mercoledì 11 novembre 2015

Sei il mio domani di Laurelin Paige, recensione

Buon giorno bimbe, 
Sei il mio domani di Laurelin Paige è il libro di cui vi parlo oggi. Si tratta del terzo e conclusivo atto della trilogia Fixed, della quale abbiamo già potuto apprezzare i precedenti Sei la mia ossessione e Sei il mio rifugio. Di questa serie è stato pubblicato in inglese anche Hudson, il quarto capitolo che è il primo libro raccontato dal protagonista maschile, e verrà pubblicato nella primavera del 2016 un altro spin off dal titolo Chandler che ci racconterà la storia del figlio minore di casa Pierce. Detto questo torniamo ad immergerci in questa avvincente storia d’amore e desiderio brucianti, torniamo nelle vite tormentate di Alayna Withers, manager di locali notturni dal burrascoso passato da stalker, e di Hudson Pierce, giovane e bellissimo miliardario con seri problemi di sociopatia; andiamo a vedere a che punto li avevamo lasciati alla fine del secondo libro e dove li porterà lo svolgersi della loro storia. Scopriamo insieme se riusciranno a superare i loro problemi o se il loro amore verrà seppellito dal loro passato. Pronte a ripartire per New York?

Titolo: Sei il mio domani
Autore: Laurelin Paige
Serie: #3 Serie Fixed
Editore: Mondadori - edicola Extra Passion
Data: 7 novembre 2015
Genere: Erotic Romance
Categoria: Eroe problematico
Narrazione: #1 persona -pov femminile
Finale: conclusivo della serie
Coppia: Hudson, giovane miliardario sociopatico -  Alayna, giovane manager con problemi ossessivi compulsivi
Qui serie completa




ATTENZIONE: Possibili spoiler, se non avete letto i primi due libri astenetevi dal leggere questa recensione

Abbiamo lasciato Hudson e Laynie appena riconciliati dopo la terribile trappola inscenata da Celia che ha tentato di far credere a tutti che Laynie fosse ricaduta nelle sue ossessioni e che la stesse molestando. Alayna è forte e tenta di riprendersi nonostante il dolore che le ha provocato vedere Hudson  che inizialmente non aveva creduto alla sua innocenza. Dopo aver fatto pace i due amanti ricominciano la loro vita insieme divisa tra lavoro e amore ma Laynie è turbata dalla rivelazione che le ha fatto l’assistente della sorella di Hudson. La donna è stata vittima delle sue macchinazioni in passato e lei è in possesso di un video che proverebbe la natura sociopatica dell’uomo. Oltre a questo Alayna deve combattere contro le sue ossessioni e la sua gelosia e soprattutto deve combattere Celia che ha preso a seguirla ovunque pur senza avvicinarla, e deve far fronte alle reticenze di Hudson che ancora non vuole aprirsi completamente a lei. Alayna ha bisogno di sapere, deve conoscere per riuscire a tenere a freno il mostro che la divora da dentro; e se stavolta conoscere equivale a venire completamente annientata? Ne varrebbe la pena?


Mie care Crazy, abbiamo tra le mani la degnissima conclusione in crescendo di questa serie che, pur partita un po’ lenta, nel proseguire il suo racconto ci ha prima avvinte e poi convinte. Questo libro è veramente bellissimo e conclude degnamente la storia tormentata e dolorosa dei nostri due amanti, anzi sarebbe meglio dire che la conclude col botto, perché la seconda metà di Sei il mio domani è di una intensità e di una forza inattese. C’è uno sviluppo che non si può dire completamente inatteso ma che poi porta verso una conclusione che spiazza il lettore, lo disorienta e lo lascia confuso, per poi, pian piano, rimettere tutte le cose a posto, riannodare tutti i fili e riportare sui giusti binari e al suo giusto lieto fine la vicenda.
Ritroviamo i nostri due protagonisti portati sull’orlo del baratro e forse anche oltre dalle loro complesse personalità e dai loro difficili trascorsi, ma che grazie alla fiducia reciproca e all’amore troveranno la strada giusta da percorrere insieme, mano nella mano, senza più segreti e con il giusto equilibrio. Insieme a loro i personaggi secondari che già avevamo apprezzato nei due libri precedenti, con una villain di rara perfidia che ci farà imprecare a gran voce.
Tra di loro c’è, anche se poco in evidenza, Chandler, fratello minore di Hudson poco più che maggiorenne che l’autrice ha deciso di premiare regalandogli un libro tutto suo. Infatti sarà il protagonista dello spin off Chandler che uscirà in inglese la prossima primavera, speriamo di poterlo leggere insieme al quarto libro della serie Hudson.
Sono certa che quelle di voi che già erano rimaste colpite dal bel miliardario sensuale e misterioso stavolta ne saranno letteralmente travolte; Hudson Pierce vi prenderà il cuore, ve lo farà a pezzettini e ve lo frullerà per poi rendervelo miracolosamente intatto e pieno d’amore per lui alla fine. Siete curiose di sapere se riuscirà finalmente ad esternare con le parole quello che sente? Non è facile per qualcuno che non ha mai avuto termini di paragone adeguati capire a pieno il turbinio di sentimenti provocato dall’amore, ma troverà la forza per farlo, anche se.. non vi voglio dire altro.. dovrete leggerlo.
E Alayna è una leonessa ferita e indomita, che più la colpisci e più si rialza, che combatte contro i mostri delle sue ossessioni e contro i silenzi di lui. Che si troverà suo malgrado a capire cosa provavano le vittime delle sue fissazioni quando sarà lei stessa oggetto delle molestie di una persona malata, ma che dimostrerà anche una forza disumana quando riuscirà a sopravvivere alla rivelazione della terribile verità che rischia di distruggere tutto.


Una storia avvincente, coinvolgente e cruda, impreziosita da scene di sesso veramente di altissimo pregio, scritte da questa autrice con la sapiente maestria che avevamo già avuto modo di apprezzare nei precedenti capitoli, che conclude una serie bella e intensa, decisamente da riscoprire e apprezzare, pur se non proprio originalissima, ma a noi questo genere di storie piacciono tanto.. che volete farci?. Spaccacuore.

A presto, Zia D.







4 commenti:

  1. Ho già gli occhi a cuoricino!!!! :3

    RispondiElimina
  2. Bella trilogia; storia avvincente.

    RispondiElimina
  3. Finito di leggerlo stanotte e devo dire che questo libro mi ha fatto scendere anche la lacrimuccia. Hudson a un certo punto mi ha fatta un po' incazzare con i suoi misteri, ma alla fine si fa perdonare alla grande. E' dolcissimo, soprattutto nel momento che striscia per Alayna. Chi ha letto sa a cosa mi riferisco. Ho amato la trilogia gia' dalle prima pagine,mi e' piaciuto vedere come le insicurezze di Alayna si trasformassero in certezze,vedere il suo cambiamento, vederla lottare per non ricadere nei suoi problemi. La Paige con questo 3 libro si e' superata. Spero che arrivi in Italia anche il Pov di Hudson e mi dipiace che questa serie sia passata un po' in sordina perche' merita davvero tanto.

    RispondiElimina
  4. Anche io ho amato questa trilogia e spero tanto che esca anche in Italia il pov di Hudson !

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...