sabato 24 settembre 2016

Tutte le notti di Lauren Blakely, recensione

Buon giorno bimbe,
Tutte le notti di Lauren Blakely è il libro di cui vi parlo oggi. Si tratta del primo libro della serie Seductive nights, che ci racconta, nei primi tre libri, la tormentata e torrida storia dell’amore tra Julia Bell, sensuale bar-tender di talento e Clay Nichols, avvocato sexy e tenebroso (mentre gli ultimi due libri sono incentrati sulla storia di altre due coppie). Julia e Clay si incontrano una sera nel locale che lei gestisce e tra i due scatta immediato un feeling irresistibile che si trasforma presto in una passione incendiaria. Sembrano fatti l’uno per l’altra ma hanno entrambi un passato doloroso e Julia nasconde un segreto che potrebbe impedire ai due amanti di stare insieme. Siete intrigate? Avete voglia di conoscere meglio questa coppia esplosiva? Allora venite con me, è arrivato il momento di partire per San Francisco

Sing Titolo: Tutte le notti
Autore:
Lauren Blankely
Serie:  Seductive Night Series
Editore:
Newton Compton
Data: 21 Settembre 2016
Genere: Contemporary romance
Categoria: erotic suspense
Narrazione: Terza persona pov alternati
Finale: cliffhanger
Coppia: Julia, bar tender sensuale e misteriosa; Clay, avvocato di successo, sexy e tenebroso.
QUI SERIE


Julia Bell è socia del bar di San Francisco in cui lavora, ha una sorella che adora, una parrucchiera per amica e confidente e un grande segreto che le sta condizionando la vita. Il suo ex è scappato rubando dei soldi a Charlie, un gangster locale, e lasciando lei a ripagare il suo debito; così lei è costretta a farlo giocando a poker e vincendo con l’inganno per conto proprio del boss derubato. Per paura che il delinquente possa fare del male alle persone che ama non ha detto a nessuno quello che è costretta a fare tutti i martedì sera e mantiene il segreto nel suo cuore. Una sera come tante al bar arriva un conoscente di sua sorella e del suo fidanzato, Clay Nichols, un avvocato di New York che è in città per chiudere un affare. È sexy, affascinante, tenebroso, una vera tentazione e Julia non resiste alla corte sfacciata e impudente che lui le rivolge. I due finiscono una nelle braccia dell’altro e passano una notte e un giorno a fare sesso rovente, poi Clay deve tornare a casa, ma continua a pensare a Julia, e lei si ritrova ad avere la testa sempre occupata dal pensiero di lui. Ma Julia non può permettersi di legarsi a Clay, non può lasciare che il veleno di Charlie il gangster contamini anche la loro storia, solo che è impossibile togliersi dalla testa un uomo come Clay e il metodo sensuale e perverso che ha usato per entrarle nel cuore. E Clay come farà a dimenticare una donna che sembra creata apposta per stare con lui?

Ma che bel librino che è questo Tutte le notti, mie care Crazy, uno di quelli che tra di noi chiamiamo scopalibro, un libro erotico, un po’ sporcaccione, spudorato e leggermente perverso, e per questo sensuale e coinvolgente in un modo tutto suo. È lo stile dell’autrice, diretto e asciutto,  che lo rende piacevole e ne stempera la potenziale volgarità, evitando di renderlo ridicolo. La storia è in questo primo capitolo solo accennata, e infatti la componente suspense è appena accennata (ma si capisce che sarà la colonna portante dei prossimi capitoli), è chiaro comunque fin da subito che il finale sarà sospeso, cosa che prontamente avviene, perché qui ci viene raccontato solo l’avvio del bollente rapporto tra Julia e Clay, l’iniziale incendio violento che infiamma i loro sensi, e ci lascia con la voglia di conoscere cosa succederà dopo, cos’altro capiterà a queste due anime gemelle che si sono incontrate per caso e che si sono immediatamente riconosciute. Perché è proprio la chimica incredibile che li attrae la caratteristica più eclatante di questa coppia, l’affinità emozionale e fisica, la condivisione dei gusti e dei disgusti, l’affiatamento immediato che li imprigiona, lo scambio osmotico di corpi e umori, mentre la loro relazione evolve da un gioco di ruoli a ruoli di gioco reciprochi. Julia e Clay sono ipnotici quando sono insieme e i loro amplessi lo sono altrettanto, raccontati in maniera cruda dalla penna spietata dell’autrice che ci regala uno dei migliori dirty talking che abbia mai letto, mentre presi singolarmente i due personaggi ci mostrano le loro debolezze, le loro paure, i loro rimpianti.
Entrambi hanno un passato di amori dolorosi e malati che hanno lasciato nelle loro anime tossine pericolose che rischiano di allontanarli. Ma è chiaro che i due sono destinati a stare insieme, devono solo trovare il modo di liberarsi delle scorie dannose dei loro passati, ma per scoprire come faranno dovremo aspettare (e speriamo l’attesa sia corta) i prossimi due libri.
Da donna ho adorato la cruda fierezza del personaggio di Julia, ma mi sono perdutamente innamorata di Clay, dolce a dispetto dei modi da bel tenebroso, fragile e perverso, impaurito e determinato al tempo stesso, un uomo contradditorio e irresistibile, uno di quei paper boyfriend che non dimenticherete molto facilmente. 
Se vi piacciono gli erotici un po’ zozzi senza arrivare alla perversione, se apprezzate due protagonisti dall’indole dominatrice che si divertono a scambiarsi i ruoli e che apprezzano anche di essere sottomessi, se non siete troppo infastiditi dai finali sospesi e se vi piacciono i misteri allora Tutte le notti è il vostro libro e ve lo consiglio, e poi ci troveremo insieme ad aspettare trepidanti di conoscere come continuerà la storia dell’avvocato sexy e della sensuale barista brava a giocare a poker.

A presto, Zia D.







Sing



1 commento:

  1. Brava Zia D......spero che presto facciano uscire il seguito!

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...