martedì 13 dicembre 2016

Sei l'aria che respiro di Daniela Volontè, recensione.

Care Crazy,
vi parliamo di Sei l'aria che respiro, il nuovo new adult di Daniela Volontè uscito ieri 12 Dicembre per la Newton Compton. Dopo il successo dei suoi precedenti romanzi, tra cui ricordiamo con particolare affetto Buonanotte amore mio, questo nuovo romanzo siamo sicure catturerà le lettrici italiane. Dopo essere stato pubblicato in self per un po' di tempo, è diventato rapidamente un successo tanto che la casa editrice Newton ne ha acquistato i diritti.
E per l'occasione conoscerete l'opinione di ben due Crazy, perciò vi lasciamo alle parole di Giuly e Vitalba.

Sei l'aria che
respiro Titolo: Sei l'aria che respiro
Autore:
Daniela Volontè
Serie:  non fa parte di una serie
Editore:
Newton Compton
Data:  12 Dicembre 2016
Genere: New Adult
Categoria: High School
Narrazione: prima persona, pov alternati
Finale: No cliffhanger
Coppia: Claire, ragazza popolare e cheerleader; Ryan, bravo ragazzo, studioso e affascinante.


Claire Ashford è la ragazza più popolare del liceo di River Lake: bella, bionda, capitano delle cheerleader e fidanzata con il quarterback della squadra di football. Ryan Matthews è uno degli studenti migliori della scuola, ma non ha molti amici e nemmeno ne vuole: ha le idee chiare circa il proprio futuro e non intende legarsi a nessuna ragazza. Quando però Claire e Ryan, loro malgrado, si ritrovano costretti a trascorrere del tempo insieme, scoprono di avere in comune molto più di quel che pensavano e la molla dell’attrazione scatta con tutta la sua potenza. Da questo momento in poi, ogni cosa è destinata a cambiare, perché la vita vera è alle porte…



Claire è la ragazza più popolare della scuola, è fidanzata con il super campione di football, ha una famiglia solida alle spalle e non si può permettere alcuno scandalo.
Ryan è un ragazzo che siede nel banco dei “diversi”, ha un padre in guerra ed una madre sempre al lavoro e sa benissimo come sarà il suo futuro. Peccato che quando l'universo perfetto di Claire si scontra con quello suo, molto spigoloso, la vita diventerà un turbinio di emozioni.
Quando i due si cacciano nei guai e vengono costretti ad una punizione iniziano ad interagire, si trovano benissimo, si capiscono al volo; si capisce da subito che sarà una bellissima storia d'amore.
Sulla loro strada però, si mettono di traverso così tanti ostacoli da rendere la lettura una vera corsa, pagina dopo pagina, per scoprire come andrà a finire.
L'autrice è geniale e delicata nell'inserire temi che ci toccano da vicino, piaghe dei nostri tempi: il bullismo verbale e quello via web e il razzismo dilagante tra i giovani.
Claire e Ryan si trovano in molteplici situazioni difficili ma sarà la loro forza ed unione a far superare tutti gli ostacoli; lei con la sua dolcezza ma anche con la sua prontezza  nel reagire, lui con il suo carattere forte e deciso.
La cosa molto positiva è che il lettore si trova a percorrere tutta la loro vita, dall'inizio alla fine, quindi questa bellissima storia d'amore ha un percorso ricco di emozione e una conclusione che lascia il cuore pieno d'amore. 
Devo essere sincera: ho iniziato questo libro con la certezza che mi sarebbe piaciuto molto perchè la Volontè è una delle mie autrici preferite italiane ed infatti il mio sesto senso non mi ha tradito.
La narrazione è scorrevole essendo dedicata un capitolo a Claire ed uno a Ryan, non si cade mai sul noioso e le scene di sesso non sono mai volgari ma ad alto contenuto erotico.
Consiglio questo libro a chiunque perchè è una storia d'amore NON banale, ha un sacco di colpi di scena e quindi è una storia movimentata e loro due sono una coppia dolcissima e fantastica: Lui che la tiene al sicuro tra le braccia e lei che sfida il mondo senza abbassare la testa.
Insomma Crazy...leggere fa bene alla salute e libri del genere migliorano anche l'umore!
Alla prossima lettura, 
vostra Giuly








Eccomi qui, a scrivere la recensione di Sei l'aria che respiro. Ed è la mia prima recensione doppia. Spero di non venire fuori da un altro pianeta, rispetto alla mia collega di recensione.
Detto ciò. Claire è una brava ragazza, reginetta della scuola e capitano della squadra delle cheerleader, e come da copione, fidanzata con il quarterback della squadra di football. La scuola si sa, è un territorio ostile per gli adolescenti, ed è proprio qui, che il peggio di quegli anni viene fuori. Il fidanzato di Claire, Trevor, e i suoi amici sono bulli maleducati e arroganti e prendono di mira i più deboli, tra cui Sam. Claire però non è cosi. Anzi. Si dissocia dal gruppo, lo colpevolizza per questo atteggiamento e ne prende le distanze. Quando quelle che credeva amiche e quello che credeva un fidanzato leale, le voltano le spalle con uno dei più brutti tradimenti che una persona può affrontare, per lei le cose cambieranno. In seguito ad una punizione per un atto non proprio carino, Claire si ritrova a passare del tempo e fare la conoscenza di Ryan, un bravo ragazzo, studioso, leale, e molto affascinante. Le cose tra di loro iniziano con il piede giusto, si trovano bene insieme, instaurano un rapporto intimo che va al di là del sesso, che comunque è molto piccante tra i due e la storia d'amore è di facile inserimento all'interno della storia. Quello che non ti aspetti, è che ad un certo punto entra nella storyline una tematica, che purtroppo si sente spesso, e che a mio parere viene toccato molto delicatamente: il bullismo e il suicidio. Questa storia d'amore appena nata, dovrà già confrontarsi con cose che sono più grandi di lei, ma che non farà altro che unire ancora di più la coppia. La storia viene raccontata alternando i punti di vista dei due protagonisti e scandendo i mesi che li separano alla fine della loro esperienza al liceo.
I salti temporali, che onestamente non mi aspettavo, ci portano a ritrovare la nostra coppia ancora insieme e alle prese con le scelte della vita da adulti. Claire, è una brava ragazza, come ne trovi tante nelle scuole, che però ha la forza, il coraggio di non aggregarsi al gruppo di bulli, ma di emergere proprio per questo suo essere in difesa dei più deboli. Con Ryan inizierà un percorso di crescita molto forte, che la porterà a passare dalla cheerleader alla donna realizzata sia dal punto di vista lavorativo che personale. Ryan, dal canto suo, è un amico leale, sensibile e ha quel non so che di duro che lo rende molto sexy. Non posso dire che migliori con l'arrivo di Claire, perchè secondo me era già perfetto cosi. Mi sono piaciuti molto i salti temporali che permettono ai lettori di vedere la loro storia anche oltre il periodo del liceo, facendo in un libro solo un excursus abbastanza completo della vita dei personaggi. Anche se mi sarebbe piaciuto un approfondimento della loro vita post liceo: le loro scelte, i loro studi, e cosa più importante come si è evoluta la loro vita sentimentale. Ma si sa le pagine scorrono e i libri prima o poi devono finire....
Come la mia recensione.
Come sempre vi invito alla lettura, consapevole che questo nuovo romanzo di Daniela Volontè vi conquisterà.
Alla prossima, 
Vitalba







Sei l'aria cherespiro



4 commenti:

  1. ma non era già uscito? questa è la stessa versione?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ma è stato acquistato dalla Newton Compton!

      Elimina
  2. Vi ringrazio molto per averlo letto e per le bellissime parole che mi avete dedicato. Grazie di cuore.

    RispondiElimina
  3. Ufff...
    Non riesco a scaricarlo da kobo!

    RispondiElimina

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...