anche io sono curiosa di sapere come continuerà la storia di Beth e Dominic.
      A presto

      Zia D.

      Elimina
  6. Ciao a tutte. Ho letto il primo libro con un certo scetticismo perchè avevo il sospetto che potesse essere una ripetizione di 50 sfumature e all'inizio non mi aveva emozionata più di tanto. Poi in un momento di scarsi titoli da leggere l'ho ripreso e riletto e mi ha convinta un pò di più e il secondo mi ha rapita completamente. La scena del bacio sulla terrazza della casa al mare e l'effetto che ha su Gideon beh è impressa a fuoco nella mia mente!!! Spero che il terzo soddisfi le mie aspettative. Concordo che la distanza tra un uscita e l'altra sia molto penalizzante e smorzi un pò gli entusiasmi. SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Silvia. Bellissima tutta la parte del weekend negli outer banks. Ma bello tutto il secondo libro. Ricordo che quando l'ho letto e sono arrivata in fondo non riuscivo a capacitarmi di quello che aveva fatto per lei! Un amore incredibile! Speriamo che la storia continui bene...
      A presto

      Zia D.

      Elimina
  7. uffa tutta questa attesa tra un libro e l'altro mette l'ansia... ma soprattutto si dimenticano i particolari della storia infatti rileggendo questo riassunto mi sono resa conto di aver rimosso alcuni dettagli anche perchè nel frattempo poi si leggono altri libri...
    aspettando Gideon <3 <3 <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già Maresa, lo scopo del riassunto era proprio quello di rinfrescare la memoria su una storia bellissima nell'imminenza dell'uscita del seguito. Pensa che io aspetto Gideon da Ottobre perché Riflected l'ho letto appena uscito in inglese.. non ne posso più di aspettare!
      A presto

      Zia D.

      Elimina
  8. beh, questa trilogia è stata veramente un successo.. mi è piaciuta davvero tanto.. spero in un terzo libro all'altezza degli altri 2..
    ma ho una domanda dove posso trovare il primo capitolo che dicevi.. di ossessionato di te?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sul sito della Day www.sylviaday.com, troverai il primo capitolo e mezzo di Entwined with you, gli estratti pubblicati fino ad ora e tutti gli indizi fotografici che la Day stessa sta pubblicando sul terzo libro. Basta che, una volta entrata nel sito, clicchi sull'immagine della copertina di Entwined in alto a destra.
      buona lettura

      Elimina
  9. non vedo l'ora di avere il terzo volume tra le mani. gr azie zia d.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi lo dici! L'ho prenotato per essere sicura di averlo nel lettore fino dal 4 giugno! È da ottobre che lo aspetto!!!

      Elimina
  10. bella recensione e ottimo riassunto, attendo pure io con trepidazione il terzo volume. notte belle

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come tutte noi cara Paola. ormai manca solo una settimana!
      A presto

      Zia D.

      Elimina
  11. ciao a tutte! amo il secondo libro come ho amato il primo! non vedo l'ora esca il terzo capitolo per vedere come va a finire! grazie zia d.!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. prego cara Martina, anch'io non vedo l'ora che esca!

      Elimina
  12. Cosa dire?
    Il riassunto è perfetto, la serie mi ha affascinato moltissimo, tant'è che uno dei miei preferiti. Adoro i protagonisti, anche se su base reale un po' troppo incasinati... Ma i libri devono far sognare ....e i primi due ci sono riusciti alla grande!
    Ho adorato l'incontro tra la mamma e il papà di Eva (non si potrebbe prendere in considerazione un presunto riavvicinamento tra i due? .... Si si lo so che lei è felicemente presa dal suo attuale marito... Ma quei due non me la raccontano giusta e prevedo scintille!)
    Per il resto sono ansiosa, come tutte voi, di sapere cosa accadrà nei prossimi... Speriamo solo che non ci faccia attendere tanto per il prossimo e l'epilogo !!

    RispondiElimina
  13. Sono d'accordo con te Silvia. Speriamo che la Ay non ci faccia aspettare troppo per i prossimi libri.
    Anche a me è piaciuta molto la scena dell'incontro tra Monica e Victor, e hai ragione tu, secondo me non ce la raccontano giusta! Chi vivrà vedrà.
    A presto

    Zia D.

    RispondiElimina
  14. Ciao
    Uscita del terzo libro è prevvisto il 25 Giugno anche in versione e-book?

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...