venerdì 22 luglio 2016

Come trovare il marito perfetto di Tracy Brogan, recensione

Ciao Crazy,
quest’oggi vi parliamo di Come trovare il marito perfetto, secondo libro della serie Bell Harbor di Tracy Brogan.  Il romanzo parla della storia della bella e seriosa dottoressa Evelyn e del bellissimo e altruista (anche se non sembra) Tyler. Ricordate il primo libro di questa serie, Guida agli appuntamenti per imbranate? Beh questo sfortunatamente non è bellissimo come il suo predecessore ma la storia merita ugualmente. E poi già lo so che perderete tutte la testa per Tyler…

senza pentimento Titolo: Come trovare il marito perfetto 
Autore: Tracy 
Brogan
Serie:  Serie Bell Harbor #2
Editore:
Amazon crossing
Data:   12 Luglio 2016
Genere: contemporary romance
Categoria: suspense erotico
Narrazione: prima persona, pov femminile
Finale: No cliffhanger
Coppia: Evelyn, chirurgo. Tyler, soccorritore.


A Bell Harbor ritengono tutti che la dottoressa Evelyn Rhoades, un chirurgo plastico concentrato sulla carriera, abbia bisogno di un marito. Tutti, eccetto Evelyn... più o meno. Anche se lei volesse un marito (cosa che non vuole... il più delle volte), non permetterebbe mai a qualcosa di intangibile come il fato di stabilire chi sposerà. No, se dovrà trovarsi qualcuno con cui trascorrere la sua vita, lo farà in maniera scientifica: con una lista di requisiti stilata con cura e un sito d’incontri. Ma quando Tyler Connelly irrompe ubriaco nella sua vita per mezzo di un acquascooter rubato, le emozioni sfidano il buonsenso. Certo, lui è sexy, affascinante e determinato a conquistare l’interesse di Evelyn, ma tutto fa pensare che sia la peggior scelta possibile. È troppo giovane per lei. Troppo irresponsabile. Troppo disoccupato. E... oh sì, è un suo paziente.  Ma Tyler ha sperimentato sulla sua pelle che anche i piani migliori possono sgretolarsi sotto il peso del fato. Ora non gli resta che insegnare a Evelyn che, nelle questioni di cuore, l’amore spesso soppianta la logica.



La dottoressa Evelyn Rhoades ha una bella carriera come chirurgo plastico e tutta la sua vita gira intorno al suo lavoro. All'età di 35 anni Evelyn non sa cosa sia divertirsi e avere appuntamenti. Qualcosa cambia quando viene chiamata per un consulto. Tyler Connelly, ventisette anni, bellissimo, e ubriaco. Ecco chi si trova a dover aiutare. Dopo quell’incontro iniziano una serie di inviti a cena da parte di Tyler e una serie di no da parte di Evelyn. Finché i no iniziando a diventare si.
Okay, parto subito col dirvi che, avendo letto Guida agli appuntamenti per imbranate e avendolo trovato bellissimo, mi aspettavo di conseguenza un secondo libro altrettanto bellissimo. Ma ovviamente non è stato così.
Evelyn, la nostra dottoressa di ben trentacinque anni porta avanti la sua vita con delle convinzioni immensamente sbagliate, cerca un uomo con i presupposti sbagliati, facendo una classifica delle qualità che suddetto uomo dovrebbe avere e affidandosi ad un sito di incontri per single. Si fa condizionare troppo da quello che potrebbero pensare i genitori e così facendo si preclude la possibilità di uscire con chi vorrebbe realmente. Ve lo dico, per la maggior parte della lettura vorreste ucciderla o quantomeno picchiarla per i suoi ragionamenti insensati e poi…e fa una scelta sbagliata dopo l'altra. Incredibile. Mi aspettavo di più da lei, da una donna della sua età, non di certo dei comportamenti da bimba senza spina dorsale che si fa condizionare dalle opinioni altrui. Se le dovessi dare un voto questo sarebbe al massimo 2.  
Ma non abbiate paura, c’è Tyler Connelly a salvare la situazione. Tyler si presenta ubriaco, ma si fa perdonare perchè beh… è alto, occhi azzurri, capelli castano chiaro tendenti al biondo, spalle larghe, muscoloso…e mi fermo qui. Nonostante voglia far credere di essere disoccupato in realtà è un soccorritore e oltre a questo, lui è incredibilmente deciso e sicuro su ciò che vuole nella sua vita e sul piano sentimentale. Tyler vuole Evie e non ha intenzione di arrendersi anche se lei lo rifiuta e fa la rigida una volta si e l'altra anche.
E' altruista, generoso, con un carattere forte, si preoccupa e si prende cura di tutti e tutto.
E wow ragazze... Tyler è super. In alcune parti mi ha emozionato, è davvero un ragazzo profondo, dolce, ha tutte le qualità per lui. Quasi tutte le loro parti insieme sono molto belle.
Lo ripeto, mi aspettavo di meglio. Il primo libro di questa serie non aveva parti noiose, in questo invece ne ho trovate alcune.
Ho amato l’insistenza di Tyler, il suo non arrendersi, anche se con una tipa come Evelyn personalmente avrei gettato la spunta dopo il secondo rifiuto. Ma soprattutto ho amato il suo carattere e la sua forza di volontà e il fatto che a poco a poco è riuscito a far sciogliere quel pezzo di ghiaccio. Sono rimasta delusa da lei, come ho già detto. Ma in generale la storia non è originalissima, non che sia brutta anzi.. ma manca qualcosa. Ah si so cosa manca… una protagonista decente.
Quindi se deciderete di iniziare a leggerlo, munitevi di tanta pazienza e non prestate troppa attenzione a Evelyn… vi posso assicurare che il resto vi piacerà.

Un abbraccio,
Veronique 



Scaricalo qui per il tuo kindle



Nessun commento:

Posta un commento

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...