lunedì 29 agosto 2016

TVB. Ti Voglio Bene di Kody Keplinger, recensione in anteprima

Buongiorno Crazy,
Oggi vi parlo di TVB. Ti Voglio Bene di Kody Keplinger, in uscita oggi 29 Agosto per Newton Compton. Si tratta del companion book di Quanto ti ho odiato(qui recensione), il famoso romanzo dal titolo inglese The Duff, da cui è stato tratto anche il film L’A.S.S.O. nella manica, uscito l’anno scorso al cinema.
Ambientato qualche anno dopo il primo libro, questa storia vede nuovi protagonisti, in particolare: Sonny, una ragazza che si protegge mentendo, la sua migliore amica Amy(sorella di Wesley, il protagonista di The Duff) e infine Ryder, un ragazzo appena arrivato in città da Washington.

TVB. Ti Voglio Bene Titolo: TVB. Ti Voglio Bene
Autore:
Kody Keplinger
Serie: Companion di Quanto ti ho odiato
Editore:
Newton Compton
Data:  29 Agosto 2016
Genere: Young Adult
Categoria: High School
Narrazione: prima persona, pov femminile
Finale: No cliffhanger
Coppia: Sonny, ragazza che mente per proteggersi; Ryder, nuovo arrivato a scuola e figlio di un politico.



Sonny Ardmore è una bugiarda ineguagliabile. Da sempre si inventa bugie per nascondere che suo padre è in prigione, e adesso racconta in giro che sua madre l’ha cacciata di casa. Ogni notte si intrufola di nascosto in casa della sua migliore amica con la scusa di non avere altro posto dove andare a dormire.
Amy Rush è l’unica persona con cui Sonny condivide segreti, vestiti e anche la sua nemesi, all’anagrafe Ryder Cross. Ryder è appena arrivato alla Hamilton High School e ha tutta l’aria di essere uno di quegli insopportabili fighetti snob. Ma ha un punto debole: Amy. Così, quando il ragazzo scrive un’email a Amy chiedendole di uscire, le due amiche colgono la palla al balzo per fargli uno scherzo indimenticabile. Ma senza volerlo, Sonny finisce per chattare con Ryder tutta la notte, e arriva alla terribile conclusione che forse potrebbe addirittura piacerle. C’è solo un piccolo problema: Ryder è convinto che quella con cui sta chattando sia Amy. Sonny questa volta dovrà inventarsi un piano geniale per far capire a Ryder che è lei la ragazza dei suoi sogni, e la cosa si rivela davvero più complicata di quanto pensasse…



Come ho ribadito spesso, non sono una grandissima amante degli Young Adult. Eppure quando ti ritrovi davanti un libro ben scritto, è sempre una lettura piacevole. Ed è il caso di TVB.
Il titolo originale, che io trovo molto carino, è Lying Out Loud, in pratica mentire spudoratamente. Ed è quello che fa da sempre Sonny: Mente.
Mente per affrontare i suoi problemi; perché è più facile; perché così si protegge e perché così pensa di potersi tenere strette le persone che ama.
La persona più importante della sua vita è la sua migliore amica Amy, ma nonostante questo anche ad Amy non viene risparmiata la sua dose di bugie da parte di Sonny.
Il rapporto tra le due è una delle cose che più mi è piaciuta nel romanzo, sono sempre molto sensibile alle storie di grande amicizia, e questa tra Amy e Sonny mi ha conquistata davvero.
I guai cominciano quando in campo arriva Ryder Cross, che permettetemi la breve divagazione, merita un punto solo per il cognome, lo stesso dell’amore mio Gideon (Crossfire series di Sylvia Day).
Ryder è il nuovo arrivato al loro liceo, viene da Washington, è figlio di un politico e tutti lo odiano perché si comporta in maniera davvero arrogante.
In realtà il ragazzo nasconde una grande sofferenza dietro a questi comportamenti scorbutici, e ben presto Sonny se ne rende conto quando comincia a conoscerlo meglio.
Complice una conversazione in chat Sonny si ritrova a chattare con il ragazzo, ma sotto il nome di Amy, la ragazza comincerà a provare qualcosa per lui, peccato che lui invece vada dietro alla sua amica.
Nonostante le apparenze vi posso assicurare che non siamo di fronte ad un triangolo, Amy non è per niente interessata a Ryder, e anche Ryder non ci mette poi molto tempo a dimenticarla in favore di Sonny.
Ovviamente, per quanto Sonny possa essere brava a mentire, si sa che le bugie hanno le gambe corte e alla fine dovrà prendersi le sue responsabilità.
È un libro molto carino e scorrevole, che si legge davvero in fretta, la storia è interessante e non ha mai momenti di stallo.
Ci sono stati diversi elementi che mi sono piaciuti, oltre al rapporto tra le due amiche, mi è piaciuta in generale tutta la famiglia Rush che accoglie a braccia aperte la nostra protagonista. Poi è stato un piacere ritrovare anche Wesley e Bianca, i protagonisti dell’altro libro che qui hanno fatto un’apparizione importante.
Nel libro appaiono poi altri personaggi di altri libri della scrittrice, e a questo punto spero che la casa editrice pubblichi anche questi perché sono molto incuriosita.
Per quanto riguarda i modelli in copertina, l’autrice stessa ha detto che sono perfetti per i protagonisti e quindi è così che li ho immaginati durante la lettura.
L’unica pecca è questo finale troncato, che non è un vero cliffhanger, perché il finale c’è; solo che è a dir poco brusco per usare un eufemismo.
Ma nonostante questo è un libro che vale assolutamente la pena di leggere, soprattutto per chi ha apprezzato il primo.

Un bacio,
Patty





Nessun commento:

Posta un commento

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...