lunedì 21 dicembre 2015

Match D’Amore di Allison Parr, recensione

Ciao Crazy,
oggi  parliamo di Match d’Amore di Allison Parr. Il libro è uscito il 30 novembre con la Harlequin Mondadori, nella collana elit. La storia è tra le più classiche, ma ha il suo perché: una giovane tirocinante che “inciampa” in uno sconosciuto famoso, e dal quale non riesce più a liberarsi. Curiose?

Titolo: Match d'amore
Autore: Allison Parr
Serie: No serie
Editore: Harlequin Modadori
Data: 30 novembre 2015
Genere:  Contemporary romance
Categoria: odio/amore - sport romance
Narrazione: #3 persona passato pov femminile
Finale: No cliffhanger
Coppia: Racheal, tirocinante presso una casa editrice - Ryan, Quarterback




Rachael Hamilton è la classica brava ragazza: studiosa, amante dei libri e allergica alle avventure di una notte. Il suo ragazzo ideale è un artista, possibilmente bello e dannato e con lo sguardo rivolto a un futuro lontano e irrealizzabile. Mai avrebbe pensato di sentirsi attratta da un palestrato come Ryan Carter, quarterback dei Leopards e golden boy di New York! Un tipo così sexy potrebbe avere al suo fianco le ragazze più belle e disinibite del pianeta, eppure è proprio lei, Rachael, a catturare la sua attenzione... La partita tra loro è appena cominciata e già, tra battute velenose, baci rubati, sfide e cene del venerdì sera, Rachael capisce di provare, per la prima volta, l'irresistibile desiderio di rompere gli schemi dentro cui si sente imprigionata. E poi, quando mai avrà un'altra occasione di godersi il corpo perfetto di un giocatore di football?



A volte si tratta di un attimo. Una semplice distrazione può cambiare il corso della tua vita.
Questo è ciò che accade a Rachael: un attimo di distrazione e si ritrova in un after party di una squadra di football, e presto in una delle camere di un giocatore. La signorina Hamilton non sa che l’incontro, voluto dal destino quella sera, le cambierà la vita. 

Rachael è impegnata in un tirocinio in una casa editrice, ha l’affitto a cui pensare, Jack da evitare (forse), una rimpatriata delle scuole superiori a cui dover partecipare. Non le serve un’uscita tra amici.. o magari si?

Certo è che ritrovarsi un Ryan Carter a pochi metri.. è destabilizzante. Soprattutto perché, non c’è un motivo reale ma, tra i due nasce qualcosa di talmente forte tale da attrarli fino a scontrarsi duramente.

Il modo di fare del quarterback non aiuta: lui è sicuro di se, è consapevole del suo fascino e nessuna ha mai osato rifiutarlo.

Potrebbero non rincontrarsi mai.. 


Ma il destino (chiamatelo “sciarpa”, o un improvvisato “Rosh Hashana”, o un “pokerino” tra amici) ha piani diversi per Ryan e Rachael. E poi ci sono Malcom e Abe, e gli altri Leopards che stranamente si ritrovano sempre in mezzo ai battibecchi della coppietta: tutti a tifare per golden boy, e sperare che riesca a conquistare la ragazza dei libri.
La storia, come avrete già intuito, si sviluppa su questa forte attrazione, alimentata da continui botta e risposta, spesso velenosi, in cui i due protagonisti amano cimentarsi. Ma l’odio è sempre l’altra faccia dell’amore.. quindi, cosa potrebbe andare mai storto? 
Una lettura leggera e molto veloce, dai tratti piccanti ed ironici: si tratta di un pov interno, in prima persona, quindi è facile immedesimarsi.  Un libro molto piacevole. Forse avrei preferito uno sviluppo diverso dell’autrice per quanto riguarda i vari incontri tra i due personaggi principali: sembrava fossero un po’ forzati i loro “casuali” incontri. So che si tratta di finzione.. ma non è un fantasy, quindi il fatto di non risultare verosimile, a volte, mi ha fatto storcere il naso. E forse non mi molto convinta il “tono” del libro: non mi ha emozionato al punto di piangere o ridere, è stato un po’ piatto, ma non noioso.


Nel complesso la storia è piacevole. La consiglierei come intermezzo tra due libri più complessi, per .. calmare le emozioni. 

Buona lettura,

Cinzia

4 commenti:

  1. Fa parte di una serie comunque... :)

    RispondiElimina
  2. Piacevole e divertente,la consiglio per il piacere di rilassarsi...

    RispondiElimina
  3. A me è piaciuto molto, è una lettura veloce fresca e divertente, quindi lo consiglio!

    NB: fa parte della serie New York Leopards, i libri seguenti sono in ordine Running Back e Imaginary Lines che rispettivamente avranno come protagonisti maschi Mike e Abe!
    Io non vedo l'ora vengano pubblicati in Italia!!!

    Ps. Ma alla fine qual'è il vostro voto?

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...