martedì 22 dicembre 2015

Le confessioni del cuore di Colleen Hoover, recensione

Ciao care,
eccomi a dirvi la mia sul popolarissimo Le Confessioni del cuore di Colleen Hoover, pubblicato finalmente dopo mesi di attesa, il 17 dicembre in digitale dalla casa editrice Leggereditore - per il cartaceo supponiamo di dover aspettare l'anno nuovo. Ora venite a sentire le mie confessioni sulla storia di Owen e Auburn... rigorosamente senza spoiler.

Titolo: Le confessioni del cuore
Autore: Colleen Hoover
Serie: no serie
Editore: Leggereditore
Data: 17 dicembre 2015
Genere:  New Adult
Categoria: Drama - made cry
Narrazione: #1 persona con entrambi i pov dei protagonisti
Finale: No cliffhanger
Coppia: Auburn, parucchiera ventunenne appena trasferitasi in Texas - Owen, Artista.



A soli venti anni, Auburn Mason ha paura di aver perso ciò che aveva di più importante. Malgrado il dolore, le resta la voglia di lottare per rimettere sulla giusta strada un destino che sembra sfuggirle dalle mani, ma questa volta non dovrà esserci più spazio per errori e debolezze, tantomeno per l’amore. Owen Gentry è l’enigmatico artista proprietario dello studio d’arte di Dallas presso cui Auburn ha trovato lavoro. È un giovane brillante, di talento, verso il quale Auburn sente fin da subito di provare un’attrazione speciale. A quanto pare, la vita le sta regalando un’altra occasione per lasciarsi andare e ascoltare il proprio cuore. Eppure c’è qualcosa che rischia di minacciare la ritrovata felicità, un segreto che Owen vorrebbe relegare nel proprio passato ma che torna prepotentemente a galla. Owen sa che l’unico modo per non perdere Auburn è condividere con lei ogni aspetto della sua vita, ma la verità, come le opere d’arte, si presta a interpretazioni contrastanti, e una confessione, talvolta, può essere più distruttiva di una menzogna...


‘Spero che lei abbia più di un destino.’

‘Ti amerò per sempre. Anche quando non potrò.’

Ero alle prime pagine e già il prologo si era preso il mio cuore e portandoselo a fare una bella centrifuga, di quelle che mi hanno lasciata tramortita e senza speranze. Ma chi mai potrebbe avere ancora speranza nella vita e nell'amore se a quindici anni ti portano via crudelmente la cosa più importante? Se vedessi la persona di cui senti avere più bisogno al mondo andare stoicamente incontro al suo destino... e tu inerme non potessi neanche più stare solamente a guardare?
Auburn certo di speranze ne ha davvero poche ormai, e appena si trasferisce da Portland in Texas, quasi ventunenne, è decisa a riprendersi l'unica cosa che ormai da senso alla sua vita, tutto ciò che le appartiene. Certo non immagina però di incontrare il ragazzo che farà riaffiorare in lei la voglia di essere amata e di amare.
Succede tutto per puro caso. Sembra che il destino ci abbia messo lo zampino...e lei dopotutto non immagina - e ne saprà mai- quanto effettivamente abbia inciso sul suo futuro il destino.
Ormai voi conoscete benissimo la mia venerazione per quest'autrice: penso sia una delle poche che non mi stancherei mai di leggere e che riesce a stupirmi ad ogni libro. 
Iniziando i primi capitoli de Le Confessioni del cuore mi sono resa subito conto di andare incontro ad una storia non semplice, ma passato il famoso prologo "strazziacuore", di cui vi dicevo prima, sembra di andare invece incontro ad una storia che emozionerà, si, ma che lo farà attraverso una storia carica di poesia, un rapporto apparentemente più semplice e senza troppi ostacoli. 
SBAGLIATO! Che abbaglio, ragazze. Dopo essermi immersa, attraverso l'arte - e quando dico arte lo dico concretamente perchè all'interno troverete le foto dei meravigliosi dipinti da Danny O'Connor- e le confessioni anonime, in questo magico incontro che è pura meraviglia, speranzosa che l'idillio continuasse all'infinito, arrivano Try e Lydia a rovinarmi tutto. Sono stati due fra i personaggi che ho odiato di più nella storia dei romance... Lydia soprattutto. Andando avanti ho percepito prepotentemente tutta la frustrazione di Auburn di non potersi ribellare alla sua situazione, di non poter fare nulla per migliorare la sua condizione e di dover sottostare, purtroppo, a subdoli ricatti morali e non  pur di poter, anche in parte, raggiungere lo scopo che l'ha portata in Texas. Ho sofferto con lei, mi sono arrabbiata quanto lei, sarei impazzita al suo posto, ma ho ammirato davvero tanto la tenacia e la forza che l'hanno poi portata a vincere!!!


Owen e Auburn sono due persone da tenere ad esempio. Entrambi questi personaggi hanno infatti sacrificato tutto per la propria famiglia, non hanno pensato minimamente di tirarsi indietro quando è toccato mettere a rischio la loro felicità a beneficio di chi avevano vicino.
Sono poi arrivata alla fine attraverso una serie di eventi che mi hanno provato, e che hanno provato Auburn e Owen, e finalmente nell'epilogo quadra il cerchio di tutto il libro! Leggendo le ultime pagine è facile dire che la Hoover è davvero unica... riesce a concepire sempre storie intense, diverse, particolari e mai banali senza peraltro ricorrere a effetti speciali.
Tirando le somme, amiche, ho amato tanto la prima parte del  libro e il modo in cui tutto prende senso nell'epilogo, ma stavolta una piccola pecca l'ho trovata: avrei preferito un maggiore approfondimento della storia dei protagonisti. Avrei desiderato tanto che loro avessero potuto conoscersi di più prima "dell'imprevisto", avrei così potuto giustificare le sensazioni di Auburn che sono esplose dirompenti da un momento all'altro. Ho amato come sempre lo stile impeccabile della Hoover, il suo modo di veicolare attraverso i suoi libri sempre dei messaggi profondi che lasciano indiscutibilmente il segno.


Le confessioni del cuore è un libro da leggere assolutamente, da interiorizzare... è un libro che fa desiderare di trovarsi davanti alla porta dello studio di Owen solo per poter lasciare la propria confessione anonima e tornare e vedere cosa ne è scaturito da quel segreto.


ci sono delle persone che incontri e impari a conoscere, 
e poi ce ne sono altre che incontri e conosci già


Baci, Alessandra












11 commenti:

  1. Amo follemente la Hoover e anche con questo libro ha fatto centro. Ho pianto anch'io leggendo il prologo e le lacrime sono riaffiorare alla fine. Ma durante la lettura un'immensita' di emozioni. La Hoover scrive poesie

    RispondiElimina
  2. Finito di leggerlo...... mi sto asciugando gli occhi! Molto bello!

    RispondiElimina
  3. Libro fantastico... mi ha rapita dalla prima all'ultima pagina e già dal prologo ero in un mare di lacrime sostituite poi da gioia nel cuore....solo la Hoover riesce a tirarmi fuori una centrifuga di sentimenti....OMG!!!!!

    RispondiElimina
  4. Letto in una notte!! Bellissimo!! Questa scrittrice nn delude mai.

    RispondiElimina
  5. Letto in una notte!! Bellissimo!! Questa scrittrice nn delude mai.

    RispondiElimina
  6. Non so neppure perchè commento, tanto scrivo sempre la stessa cosa ai libri della Hoover: BELLISSIMO! Bello bello bello. Letto in digitale non vedo l'ora di averlo anche tra le mie mani in formato cartaceo.
    All'inizio vista l'età dei protagonisti mi ero preoccupata, ma poi mi son detta... è la Hoover, non mi deluderà ne sono sicura. Una storia delicata, dolce e apprezzo olto quest'autrice che oltre alle parole ha così tanta voglia di mostrarci il suo mondo da inserire contenuti musicali o addirittura veri quadri all'interno delle sue opere!
    Grazie per la tua recensione bellissima!

    RispondiElimina
  7. Io adoro la Hoover!!!! Non mi delude davvero mai!!! Anche questo romanzo è stato stupendo..Ogni pagina suscitava sempre di più la mia curiosità, soprattutto di scoprire come Owen avesse visto e conosciuto Auburn la prima volta..Questa storia mi fa pensare e riflettere molto sul fatto che il destino esista, esista davvero!!! Ed è molto toccante il fatto che Owen si sia innamorato di lei fin da subito, solo ascoltando la sua voce e rendendosi conto di quanto amore aveva da dare e di come facesse sentire vivo il suo ragazzo, fino all ultimo giorno della sua breve vita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed il quadro, alla fine del libro, mi ha fatto davvero scendere le lacrime!!! :'(

      Elimina
  8. Bellissimo ma non indimenticabile.....
    ma pur sempre bellissimo....

    RispondiElimina
  9. Adoro la Hoover spero che anche questo suo ultimo libro sia all'altezza degli altri......

    RispondiElimina
  10. Sto finendo di leggere questo libro e come gli altri della Hoover è bellissimo, ma il mio preferito in assoluto rimane L'incastro imperfetto...

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...