giovedì 26 novembre 2015

Nascosta di Kendra Elliot, recensione

Buon giorno bimbe, 
Nascosta di Kendra Elliot è il libro di cui vi parlo oggi. Si tratta del primo capitolo di una serie suspense di nuova pubblicazione che arriva in Italia grazie alla nuova casa editrice Amazon Crossing. La serie, chiamata Bone secrets, è formata da libri stand alone i cui personaggi appaiono già quasi tutti in questo primo volume, e speriamo vivamente che la casa editrice prenda in considerazione di pubblicarla tutta. Questo primo capitolo ci narra l’avvincente storia di Lacey, odontoiatra forense e di Jack, imprenditore ed ex poliziotto, storia che prende vita durante le drammatiche vicende legate alla caccia ad uno spietato serial killer che ha preso di mira proprio Lacey. Se vi piacciono le storie adrenaliniche e avvincenti con tanta suspense condita da un po’ di sano romance leggermente piccante allora seguitemi, vi porterò a Portland, nel gelido stato dell’Oregon, e vi farò scoprire una piccola perla fino ad ora poco considerata.

Titolo: Nascosta
Autore: Kendra Elliot
Serie: #1 Bone secrets
Editore: Amazon Crossing
Data: 17 novembre
Genere: Romantic Suspense
Categoria: poliziesco
Narrazione: #3 persona
Finale: No Cliffhanger - Conclusivo
Coppia: Lacey, odontoiatra forense - Jack, imprenditore ed ex poliziotto.
Qui serie completa



Lacey Campbel è una sopravvissuta. Da ragazzina, giovane studentessa e promessa della ginnastica artistica, è scampata all’aggressione di un pericoloso serial killer di studentesse che ha poi ucciso la sua migliore amica dopo averla rapita davanti ai suoi occhi. Proprio la sua testimonianza aveva contribuito a farlo arrestare e poi a farlo condannare a morte.
Ora, dieci anni dopo, il suo lavoro la porta su una scena del crimine dove sono stati ritrovati resti umani che lei dovrà identificare grazie ai denti. E la scoperta sarà agghiacciante perché quei poveri resti sono proprio della sua amica rapita e uccisa tanti anni prima; ma la scoperta più sconvolgente è che lo scheletro è stato portato sul posto da poco e lasciato in modo che venisse scoperto presto. Inoltre il caseggiato che ospita la scena del crimine è di proprietà di Jack Harper, giovane imprenditore ed ex poliziotto, anche lui legato al ritrovamento perché con lo scheletro viene rinvenuto il distintivo del suo ex partner nella polizia che viene in seguito ritrovato barbaramente ucciso.


Il serial killer di dieci anni prima ha subito la pena di morte e non può essere stato lui.. c’è quindi qualcuno legato a lui che lo vuole emulare o in qualche modo vendicarne il ricordo? Quando il nuovo assassino comincerà ad avere morbose attenzioni per Lacey, toccherà a Jack difenderla contro la terribile minaccia, tra sospetti, pericoli, e lontane paure da combattere.
Io adoro i suspense, chi mi conosce lo sa, quello che non sapete è che prima di leggere romance io leggevo i libri della Cornwell e quelli di Harris, Grisham e Patterson e li adoravo. Bene, leggere questo libro mi ha riportato indietro nel tempo quando leggevo delle gesta di Kay Scarpetta o dell’amore morboso e sinistro di Hannibal Lecter per Clarisse Starling. È un libro clamorosamente bello, adrenalinico, incalzante, molto ben scritto e dai personaggi azzeccati.
L’intreccio giallo è ben costruito, la suspense rimane altissima fino alla fine e la parte romance, che è scarsa ma comunque di ottima qualità, si integra perfettamente nella trama senza sovrastare la parte poliziesca della vicenda ma rimanendo sullo sfondo, quasi impercettibile all’inizio e poi in incalzante crescendo fino al finale. Una delle cose che ho amato di più in questo libro è la narrazione in terza persona che ci regala intriganti scorci della mente deviata del killer oltre ai punti di vista dei due protagonisti principali e anche di qualche personaggio secondario.
Il personaggio di Lacey è molto bello, è una donna tosta e risoluta che ha dovuto combattere molti demoni che l’hanno tormentata fin da quando, da ragazza, era stata vittima del maniaco che poi ha rapito e ucciso la sua amica. Ha paura di amare perché è una donna ferita, inoltre le attenzioni del nuovo serial killer non le fanno certo mettere l’amore in cima alla lista delle priorità, ma Jack rappresenta per lei un richiamo irresistibile e saprà conquistarla con pazienza e sensualità.
Quanto mi è piaciuto Jack Harper! Bello, ricco, intelligente, integerrimo e sexy come il peccato, inoltre nell’unica (sigh..) scena di sesso si comporta davvero egregiamente, facendoci rimpiangere la scarsità del materiale a nostra disposizione in questo caso. È l’eroe positivo perfetto, senza essere troppo perfetto, è protettivo, geloso e sensuale senza eccessi testosteronici, ma è in grado di combattere con artigli affilati quando qualcuno minaccia la sua donna, e non solo verbalmente o virtualmente.
Insieme a Lacey e Jack troviamo un nutrito gruppo di comprimari molto ben assortiti alcuni dei quali, l’amico di lui Alex e l’amico di lei Michael ad esempio, così interessanti già in questo libro che si sono meritati una storia tutta loro; infatti il prossimo capitolo della serie avrà come protagonista proprio il bel tenebroso ex sceriffo federale Alex, mentre il terzo vedrà protagonista Michael, cronista d’assalto da fiuto infallibile ex fidanzato e ora amico fraterno di Lacey. Concludono degnamente la carrellata di personaggi di contorno il duo imperfetto di poliziotti che conducono le indagini sugli assassini del killer, due figure strepitose che non potrete non apprezzare.


Leggete dunque questo bellissimo libro, mie care Crazy, ascoltate il mio consiglio come spesso fate perché non ve ne pentirete di certo, e anche se il romanticismo sembra scarso, fidatevi, questo è un libro che vale assolutamente la pena di essere letto, anche solo per disintossicarci per un attimo dai troppi cuori e fiori. Incalzante.

A presto, Zia D.




Nessun commento:

Posta un commento

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...