lunedì 14 dicembre 2015

Forgetting August di J.L. Berg, i più attesi

Buonasera Crazy,
oggi vi parlo di Forgetting August di J.L. Berg, un romanzo uscito da poco negli Stati Uniti che ha rapito il cuore di molte; si tratta del primo volume della dualogia Lost & Found, ed è il nuovo libro di JL Berg, che noi abbiamo conosciuto con Il mondo in una stanza, che ci racconta la storia particolare di Everly e di August.

forgetting august Titolo: Forgetting August
Autore:
J.L. Berg
Serie:  Lost & Found #1
Editore:
Grand Central Publishing
Data:  1 Dicembre
Genere: new adult
Categoria: seconde possibilità, triangolo
Narrazione: prima persona, pov alternati
Finale: cliffhanger
Coppia: Everly, ragazza dal passato difficile; August, si risveglia dal coma dopo due anni senza ricordare nulla.


Alcuni giorni, Everly pensa ancora di vederlo. Nel supermercato, o macchina quando il semaforo diventa verde. È solo questione di un secondo, ma quando succede, lei torna indietro nel tempo quando lei era comandata e quasi rovinata da August Kincaid. E non importa che lei sta andando avanti, che sta per sposare un altro uomo. In quei momenti l’unica cosa che può fare per riprendere il controllo è un profondo respiro e ricordare a se stessa che August non può farle più male perché lui è in coma. Tranne che lui non lo è più. August è sveglio. Senza più memoria, cerca di risolvere il mistero della vita passata che ha perso. Trova una fotografia di una bellissima rossa di nome Everly e sa da subito che lei è la chiave. Ma quando la trova, l’ August che lei gli descrive è più un mostro che una persona. Torturato dal pensiero di averla ferita, August vuole solo diventare l’uomo che Everly merita. Quando il nuovo August emerge, Everly ritrova la persona di cui si era innamorata la prima volta. Ma lei può fidarsi di questo nuovo August? Quando l’ultimo segreto delle loro vita sarà rivelato, uno di loro dovrà compiere una scelta che cambierà il loro futuro per sempre.



Mi devo accodare ai commenti entusiastici di chi ha già letto questo libro, perché è bellissimo. Protagonisti strepitosi, storia che ti lascia senza respiro, insomma non si può non amarlo. Il libro si apre con August che si sveglia dal coma, per poi passare subito a Everly e alla sua vita post August. Ovviamente tutta la loro storia d’amore si scopre pagina dopo pagina, scopriremo la violenza psicologica cui è stata sottoposta dal fidanzato. Conosceremo due August differenti, quello pre coma solo attraverso gli occhi di Everly, attraverso i suoi ricordi, le sue sensazioni, mentre saranno i suoi pensieri che ci faranno scoprire, forse, il vero personaggio, quello devoto alla ragazza che la sua memoria non ricorda ma, invece, il suo cuore sa di amare profondamente.

C’è stata una particolare pezzo del libro che mi ha fatto innamorare di lui, quando guarda Everly e sente dentro di lui che può cercare di andare avanti con la sua vita, ma non può, perché lei è tutto.
So che dalla trama potreste aspettarvi un dark romance, ma non è così, la violenza psicologica che viene raccontata non lo fa rientrare nella categoria, insomma non vi aspettate un nuovo Jeremy Stoneheart perché così non è. August è un essere umano, e in quanto tale compie le sue scelte o nel bene o nel male. E non sempre le cose sono come sembrano, a volte si compiono delle scelte che vanno contro la nostra natura ma che non possiamo evitare. Ormai come avete capito non amo le protagoniste che scappano di fronte ai problemi, che preferiscono rimandare fino a quando la situazione non scoppia loro in mano, beh stavolta non è così, anche se Everly è così, io l’ho amata, perché la sua fragilità è la sua forza, lei combatte per se stessa e per la sua felicità, perché segue il suo cuore sempre. Menzione speciale per il povero Ryan, che dovrebbe essere il terzo di questo triangolo, che però accanto alla grandezza di August perde già in partenza. 

Mi devo complimentare con l’autrice anche solo per come ha scritto le scene erotiche, ha dato il meglio di sé, non eccedendo mai nella volgarità ma riuscendo a trasmettere, comunque, la vera passione. Come avete capito questo libro l’ho amato, perché in ogni capitolo non sai mai cosa aspettarti, perché quando pensi una cosa, ne succede un’altra e perché la fine mi ha lasciato malissimo e ne voglio di più. Ho spento il kindle e mi sono sentita triste perché manca ancora tanto a Marzo, data di uscita del secondo e ultimo volume della serie.

Un bacio, Valentina F.





3 commenti:

  1. Forgettin August e il mondo in una stanza sono la stessa cosa? Sembrano due trame diverse.

    RispondiElimina
  2. Quando esce in italia il cartaceo?

    RispondiElimina
  3. è già uscito in italia anche come ebook?

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...