venerdì 23 dicembre 2016

E infine la bestia incontrò Bella di Viviana Giorgi, recensione

Care Crazy,
oggi vi parliamo di E infine la bestia incontrò Bella, scritto dalla italianissima Viviana Giorgi, un nuovo contemporary romance uscito il 14 Dicembre scorso; pubblicato dalla Emma Books.
Si tratta come sempre, nello stile della Giorgi, di un romanzo contemporaneo con protagonisti  forti e determinati e ambientazioni molto particolari.

E infine la bestia
incontrò Bella Titolo: E infine la bestia incontrò Bella
Autore: Viviana Giorgi

Serie:  non fa parte di una serie
Editore:
Emma Books
Data: 14 dicembre 2016
Genere: contemporary romance
Categoria: seconde possibilità, sport romance
Narrazione: terza persona, pov alternati
Finale: No cliffhanger
Coppia: Bella, giornalista di moda; Ray, giocatore di hockey vittima di un infortunio.


Ray predatore Raider, attaccante di punta degli Ice Breaker di Denver, è un uomo arrabbiato, più furioso di una bestia feroce chiusa in gabbia. E non che non ne abbia ragione. In un assurdo incidente automobilistico non solo si è fracassato un ginocchio, cosa che non gli permetterà mai più di stringere un bastone da hockey, ma ha pure investito un bambino. Il piccolo giace ora in coma in un letto di ospedale e lui darebbe anche l’altro ginocchio perché si risvegliasse…
Bella Satton scrive di moda sulle pagine del “Tribune” di Denver, ma non ne può più di abiti e stilisti. Così, quando il direttore le offre di prendere parte alla misteriosa Operazione Grande Fratello, lei accetta senza pensarci troppo: in un periodo in cui la privacy di tutti è minacciata da un onniveggente occhio digitale, Bella dovrà letteralmente sparire per un mese e dimostrare così che chiunque può trasformarsi in un’ombra invisibile. Ci riuscirà?



Già dal titolo l'avrete capito. E infine la bestia incontrò Bella, è ispirato dalla fiaba La Bella e la Bestia, dove  Bella è la protagonista di questa storia, fa la giornalista di moda, ma non si sente pienamente realizzata ed apprezzata, e la Bestia è Ray, un giocatore di hockey che in seguito ad un incidente è costretto a lasciare la sua carriera e a fare i conti con le sofferenze delle altre persone.
Ma torniamo al principio. Bella è una giornalista di origini italiane che vive a Denver e si occupa di moda. All'apparenza è una persona fredda e un po' snob. Pur di smuovere questa situazione in cui si è affossata, decide di prendere parte per il giornale per cui lavora, ad un esperimento sociale: trascorrere un mese con soli 100 dollari e non farsi mai rintracciare da telecamere sparse per la nazione e dimostrare che si può tranquillamente sfuggire al sistema di controllo che il governo mette in atto tutti i giorni nei confronti della gente. Questa operazione prende il nome di Operazione  Grande Fratello. Per far si che questa operazione diventi un successo deve riuscire a vivere lontano dalle telecamere e dagli hacker che le daranno la caccia per un mese, e conti in tasca, con 3 dollari al giorno. Difficile a farsi, tanto che il primo giorno è già in difficoltà e per scappare dai paparazzi mentre si trova in un ospedale si ritroverà coinvolta in una fuga proprio con la bestia: Ray. 
Ray è anche lui in fuga da quell'ospedale per colpa dei paparazzi, ma in realtà il motivo che lo porta a compiere tale gesto è il senso di colpa nei confronti del bambino che è andato a trovare, e che è appena uscito dal coma, in seguito ad un incidente che lui stesso ha causato.
Così la storia tra Bella e Ray inizia proprio lì, in quell'ospedale e proseguirà a Hope, una città del Wymoning, che è diventato il rifugio di Ray, lontano dai clamori del successo e che sarà il posto perfetto per Bella per nascondersi dagli hacker. Ma la storia che si sono raccontati i nostri protagonisti sarà la verità oppure entrambi nasconderanno altri segreti?
La storia di Bella e Ray è una storia abbastanza lineare, che non riserva molti colpi di scena. E' il classico esempio in cui il giocatore di hockey è in preda ad un momento buio della sua vita e l'arrivo di una donna lo riporterà ad essere di nuovo felice. Ed è proprio questo che mi piace dei romanzi della Giorgi, che in fondo, sono sempre le donne le eroine forti e determinate all'interno della storia. Non sono mai vittime o non subiscono mai le decisioni del sesso maschile. Bella è fiera delle sue origini italiane, e stanca di essere snob e apparentemente fredda.
Quando conoscerà Ray verranno fuori dei lati più dolci e femminili del suo carattere. Ray dal canto suo è proprio come ve lo immaginate. Orso, criticone e sexy. Ci metterà poco ad entrare nelle grazie della Bella. In realtà sotto quella scorza da duro nasconde dei segreti che gli divorano l'esistenza. Alcuni che purtroppo non si potranno mai dimenticare ne risolvere, altri che invece, anche grazie all'aiuto di Bella, verranno alla luce e troveranno una soluzione....
Il tutto condito con un pizzico di sesso, che non guasta mai!
Per chi è amante dei libri della Giorgi, in questo romanzo ritroveremo Mitch e Maggie i protagonisti di Tutta colpa del vento e di un cowboy dagli occhi verdi.
Quindi se siete curiosi di sapere come finirà non vi resta che leggere questa nuova storia!
Alla prossima,
Vitalba



E infine la bestiaincontrò Bella


4 commenti:

  1. Grazie per aver letto il mio romanzo e per la bella recensione, Vitalba. Mi ha fatto molto piacere. :)
    Ne approfitto per fare i miei più cari auguri di Buon Natale a blogger e lettrici!
    Viviana

    RispondiElimina
  2. E' stato un piacere!| Buone Feste!

    RispondiElimina
  3. Che dire.....Una piacevole sorpresa! Bella la storia e le svolte narrative mai scontate (bello il riferimento alla grande SEP)
    Consigliato assolutamente!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felice che ti sia piaciuto Maria Grazia! :)
      Auguri!

      Elimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...