venerdì 19 maggio 2017

Una notte senza te di K.A. Linde, recensione in anteprima

Ciao crazy!
Oggi parliamo in anteprima de Una notte senza te, conclusivo libro della storia di Liz e Brady, anche se la serie Amore in prima pagina, opera dell'autrice americana bestseller K.A. Linde, continuerà con un quarto e quinto volume dedicati ai due fratelli del senatore.
Esce infatti oggi, grazie a Newton Compton, il terzo capitolo della storia di Liz, la giornalista universitaria che ha una relazione passionale con il giovane e bellissimo onorevole della Camera dei Rappresentanti. La passione tra i due, consumata prima in gran segreto, poi finita con ferite profonde in entrambi i protagonisti ed infine ripresa alla luce del sole, è ormai conclamata ed accettata anche da media e pubblico. Eppure non è così facile gestire una relazione di coppia quando si hanno vite ed esigenze così diverse. Servono una passione davvero potente e la voglia di venirsi sempre e comunque incontro, costantemente. Venite a scoprire con noi se Liz e Brady potranno vincere questa sfida…

Non dirlo a nessuno Titolo: Una notte senza te
Autore:
K.A. Linde
Serie: #3 Amore in prima pagina(Record) 
Editore:
Newton Compton
Data: 19 maggio 2017
Genere: contemporary romance
Categoria: seconde possibilità
Narrazione: terza persona, pov femminile
Finale: No cliffhanger
Coppia: Liz,  giornalista universitaria; Brady, giovane senatore USA.
QUI SERIE


Il membro del congresso Brady Maxwell è candidato per essere rieletto, e la giornalista Liz Dougherty sta per laurearsi e iniziare una promettente carriera. Il futuro della ambiziosa coppia sembra più luminoso che mai. Entrambi hanno una grande passione per il loro lavoro... e l'uno per l'altra. Ma quando Brady tiene una conferenza stampa per presentare ufficialmente Liz al mondo come la sua ragazza, i giornalisti, assetati di scandali, iniziano a prenderla di mira. Ora ogni sua mossa viene scrutata sotto maliziosi riflettori, e le sembra che la sua vita stia cadendo a pezzi.
Sulla strada per la rielezione, l'appassionato legame tra i due viene messo alla prova giorno dopo giorno. Minacciati dal sensazionalismo spudorato dei media e dalle calunnie di ex gelosi, Brady e Liz ora devono imparare a fidarsi l'uno dell'altra malgrado ciò che leggono sui giornali.
Liz e Brady fanno i fuochi d'artificio durante la campagna elettorale, ma il loro amore riuscirà anche stavolta a trascendere la politica?



La storia di Brady e Liz è finalmente venuta alla luce e ora si tratta di gestire due vite molto diverse e farle camminare parallele. Intorno a loro c'è però troppa gente scomoda: un fratello troppo geloso, degli ex rancorosi, una sorella giornalista, una laurea da finire di prendere per Liz e la cerchia di public relator di Maxwell che remano decisamente contro la loro relazione. Eppure entrambi sono non solo molto innamorati l'uno dell'altra, ma anche particolarmente affini negli obiettivi da perseguire, nella tenacia, nell'onestà, nella lealtà ai valori che considerano fondamentali e che coincidono.
Liz Dougherty è una donna intelligente, piena di fascino e impulsiva, tratto, quest'ultimo, non molto adatto alla compagna di un politico. Infatti spesso il caratterino di lei e la sua avventatezza creano situazioni imbarazzanti per la "facciata pubblica" dell'Onorevole che è sempre da preservare. Ci si aspetta quindi che l'intreccio si complichi da un momento all'altro, si percepisce come un'ansia da evento, come se si trattasse della quiete precedente una qualche apocalisse che stravolga tutti gli equilibri. Invece… nulla.
Qualche discussione sì, qualche scossa di assestamento in una coppia i cui protagonisti provengono da mondi troppo distanti, con abitudini, stile di vita e ceto sociale completamente differenti, ma nulla di più. L'amore vince sempre ogni cosa, ogni intoppo, ogni incidente diplomatico.
Nel primo libro avevamo conosciuto Brady per un uomo volitivo che si prende ciò che vuole e se lo tiene stretto. E nel momento in cui stabilisce che il suo ultimo possesso è Liz, non c'è altro da sapere. È sua, come gli obiettivi della sua carriera politica, prefissati e raggiunti. Nulla può distoglierlo o scoraggiarlo. Un vero dominatore delle scene.
Liz deve solo capire quanto della sua vita e della sua carriera può modificare per plasmarsi intorno alla vita del suo fidanzato.
Cos'altro dirvi? Non posso negare che mi aspettavo molto di più da questa lettura, dopo i fuochi d'artificio del primo libro e il finale del secondo. Brady sembra qui più un orso ammaestrato, pigro e sazio, che un leone ruggente. Tuttavia non è certo un cattivo romanzo, anzi, unite a una buona scrittura e ad un'ottima documentazione delle tematiche politiche americane, ha in sé tutte le caratteristiche che piacciono alle lettrici più romantiche. Loro di sicuro apprezzeranno la vita in divenire di un uomo e una donna che si scelgono ogni giorno e insieme affrontano il futuro.
Leggendo si sorride e si nutre di coccole la parte rosa del cuore, come ogni tanto serve.

A presto, Cri
















Nessun commento:

Posta un commento

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...