giovedì 24 novembre 2016

Christmas Party di Carol Matthews, recensione

Crazy,
oggi vi parliamo in anteprima di Christmas Party di Carol Matthews uscito oggi 24 Novembre per Newton Compton. Una storia ambientate nel periodo natalizio, dove tra un babbo natale e un albero decorato, sembra succedere un po’ di tutto.
Venite a leggere cosa pensiamo di questa storia.

Christmas Party Titolo: Christmas Party
Autore:
Carol Matthews
Serie:  non fa parte di una serie
Editore:
Newton Compton
Data:  24 novembre 2016
Genere: contemporary romance
Categoria: romanzo natalizio
Narrazione: 1a e 3a persona, pov multiplo
Finale: No cliffhanger


Louise Young è una madre single e la sua priorità è occuparsi della figlia, Mia. Ha un buon lavoro in una grande azienda internazionale, ed è piuttosto soddisfatta. L’unico problema è il suo capo, che non sa tenere le mani a posto, ma Louise riesce comunque a gestirlo… Ciò per cui non ha davvero tempo è il romanticismo. Almeno fino a quando non incontra Josh Wallace, l’uomo che sta scalando i vertici della sua azienda. E che è presente anche alla festa di Natale organizzata per i dipendenti. Louise in genere non ama partecipare a questi eventi mondani, ma per l’occasione ha sciolto i capelli, ha indossato un bel vestito ed è intenzionata a passare una serata divertente, complice l’ottimo champagne. È del tutto ignara che intorno a lei qualcuno è impegnato in giochi troppo pericolosi per godersi la festa. Finché non si trova lei stessa coinvolta in quei giochi… E quella, allora, diventerà una notte da ricordare.


Una storia di Natale diversa dal solito, stavolta l’ambientazione è la festa di Natale dell’ufficio dove lavora Louise, la protagonista. È una mamma single che vive con i genitori perché il compagno l’ha lasciata piena di debiti, tanto da dover vendere la casa. Così dopo aver fatto la commessa per alcuni anni, riesce a essere assunta come segretaria in una grande azienda petrolifera.
La festa di Natale sconvolgerà la sua vita calma, senza quasi emozioni, facendole conoscere Josh, collega bello e sexy. Ma lei non è l’unica protagonista: questo infatti è un romanzo corale, dove insieme a Louise, conosciamo Kirsten e Melissa. Sono tre donne molto diverse, per età e per carattere, anche se hanno molto in comune. Kristen è una donna insoddisfatta, il ruolo di moglie trofeo le sta stretto e non riesce più ad accettare i tradimenti del marito. Anche per lei la festa sarà un punto di svolta, perché incontrerà il suo ex e niente sarà più come prima. La sua è stata la storyline che mi è piaciuta di più, quella in cui mi sono immedesimata di più. Ho ammirato il suo coraggio e la sua determinazione, che manca un po’ alle altre due.  Melissa, al contrario, è sempre stata felice di stare al fianco del marito, di essere la sua consigliera più fidata, anche se questo l'ha portata a vivere lontana dai figli. Ma quando vede per l’ennesima volta il marito dare più attenzione alla bottiglia di vino che a lei, arriva ad ammettere che non c’è più niente che la lega all’uomo. Come vi dicevo sono tre storie molto diverse, anche se in realtà le protagoniste affrontano gli stessi problemi e le stesse difficoltà.
I protagonisti maschili non fanno proprio una bella figura in questo libro, tranne uno. Gli altri sono deboli, schiavi del lavoro e hanno il vizio del tradimento. Al contrario Josh incarna tutte le qualità del principe azzurro, anche se Louisa sa salvarsi benissimo da sola.
Non ho molto apprezzato il cambio di persona, i capitoli di Lou sono scritti in prima persona, mentre gli altri in terza, e ciò ha reso la lettura molto più difficoltosa, una scelta stilistica che non ho capito. Per il resto è un libro che ti fa entrare tantissimo nell’atmosfera natalizia, le descrizioni sono perfette e non appesantiscono la storia, ma d’altronde questo lo sapevo già, avendo letto altri libri dell’autrice che trovo sempre bravissima.

A presto,
Valentina F. 






Nessun commento:

Posta un commento

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...