venerdì 26 agosto 2016

Bad Boy: Mai Più Senza di Te di Blair Holden, Recensione

Salve a tutte, Crazy
Oggi vi parliamo di Bad Boy. Mai più senza di te di Blair Holden, il tanto atteso sequel dell’emozionante e ironica storia d’amore tra Tessa e Cole. Pubblicato dalla Sperling&Kupfer lo scorso 23 agosto.
Molte di voi si sono entusiasmate col primo libro, Bad Boy. Mai più con te, che, nonostante le premesse, è stato una vera e propria sorpresa, ma il secondo è un’altra storia. Andiamo a scoprire meglio perché.

Bad Boy: Mai più senza
te Titolo: Bad Boy: Mai senza di te
Autore:
Blair Holden
Serie: #2 The Bad Boy’s Girl
Editore:
Sperling & Kupfer
Data:  23 Agosto 2016
Genere: Young Adult
Categoria: Seconde possibilità, Collegial
Narrazione: prima persona, pov femminile
Finale: Si cliffhanger
Coppia: Tessa, giovane studentessa insicura; Cole, nuova stella del football universitario.
QUI SERIE



L'amore è un po' come una caduta libera: più intensamente ti innamori, più è doloroso toccare il fondo. E Tessa lo sa bene: dopo la rottura con Cole, è quasi certa che nessuna parte di sé sia sopravvissuta alla caduta. 
Con il cuore e l'anima in mille pezzi, ogni volta che lo vede, si destreggia in equilibrio precario tra la voglia di urlargli contro tutta la sua rabbia e la sua delusione, e quella di implorarlo di sdraiarsi accanto a lei e stringerla tra le braccia. 
Perché lei ci aveva creduto davvero, aveva sperato davvero che la loro storia fosse da «vissero per sempre felici e contenti».
Eppure la vita è anche questo: le persone si lasciano di continuo, gli uomini tradiscono... Sta a Tessa decidere se continuare a crogiolarsi nel dolore o voltare pagina.
Ma non è l'unica a soffrire per questa rottura. Cole, infatti, non se la passa meglio: il pensiero di aver perso la ragazza che amava e di averla ferita lo tormenta, non riesce a perdonarsi per quello che ha fatto, ed è disposto a tutto per riconquistarla. Tessa non si fida, e soprattutto non può permettersi di mettere in pausa la sua vita per lui. Non ora che è stata ammessa all'università dei suoi sogni.
Ma si può davvero smettere di amare qualcuno da un giorno all’altro?



Ero davvero eccitata. Contavo i giorni prima dell’uscita di questo libro. Il mio amore per Cole era così forte da non farmi pensare ad altro.
Quindi ho iniziato il libro consapevole che avrei un po’ sofferto, visto com’era andato a finire il primo, ma che poi avrei vissuto il resto del libro nella pace degli angeli. Beh mi sbagliavo.
Tessa ha il cuore spezzato. Passa praticamente un mese in modalità zombie, non mangia, non dorme e quando ci riesce gli incubi tornano a farle compagnia e non esce dalla sua stanza. In pratica è diventata un tutt’uno col letto.
Cole non se la passa meglio. È divorato dai sensi di colpa per quella notte che ha distrutto la sua relazione con l’amore della sua vita, una notte di cui non ricorda niente e cerca di capire come sia potuto andare tutto a rotoli. Gli manca Tessa, ma non intende arrendersi.
Per fortuna arriva il buon vecchio Lan, migliore amico di Cole a portare un raggio di luce nel baratro in cui sono scivolati. E vi assicuro che quando ho letto cosa potesse essere successo quella notte, ho strabuzzato gli occhi. Questa è roba da manicomio!
Cole e Tessa si riavvicinano, sono più forti, si amano se possibile più di prima e sono a una nuova fase della loro vita, andranno al college insieme, e potranno continuare a vivere il loro amore.
Chi se lo aspettava quindi che, con premesse così rosee, l’incubo dovesse ancora cominciare? L’università non è una passeggiata come pensavano e di sicuro non hanno solo lo studio a cui badare. Altri ostacoli si profilano al loro orizzonte.
E sono proprio quegli ostacoli, davvero banali e adolescenziali, ad avermi delusa.
Avevo cominciato con gli occhi a cuoricino e dalla seconda metà del libro ho iniziato a fare smorfie e a scuotere la testa. Non va bene. Eppure era cominciata così bene questa serie. Mai ‘na gioia.
Vi elenco i miei dubbi.
Ero a metà libro quando ho scoperto che non sarebbe finita lì la storia. Diciamo che la prospettiva di un’altra serie infinita, mi ha un po’ smontata. Io le serie le leggo, per carità, ma preferisco avere coppie nuove ad ogni libro, voglio conoscere personaggi nuovi e avere un epilogo che mi faccia venire gli occhi lucidi e la voglia irrefrenabile di comprare un abito da sposa. Quindi già questo è stato un punto a sfavore.
Le vicende che si susseguono in questo libro. Insomma, ormai questi poveri disgraziati frequentano l’università, capisco che il mondo del college può essere spietato, insomma ci sono le confraternite, le feste alcoliche e chi più ne ha più ne metta, ma si suppone che la massa studentesca abbia un briciolo in più di cervello rispetto ai liceali arrapati. A quanto pare, lì no.
Di conseguenza la scarsità di raziocinio ha portato i nostri due eroi a litigare più volte di quanto ritenessi possibile. Ahimè.
Ovviamente non ci sono solo i lati negativi. Innanzitutto Cole. Continua sempre ad essere l’uomo perfetto, forse un po’ troppo iperprotettivo e troppo poco avvezzo al “gioco di squadra” (dovrebbe sapere che significa visto che è la stella della squadra di football!), ma comunque è un ragazzo d’oro.
Veniamo a Tessa. Ci sono state volte in cui ho adorato quella ragazza, le sue battutine ironiche e i suoi pensieri divertenti mi hanno fatto sorridere in più di un’occasione, ma… ci sono state altre volte in cui l’avrei volentieri presa a schiaffi. Soprattutto quando "le piaceva tenere la testa nella sabbia". Non aggiungo altro.
Standing ovation alle amiche di Tessa, sia le vecchie che le nuove. E ho avuto anche l’occasione di ricredermi su Nicole. Chissà che non ritorni ad essere una delle più fidate amiche di Tessa.
Ero davvero combattuta sulla valutazione da attribuire a questo libro. Ero indecisa tra 4 e 3 e mezzo. Diciamo che se ci fosse stato 3 e tre quarti, l’avrei valutato così. Ma purtroppo non c’è, e nonostante la dolcezza di Cole non me la sono sentita di dare 4.
Spero solo che nel prossimo libro la situazione migliori, mi dispiacerebbe assistere a una spirale discendente di una storia che era davvero partita col botto.

Un bacio,
Sissy








14 commenti:

  1. Ciao sono Monica, seguo sempre le vostre recensioni perché le trovo molto pertinenti e quasi sempre coincidono con le mie opinioni. Perfetto per me perchè ho sempre pensato che un libro è una questione di gusti, perciò quello che piace a me non è detto piaccia agli altri. Detto questo aspettavo con ansia la recensione di questo libro, premetto che ho comprato il prima ma non l'ho ancora letto. Aspettavo il secondo convinta fosse l'ultimo. Leggendo in giro però ho sentito molte lamentele sul finale e, a un certo punto non sapevo più se valeva la pena leggerlo oppure no. Anche io sono un po' stufa delle serie infinite soprattutto se parto con l'illusione che ci siano solo due volumi. A questo punto spero davvero ce ne sia un altro e metto tutto in stand by. Complimenti ancora per il lavoro.

    RispondiElimina
  2. Purtroppo concordo con questa recensione. La serie era partita benissimo, non vedevo l'ora che uscisse questo secondo libro, ma ora sono a metà libro e mi manca la voglia di continuare a leggerlo...
    Deludente.

    RispondiElimina
  3. Concordo al 100% con la recensione! Ma quindi non era l'ultimo libro della serie questo?

    RispondiElimina
  4. Ho apprezzato molto sia il primo che il secondo libro, come ha detto Sissy in tantissimi punti Tessa mi ha fatto molto ridere e sorridere.
    Quando ho letto l'ultima pagina sono rimasta un po'delusa perché pensavo che fosse il libro conclusivo invece.......no e sinceramente anch'io inizio leggermente a stufarmi di queste storie che si protraggono per 3,4,addirittura 5 libri, ultimamente tutti i libri che leggo non sono conclusivi (sembra che li vada a trovare tutti io )e questo mi da noia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono pienamente d'accordo con te. In quanto adoro questo genere di romanzi. Prima c'è stata la trilogia di Jamie McGuire "UNO SPLENDIDO DISASTRO ,...etc" alla fine ne ha scritti 8. Poi sempre dello stesso genere AFTER 5 libri usciti tutti in una volta in più,ciliegina sulla torta, non poteva mancare BEFORE. ( e siamo a 6 libri.)
      Volevo iniziare a leggere questa serie. Ma come mai la protagonista Tessa ha lo stesso nome che quella di AFTER?
      Ragazze non so che fare... MI CONSIGLIATE di iniziare a leggerla anche questa serie o aspettare????

      Elimina
  5. Io sono più o meno a metà del secondo volume. Il primo mi era piaciuto molto, ma questo mi sta deludendo! Inoltre trovo troppe somiglianze con After che non mi era piaciuto molto proprio per i troppi libri. Speravo in qualcosa di meglio!

    RispondiElimina
  6. Sono a metà libro e mi sta piacendo ma davvero non finisce col secondo? Quando uscirà il terzo?

    RispondiElimina
  7. Ciao! Ho appena finito di leggere il secondo libro e il finale mi ha molto deluso.. In generale il libro mi è sembrato molto ripetitivo non mi ha fatto vivere esperienze nuove: il primo mi aveva stregato ma il secondo come hai detto tu è un'altra storia.. Quando uscirà il terzo?

    RispondiElimina
  8. Anche io chiedo.. Uscirà il 3? Almeno da sapere se succederà o no.. Perché lasciarlo così la gente si stufa!

    RispondiElimina
  9. A me questi due libri mi sono davvero piaciuti...li ho letti tutti ad un fiato e nn vedo l'ora che esca il terzo. Mi sono davvero piaciuti Cole e Tessa...ve lo consiglio davvero.😍

    RispondiElimina
  10. Anche io sono rimasta stregata dal primo libro e delusa dal finale del secondo; vi scongiuro: ditemi quando uscirà il terzo 😢 non può finire così...

    RispondiElimina
  11. Ho finito di leggere pure io il secondo libro e concordo con la tua recensione, spero che nel terzo non ci sarà da penare.
    Non si sa ancora quando uscirà vero?

    RispondiElimina
  12. Ciao! Concordo pienamente cn la tua valutazione...rispetto al 1 libro questo merita al massimo un 4!! Sapete quando uscirà il 3° volume?? E un altra domanda:ho già letto tutti i volumi di after e poi bad boy...potete consigliarmi qualcosa di simile ??? Grazie mille

    RispondiElimina
  13. Finito adesso di leggere il secondo libro. Avevo amato il primo, ma questo che delusione! È tremendo! Mi sembra di rivivere l'esperienza di after, che ho odiato profondamente e di cui devo leggere ancora before....comunque in mai più senza di te ci ritroviamo a leggere 340 pagine di niente, non succede niente di entusiasmante o di tremendo, è una normale vita di due universitari che hanno qualche scaramuccia e si riconciliano, per poi non parlare del finale, neanche se parlassimo di George Clooney!!!! Ma dai!!! Quanti saranno in tutto i libri???? Sarebbe carino cambiare i protagonisti! Va bhe, questo è solo il mio giudizio

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...