martedì 28 maggio 2013

Recensione Ti Prego Lasciati Odiare


Salve a tutte ragazze,
Infine mi rivelo anch’io, ultima e unica autrice del blog, di cui non avete già fatto conoscenza; ho deciso di parlarvi, nel mio primo post, di un libro letto già qualche mese fa, Ti Prego Lasciati Odiare, di Anna Premoli. E' stata una delle poche letture nell’ultimo periodo che abbiano lasciato dentro di me una traccia, che mi faccia ancora sorridere quando ci ripenso.
Vi lascio dunque le mie impressioni..

Titolo: Ti Prego lasciati Odiare  (2013)

Autrice: Anna Premoli

Genere: Contemporary Romace – Chick lit

Editore : Newton Compton


Jennifer e Ian si conoscono da sette anni e gli ultimi cinque li hanno passati a farsi la guerra. A capo di due team nella stessa banca d’affari londinese, tra di loro è da sempre scontro aperto e dichiarato. Si detestano, non si sopportano, e non fanno altro che mettersi i bastoni fra le ruote. Finché un giorno, per caso, sono costretti a lavorare a uno stesso progetto: gestire i capitali di un nobile e facoltoso cliente.E così si ritrovano a dover passare molto del loro tempo insieme, anche oltre l’orario d’ufficio. Ma Ian è lo scapolo più affascinante, ricco e ambito di Londra e le sue “frequentazioni” non passano mai inosservate: basta un’innocente serata trascorsa in un ristorante, per farli finire sulla pagina gossip di un noto quotidiano inglese. Lei è furiosa: come possono averla associata a un borioso, classista e pallone gonfiato come Ian? Lui è divertito, ma soprattutto sorpreso: le foto con la collega hanno scoraggiato tutte le sue assillanti corteggiatrici. E allora si lancia in una proposta indecente: le darà carta bianca con il facoltoso cliente se lei accetterà di fingersi la sua fidanzata. Sfida accettata e inizio del gioco! Ben presto però, quello che per Jennifer sembrava uno scherzo, si rivela più complicato del previsto e un bacio, che dovrebbe far parte della messa in scena, scatena brividi e reazioni del tutto inattesi…

Confrontandomi con le autrici del blog, in particolare con Patty, abbiamo scoperto di condividere un amore viscerale per Orgoglio e Pregiudizio.. e a tal proposito abbiamo coniato un termine: La “Sindrome di Darcy” .. un sindrome che ci fa amare alla follia protagonisti maschili dalla cattiva reputazione.. insomma dei veri “Bad Boys”, che vengono riportati sulla retta via dall’Amore. Se avete contratto anche voi di questa sindrome non posso far altro che consigliarvi questo libro, che vi è completamente incentrato!
Già nella prima scena del romanzo, irrompe prepotentemente Lui , Ian St.John, una “perfida voce”, subito seguita dalla comparsa di una “figura alta e minacciosa”  dagli  “occhi più azzurri che siano mai stati creati”. Con il procedere della narrazione, assistiamo alla progressiva  rivelazione del  personaggio , un vero e proprio smantellamento della sua cortina di arroganza algida, classismo, pienezza di sè, e tutti i clichè che la nostra protagonista gli aveva indebitamente attribuito, che lascia il posto ad un Ian diretto, spontaneo , scherzoso e .. terribilmente dolce. Ciò che mi è piaciuto di questo personaggio è stata proprio la sua estrema sincerità in parole, gesti e azioni, il fatto che non abbia mai nascosto la sua attrazione, ma anche i suoi sentimenti per Jennifer anzi, sia stato proprio lui a spingerla a vivere la loro relazione, elementi che forse mi ero dis-abituata a trovare in un personaggio maschile, leggendo dei vari Mr. Cross , Mr Grey.. e di tutti questi uomini del “mistero”, dal passato tenebroso, restii e cauti a vivere l’amore. Vi innamorerete di Ian dalla prima pagina, e vi farà sciogliere sempre di più .. credetemi!

Spendo una parola anche per Jennifer Percy, la nostra protagonista, anch’essa fortemente ispirata ad Elizabeth Bennet, secondo me. Una donna sicura di sé e dei suoi obiettivi, con una carriera avviata, e una lingua tremendamente affilata! Jennifer è sempre arguta e brillante, Non si lascia intenerire, non si lascia incantare.. ma soprattutto non si lascia intimidire da una presenza maschile forte accanto a se. Forse è proprio questo, ciò che apprende nello svolgersi del romanzo.. un po’ di vulnerabilità, necessaria per imparare a donarsi ad un'altra persona, per imparare ad amare, anche quando ciò accade con l’ultima persona al mondo che avresti immaginato! Sicuramente è stata una delle figure femminili che mi ha convinta di più nei romanzi letti negli ultimi tempi.. una protagonista in cui ti immedesimi e che non ti fa mai provare vergogna, anzi,lo ammetto,  suscita anche un po’ di ammirazione. e tenerezza, quando si trova sperimentare sensazioni ed emozioni di cui non pensava di essere capace, e che non riesce a gestire.
Insomma il mio giudizio è totalmente positivo: la lettura è davvero scorrevole,il ritmo di svolgimento degli eventi non rallenta mai, non risultando tuttavia "frenetico" o affrettato, ci trasporta anche in location da sogno, come il Castello della famiglia di Ian,e  ci catapulta anche in situazioni esilaranti, animate da personaggi secondari spassosi e strampalati ; Vi consiglio questo romanzo,se non lo avete già letto.. in fondo la favola della “commoner” che sposa un  bellissimo duca, il cui lignaggio.. non può essere paragonato nemmeno alla famiglia reale ( “Ci sono qualcosa come cinquecento anni di storia di differenza”).. convince tutte!
 Vi lascio Una piccola annotazione per presentarvi questa autrice, Anna Premoli, che possiamo considerare un po’ la nostra E.L. James italiana ( come l’ha definita Patty), infatti anche il suo successo è stato decretato da un ebook auto-pubblicato, proprio “Ti prego lasciati Odiare”, che suo marito ha pubblicato come regalo per il suo compleanno.. il libro ha avuto successo grazie ad un incredibile passa-parola e la Netwon Compton, poi, le propose di pubblicarlo;La scrittrice ha all’attivo anche un ‘altra opera, anch’essa auto pubblicata in seguito, “Come inciampare nel Principe Azzurro”, al momento non si hanno notizie di acquisti da parte di case editrici ma la mia collega Patty mi ha riferito che al momento l’ebook risulta introvabile quindi..  che si possiamo aspettarci un lieto fine anche per questo secondo libro? 
Vi terremo informate!



Un bacio

Simona


Giudizio:
Bellissimo




Sensualità



33 commenti:

  1. Ciao crazy avevo letto la trama poco tempo fa ma non mi aveva convinta..la tua recensione xò mi ha fatto incuriosire parecchio..lo metterò nella mia ormai lunghissima lista di libri da leggere..grazie a voi non mi annoio mai!!
    Baci ilaria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ilaria,non c'è nulla che mi faccia più piacere del sentire che qualcuno vuole leggere un libro dietro mio consiglio! sono onorata, spero che ti piaccia quanto è piaciuto a me .. perchè si sa trovare un bel libro è come trovare un tesoro! attendo le tue impressioni quando lo avrai letto dunque;
      Un abbraccio
      Simona

      Elimina
  2. Ok! Lo ammetto ... Non so quante volte ho letto questo libro !!! Ho perso il conto dopo la 6 volta ... (e non sono esagerata!) un po' come le volte che ho letto orgoglio e pregiudizio (insomma, chi non si è innamorata di Mr Darcy almeno una volta nella sua vita? - beh a me capita ogni volta che rileggo il libro o vedo il film!! ... ma non ditelo al mio compagno !!! :) )

    Alcune parti le so anche a memoria ma ogni volta mi fa emozionare e mi diverte!
    Certi momenti poi sono unici ed indimenticabili ...
    Già da quando incominci a leggerlo (dall'ascensore fino all'incontro) ridi .. Per non parlare poi, di come le fa la proposta ! AHAHAHAHAHAHAHAH

    Ok, torno seria.
    Cosa posso dire ? A me è piaciuto tantissimo !!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia, leggo che ti ha colpita tantissimo come è successo a me! hai ragione, già dalla prima scena si ride tantissimo, è davvero stuzzicante, per questo l'ho classificato anche come genere "Chick Lit". una delle scene che mi fa ancora piegare a metà dalle risate se solo ci penso è quando loro due si incontrano a cena con lo Psicologo e l'"amichetta" di Ian, le frecciatine sono davvero Impagabili!
      Riguardo a Mr.Darcy.. io non mi esprimo proprio.. ormai persino il mio fidanzato è rassegnato al fatto che io sia innamorata di un personaggio letterario!
      Mi permetto di consigliarti un libro altrettanto dolce e "Spassoso" , se non lo hai già letto, vedrai che ti piacerà: Ho il tuo Numero di Sophie Kinsella.
      un abbraccio
      Simona

      Elimina
    2. Ciao Simo!! Scena indimenticabile... Ma come questa ce ne sono un bel po' nel libro (quando lei va a cavallo con il nonno di lui? ... E quando lui si presenta di domenica a casa dei genitori di Lei?)

      Lo so che forse è ridicolo ed azzardato... ma io un filmetto su questo libro lo farei !!!

      Il libro che citi non lo conosco, ma della scrittrice ho già letto qualcosa. Sicuramente lo leggerò appena finito l'attuale!!

      Baci
      Silvia

      Elimina
    3. ma perchè la loro prima volta insieme con la cena a casa sua??? troppo divertente il suo imbarazzo, il fatto che dice in un modo ma fa esattamente l'opposto!!! e la cena a 4 è davvero incredibile, ridevo da sola, mio fratello si è davvero preoccupato della mia sanità mentale!ahahah
      eccomi "sindrome di Darcy" acuta.... impossibile sfuggirli, per chiunque abbia letto 2orgoglio e pregiudizio"
      patty

      Elimina
    4. @ Silvia: la scena in cui lui si presenta a pranzo da lei.. io nono ho parole, se fossi stata in lei appena visto il macchinone dalla finestra.. me la sarei data a gambe!!
      @Patty
      la scena della cena a casa di lui io la trovo dolcissima! ti ricordi quando a lei scappa: ha gli occhi più azzuri che io abbia mai visto?... Quant'è dolce!! la dobbiamo mettere nelle quotes! io questo libro lo amo troppo!

      Elimina
    5. si è vero è molto dolce, assolutamente da inserire nelle quotes!!!

      Elimina
    6. @Patty più volte quello di casa mi dice che ho bisogno di aiuto da uno bravo ... perché oramai non è questione di solo "ormoni"
      La scena delle DUE cene sono indimenticabili, la prima quando lei sbotta con Barbie, dicendole che Ian non è solo un conte ma un ottimo professionista, ma non è tanto le parole amorevoli che dice quanto il totale fervore con cui si descrive... e la seconda con la proposta (non dico di più...)

      @Simo: domenica indimenticabile.. specialmente quando li becca la sorella mentre si baciano fuori ... e lei fa come se non fosse successo nulla! muoio dalle risate (e sono in ufficio!!!)

      Per non parlare della conversazione tra la madre di lei e la madre di lui durante la prima riunione di famiglia (tutti insieme appassionatamente!!!) sudavo freddo....





      Elimina
    7. Ciao Silvia!Io ho finito ieri di leggere il libro e me ne sono innamorata. Vorrei vedere il film. Tu come hai fatto a trovarlo? Sei andata su internet, l'hai noleggiato,... Grazie mille

      Elimina
    8. Ciao Silvia!Io ho finito ieri di leggere il libro e me ne sono innamorata. Vorrei vedere il film. Tu come hai fatto a trovarlo? Sei andata su internet, l'hai noleggiato,... Grazie mille

      Elimina
  3. Bello!
    Allora, la storia sarà banale, già letta e riletta e bla bla bla bla......ma mi ha rilassato, divertito e piacevolmente coinvolto!
    Perciò il mio obiettivo da lettrice è stato raggiunto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mor,
      concordo con te lo scopo di un libro deve essere coinvolgerci e appassionare.. se siamo sensibili allo stesso tipo di storia, io non lo vedo come un male, se è capace comunque di darci sensazioni nuove! (lo dico anche a proposito di libri che hanno definito la fotocopia di 50 sfumature.. non credo si possano bocciare solo per avere impiantato la trama in modo simile).
      Un abbraccio
      Simona

      Elimina
  4. Concordo, una piacevolissima lettura che conferma il fatto che c'è una sottilissima linea di confine tra odio e amore. E i due protagonisti la superano in maniera appassionata e anche divertente! SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia, le romantiche come me sono sempre affascinate dal sottile meccanismo che trasforma, come hai detto tu, l'odio in amore.. ma non sono l'unica.. lo scriveva più di 2000 anni fa anche Catullo:
      Odio e Amo, Come sia possibile, forse ti chiederai.
      Non lo so, ma sento che accade, e mi tormento.

      Simona

      Elimina
  5. Anch'io ho letto questo libro diverse volte e sono tentata di farlo anche ora!
    E' divertente e romantico.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Caterina, capita anche a me, quando leggo una recensione di un libro che mi è piaciuto, di aver voglia di rileggerlo..o di non averlo letto affatto.. per poterlo riscoprire di nuovo come la prima volta!
      Giusto?
      Un abbraccio
      Simona

      Elimina
  6. ho trovato il libro molto divertente e appassionante. l'ho trovato molto scorrevole. mi piace anna premoli e x questo ho letto anche come inciampare nel principe azzurro. oddio uno spasso.... 2 culture a confronto...e'stato divertente. lei un po'buffa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Letizia, anche io ho in programma di leggere al più presto "come inciampare nel principe azzurro", in primo luogo perchè la Premoli mi convince molto come scrittrice.. come già detto, ha il raro dono di far divertire senza dover creare personaggi "imbarazzanti" e la trovo anche molto delicata nel regalarci sempre un happy ending da fiaba.. in secondo luogo.. io ho un debole per la Corea! sono una grandissima fan dei Drama coreani, quindi si uniscono due passioni <3 <3 ho anche un debole per alcuni dei loro attori...detto tra di noi!
      Un abbraccio
      Simona

      Elimina
    2. leggetelo e non ve ne pentirete ha il marchio Premoli.... spassoso, passionale e romantico, in più due culture a confronto... e brava la mia collega simona, non sapevo della tua passione per la Corea e i Dorama.. quindi non avrai problema a sapere cos'è il kimchi quando lo leggerai, io ho dovuto cercarlo su internet, peccato che sia corto, libri così vorresti non finissero mai..
      patty

      Elimina
  7. Io l'ho trovato carino, ma non mi ha presa particolarmente come altri libri!Ciao!!!!

    RispondiElimina
  8. Bellissimo mi è piaciuto veramente tanto, divertente , una bella storia d'amore
    Mi ha preso talmente tanto che l'ho riletto una seconda volta e sicuramente lo rileggero' anche una terza.
    Ciao Mari.

    RispondiElimina
  9. salve,
    mi chiamo Patty,
    e si... ho la "sindrome di Darcy"!!!!ahahahahah
    eh si ragazze per questo non poteva che conquistarmi questo romanzo e non posso esimermi dal rileggerlo più volte come voi....
    un bacio
    patty

    RispondiElimina
  10. ciao Simona, questo libro non era in programma ma dopo la tua recensione voglio leggerlo! ma che genere è? un romance oppure un erotic-romance? grazie comunque perché pensavo fosse un libro noioso e invece la tua recensione me lo ha fatto vedere sotto un'altra luce!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Emilia! sono felice che tu voglia leggerlo, e di essere riuscita a cambiare la tua prospettiva su questo romance, non c'è proprio da annoiarsi in questo libro. perchè la narrazione è diretta e spedita, inoltre è molto ironico; Non è assolutamente un erotico, anzi le scene più sensuali si riducono a dei baci, fondamentalmente, molto dolci e coinvolgenti ma nulla più!
      allora, se lo leggi, facci sapere che ne pensi!
      Un abbraccio
      Simona

      Elimina
  11. Ok è ufficiale... anch'io soffro della "SINDROME DI DARCY"!
    Questo libro è stata una lettura spassosa e frizzante;l'ho letto tutto d'un fiato,nn riuscivo a smettere di ridere e sorridere.

    RispondiElimina
  12. ...dal momento che anch'io sono una Darcy dipendente il minimo che possa fare è comprare il libro, che confesso prima avevo eliminato dalla mia wish list, e conoscere la Premoli...
    Mannaggia a voi!!!! :D
    Bravissima Simona!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Giulia e Lory per le malate di Sindrome di Darcy questa lettura è imprescindibile! come Giulia anche io ho riso per tutto il libro, vedrai lory che non ti pentirai di questo romanzo è assolutamente delizioso! <3

      Elimina
  13. Ciao Simo,
    dopo aver letto la tua recensione ho deciso di leggerlo (l'avevo già acquistato ma l'avevo accantonato)e sono davvero felice di averlo fatto. E' un libro divertente, frizzante,romantico e ironico... non riuscivo a non sorridere mentre leggevo. Alcune scene poi sono spassosissime: la cena a quattro, la cavalcata col nonno, lui che si presenta a casa dei genitori di lei. Una lettura davvero molto piacevole.
    Grazie Crazy, per quello che fate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ale, sono felice di essere riuscita a convincerti a leggerlo, era proprio un peccato lasciarsi sfuggire questo Romance! sicuramente è un ottimo mix di umorismo, romanticismo e ..un pò di sogni! Grazie a te per l'affetto con cui ci sostenete!
      un abbraccio
      Simona

      Elimina
  14. Ero alla ricerca di un libro da leggere!! Ho appena finito "Sette anni di peccato" e per quanto adoro il genere, mi piace l'idea di ridere leggendo!! Grazie Simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ragazze che libro!! Letto in meno di 2 giorni!! Ironico, leggero, simpatico e anche molto romantico!! Per me voto 9/10. Lo consiglio vivamente!!

      Elimina
  15. L'ho letto in un giorno e mezzo, me ne sono follemente innamorata!!

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...