mercoledì 17 agosto 2016

Dark Blue di CJ Roberts, recensione in anteprima

Ciao Crazy,
vi parlo in anteprima di Dark Blue di C J Roberts in uscita oggi 17 agosto a cura della Newton Compton. Si tratta del primo volume della Captive Series, ovvero la versione italiana di Captive in the dark, uno dei primi romanzi ad aver dato il via all'ascesa del genere Dark nel 2011... Continuiamo quindi sullo stesso filone di ieri con questa uscita che potrete apprezzare solo se amate veramente il genere!

Bossman Titolo: Dark Blue
Autore: CJ Roberts
Serie:  #1 captive series
Editore:
Newton compton
Data:  17 agosto 2016
Genere: Dark Romance
Categoria: erotico
Narrazione: prima persona lei, terza persona lui
Finale: si cliffhanger
Coppia: Livvie, giovane studentessa; Caleb, addestratore di schiave.
Qui serie


Caleb è un uomo con un unico obiettivo: la vendetta. Rapito da ragazzino e venduto come schiavo da un mafioso affamato di potere, da allora non ha mai pensato ad altro che a vendicarsi. Per dodici anni ha esplorato il mondo degli schiavi del piacere alla ricerca dell’uomo che ritiene responsabile del suo tremendo passato. Finalmente riesce a trovare l’artefice della sua sofferenza: ha una nuova identità, ma la stessa natura di un tempo. Per avvicinarsi abbastanza da colpirlo, Caleb deve trasformarsi in ciò che più odia e rapire una bellissima ragazza perché sia la vittima che lui stesso è stato. 

Olivia Ruiz ha diciotto anni e si è appena svegliata in uno strano posto. Bendata e legata, ad accoglierla c’è soltanto una calma voce maschile. Si chiama Caleb, ma vuole essere chiamato Padrone. Olivia è giovane, bellissima, ingenua e testarda. Possiede una sensualità oscura che non riesce a nascondere. Pur essendo terrorizzata dall’uomo forte, sadico e arrogante che la tiene prigioniera, l’irresistibile attrazione che prova per lui la tiene sveglia nel buio.



Nessuno pensa mai a quant’è fortunato 
di vedere il sole tutti i giorni. 
Io di certo non l’avevo mai fatto, finora.

Siete al vostro primo dark? vi consiglio di passare oltre! Con questo romanzo non si scherza, non è il libro adatto a chi il dark romance non lo apprezza nella sua totalità o chi vuole tentare un approccio soft con il genere. Si, perchè in Dark Blue non esistono mezze misure, non ci sono sconti e non vi troverete la vittima che si bagna al primo sguardo del suo carnefice... almeno non per una buona parte del libro.
Dark Blue è il classico libro che si potrebbe amare perchè crudo, violento, vero, inquietante e si potrebbe odiare per i medesimi motivi. Io l'ho amato, ma proprio tanto tanto!
Quello che ho apprezzato maggiormente è stata la protagonista femminile che una volta risvegliatasi in mano ai rapitori ha tentato di reagire. Quando ha conosciuto il suo rapitore lo ha affrontato subendone purtroppo le conseguenze, ma non ha mollato. Ha sofferto, ha pianto e ogni volta che Caleb ha cercato di spezzarla in qualche modo lei ha sempre reagito come ci si aspetta da una vittima di abusi. Ci sono momenti in cui le lacrime di Lizzie le ho sentite nel petto tanto quanto il suo dolore fisico e la sensazione di impotenza e frustrazione che l'attanagliava quando era confinata al buio nella sua stanza.  
E' strano come funzioni in maniera perversa la nostra mente di fronte a certi libri. Spesso mi sono chiesta se ci sia qualcosa di sbagliato in chi apprezza questo genere, visto soprattutto che il momento in cui viviamo è già pieno di notizie di cronaca nera che vede le donne vittime di tanta violenza... Mi dispiace deludervi, ma io mi sento normalissima (ok, anche un po' crazy lo ammetto). Sono anche una di quelle persone che evita i notiziari come la peste per non imbattersi in notizie di femminicidio, ma nonostante tutto mi galvanizzo di fronte ad un dark scritto come Dio comanda. Mi piace la sensazione che mi attanaglia lo stomaco quando leggo scene di un certo tipo e mi intriga poter entrare tanto nella mente della vittima quanto in quella del carnefice e provare un turbinio di emozioni contrastanti che vanno dall'odio, alla compassione, alla rabbia, alla tristezza e si anche alla lussuria... e CJ Roberts ci è riescita benissimo! E' inutile prendersi in giro, chi ama il dark romance, deve per forza essere un po' masochista o sadico per apprezzarlo a pieno... e di questo non penso ci sia nulla di cui vergognarsi. Quindi a chi pensa di criticare il mio amore per questo genere chiedo di pensarci due volte: adoro leggere il dark perchè mi piace provare emozioni forti non perchè tollero la violenza sulle donne, così come chi legge thriller non penso sia un serial killer o chi legge erotici una prostituta.
Chiusa questa lunga parentesi ritorno al libro. 
Dark Blue è forse il primo vero dark ad avermi convinto in toto. E' scritto molto bene e lo stile narrativo è stato azzeccatissimo: la prima persona per il punto di vista di lei e la terza persona per lui ha fatto si che si potesse entrare a 360 gradi nella storia. Purtroppo il mio rammarico sta solo nell'aver riscontrato, a parte piccoli refusi, piccole falle nella traduzione che in alcuni punti non filava perfettamente. Di suo il libro, soprattutto nel pov di Caleb, è scritto in maniera molto criptica e la descrizione di alcune scene molto particolari sono state un po' contorte e bisognose di una lettura molto attenta per essere ben comprese... La cosa che mi ha cotturato è l'eleganza e la ricercatezza nello stile di questa autrice che è riuscita a rendere argomenti molto discutibili quasi accettabili.
Caleb è il protagonista maschile che vien voglia di strangolare tanto quanto di abbracciare e coccolare e quando verso la fine della storia anche un suo semplice "si" vi farà sciogliere, pure voi come Livvie vi sentirete vittime della famosa sindrome di Stoccolma. Caleb sta finalmente per portare a compimento la sua vendetta e dimostrare la sua eterna riconoscenza all'uomo che lo ha salvato da morte certa, ma Livvie non gli sta rendendo il compito facile. Si sente per la prima volta vulnerabile e non avere scelta se non proseguire nella sua missione lo destabilizza. Voi a quel punto vorreste gridargli di mandare tutto a monte e abbracciare la sua gattina così bisognosa di affetto e di certezze e vi sentirete montare il nervoso dentro quando questo purtroppo non accadrà!
Livvi e Caleb sono due anime distrutte che si scontrano, insieme si distruggono e paradossalmente si curano. Amore, odio, dolore, conforto, rabbia, rassegnazione, degradazione, vendetta... tutto questo e di più vi terrà incollati al libro fino all'ultima pagina irrimendiabilmente.
Insomma, siete fra le crazy che amano i dark romance? Allora non potete certo perdere questo piccolo gioiellino di cui spero presto potremo leggere il seguito e vi aspetto qui desiderosa di sapere il vostro parere al più presto.

Questo non è un romanzo. 
Tu non sei una damigella in difficoltà e 
io non sono il bel principe che è arrivato a salvarti.
Tu sei scappata. 
E io sono venuto a riprendere ciò che è mio. 
Fine della storia.


Un bacio di nuovo dalla vostra 
Ale (dark) romance.








Bossman


8 commenti:

  1. wow wow wow wow.. appena finisco quello che sto leggendo mi ci fiondo, anch'io amo i Dark e non per questo accetto la violenza... Nella vita a tipi cosi un bel calcio nelle palle non lo toglie nessuno.

    RispondiElimina
  2. Questo libro lo aspettavo da più di un anno ed oggi mi ci fiondo sopra!!!una considerazione: perché non lasciare la copertina originale che è davvero bellissima??ogni volta la stessa storia ����

    RispondiElimina
  3. Questo libro lo aspettavo da più di un anno ed oggi mi ci fiondo sopra!!!una considerazione: perché non lasciare la copertina originale che è davvero bellissima??ogni volta la stessa storia ����

    RispondiElimina
  4. Si, proprio un bel dark. Introspettivo, senza cadere nel paradosso o nell'eccesso. Curiosa di sapere se e come riusciranno a 'sopravvivere' i protagonisti, spero di leggere presto il seguito

    RispondiElimina
  5. Ho letto la trama e mi incuriosisce parecchio. vorrei sapere la data di uscita del secondo, non mi va di leggere il libro e aspettare ...

    RispondiElimina
  6. Bellissimo. L'ho appena finito e non riesco a pensare ad altro che a quando esce il seguito!!

    RispondiElimina
  7. ma il cartaceo quando esce??

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...