lunedì 19 dicembre 2016

Ti amo per caso di Brittainy C. Cherry, recensione in anteprima

Ciao Crazy,
eccomi qui a parlarvi in anteprima di Ti amo per caso di Brittainy C. Cherry, in uscita oggi 19 dicembre grazie alla Newton compton. Dopo aver conosciuto questa autrice nello stand alone L'amore arriva sempre al momento sbagliato (qui), la ritroviamo ora col primo volume della Elements Series, per ora composta da quattro libri assolutamente autoconclusivi, di cui il quarto è prevista l'uscita negli Usa nel 2017. In questo primo romanzo i protagonisti sono Tristan Cole, Elizabeth e le loro vite distrutte, corazzatevi bene il cuore e partite con me!


Un’altra volta,
ancora Titolo: Ti amo per caso
Autore:
Brittainy C Cherry
Serie: #1 Elements Series
Editore:
Newton Compton
Data: 19 dicembre
Genere: contemporary romance
Categoria: drama
Narrazione: prima persona pov alternato
Finale: No cliffhanger
Coppia: Elizabeth, arredatrice d'interni e mamma; Tristan, falegname.
QUI SERIE

Hai presente quello spazio che c’è tra un incubo e un bellissimo sogno? Quando il domani non arriva mai e il passato non fa più male? Sì, proprio dove il mio cuore batte allo stesso identico ritmo del tuo, il tempo non esiste ed è facile respirare? È lì che voglio vivere con te».
Mi avevano messa in guardia su Tristan Cole.
«Stai lontana da lui», mi diceva la gente. «È crudele». «È freddo».
È semplice giudicare un uomo dal suo passato. Troppo facile guardare Tristan e vedere un mostro. Ma io non potevo farlo. Ho riconosciuto il male che si portava dentro, perché era simile a quello che viveva in me. Eravamo due persone svuotate. Entrambi alla ricerca di qualcosa di diverso. E insieme abbiamo deciso di provare a riunire i frammenti del nostro passato. Poi, forse, avremmo potuto finalmente ricordarci di respirare…




«Quand’è che la vita smette di fare male?»
«Quando impariamo a mandarla a fare in culo 
e trovare le ragioni più piccole per sorridere».

Due protagonisti distrutti, due anime spezzate, due genitori feriti, due coniugi finiti. 
Elizabeth e Tristan Cole hanno in comune un'enorme dolore che contraddistingue ormai le loro giornate da un anno a questa parte. 
Entrambi hanno perso una parte importante della loro vita e la sofferenza è così tanta da rendere impossibile andare avanti. Se da una parte però Elizabeth prova, pur non riuscendoci sempre, a darsi forza perchè lo deve alla sua figlioletta di cinque anni Emma, Tristan invece ha perso proprio tutto!
Niente ha più senso. Vivere o morire si equivalgono. Ormai la sua vita è priva di ogni emozione, tranne due, ben distinte e radicate ormai nel suo essere: rabbia e dolore.
Il dolore, che sempre più forte non riesce a ridurre al silenzio se non sfiancando il suo corpo con una corsa a piedi scalzi liberatoria e catartica, e la rabbia, che ormai condiziona il suo rapporto con chi lo circonda, tanto da guadagnarsi la fama di mostro sociopatico.

"Come facevano due persone così distrutte a ricucirsi a vicenda?"

Inizialmente l'unico loro punto di incontro è stato la comprensione del dolore uno dell'altro, quella voglia di non voler voltare pagina per forza, quell'esigenza di entrambi di voler rimanere con le unghie e con i denti ancorati ai ricordi, a tutti i ricordi, dai più ai meno dolorosi. Ogni mezzo è stato lecito per ricordare, anche i più discutibili, finchè non è arrivata la consepovolezza per entrambi che sfruttandosi si stavano facendo solo del male!
Allora tutto è stato più complicato, ancor più brutto, decisamente insopportabile. Entrambi riusciranno però a tenere fede alla promessa fatta, quella che non li vedrà più soli nel dolore, ma pronti a sostenersi...

"Ogni secondo.
Ogni minuto.
Ogni ora.
Ogni giorno."

Vorrei riuscire a spiegarvi a parole quanto ho amato questo libro, ma forse non ne sono capace. Ho conosciuto Brittainy C. Cherry leggendo il suo primo romanzo L'amore arriva sempre al momento sbagliato (Loving Mr Daniels), mi aveva convinta alla grande e conquistata con la sua scrittura comunicativa e d'impatto. Malgrado fossi pronta a calarmi in una nuova storia emozionante, non immaginavo però che ne sarei rimasta così coinvolta e sconvolta. Ogni capitolo, ogni frase, ogni singola parola mi ha travolto con la forza di uno tzunami,
Ti amo per caso è una storia più matura rispetto al precedente libro. I protagonisti sono due fragili figure con i quali entri subito in armonia e nonostante i loro demoni, i loro difetti  e, a volte, le loro scelte discutibili, li ami fin da subito. Li ami proprio perchè difettosi, li ami perchè veri, li ami perchè non fanno solo la cosa giusta al momento giusto, li ami perchè umani in tutte le loro manifestazioni.
Ti amo per caso è una storia di rinascita, un romanzo che ci palesa quanto la vita può essere crudele quanto generosa a volte e che da senso a quell'insesata frase...

"Sono i giorni brutti che rendono migliori quelli belli"

Una frase sadica e inumana, ma che magicamente da speranza a chi ormai è convinto di non poter più tornare a vivere dopo una tragedia. La stessa speranza che la Cherry infonde alla fine di questa lettura dolorosa e colma d'amore.
Tristan Cole è sicuramente uno di quei personaggi librosi che non dimenticherò mai. Così rude eppure capace di tanto amore e dolcezza. Statuario da mettere timore, ma unicamente da accudire e coccolare come un grosso peluche! Conoscendolo vi verrà l'istinto incontrollato di prendervi cura del suo cuore sanguinante, lo stesso istinto che ha seguito Elizabeth dopo aver riconosciuto il suo dolore in quegl'occhi di ghiaccio. Lizzie, una donna distrutta ma allo stesso tempo forte come poche.
Ci tengo inoltre a dire che l'autrice è stata fantastica a mitigare tanta sofferenza con la frizzante e sfacciata ironia dell'amica del cuore Feye e con la fantastica e singolare figlioletta di Elizabeth, Emma. Entrambi questi personaggi hanno dato al romanzo quella boccata d'aria necessaria per venir fuori ogni tanto dall'apnea causata dalle innumerevoli emozioni scaturite dalla storia di Tristan ed Elizabeth! Senza contare delle piacevoli e bollenti parentesi hot.
Ti amo per caso è uno di quei libri da divorare pagina dopo pagina, una di quelle storie che ti rimane impresse a fuoco sul cuore e che continui a sentire sotto pelle per giorni dopo aver svoltato l'ultima pagina... assolutamente da non perdere!

"Certi giorni era ancora difficile, altri era facilissimo.
Ci amavamo in un modo che portava solo più amore.
Nei giorni luminosi ci tenevamo stretti.
Nei giorni scuri, ci tenevamo ancor più stretti."

5 commenti:

  1. Un bel libro che mi ha coinvolto molto per i tragici trascorsi dei due protagonisti e le esilaranti uscite dell'amica Faye insieme alla spontaneità della piccola Emma, in certi momenti forse per me troppo introspettivi, sono state veramente un valore aggiunto.
    Un libro che ti "scombussola" il cuore e con un pizzico di suspense che te lo fa battere ancor più forte

    RispondiElimina
  2. anche io mi sono commossa e l'ho riletto subito.....finale ed epilogo non melensi ma giusti....azzeccati.....
    consigliatissimo!!!!

    RispondiElimina
  3. Bello...anzi bellissimo!!! Lettura veloce nonostante il tema un po' forte. Ho amato tutti i personaggi, non solo i protagonisti. Adoro la piccola Emma...così dolce e sensibile! Complimenti all'autrice. Una sola pecca...Non mi piacciono gli uomini con la barba!!!!

    RispondiElimina
  4. meraviglioso....fantastico!!!!oddio quanti fazzoletti ho consumato......spero di leggere presto libri di questa autrice..................

    RispondiElimina
  5. bellissimo libro l ho divorato in 2 giorni ricco di emozioni e non nego che mi è scesa qualche lacrima non vedo l ora di poter leggere altri libri di questa meravigliosa scrittrice lo consiglio vivamente a tutti

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...